Le migliori fotocamere digitali Canon del 2023

Confronta le migliori fotocamere digitali Canon del 2023 e leggi la nostra guida all'acquisto.

photospecialistit
725,09 €
amazon
399,00 €
amazon
998,00 €
photoxlit2
579,00 €
dimostore
419,00 €
photoxlit2
739,00 €
amazon
679,99 €
amazon
449,90 €
fotoad
749,00 €
fcwebstorecom
870,80 €
focusmart
774,08 €
amazon
925,00 €

Dati tecnici

Tipologia

Compatta

Compatta

Mirrorless

Compatta

Compatta

Impermeabilità

40 m con scafandro (non incluso)

No

No

No

No

Tipo sensore

CMOS 1

CMOS 1/2,3

APS-C

CMOS 1

CCD 1/2,3

Risoluzione sensore

20,1 MP

20,2 MP

24,1 MP

20,1 MP

20,3 MP

Sensibilità

125-25.600 ISO

80-3.200 ISO

100-51.200 ISO

125-12.800 ISO

100-3.200 ISO

Apertura

1.8-2.8 f/

3.6-7.0 f/

3.5-6.3 f/

1.8-2.8 f/

3.3-6.9 f/

Lunghezza focale

24-120 mm

25-300 mm

18-150 mm

24-100 mm

24-960 mm

Velocità otturatore

30-1/25.600 sec

15-1/2.000 sec

1/4.000 sec

30-1/2.000 sec

1/2.000 sec

Zoom ottico

4,2 x

12 x

8.3 x

4,2 x

40 x

Zoom digitale

4 x

4 x

n.d.

4 x

4 x

Risoluzione max foto

5.472 p

5.184 p

6.000 x 4.000 p

5.472 x 3.648 p

1 p

Risoluzione max video

4K

1080 p

4K

1080 p

n.d.

Display

3", 1.040.000 punti

3", 461.000 punti

3", 1.040.000 punti

3, 1.040.000 punti

3″, 922.000 punti

Autonomia batteria

+250 scatti

180-265 scatti

235 scatti

240 scatti

265 scatti

Memoria

0 MB

0 MB

0 MB

0 MB

0 MB

Memoria espandibile

2 TB

2 TB

2 TB

2 TB

Connettività

USB-C, HDMI, Mic 3,5 mm

USB 2.0, HDMI D, PAL/NTSC

USB 2.0, HDMI, Bluetooth 4.1

USB 2.0, Wi-Fi 4, NFC

USB 2.0, HDMI, HDMI D, Wi-Fi 4

Antigelo

n.d.

n.d.

n.d.

n.d.

Dimensioni

10,55 x 6,09 x 4,14 cm

9,96 x 5,8 x 2,28 cm

11,63 X 5,87 X 8,81 cm

10,55 x 6,09 x 4,2 cm

11,01 x 6,38 x 3,99 cm

Peso

304 g

147 g

387 g

319 g

299 g

Punti forti

Display mobile per scattare ad angoli inusuali

Adatta agli scatti estemporanei grazie alla modalità automatica

Buona velocità

Display mobile per scattare ad angoli inusuali

Display mobile per scattare ad angoli inusuali

Capacità video migliorata

Molto facile da usare

Supporta microfono esterno

Immagini di qualità grazie al grande sensore

Immagini di qualità grazie al grande sensore

Scatto continuo veloce ideale per scene d'azione

Immagini nitide anche a lunga esposizione

Bluetooth, Wi-Fi e modalità webcam

Scatto continuo veloce ideale per scene d'azione

Scatto continuo 10 fps ideale per scene d'azione

Modalità di scatto personalizzata memorizzabile

Grandissimo controllo sulle impostazioni

Modalità di scatto personalizzata memorizzabile

Punti deboli

Mirino live view

Tempi di ricarica un po' lunghi

Video 4K solo croppati

Tempi di ricarica un po' lunghi

Non supporta RAW

Autonomia batteria non eccelsa

Formato RAW

Non adatta a vegani (custodia in pelle)

Manca il mirino

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Le fotocamere digitali Canon

Perché acquistare una fotocamera digitale?

Al giorno d’oggi molti utenti pensano che non sia necessario dotarsi di una macchina fotografica digitale, considerando che ogni smartphone, anche di fascia bassa, dispone di questa funzione e talvolta, quando si investe in un modello più costoso, si possono sfruttare lenti di alta qualità. Tuttavia, esiste ancora un mercato piuttosto vivo quando si tratta di macchine fotografiche digitali, e questo succede per diversi buoni motivi. In primo luogo, il rapporto qualità-prezzo è in genere più conveniente: se non si cerca uno smartphone dalle funzioni particolarmente avanzate, il cui prezzo può ammontare a diverse centinaia di Euro, conviene dotarsi di un modello meno blasonato e investire una cifra aggiuntiva nell’acquisto di una buona macchina fotografica digitale. Fotocamera digitale Canon vs smartphoneInoltre, va tenuto conto dello spazio di archiviazione richiesto dalle foto in alta definizione e della batteria che la fotocamera di uno smartphone può consumare. Chi ama raccogliere immagini in piena libertà, senza doversi preoccupare costantemente di limiti della memoria e dell’autonomia del proprio telefono, può sicuramente trarre vantaggio dall’utilizzo di un dispositivo dedicato unicamente a foto e video, dove è possibile generalmente dotarsi di batterie e schede di memoria aggiuntive. Infine, ricordiamo che anche se alcuni smartphone sono ormai dotati di lenti e sensori di altissima qualità, la maggioranza dei modelli in commercio continua a offrire prestazioni mediocri o altalenanti, non sempre all’altezza delle aspettative degli utenti. Chi pensa che uno smartphone sia più pratico, sia per le dimensioni che per la possibilità di condividere i propri scatti con gli amici, dovrebbe considerare che oggi molte fotocamere digitali sono incredibilmente compatte e sono anche dotate di connettività wireless, Bluetooth o Wi-Fi.

Tipologie di fotocamera digitale

La prima considerazione da fare quando si intende acquistare una fotocamera digitale Canon riguarda la tipologia della macchina stessa. Esistono infatti modelli con caratteristiche e prezzi molto diversi tra loro, pensate per soddisfare esigenze differenti. Vediamo quali sono quelli commercializzati da Canon e a quali usi sono più adatti.

  • Fotocamera digitale compatta: si tratta di un buon compromesso tra praticità e qualità. Questi modelli sono generalmente compatti, ma dispongono di un sensore di dimensioni maggiori rispetto ai tascabili, offrendo un rapporto qualità-prezzo molto interessante per l’utente medio;
  • Fotocamera digitale bridge: le fotocamere bridge sono i modelli digitali con obiettivo fisso più avanzati in assoluto. Possono essere considerate l’ultimo passo prima di orientarsi verso una reflex, dato che permettono una vasta personalizzazione delle immagini grazie a una modalità manuale avanzata. Sono ovviamente meno compatte rispetto alle altre tipologie di fotocamera digitale, ma sono un ottimo inizio per chi vuole immergersi più seriamente nel mondo della fotografia;Fotocamera digitale Canon bridge
  • Fotocamera digitale super zoom: come è facile intuire dal nome, queste macchine fotografiche digitali si caratterizzano per una particolare attenzione allo zoom delle immagini, che può variare dal 25x fino al 65x. Sono adatte soprattutto a chi ama scattare dettagli nella natura, dove è spesso necessario mantenere una certa distanza dagli animali;
  • Fotocamera digitale tascabile: chiamata da Canon anche “inquadra e scatta” (point and shoot), è una tipologia perfetta per i principianti. Queste fotocamere permettono infatti di scattare immagini di qualità anche senza alcuna particolare esperienza, offrendo controlli semplici e immediati e offrendo la regolazione automatica di tutti i parametri più importanti.

Il catalogo Canon

Come molti altri marchi, anche Canon ha definito il proprio catalogo non solo in base alle tipologie di fotocamera, ma anche sfruttando sigle e nomi differenti. Va detto che questi possono risultare più difficili da decodificare, dato che spesso sono utilizzati per una grande varietà di prodotti con caratteristiche anche molto differenti. Fotocamera digitale Canon catalogoOgni modello viene identificato non solo dal nome principale della serie, ma anche da un codice numerico progressivo che, per lo più, indica quanto è avanzato il prodotto, aiutando anche a comprenderne la fascia di prezzo.

  • PowerShot: una delle linee più popolari in assoluto, si divide in due serie principali, la G e la SX. La linea G identifica modelli bridge oppure compatti, mentre la SX quelli super zoom e, in una singola eccezione, anche uno tascabile. Come vale anche per le fotocamere reflex professionali, ogni singolo prodotto può essere disponibile in diverse versioni, in genere designate dalla dicitura “Mark”, utile per capire quanto è recente il modello prescelto. La stessa fotocamera può infatti essere disponibile nella sua versione originale o nelle successive Mark II e Mark III, che in genere sono dotate di alcuni miglioramenti importanti, soprattutto dal punto di vista delle funzioni. La connettività wireless, per esempio, è un’aggiunta che spesso è stata introdotta unicamente con l’evoluzione di alcune fotocamere la cui prima edizione risale ormai a diversi anni fa;Fotocamera digitale Canon Ixus
  • Ixus: con questo nome vengono designate le fotocamere tascabili “inquadra e scatta”. Sono modelli estremamente compatti, perfetti per chi non vuole portare peso o avere un ingombro significativo durante i viaggi.

Altri codici da considerare

Se si decide di acquistare una fotocamera della linea PowerShot serie SX oppure Ixus, esistono anche altre due sigle da considerare, normalmente poste dopo il codice numerico che identifica il singolo modello, che possono fornire un’ulteriore informazione utile all’utente.

  • IS: sta per “Image Stabilization” e indica modelli leggermente più datati, come si può verificare anche dal prezzo, mediamente più contenuto rispetto a quelli dotati di tecnologie più recenti e avanzate;
  • HS: è l’abbreviazione di “High Sensitivity” ed è una sorta di evoluzione dello standard precedente. Indica che il modello selezionato appartiene a una generazione successiva rispetto a quelli contrassegnati con la sigla IS o totalmente privi di queste diciture. Ci si possono dunque aspettare prestazioni più elevate e l’implementazione di diverse caratteristiche tecniche, anche se questo comporta ovviamente un aumento medio del prezzo finale.Fotocamera digitale Canon HS

Le caratteristiche delle fotocamere digitali Canon

Il catalogo Canon è piuttosto ampio e le caratteristiche delle sue macchine fotografiche a obiettivo fisso possono variare sensibilmente a seconda della tipologia e del modello selezionato. Vediamo brevemente quali sono le specifiche tecniche a cui prestare attenzione prima dell’acquisto di una particolare fotocamera.

  • Sensore: i sensori utilizzati da Canon sfruttano tecnologie diverse, ovviamente più avanzate nei modelli recenti di fascia alta. La risoluzione massima in Megapixel si aggira normalmente tra i 20 e i 24 MP, mentre le dimensioni del sensore stesso sono differenti a seconda della tipologia della fotocamera. Come abbiamo già sottolineato, i modelli compatti e bridge sono un po’ più ingombranti, ma assicurano un sensore di migliore qualità;
  • Obiettivo: anche in questo caso Canon offre soluzioni adatte a tutti gli utenti. La lunghezza focale arriva a un intervallo massimo di 4,3 – 172 mm nei modelli super zoom, mentre in molte fotocamere compatte non supera i 15 – 45 mm. È sempre possibile utilizzare sia uno zoom ottico che uno digitale, il cui uso combinato va da un valore di 12x a 48x, a seconda della tipologia e della fascia di prezzo della macchina fotografica;Fotocamera digitale Canon obiettivo
  • Controlli: i controlli utilizzati da Canon tendono a essere standardizzati in tutti i suoi modelli. In genere si fa un uso combinato di ghiere e pulsanti, che rendono l’utilizzo della fotocamera piuttosto semplice e immediato, in particolare se si scelgono opzioni che prevedono la regolazione automatica di diversi parametri;Fotocamera digitale Canon controlli
  • Mirino e display: le fotocamere con obiettivo fisso prodotte da Canon non possiedono normalmente un mirino, mentre permettono di visualizzare un’anteprima delle proprie foto su un display a colori. Solitamente questo ha una diagonale di circa 3 pollici e permette di regolare manualmente la luminosità a seconda delle condizioni ambientali. Nei modelli più avanzati viene utilizzato un touch screen capacitivo, che rende l’uso della macchina fotografica ancora più semplice e immediato;Fotocamera digitale Canon display
  • Extra: la gamma delle fotocamere digitali Canon è sufficientemente ampia da comprendere tutte le funzioni extra più ricercate dagli utenti. Ovviamente la natura e la qualità di queste aggiunte dipende in larga misura dalla tipologia di macchina fotografica e dal modello più adatto per il singolo utente. Chi cerca un modello più orientato verso la condivisione sui social media, per esempio, dovrebbe assicurarsi che questo sia equipaggiato della modalità Creative Shot, che trasforma in sei versioni artistiche ogni singolo scatto, senza alcuna operazione manuale.

