Le migliori fotocamere reflex Nikon del 2024

Confronta le migliori fotocamere reflex Nikon del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

attualfoto
3.430,00 €
amazon
2.499,00 €
cameraexpert
1.140,00 €
amazon
3.198,58 €
attualfoto
2.640,00 €
citycomit2
1.150,00 €
iglmelectronic
2.649,00 €
amazon
1.230,45 €
photospecialistit
2.749,00 €
attualfoto
1.362,00 €
focusmartit
2.880,38 €
2emmefoto
1.389,90 €

Dati tecnici

Tipologia

DSLR

DSLR

DSLR

DSLR

DSLR

Dimensioni sensore

Full frame

APS-C

Full frame

APS-C

APS-C

Tipo sensore

BSI CMOS

CMOS

CMOS

CMOS

CMOS

Risoluzione sensore

45,7 MP

24 MP

24,5 MP

21 MP

24 MP

Sensibilità

64-25.600 ISO

100 - 25.600 ISO

100-51.200 ISO

100 - 51.200 ISO

100 - 25.600 ISO

Formati file foto

RAW, TIFF

RAW, JPG

RAW, JPG, JPEG

RAW

n.d.

Formati file video

MPEG-4

MPEG-4, H.264

MPEG-4, H.264

MPEG-4, H.264

n.d.

Risoluzione max foto

n.d.

6.000 x 4.000 MP

6.048 x 4.024 MP

5.568 x 3.712 px - 20,9 MP

n.d.

Risoluzione max video

4K

1080 p

Ultra HD

4K

1080 p

Fps max

60

60

30

30

60

Apertura

4 f/

3.5 - 5.6 f/

1.4-5.6 f/

3.5 - 5.6 f/

3.5 - 5.6 f/

Motore autofocus

Integrato al corpo macchina

Integrato all'obiettivo

n.d.

Integrato al corpo macchina

Integrato al corpo macchina

Punti di fuoco

151

11

273

51

51

Velocità otturatore

30 - 1/8.000 sec

30 - 1/4.000 sec

1/8000 sec

30 - 1/8.000 sec

30 - 1/8.000 sec

Tipo mirino

Ottico

Reflex

Ottico

Ottico

Ottico

Punti display

2.359.000

921.000

2.359.000

922.000

1.228.800

Display touch

Display mobile

Autonomia batteria

oltre 1.800 scatti

1.550 scatti

n.d.

950 scatti

1.110 scatti

Punti forti

Otturatore silenzioso

Buona qualità delle immagini

Bluetooth 4.2

Perfetta per usi semi-professionali

Risoluzione eccellente anche ad alti ISO

Eccellente autonomia

Perfetta per i principianti

2 slot memoria

Ottima qualità delle immagini

Messa a fuoco rapida e precisa

USB 3.0

Buon rapporto qualità-prezzo

Obiettivo versatile in dotazione

Ottima funzione di inseguimento del soggetto

802.11b/g, NFC, Bluetooth 4.1 LE

Connessione Bluetooth

Buona messa a fuoco

Messa a fuoco efficiente anche con poca luce

Connessione Bluetooth

Ottimo mirino ottico grande e luminoso

Obiettivo versatile in dotazione

Punti deboli

Display non ruotabile

Obiettivo solo per usi di base

Display non ruotabile

Display non ruotabile

Il display è fisso e non touch

Velocità di messa a fuoco Live View non eccellente

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Le fotocamere reflex Nikon

Anche se negli ultimi anni le fotocamere integrate in smartphone e tablet sono migliorate costantemente, tanto da dar vita ai telefoni cameraphone che scattano ottime foto, chi vuole avvicinarsi seriamente al mondo della fotografia non può evitare di imparare a utilizzare una macchina fotografica reflex, leggi reflex DSLR. Nikon è stato a lungo uno dei brand migliori in questo campo, perciò vediamo alcuni modelli vintage interessanti più o meno reperibili sul mercato.Fotocamera reflex Nikon professionaleA differenza delle fotocamere compatte, delle mirrorless e delle bridge, le reflex digitali (DSLR, Digital Single Lens Reflex) hanno anche una parte meccanica fatta di specchi e permettono di rimuovere e sostituire gli obiettivi. In questo modo si può usare lo stesso corpo macchina per qualunque tipo di fotografia, da quella paesaggistica a quella sportiva, semplicemente cambiando le lenti a seconda delle esigenze. In questa pagina cercheremo di analizzare più in dettaglio il catalogo e le caratteristiche delle macchine Nikon, terzo produttore per vendite di reflex, mentre per la disponibilità online ed i prezzi dei modelli Nikon più popolari vi rimandiamo a Trovaprezzi.it.

Le migliori reflex Nikon

Nikon può vantare una storia secolare. Nata nel 1917 a Tokyo, oggi rappresenta uno dei più grandi produttori in assoluto insieme a Canon e Sony e le sue macchine vengono utilizzate da un grandissimo numero di fotografi professionisti. Vediamo le migliori reflex Nikon in commercio per utenti non professionali.

La professionale: Nikon D850

Nikon D850 è una DSRL full-frame uscita nel 2017 con sensore CMOS retroilluminato da 46 MP. Ai suoi tempi ha segnato una certa rivoluzione per la velocità dimostrata nelle prove pratiche. Cattura video 4K fino a 30 fps, ma lo stabilizzatore è attivo solo fino a 1080 p. Purtroppo, lo schermo si inclina ma non è ruotabile.

Miglior fascia media: Nikon D7500

Nikon D7500 è anch’essa del 2017, quando è stata lanciata come modello quasi professionale. La DSLR è di tipo APS-C, con lo stesso sensore da 20,9 MP della entry level del 2016 D500. La rapidità al suo lancio era notevole nella sua fascia di prezzo, oggi ci sono opzioni migliori.

Foto di alta qualità: Nikon D780

Forse per il corpo ingombrante non è la prima scelta di chi si si dedica al vlogging o alla fotografia di viaggio, ma Nikon D780 del 2020 ha ancora qualcosa da raccontare al mondo multimediale del 2024. Anche qui, lo schermo si inclina, ma non ruota. La qualità di foto e video (quando su treppiedi, senza troppe pretese di versatilità) è eccellente, la gestione del rumore è di alto livello e i colori rendono bene sia in diurna che in notturna (anche dove non si usa la modalità manuale). Purtroppo i video 4K 30 fps (non si va oltre) non sono ben stabilizzati.

Modelli vintage

Alcuni modelli di Nikon sono validi, ma ormai di difficile reperimento anche nei fondi di magazzino degli e-store. Potreste trovarli di seconda mano da qualche privato.

Per iniziare: Nikon D3500 Nikkor 18-55 VR

La Nikon D3500 è la DSLR entry-level di Nikon. Nonostante sia un modello datato, l’ottimo rapporto qualità/prezzo la rende ancora utile per imparare a scattare con una reflex del brand. Il kit con l’obiettivo qui incluso, il Nikkor 18-55 VR, è quello più economico, buono per cominciare perché riduce le vibrazioni, anche se limita un po’ negli scatti per via della scarsa estensione focale. Una volta apprezzata la macchina, il consiglio è di acquistare un ulteriore obiettivo con estensione almeno 55-200 per avere più possibilità e iniziare a prendere mano con la sostituzione degli obiettivi, a seconda delle situazioni.

Ottima per video: Nikon D7500 Nikkor 18-140 VR

La Nikon D7500 è una reflex APS-C top di gamma nella fascia quasi professionale. Rinnova e migliora il modello più obsoleto D7200 (per quanto concerne autofocus e ISO), guadagna la connettività Bluetooth e registra video a 4K a 30 fps, il che ha la sua importanza al giorno d’oggi. Se avete il budget, il consiglio è di comprare questa, nonostante abbia un solo slot per la memoria e un numero minore di megapixel. Inoltre, scegliendo questo kit avrete un obiettivo piuttosto versatile, il Nikkor 18-140 VR.

Semi-professionale: Nikon D7200 Nikkor 18-140 VR

La Nikon D7200, nel kit con l’obiettivo Nikkor 18-140 VR, rappresenta una scelta obsoleta (oppure vintage, se preferite) che vi consente di risparmiare rispetto al modello D7500 appena visto. A suo tempo le avevamo assegnato un voto molto alto, oggi può essere ancora un acquisto valido se non avete bisogno dello schermo LCD e di tutte le innovazioni portate già menzionate. In sé, è comunque una macchina che consente di ottenere ottime foto e ha un doppio slot di memoria.

Il classico intramontabile: Nikon D5300 Nikkor 18-105

La Nikon D5300 è uscita nel 2014 per sostituire l’entry-level D5200. Nonostante l’età, può risultare una soluzione preferibile per chi voglia contenere i costi, perché resta qualitativamente molto buona per ritratti e paesaggi, mentre l’autofocus va tutto sommato bene per gli scatti in movimento. I compromessi su questa fascia di prezzo sono sul controllo tutto analogico, fatto di tasti e senza touchscreen, sulle prestazioni video, sugli scatti con poca luce (l’ISO è di 100 – 12.800) e sugli scatti a raffica.

Caratteristiche delle reflex Nikon

La vita media di una fotocamera reflex è piuttosto lunga, per cui è possibile che molti utilizzino ancora modelli ormai fuori mercato, che però continuano ad offrire prestazioni di buon livello. Attualmente il catalogo Nikon offre poco più di una decina di modelli reflex che possono essere distinti a seconda delle prestazioni e del pubblico per cui sono pensate. Se siete indecisi tra DSLR e mirrorless vi consigliamo di leggere il paragrafo dedicato alle differenze tra le due macchine nella nostra guida alle reflex. Nella nostra analisi prenderemo in considerazione solo i modelli immessi sul mercato negli ultimi anni, dato che alcune linee hanno subito variazioni e sono passate da un livello professionale a uno semi-professionale.Fotocamera reflex Nikon lineeTutte le DSLR Nikon sono nominate seguendo uno schema piuttosto semplice: una D seguita da un codice numerico, dal quale in genere è possibile distinguere i modelli amatoriali, quelli avanzati (o semi-professionali) e quelli professionali.

Nikon serie D3000 – D5000

Le fotocamere appartenenti a queste linee sono considerate entry-level, adatte a chi sta muovendo i primi passi nel mondo della fotografia. Costano anche intorno ai 500 €, permettono di realizzare scatti e girare clip video di buon qualità, mantenendo un’interfaccia abbastanza semplice da consentirne l’utilizzo anche a chi non è particolarmente esperto. Spesso questi modelli non dispongono di un motore integrato per l’autofocus, per cui richiedono necessariamente l’utilizzo di lenti che integrino questo componente.

Nikon serie D7000 

Questa linea, pur rimanendo nell’ambito amatoriale, presenta caratteristiche leggermente più avanzate, sufficienti a renderla adatta anche a un uso semi-professionale. Nonostante continui a presentare alcuni limiti rispetto ai prodotti di fascia più alta (di molto sopra i 1.000 €), è comunque più che adeguata per la grande maggioranza degli utilizzi.Fotocamera reflex Nikon D7000

Nikon serie D600 – D700

Rappresentano la prima fascia di livello effettivamente semi-professionale. Si tratta di prodotti di fascia media, con sensori Full FX (Full Frame, ovvero di dimensioni 36 x 23,9 mm), che richiedono un investimento maggiore (superiore ai 1.000 €). Prima di passare a modelli di questo tipo è consigliabile accumulare un minimo di esperienza con fotocamere reflex, così da poterne sfruttare al meglio tutte le funzioni.

Nikon professionali

La serie D500 – D800 è fatta di modelli considerati professionali a tutti gli effetti. Appartengono a una fascia di prezzo alta (sopra i 1.500€) e, nonostante abbiano alcune caratteristiche tecniche differenti, assicurano risultati di ottima qualità. Ovviamente non sono consigliate ai principianti, sia perché richiedono una spesa molto alta, sia perché sono dotate di funzioni complesse che solo un professionista del settore può utilizzare correttamente.Fotocamera reflex Nikon D800Altri modelli professionali includono la D810A, dedicata esclusivamente alla fotografia astronomica, e le ammiraglie top di gamma, come la D6 (2021) e la precedente D5 (2020).

La linea Z

La linea Z non comprende prodotti reflex, ma totalmente digitali (mirrorless) che trovate recensiti nella sezione fotocamere digitali. Queste hanno un codice formulato a seguito della lettera Z e sono le seguenti:

  • Z9, è la full frame ammiraglia, uscita nel 2021, che registra in 8K;
  • Z5, entry level dal sensore non adatto agli scatti in movimento;
  • Z6 II, ha sostituito la precedente Z6;
  • Z7 II, consigliabile per gli appassionati di paesaggi, sostituisce la Z7;
  • Z50 (2019) e Zfc (2021) hanno le stesse specifiche tecniche, ma la più recente integra il flash, mentre la seconda ha un design più vintage;
  • Z30, lanciata nel 2022, priva di mirino, è un’entry-level simile alle precedenti, pensata per i content creator.

Le domande più frequenti sulle fotocamere reflex Nikon

Quali sono le alternative a Nikon?

I concorrenti storici di Nikon sono Canon e Sony. Entrambi sono marchi estremamente noti anche al grande pubblico e offrono un catalogo prodotti tanto completo quanto quello Nikon, in grado di offrire modelli adatti sia ai principianti, sia ai professionisti. Canon tende a prediligere tonalità di colore più calde rispetto a Nikon, più tendenti al giallo e al verde. Sony si dedica principalmente alle fotocamere mirrorless ed è, a seconda dei casi, rivenditore o produttore dei sensori per le mirrorless Nikon. Sony ha infatti investito moltissimo nello sviluppo di componenti hardware e tecnologie sempre più avanzate, riuscendo a conquistare una notevole fetta di mercato anche tra i professionisti.

Perché comprare una reflex Nikon?

Come abbiamo appena visto, all’interno del catalogo Nikon sono presenti fotocamere reflex adatte a tutte le esigenze, con caratteristiche tecniche che variano anche in modo molto sensibile a seconda del modello. 
Oltre a questo, Nikon utilizza per tutte le reflex i suoi ottimi sensori con tecnologia CMOS, anche se le loro dimensioni variano a seconda della fascia di prezzo della fotocamera. Fotocamera reflex Nikon luceEscludendo i modelli di fascia più economica, la maggior parte delle reflex Nikon dispone di un motore per l’autofocus, indispensabile per ottenere scatti nitidi senza dover impostare manualmente l’obiettivo, un’operazione che può risultare molto complessa per chi non ha già una grande esperienza con questi dispositivi. Sono in genere sempre presenti diverse modalità preimpostate di esposizione alla luce, anche se è sempre consigliabile calibrare manualmente questo parametro per ottenere un risultato veramente personalizzato e che sia frutto dell’abilità del fotografo. Le reflex Nikon dispongono generalmente di un mirino ottico, ma anche i modelli più economici possono contare, in aggiunta, su un piccolo display LCD delle dimensioni di 3 o 3,2″.Fotocamera reflex Nikon composizione scena

 


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato