Le migliori macchine fotografiche istantanee del 2022

Confronta le migliori macchine fotografiche istantanee del 2022 e leggi la nostra guida all'acquisto.
Polaroid 9010 OneStep+

La migliore

Amazon
Foto Colombo
Geekers
TipologiaAnalogica
Area immagine79 x 79 mm + bordo
Batteria integrata
Tipo di batteriaLitio non removibile
Autonomia batterian.d.
Display
FunzioniSelfie, Scatto da remoto
App
Bluetooth
Memoria SSDn.d.
Dimensioni15 x 9,7 x 11,1 cm
Peso493 g
Punti forti
  • Tante funzioni extra
  • Scatto con battito di mani
  • Tante modalità creative
  • Buona autonomia della batteria
Punti deboli
  • Fuoco fisso
  • Per avere il display collegare lo smartphone
Fujifilm instax mini 11

Il miglior rapporto qualità prezzo

Amazon
Monclick
Unieuro
IGLM Store
Dimo Store
TipologiaDigitale
Area immagine46 x 62 mm + bordo
Batteria integrata
Tipo di batteriaStilo (AA)
Autonomia batterian.d.
Display
FunzioniSelfie, Facilitazioni per bambini
App
Bluetooth
Memoria SSDn.d.
Dimensioni11 x 12 × 6,73 cm
Peso293 g
Punti forti
  • Disponibile in tanti colori
  • Dimensioni compatte
  • Eccellente qualità delle immagini
  • Esposizione automatica
  • Include contatore immagini
Fujifilm instax Mini LiPlay
Amazon
2 Emme Foto
Titanpics
City com
Attualfoto
TipologiaIbrida
Area immagine46 x 62 mm + bordo
Batteria integrata
Tipo di batteriaLitio non removibile
Autonomia batterian.d.
Display
FunzioniSelfie, Scatto da remoto, Filtri creativi
App
Bluetooth
Memoria SSD256 GB
Dimensioni4,5 x 8,2 x 12,3 cm
Peso255 g
Punti forti
  • 30 cornici e 6 filtri diversi
  • Possibilità di registrare audio sulla foto
  • Flash disattivabile
  • Ultra compatta
Kodak Mini Shot 2 C210RY
Amazon
IGLM Store
Titanpics
TipologiaDigitale
Area immagine46 x 62 mm + bordo
Batteria integrata
Tipo di batteriaLitio non removibile
Autonomia batterian.d.
Display
FunzioniSelfie, Filtri bellezza, Filtri creativi
App
Bluetooth
Memoria SSDn.d.
Dimensioni13,2 x 8 x 3 cm
Peso255 g
Punti forti
  • Possibilità di scegliere tra foto con e senza cornice
  • Connettività Bluetooth per stampare da smartphone
  • App con filtri per il post editing
  • Molto compatta
  • Cartucce economiche
  • Stampa di qualità e di lunga durata
Fujifilm instax SQUARE SQ 1
Amazon
Monclick
Photospecialist
Focusmart
Unieuro
TipologiaAnalogica
Area immagine62 x 62 mm + bordo
Batteria integrata
Tipo di batteriaStilo (CR2)
Autonomia batteria300 scatti
Display
FunzioniSelfie
App
Bluetooth
Memoria SSDn.d.
Dimensioni6 x 13 x 12 cm
Peso390 g
Punti forti
  • Grandi foto in formato quadrato
  • Esposizione automatica
Ilaria.fioravanti
Autore
Ilaria