I maggiori concorrenti

Canon è un colosso indiscusso nell’industria fotografica, ma esistono ovviamente dei concorrenti con un pubblico altrettanto fedele. Va sottolineato che tutte queste aziende sono nate in Giappone e possono vantare una lunga storia ricca di successi e innovazioni, che le ha rese leader indiscusse in questo mercato.

  • Nikon: fondata nel 1917, è la più antica delle tre e da sempre si occupa unicamente della produzione di equipaggiamento fotografico e ottiche. Rappresenta un concorrente molto valido per Canon, vista la grandissima quantità di lenti, obiettivi e accessori disponibili, non solo per le fotocamere compatte, ma anche e soprattutto per le reflex;
  • Sony: una delle multinazionali più note in assoluto nel campo dell’elettronica di consumo, concentra molti dei suoi sforzi sull’innovazione tecnologica dei suoi prodotti. Anche in questo caso si tratta di un concorrente molto valido sia per quanto riguarda le fotocamere digitali con obiettivo fisso, sia per i modelli professionali più costosi.

Le domande più frequenti sulle fotocamere digitali Canon

Le fotocamere digitali Canon sono adatte ai principianti?

Abbiamo visto che Canon realizza diversi tipi di fotocamere digitali con obiettivo fisso, alcune delle quali possono essere considerate piuttosto avanzate, mentre altre decisamente alla portata anche dell’utente più esperto. Sicuramente la serie Ixus è quella che facilita maggiormente i principianti assoluti, o semplicemente chi non voglia investire tempo per impostare manualmente alcuni parametri per personalizzare le proprie foto. Va detto che comunque questa è una soluzione adatta solo agli utenti che non sono particolarmente interessati alla fotografia e vogliono semplicemente uno strumento che permetta di effettuare automaticamente scatti di buona qualità. Fotocamera digitale Canon principiantiPer chi è veramente interessato alla fotografia, invece, esistono modelli che possono rappresentare un investimento a lungo termine, permettendo di sperimentare sia con una modalità completamente automatica fino a una manuale più complessa. In questo caso è assolutamente consigliabile orientarsi su una fotocamera digitale bridge, dal costo più elevato, ma in grado di accompagnare l’utente anche per diversi anni lungo il suo percorso di apprendimento.

Le fotocamere digitali Canon sono adatte per fare video?

Tutte le fotocamere Canon prevedono oggi una modalità video. La qualità massima raggiungibile varia ovviamente a seconda del modello, ma in generale la risoluzione massima è il Full HD (1920 x 1080 px), con un frame rate che va dai 30 ai 60 fps. Chi cerca una macchina fotografica digitale in grado di girare video in 4K (più propriamente Ultra HD), invece, dovrà orientarsi su prodotti diversi. In questo caso infatti è necessario scegliere una reflex, che assicura non solo una migliore qualità delle immagini, ma anche una grande versatilità sia per i fotografi che per i videomaker.

Le fotocamere digitali Canon possono essere collegate a uno smartphone?

Anche chi decide di utilizzare una macchina fotografica digitale, oggi, può voler condividere quasi istantaneamente foto e video con i propri amici e familiari. Per questo poter connettere la fotocamera al proprio smartphone è diventata una richiesta comune a moltissimi utenti, ed è stata resa possibile in alcuni dei modelli più recenti prodotti da Canon grazie all’introduzione della connettività wireless. In genere è possibile utilizzare la rete Wi-Fi oppure le tecnologie Bluetooth o NFC per poter mettere in comunicazione la fotocamera e lo smartphone, trasferendo rapidamente le immagini e utilizzando un’applicazione proprietaria per gestire altre pratiche funzioni, come per esempio lo scatto in remoto tramite smartphone.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato