Le migliori fotocamere reflex Nikon del 2022

Confronta le migliori fotocamere reflex Nikon del 2022 e leggi la nostra guida all'acquisto.

La migliore

Amazon
Dimensioni sensoreAPS-C
Tipo sensoreCMOS
Risoluzione sensore24 MP
Sensibilità100 - 25.600 ISO
Chipsetn.d.
Formati file foton.d.
Formati file videon.d.
Risoluzione max foton.d.
Risoluzione max video1080 p
Fps max60
Obiettivi inclusiNikkor AF-S DX ED VR
Lunghezza focale18-140 mm
Apertura3.5 - 5.6 f/
Motore autofocusn.d.
Punti di fuoco51
Velocità otturatore30 - 1/8000 sec
Tipo mirinoOttico
Ingrandimenti0,94x
Copertura mirino100 %
Diagonale display3,2 ''
Punti display1.228.800
Display touch
Display mobile
Autonomia batteria1110 scatti
Punti forti
  • Risoluzione eccellente anche ad alti ISO
  • Messa a fuoco rapida e precisa
  • Ottima funzione di inseguimento del soggetto
  • Messa a fuoco efficiente anche con poca luce
  • Ottimo mirino ottico grande e luminoso
  • Obiettivo versatile in dotazione
Punti deboli
  • Il display è fisso e non touch

Il miglior rapporto qualità prezzo

Amazon
Fotodp
Citycom
Focusmart
Photo XL
Dimensioni sensoreAPS-C
Tipo sensoreCMOS
Risoluzione sensore21 MP
Sensibilità100 - 51.200 ISO
Chipsetn.d.
Formati file foton.d.
Formati file videon.d.
Risoluzione max foton.d.
Risoluzione max video2K
Fps max60
Obiettivi inclusiNikkor AF-S DX ED VR
Lunghezza focale18-140 mm
Apertura3.5 - 5.6 f/
Motore autofocusn.d.
Punti di fuoco51
Velocità otturatore30 - 1/8000 sec
Tipo mirinoOttico
Ingrandimentin.d.
Copertura mirino100 %
Diagonale display3,2 ''
Punti displayn.d.
Display touch
Display mobile
Autonomia batterian.d.
Punti forti
  • Perfetta per usi semi-professionali
  • Ottima qualità delle immagini
  • Obiettivo versatile in dotazione
  • Buona messa a fuoco
  • Connessione Bluetooth
Punti deboli
  • Display non ruotabile
Guarda prodotti simili su Amazon
Dimensioni sensoreFull frame
Tipo sensoreCMOS
Risoluzione sensore24 MP
Sensibilità100 - 12.800 ISO
Chipsetn.d.
Formati file foton.d.
Formati file videon.d.
Risoluzione max foton.d.
Risoluzione max video1080 p
Fps max60
Obiettivi inclusiNikkor AF-S 24-120 G ED VR
Lunghezza focale24-120 mm
Apertura4 f/
Motore autofocusn.d.
Punti di fuoco51
Velocità otturatore30 - 1/4000 sec
Tipo mirinoOttico
Ingrandimentin.d.
Copertura mirino100 %
Diagonale display3,2 ''
Punti display1.228.800
Display touch
Display mobile
Autonomia batteria1230 scatti
Punti forti
  • Ottima risoluzione
  • Sensore Full Frame
  • Mirino molto preciso
  • Messa a fuoco molto rapida
Punti deboli
  • Prezzo elevato
Amazon
Punto Foto Pinerolo
Citycom
Dimensioni sensoreAPS-C
Tipo sensoreCMOS
Risoluzione sensore24 MP
Sensibilità100 - 25.600 ISO
ChipsetExpeed 4
Formati file fotoRAW, .jpg
Formati file video.mpeg4, H.264
Risoluzione max foto6000 x 4000 MP
Risoluzione max video1080 p
Fps max60
Obiettivi inclusiNikkor AF-S DX VR II
Lunghezza focale18-55 mm
Apertura3.5 - 5.6 f/
Motore autofocusn.d.
Punti di fuoco39
Velocità otturatore30 - 1/4000 sec
Tipo mirinoReflex
Ingrandimenti0,82x
Copertura mirino95 %
Diagonale display3,2 ''
Punti display1.036.800
Display touch
Display mobile
Autonomia batteria970 scatti
Punti forti
  • Risoluzione eccellente
  • Messa a fuoco rapida e precisa
  • Display touchscreen ruotabile
  • Connessione Bluetooth
Punti deboli
  • Obiettivo incluso solo per usi di base
Amazon
Attualfoto
Cinesud
Photo XL
Punto Foto Pinerolo
Dimensioni sensoreAPS-C
Tipo sensoreCMOS
Risoluzione sensore24 MP
Sensibilità100 - 25.600 ISO
ChipsetExpeed 4
Formati file fotoRAW, .jpg
Formati file video.mpeg4, H.264
Risoluzione max foto6000 x 4000 MP
Risoluzione max video1080 p
Fps max60
Obiettivi inclusiNikkor AF-S DX
Lunghezza focale18-55 mm
Apertura3.5 - 5.6 f/
Motore autofocusn.d.
Punti di fuoco11
Velocità otturatore30 - 1/4000 sec
Tipo mirinoReflex
Ingrandimenti0,85x
Copertura mirino95 %
Diagonale display3 ''
Punti display921.000
Display touch
Display mobile
Autonomia batteria1550 scatti
Punti forti
  • Buona qualità delle immagini
  • Perfetta per i principianti
  • Buon rapporto qualità-prezzo
  • Connessione Bluetooth
Punti deboli
  • Obiettivo solo per usi di base
Redazione
Aggiornato il 15 settembre 2021