Come scegliere la macchina fotografica istantanea

A differenza delle fotocamere reflex, le macchine fotografiche istantanee si possono considerare un prodotto di puro intrattenimento: usate spesso per eventi, matrimoni, ma anche da portare in viaggio o in gita con gli amici, sono degli apparecchi semplici da usare e molto amati dal pubblico più giovane. Chi le usa non ha particolari pretese e non sono perciò dei prodotti destinati a fotografi professionisti. Tuttavia, in un’epoca in cui facciamo foto a tutto con i nostri smartphone, l’idea di un ricordo stampato su carta affascina in molti.
macchina fotografica istantanea
Le fotocamere istantanee hanno visto sin dagli anni ’30 l’americana Polaroid come principale attore nel mercato. Nella seconda metà degli anni ’90 si è poi assistito a un primo revival di questo prodotto, grazie soprattutto a collaborazioni importanti come quella con le Spice Girls ed Hello Kitty. Dopo un nuovo periodo di scarsa popolarità, a fine anni 2000 le fotocamere istantanee hanno cominciato a tornare sul mercato: complici alcune catene di abbigliamento che le hanno riproposte tra i loro scaffali di vestiario vintage e hipster, il loro successo è stato trainato principalmente dal marchio Lomography, macchine fotografiche in plastica simili a delle “macchinette giocattolo”. Queste sono diffuse in tutto il mondo da molti anni, per il loro prezzo contenuto e per le loro foto un po’ imperfette, con sbavature e colori alterati, simili all’estetica di app come Instagram e VSCO.
Accanto a queste, è continuata la produzione di fotocamere istantanee da parte dei grandi brand della fotografia, come Polaroid e Fujifilm, i cui modelli continuano a distinguersi per una maggiore affidabilità tecnica e strutturale rispetto ai modelli “giocattolo” o per bambini. Andiamo dunque a vedere quali sono i principali aspetti da considerare in vista dell’acquisto di una macchina fotografica istantanea.

Qualità delle immagini

Le fotocamere digitali hanno raggiunto negli ultimi anni risoluzioni decisamente alte, spesso anche difficili da visualizzare pienamente per gli utenti meno esperti. A differenza di molti altri tipi di macchina fotografica, quella istantanea viene solitamente acquistata per fini di puro intrattenimento, non per ottenere risultati di livello professionale.Da questi prodotti non ci si aspetta infatti una particolare risoluzione o qualità fotografica, quanto piuttosto uno stile vintage dai colori più attenuati e dalla definizione meno precisa rispetto agli standard a cui siamo abituati oggi. È inoltre molto raro che una fotocamera istantanea sia dotata di controlli complessi come i modelli bridge o reflex: normalmente monta un obiettivo fisso che non può essere sostituito, offrendo per lo più solo una modalità di scatto automatica.
La qualità delle foto in questo caso si valuta per lo più dalla stampa, che viene effettuata grazie all’uso di pellicole a sviluppo istantaneo. Nel tempo sono stati messi a punto diversi tipi di pellicola, che non richiedono più, come un tempo, di rimuovere il negativo dalla foto o di esporla a particolari temperature. Oggi questa è per lo più composta da vari strati che reagiscono ad agenti chimici disposti su più livelli, in grado di replicare una gamma più o meno ampia di colori.macchina fotografica istantanea intrattenimento
Un fattore da considerare attentamente quando si acquistano le pellicole, inoltre, sono gli ISO, che ne determinano la sensibilità all’esposizione luminosa. La maggior parte delle pellicole attualmente acquistabili per le fotocamere istantanee sono adatte solo a scatti effettuati con luce diurna, avendo una sensibilità di 800 ISO. Se si volessero effettuare scatti in condizioni di scarsa o eccessiva illuminazione il risultato potrebbe dunque risultare compromesso, anche se praticamente tutti i modelli montano un flash integrato che può rivelarsi utile in molte situazioni. Per l’utente meno esperto, quindi, sarà necessario prendere un po’ la mano col dispositivo e capire le peculiarità di ogni modello e in che condizioni di luce e ombra utilizzarlo. Ovviamente per i modelli più avanzati e “ibridi”, ovvero quelli digitali, l’ottenimento della stampa è sempre garantito, grazie alla presenza dello schermo, che ci fa vedere l’anteprima, come una qualsiasi fotocamera digitale. Infine, bisogna tener conto della data di scadenza delle pellicole: contenendo agenti chimici, infatti, sono soggette a usura, causando un potenziale cambiamento di colore e sensibilità (anche se va detto che molti fotografi sono attratti dalle sperimentazioni con pellicole vecchie di oltre 10 anni e dagli effetti imprevisti che possono offrire).Macchina fotografica istantanea pellicola

Dimensioni e peso

Proprio per il fatto che le macchine fotografiche istantanee devono contenere al loro interno la tecnologia necessaria non solo a scattare la foto ma anche a stamparla, le dimensioni e il peso che le caratterizzano non sono tra i più competitivi sul mercato. La maggior parte dei modelli attualmente presenti sul mercato sono relativamente ingombranti rispetto alle compatte, con uno spessore che si aggira tra i 2,5 e i 6,8 cm, una larghezza che va dai 10 ai 12 cm e un’altezza compresa tra i 5 i 12 cm. Fanno eccezione i modelli “wide” e “square“, generalmente più grandi e ingombranti, come vedremo più avanti.
Come è facile intuire, le dimensioni delle fotocamere istantanee dipendono in buona misura dal formato di stampa che si desidera ottenere. Alcuni modelli più compatti possono infatti stampare foto in un formato molto piccolo, con misure inferiori a una carta di credito, mentre altri arrivano a offrire foto anche oltre tre volte più grandi.macchina fotografica istantanea standard wide Tra gli standard più comuni sul mercato troviamo i seguenti formati:

  • 50 x 76 mm: utilizzato da alcuni recenti modelli di Polaroid, che permettono di stampare anche senza alcun bordo, a seconda dei gusti dell’utente;
  • 46 x 62 mm (54 x 86 mm bordo compreso): il “mini“, della grandezza di una smart card, è uno dei formati al momento più diffusi in assoluto, offre una particolare praticità perché molto facile da trasportare ed economico da acquistare, tanto che le foto possono anche essere riposte in un portafoglio;
  • 62 x 99 mm (86 x 108 mm bordo compreso): è il formato “wide“, adatto solo alle fotocamere compatibili. Offre immagini di dimensioni più grandi, ma ovviamente si traduce anche in costo di acquisto pellicola e anche ingombro maggiori, la macchina necessiterà di uno slot più ampio per la pellicola;
  • 62 x 62 mm (86 x 72 mm bordo compreso): è il formato “square“, ovvero quadrato. Anche questo è compatibile solo con un numero ristretto di macchine fotografiche, pensate appositamente per realizzare scatti in questo formato dallo stile vintage.
  • 78 x 79 mm (88 x 108 mm bordo compreso): è l’ampio formato quadrato di Polaroid.macchina fotografica istantanea standard mini

Il peso delle macchine fotografiche istantanee varia mediamente tra i 200 e i 450 g per i modelli compatti, mentre i dispositivi “wide” possono superare i 600 g.
È molto importante considerare che questi dati, il più delle volte, non tengono conto della batteria, un fattore della massima importanza non solo per la sua funzione primaria (che vedremo in dettaglio nel prossimo paragrafo), ma anche per determinare il livello di portabilità del singolo prodotto.
In generale, possiamo dire che nessuna macchina fotografica compatta è particolarmente complessa da trasportare, anche grazie alla proliferazione di custodie dedicate ai vari modelli, un accessorio che pare molto apprezzato da buona parte degli utenti. Un ultimo fattore da considerare in relazione al peso e all’ingombro è l’utilizzo di eventuali supporti, come treppiedi, filtri o set di lenti aggiuntivi (che però, come abbiamo specificato, sono funzionalità rare su questi prodotti).

Batteria

L’autonomia delle macchine fotografiche istantanee è di solito abbastanza limitata rispetto alle reflex o alle compatte a cui siamo abituati, in grado di scattare svariate centinaia di foto con un’unica ricarica. Questo è dovuto soprattutto al dispendio di energia richiesto dalla stampa delle immagini. Va inoltre considerata la presenza o meno di un display LCD, che a sua volta può determinare consumi anche sensibilmente maggiori.
A seconda del modello, è possibile trovare dispositivi che utilizzano batterie al litio (più comuni in quelli digitali) o le più datate pile alcaline (diffuse in particolare tra i modelli analogici). I vantaggi della batteria al litio sono evidenti: il peso è mediamente inferiore e i costi sono decisamente limitati rispetto alle vecchie pile, che vanno sostituite con una frequenza di gran lunga maggiore.
Il numero di stampe possibile con una singola ricarica può variare sensibilmente: i dati reperibili online spaziano dalle 25 a 100 foto, ma va detto che non tutti i produttori offrono dati specifici in merito. Per quanto riguarda le batterie al litio, i tempi di ricarica si aggirano intorno alle 2 ore: sarà dunque necessario valutare con attenzione quali foto stampare nel caso in cui si voglia conservare abbastanza autonomia per effettuare altri scatti.
Macchina fotografica istantanea batterie

Funzioni aggiuntive

Le macchine fotografiche istantanee sono acquistabili sia in versione analogica che digitale, offrendo una serie di opzioni adatte a vari tipi di utenti. Molte funzioni sono presenti solo nei modelli digitali, ovviamente più vicini alle abitudini della maggior parte degli utenti. Vediamo nel dettaglio le caratteristiche delle due varianti.

Fotocamere istantanee analogiche

I modelli analogici sono generalmente molto semplici da un punto di vista strutturale, senza display digitali o particolari componenti aggiuntive. Si deve considerare che queste fotocamere sono sempre prive di una memoria interna che consenta di mantenere una copia digitale delle fotografie, per poi condividerle online o stamparle su formati di grandezza diversa. Non offrono inoltre la possibilità di visualizzare lo scatto prima della stampa, un fattore che può tradursi in un certo spreco di carta fotografica (e ovviamente di denaro). Se da un lato questo comporta una maggiore attenzione e cura nella composizione di ogni foto (un elemento che con l’era digitale è andato praticamente perduto), dall’altro si traduce anche in una potenziale frustrazione nel momento in cui si dovessero scartare molte foto, il cui costo unitario si aggira normalmente intorno tra i 50 centesimi e 1 €.
L’assenza di display e memoria si traduce ovviamente nell’impossibilità di registrare clip video. Queste macchine fotografiche possono in sostanza offrire unicamente la stampa di alcuni scatti: sono dunque un oggetto perfetto per i nostalgici, che trovano un fascino unico nell’analogico, mentre possono rappresentare un compromesso troppo arduo per gli amanti della tecnologia. Va anche precisato che questi prodotti, completamente analogici, sono i più diffusi, proprio perché parte del fascino delle macchine istantanee è proprio quello della sorpresa e dell’attesa dello sviluppo, un gioco piacevole che con smartphone e tablet abbiamo perso completamente, e che molti utenti amano ritrovare.macchina fotografica istantanea selfie In alcuni modelli sono inoltre installati dei piccoli specchietti pensati per scattare i selfie, integrati nella parte frontale della macchina.

Fotocamere istantanee digitali

Le fotocamere istantanee digitali rappresentano un ottimo compromesso tra funzionalità moderne e attrattiva vintage. Grazie alla presenza di una memoria interna permettono non solo di mantenere una copia digitale delle nostre foto, ma anche di decidere quale effettivamente desideriamo stampare.
Macchina fotografica istantanea flash
Questi modelli permettono inoltre di realizzare video in alta definizione, una funzione che al giorno d’oggi si allinea perfettamente con le aspettative e le abitudini della maggior parte degli utenti. Questo si traduce in un grande risparmio, oltre che nella possibilità di usare queste macchine fotografiche anche come potenziali sostitutive dei modelli compatti tanto diffusi sul mercato. Alcune macchine digitali sono state inoltre pensate per essere integrate perfettamente con i principali social network, fotografici e non, offrendo la possibilità di condividere i propri scatti direttamente sui propri profili online.
Macchina fotografica istantanea digitale
La connettività Bluetooth è ovviamente un’altra caratteristica esclusiva delle fotocamere digitali, così come la possibilità di scaricare applicazioni sviluppate appositamente dal produttore sul proprio smartphone o tablet, per gestire e salvare le proprie immagini nel modo più semplice e immediato possibile. Va anche considerato che questi modelli sono particolarmente adatti a chi ama utilizzare vari filtri per dare una certa varietà ai propri scatti, rendendo molto semplice realizzare fotografie in bianco e nero o color seppia.
Inoltre, con questi modelli dotati di schermo si risparmia sicuramente in termini di pellicole “bruciate”, perché potremo visionare immediatamente un’anteprima delle foto. Se quindi si perde un po’ il fascino della sorpresa dello sviluppo, si guadagna in termini di praticità. Alcuni modelli, ad esempio le nuove linee di Kodak, possono fungere, una volta collegate al proprio smartphone tramite apposita app, come delle vere e proprie mini stampanti.

Domande frequenti sulle macchine fotografiche istantanee

I materiali sono importanti?

Buona parte delle moderne macchine fotografiche istantanee è costruita per lo più in plastica, non rappresentando questo un fattore determinante per l’acquisto. È possibile piuttosto valutare il design del prodotto: sul mercato sono infatti presenti sia modelli più moderni e colorati, sia prodotti dal gusto retro che cercano di ricordare maggiormente le vecchie macchine fotografiche.macchina fotografica istantanea coloriGeneralmente leggere, i materiali plastici sono ben trattati, decisamente antiurto nei modelli con design moderno, con finiture matte che non lasciano impronte, mentre i modelli vintage simulano con le plastiche le vecchie finiture preziose in pelle e metallo, regalando un aspetto giocoso al dispositivo che ne rispetta la storia, dopotutto già dagli anni ’60 questi prodotti avevano queste peculiarità. macchina fotografica istantanea materiali plastica Nel caso si acquistasse un prodotto digitale, è bene inoltre valutare la qualità del display e la possibilità di proteggerlo in modo adeguato da urti, graffi e polvere. Sono in commercio molte pochette antiurto originali e una moltitudine di accessori, tra i quali lacci, borsette da passeggio decorate, adesivi, e album di fotografie brandizzati.

Quanto costa una fotocamera istantanea?

Quando si tratta di macchine fotografiche istantanee, il prezzo davvero importante è quello delle pellicole necessarie per la stampa delle immagini. Le fotocamere in sé non hanno infatti costi particolarmente elevati (si va dai 60 ai 500 € circa, una variazione di costo legata in una certa misura al marchio), soprattutto se raffrontate ad altri dispositivi fotografici. Va precisato che la maggior parte dei dispositivi ha un prezzo di poco inferiore o superiore ai 100 €, per prodotti il più delle volte paragonabili per qualità e prestazioni. Soltanto alcune linee Polaroid costano sui 500 €, mentre larga parte del mercato viene offerta per i prodotti entry-level a un prezzo contenuto, solitamente sui 60 €. Inoltre, come accennato in precedenza, la pellicola può rappresentare una spesa non indifferente. Se è vero che spesso si trovano offerte online con cui è possibile risparmiare cifre notevoli, a prezzo pieno è possibile anche arrivare a spendere più di 1 € per una singola foto. Difficilmente si può scendere al di sotto dei 0,40 € a stampa, un compromesso accettabile, ma da valutare attentamente prima dell’acquisto.

Quali sono le migliori fotocamere istantanee?

Non ci sono moltissimi marchi che producono macchine fotografiche istantanee (i più noti sono Polaroid e Fujifilm, affiancati da Lomography e dalla tedesca Leica), ognuno con una storia piuttosto importante alle spalle e un seguito di utenti molto consolidato. Allo stato attuale ogni produttore cerca di differenziarsi dalla concorrenza con alcune peculiarità sia nel design che nelle funzionalità, anche se spesso per l’utente medio possono essere dettagli di secondaria importanza.
Macchina fotografica istantanea marca
Come abbiamo menzionato nel paragrafo precedente, il produttore può influenzare in una certa misura il prezzo: per esempio, Leica è notoriamente un marchio che realizza dispositivi di fascia alta dal costo decisamente elevato. In generale, non riteniamo la marca un fattore davvero determinante per la scelta di una macchina fotografica istantanea. Ciò che conta maggiormente sono le caratteristiche delle stampe (ed eventualmente delle versioni digitali delle foto), le misure, i costi e la reperibilità delle pellicole. Il tutto, ovviamente, in linea con le esigenze del singolo utente.macchina fotografica istantanea collaborazione Va detto che con dei prezzi così vicini tra loro, consigliare un marchio in particolare è un’impresa ardua: Lomography ha reso di nuovo attuali questi prodotti e il suo design retro è molto bello esteticamente, però i suoi modelli sono più complessi da usare rispetto a quelli della concorrenza; Polaroid è la marca più nota, con prezzi più alti ma competenze più specifiche nel settore, mentre Leica non ha bisogno di molte presentazioni, offrendo grande qualità a livello di lenti e costruzione; Fujifilm ha poi una lunga storia nell’ambito della stampa fotografica analogica e ha sul mercato una grande varietà di prodotti decisamente affidabili; per finire, Kodak è stata per anni la regina indiscussa della fotografia nel mondo, con lunga esperienza riguardo a stampa, dispositivi e lenti.
Negli ultimi anni sono stati messi sul mercato diversi modelli in serie limitata con collaborazioni, da quelle più note con Hello Kitty ad altre con brand per adulti, come Fendi o con le illustrazioni di Keith Haring. Questi prodotti sono veri oggetti da collezione, colorati e con decorazioni intriganti e in alcuni casi sono sono coordinati da carta e cornici decorate in base al prodotto che fa da sponsor. Modelli classici di marche famose, Polaroid e Leica in particolare, sono considerati dei must-have e fanno gola a molti collezionisti. Malgrado ciò, la retrocompatibilità, ovvero la possibilità di utilizzare accessori, lenti o carta attuale per modelli vintage, non è sempre possibile su tutti i prodotti.

Esistono fotocamere istantanee professionali?

Le macchine fotografiche istantanee sono dei prodotti di nicchia, che sono tornati in auge in tempi recenti per soddisfare una tipologia di pubblico precisa, che ama il vintage, le esperienze analogiche e ha una certa nostalgia del passato, anche recente.macchina fotografica istantanea vintage Per questo motivo, malgrado certi avanzamenti tecnologici che questa categoria di prodotto ha visto negli anni, prima fra tutti la presenza di uno schermo LCD sul retro di alcuni modelli o la possibilità di collegare la fotocamera con qualsiasi smartphone o tablet per creare effetti particolari che ricordano alcune app, da Instagram all’applicazione di ritocco digitale VSCO, molto nota tra i ragazzi della generazione Z. Per via dell’aspetto ludico e nostalgico di questi prodotti, quasi tutti i marchi più noti producono dei dispositivi tutto sommato semplici, in linea con la stessa tecnologia, solo leggermente aggiornata, che è stata utilizzata per queste fotocamere fino a metà anni ’90.

Polaroid ha nel suo catalogo la storica SX-70, dal design riconoscibile a conchiglia. Amata dai vecchi reporter, è un prodotto di fascia alta e ha un prezzo piuttosto elevato, a partire dal 450 €. Si tratta di un modello spesso difficile da reperire, ma che probabilmente verrà riproposto dal brand statunitense. Leica con la sua Sofort offre un prodotto di ottima qualità, a un prezzo considerevole, circa 300 € per delle caratteristiche simili a quelle della concorrenza, ma con la garanzia di qualità dei prodotti e delle sue lenti. Oltre ai brand più noti possiamo rivolgerci a brand minori, con produzioni risicate e prezzi decisamente più alti, che producono fotocamere di alto livello. Il modello più avanzato in circolazione è prodotto dalla marca MiNT, che si è imposta in questa nicchia di mercato ancora più specifica. macchina fotografica istantanea fascia alta La ambita e costosa Instantkon RF70 è tra i modelli di punta dell’azienda di Hong Kong. La MiNT produce anche degli accessori per altre marche, come l’otturatore digitale creato proprio per la Polaroid SX-70, rendendola così automatica e migliorando la qualità finale delle fotografie. Va infatti precisato che anche con macchine istantanee di marca alcuni problemi tipici sono la mancata messa a fuoco dei soggetti, la perdita dell’immagine per infiltrazioni di luce, la presenza di macchie rigate dovute ai rulli della carta e fotografie che vengono “bruciate” per vari problemi costruttivi. I dispositivi di fascia alta ovviamente sono stati creati per risolvere tutti questi problemi, e sfruttano diversi accorgimenti tecnologici per ottenere una maggiore definizione nelle foto, colori più brillanti e possibilità di scattare fotografie anche in condizioni di poca luce.

Questi prodotti hanno un design volutamente retrò, delle ottime plastiche, e dei prezzi alti, sui 500-800 €. Disponibili in Italia su ordinazione o in negozi specializzati, garantiscono fotografie sicuramente di qualità superiore, ma lasciano l’utente con il problema di doversi procurare i fogli di stampa ad hoc per il dispositivo. Vogliamo precisare ai lettori che dal punto di vista puramente qualitativo, le fotocamere istantanee hanno da sempre avuto un approccio più rilassato, rivolto a giovani e famiglie, dove lo svago e la creazione del ricordo vincono sulla qualità dell’immagine.

Quale fotocamera istantanea è più adatta ai bambini?

Tra i grandi utilizzatori di questo tipo di prodotto ci sono i bambini e gli adolescenti, con una certa preferenza da parte delle aziende a focalizzarsi sul pubblico femminile. Effettivamente, le macchine fotografiche istantanee sono il perfetto compagno di gioco per giornate all’aperto, pic-nic e gite scolastiche. Come da sempre lo spirito delle Polaroid, l’approccio “casual” è il maggiore punto di interesse per il pubblico, unito a una certa facilità di utilizzo. Ovviamente, se avete dei bambini troppo piccoli, un adulto dovrà caricare la macchina e spiegare con precisione il procedimento di scatto e di stampa. Se Polaroid si è rivolta negli anni a un pubblico di adolescenti, Kodak sembra inseguire i nostalgici e gli hipster, mentre Fujifilm ha ad esempio allargato il mercato anche ai bambini. La serie Instax è infatti particolarmente morbida nelle linee ma maneggevole, con la rimozione totale dal design di angoli netti, proprio per ridurre i rischi in caso di caduta. La serie 9 è disponibile in una varietà di colori molto brillanti, mentre la serie 11, dalle caratteristiche simili, ha toni pastello per un pubblico un po’ più adulto. Macchina fotografica istantanea hello kittyEsistono inoltre sul mercato dei modelli che prevedono collaborazioni, come quella con i Minions della Universal, personaggi molto amati da bambini, adolescenti e spesso da molti adulti. Le serie citate in questa sezione sono comunque di prodotti di base, dei veri entry-level, che sebbene abbiano delle discrete capacità di stampa, spesso reagiscono male in condizioni di troppa luce, per la mancanza appunto di otturatori automatici o sensori dedicati. Va però aggiunto che hanno dei prezzi realmente contenuti, e sono spesso in vendita per circa 50-70 €. Inoltre, sono spesso corredati da molti accessori e adesivi per personalizzarle o borsette in ogni fantasia acquistabili a parte. Se invece cercate un prodotto molto economico, destinato a bambini ancora più piccoli, esistono sul mercato delle macchine istantanee digitali pensate specificatamente per i piccoli.macchina fotografica istantanea bambini Dotate di schermo LCD sul retro e ingresso per SD card, generalmente stampano digitalmente sul davanti su carta molto sottile e in bianco e nero, simile a quella degli scontrini, utilizzando una tecnologia simile. Anche questi prodotti, realizzati per lo più da brand cinesi, hanno gli angoli smussati, delle parti in gomma per proteggere dagli urti e molte decorazioni colorate con personaggi e disegni, adatti a bambini e bambine. Sono consigliate come puro divertimento e come un vero giocattolo, senza ambire a qualità di stampa o fedeltà nella riproduzione delle immagini, sebbene abbiano una risoluzione generalmente a 1080p. Hanno dei prezzi contenuti, sui 60 €, comprensive di rulli di stampa, simili agli scontrini.

Quale fotocamera istantanea è adatta ai matrimoni e agli eventi?

Qualsiasi marca sul mercato può prestarsi a essere utilizzata durante le feste, anche di medie dimensioni. Prodotti troppo raffinati potrebbero essere difficili da utilizzare, ad esempio durante un matrimonio, che generalmente ha molti ospiti. Un evento di grosse dimensioni avrebbe bisogno di un fotografo per cambiare la carta ogni decina di scatti, oppure l’installazione di una vera postazione. L’acquisto di più fotocamere istantanee da far girare, che magari hanno dei prezzi più contenuti per dei prodotti entry-level, può essere una buona soluzione. Ricordate che quasi tutti i brand hanno a disposizione delle fotocamere istantanee più grandi, di formato “wide” e “square“, che rendono meglio per le foto di gruppo. Marchi storici molto famosi per le loro stampe fotografiche, come ad esempio Kodak, dotano tutti i propri prodotti di carta molto buona che ha già del biadesivo sul retro della foto stampata, utile ad esempio se volete far incollare direttamente le foto scattate dagli ospiti su un libro ricordo. Le idee possono essere molte, tenete però a mente che dovrete far sostituire abbastanza di frequente la carta di ricarica da qualcuno che abbia dimestichezza con questo tipo di prodotti.