Le fotocamere reflex Nikon

Foto e video professionali

Anche se negli ultimi anni le fotocamere integrate in smartphone e tablet sono migliorate costantemente, chi vuole avvicinarsi seriamente al mondo della fotografia non può evitare di imparare a utilizzare una macchina fotografica reflex. A differenza delle fotocamere compatte e bridge, le reflex digitali (spesso conosciute anche come DSLR, Digital Single Lens Reflex) permettono di rimuovere e sostituire gli obiettivi: in questo modo si potrà usare lo stesso corpo macchina per qualunque tipo di fotografia, da quella paesaggistica a quella sportiva, semplicemente cambiando le lenti a seconda delle esigenze. Nikon è uno dei marchi più noti nel mondo della fotografia e dell’ottica di precisione, e può vantare una storia secolare alle spalle. Nata nel 1917 a Tokyo, oggi rappresenta uno dei più grandi produttori in assoluto e i suoi prodotti vengono utilizzati da un grandissimo numero di fotografi professionisti. In questa pagina cercheremo di analizzare più in dettaglio le caratteristiche del catalogo Nikon, mentre per la disponibilità online ed i prezzi dei modelli Nikon più popolari vi rimandiamo a Trovaprezzi.it.Fotocamera reflex Nikon professionale

Reflex o mirrorless?

Prima di addentrarci più in profondità nel mondo delle fotocamere reflex dobbiamo dedicare un piccolo spazio alla differenza tra questi modelli e i più nuovi mirrorless, che stanno riscuotendo molto interesse da alcuni anni. Lanciate sul mercato nel 2008, queste fotocamere sono prive dello specchio meccanico che permette di riflettere le immagini all’interno del mirino, sfruttando invece un display digitale per consentire all’utente di inquadrare correttamente la scena (anche se generalmente è possibile aggiungere un mirino opzionale). Anche se le mirrorless permettono comunque di cambiare obiettivi e offrono dunque la stessa flessibilità delle DSLR, attualmente non hanno ancora sostituito le DSLR, in particolare in ambito professionale. Rappresentano in ogni caso una validissima alternativa per qualunque uso amatoriale o semi-professionale, soprattutto per chi cerca una fotocamera compatta e leggera da usare in mobilità.

Le linee del catalogo Nikon

La vita media di una fotocamera reflex è piuttosto ampia, per cui è possibile che molti utenti utilizzino ancora modelli ormai fuori mercato, che però continuano ad offrire prestazioni di buon livello. Attualmente il catalogo Nikon offre poco più di una decina di modelli reflex, che possono essere distinti a seconda delle prestazioni e del pubblico per cui sono state pensate. Nella nostra analisi prenderemo in considerazione solo i modelli messi sul mercato negli ultimi anni, dato che alcune linee hanno subito variazioni e sono passate da un livello professionale a uno semi-professionale.Fotocamera reflex Nikon linee
Tutte le DSLR Nikon sono nominate seguendo uno schema piuttosto semplice: una D seguita da un codice numerico, dal quale in genere è possibile distinguere i modelli amatoriali, quelli avanzati (o semi-professionali) e quelli professionali.

  • D3000 – D5000: le fotocamere appartenenti a queste linee sono considerate entry-level, adatte a chi sta muovendo i primi passi nel mondo della fotografia. Permettono di realizzare scatti e girare clip video di buon qualità, mantenendo un’interfaccia abbastanza semplice da consentirne l’utilizzo anche a chi non è particolarmente esperto. In genere questi modelli non dispongono di un motore integrato per l’autofocus, per cui richiedono necessariamente l’utilizzo di lenti che dispongono di questo componente;
  • D7000: questa linea, pur rimanendo nell’ambito amatoriale, presenta caratteristiche leggermente più avanzate, sufficienti a renderla adatta anche a un uso semi-professionale. Nonostante continui a presentare alcuni limiti rispetto ai prodotti di fascia più alta, è comunque più che adeguata per la grande maggioranza degli utilizzi;Fotocamera reflex Nikon D7000
  • D600 – D700: rappresentano la prima fascia di livello effettivamente semi-professionale. Si tratta di prodotti di fascia media, con sensori Full FX (Full Frame, ovvero di dimensioni 36 × 23,9 mm), che richiedono un investimento maggiore. Prima di passare a modelli di questo tipo è consigliabile accumulare un minimo di esperienza con fotocamere reflex, così da poterne sfruttare al meglio tutte le funzioni;
  • D500 – D800: sono modelli considerati professionali a tutti gli effetti. Appartengono a una fascia di prezzo alta e, nonostante abbiano alcune caratteristiche tecniche differenti, assicurano risultati di ottima qualità. Ovviamente non sono consigliate ai principianti, sia perché richiedono una spesa molto alta, sia perché sono dotate di funzioni complesse che solo un professionista del settore può utilizzare correttamente;Fotocamera reflex Nikon D800
  • D810A: si tratta di un modello particolare, in commercio già da alcuni anni, dedicato esclusivamente alla fotografia astronomica, i cui soggetti sono, ovviamente, i corpi celesti. Le macchine fotografiche utilizzate in questa particolare branca della fotografia devono essere utilizzate con quelle che vengono chiamate montature equatoriali, che permettono di seguire con un unico movimento i moti apparenti degli astri. Questo accorgimento è necessario per evitare l’effetto mosso, causato dai lunghissimi tempi di esposizione e, appunto, dal moto costante dei corpi celesti. È un acquisto generalmente consigliato solo a chi lavora in questo particolare settore, vista la specificità del prodotto;
  • D5: è l’attuale ammiraglia della Nikon, ovvero il suo modello top di gamma. Costa diverse migliaia di euro ed è chiaramente utilizzata esclusivamente da fotografi professionisti.

Le caratteristiche delle reflex Nikon

Come abbiamo appena visto, all’interno del catalogo Nikon sono presenti fotocamere reflex adatte a tutte le esigenze, con caratteristiche tecniche che variano anche in modo molto sensibile a seconda del modello. Vediamo rapidamente i fattori principali tramite cui è possibile valutare una fotocamera DSLR prima dell’acquisto.