Quale fotocamera istantanea è dotata di schermo?

Anche le fotocamere istantanee, malgrado siano rientrate nel mercato da pochi anni, hanno già affrontato delle fasi. Se infatti per un certo periodo era facile trovare macchine fotografiche istantanee con schermo LCD sul retro, oggi questa funzione è stata quasi completamente rimossa dai prodotti. Polaroid ha ancora dei modelli con questa funzionalità, appartenenti alla serie compatta SNAP. La maggior parte delle nuove uscite non presentano schermi, al contrario, evocano le macchine storiche, rielaborandone il design in chiave più moderna ma senza snaturarne le peculiarità che le rendono riconoscibili dal pubblico.macchina fotografica istantanea lcd square Fujifilm ha ancora un paio di modelli in catalogo con questa funzione, della serie Instax Square e Instax Mini LilPlay. Kodak, altro grande marchio di fotografia, produce molte istantanee, e la sue serie di compatte Kodak Smile e Kodak Mini Shot 2 presentano un piccolo schermo sul retro, che funge da menu e da controllo delle foto.macchina fotografica istantanea lcd miniSolitamente i modelli con schermo LCD danno anche la possibilità di salvare le foto su scheda SD, e di girare video, nonché degli agganci per i treppiedi, questo perché a livello costruttivo sono state pensate più come delle normali fotocamere digitali. I modelli con schermo, così come alcuni dei modelli più accessoriati, consentono in alcuni casi il collegamento attraverso la connessione Bluetooth al proprio smartphone, con una serie di funzioni che variano da brand a brand e vanno dall’autoscatto all’apertura dell’otturatore, funzioni di doppia esposizione per foto sovrapposte “artistiche”, fino al foto-ritocco.macchina fotografica istantanea treppiedi app Questo tipo di funzionalità sono abbastanza variabili, ad esempio le compatte più recenti non sempre hanno l’aggancio per il treppiedi mentre le Polaroid classiche ne sono tutte dotate, mentre l’utilizzo di app non sempre esiste per tutti i modelli e dovrete controllare sulla scheda tecnica di ogni prodotto per verificare quello che che fa al caso vostro.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono le migliori macchine fotografiche istantanee del 2022?

La tabella delle migliori macchine fotografiche istantanee del 2022 scelte dalla redazione di QualeScegliere.it

Il migliore
Polaroid 9010 OneStep+ Polaroid 9010 OneStep+
Miglior prezzo
142,65 €
Miglior qualità/prezzo
Fujifilm instax mini 11 Fujifilm instax mini 11
Miglior prezzo
69,90 €
Fujifilm instax Mini LiPlay Fujifilm instax Mini LiPlay Miglior prezzo
142,50 €
Kodak Mini Shot 2 C210RY Kodak Mini Shot 2 C210RY Miglior prezzo
109,90 €
Fujifilm instax SQUARE SQ 1 Fujifilm instax SQUARE SQ 1 Miglior prezzo
113,90 €

Macchine fotografiche istantanee: gli ultimi prodotti recensiti

Domande e risposte su Macchina fotografica istantanea

  1. Domanda di Slog | 20.12.2017 09:26

    Buongiorno!Volevo chiedere una cosa che non leggo in molti articoli su questa tipologia di macchine fotografiche: quali si collegano anche ai social?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 08.01.2018 12:42

      Nessuno dei modelli selezionati offre una connessione diretta con i social media. Tuttavia la Polaroid Snap Touch è un modello digitale che permette di connettersi via Bluetooth al proprio smartphone e gestire le proprie foto tramite un’applicazione gratuita.

La migliore
Polaroid 9010 OneStep+

Polaroid 9010 OneStep+

Migliore offerta:159,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo
Fujifilm instax mini 11

Fujifilm instax mini 11

Migliore offerta:69,90€