  • Sensore: Nikon utilizza per tutti i suoi sensori la tecnologia CMOS, anche se le loro dimensioni variano a seconda della fascia di prezzo della fotocamera. Si spazia infatti dai modelli più economici con sensori da 23,5 x 15,6 mm ai Full FX (Full Frame) di quelli pensati per uso professionale. Il numero di pixel effettivi varia invece da circa 20 milioni fino a oltre 45 milioni, anche se questo indicatore non è necessariamente legato alla fascia di prezzo del prodotto;
  • Obiettivo: la maggior parte delle fotocamere Nikon può essere acquistata o singolarmente (solo con il corpo macchina) oppure in un kit che comprende anche un obiettivo. Si tratta ovviamente di un componente intercambiabile, che può essere sostituito in qualunque momento a seconda del tipo di fotografia che si sta praticando e della distanza a cui ci si trova dal soggetto;Fotocamera reflex Nikon obbiettivo
  • Messa a fuoco: escludendo i modelli di fascia più economica, la maggior parte delle reflex Nikon dispone di un motore per l’autofocus, indispensabile per ottenere scatti nitidi senza dover impostare manualmente l’obiettivo, un’operazione che può risultare molto complessa per chi non ha già una grande esperienza con questi dispositivi. I punti AF vanno dagli 11 dei modelli economici, a 51 in quelli professionali, fino a ben 153 nel top di gamma;
  • Luce: i tempi di posa variano da 1/4000 s nelle linee più economiche a 1/8000 s nei modelli di fascia alta, come vale del resto per la grande maggioranza delle reflex attualmente in commercio. Sono in genere sempre presenti diverse modalità di esposizione preimpostate, anche se è sempre consigliabile calibrare manualmente questo parametro per ottenere un risultato veramente personalizzato e che sia frutto dell’abilità del fotografo;Fotocamera reflex Nikon luce
  • Composizione scena: le reflex Nikon dispongono generalmente di un mirino ottico, ma anche i modelli più economici possono contare, in aggiunta, su un piccolo display LCD delle dimensioni di 3 o 3,2 pollici. Si tratta di un elemento che non presenta particolari variazioni tra i modelli più economici e quelli di fascia alta;Fotocamera reflex Nikon composizione scena

I maggiori concorrenti

Nikon può contare almeno due grandi concorrenti nel mercato delle macchine fotografiche reflex: Canon e Sony. Entrambi sono marchi estremamente noti anche al grande pubblico, e offrono un catalogo prodotti tanto completo quanto quello Nikon, in grado di offrire modelli adatti sia ai principianti che ai professionisti. Ogni casa produttrice ha però alcune caratteristiche peculiari da tenere in considerazione:

  • Canon: ha una storia lunga quanto Nikon e offre moltissimi prodotti non solo tra le DSLR, ma anche tra le piccole fotocamere compatte e le mirrorless. Sfrutta un sistema di autofocus particolarmente avanzato, perfetto sia per le foto che per i video, e tende a prediligere tonalità di colore più calde rispetto a Nikon, più tendenti al giallo e al verde. Tuttavia, l’implementazione di alcune migliorie, soprattutto nell’ambito delle registrazioni video (come per esempio l’introduzione della risoluzione 4K), è stata più lenta rispetto alla concorrenza. Si tratta comunque di un produttore che conta tra i suoi ambasciatori moltissimi professionisti di alto livello;Fotocamera reflex Nikon concorrenti
  • Sony: questa marca è entrata nel mondo della fotografia molto più tardi rispetto alle altre concorrenti, alla fine degli anni Ottanta. In realtà si dedica principalmente alle fotocamere mirrorless, per cui la quantità di obiettivi e accessori disponibili è decisamente ridotta se comparata a Nikon e Canon. Tuttavia, Sony ha investito moltissimo nello sviluppo di componenti hardware e tecnologie sempre più avanzate, riuscendo a conquistare una certa fetta di mercato anche tra i professionisti.

Le domande più frequenti sulle fotocamere reflex Nikon

Come si pulisce una reflex Nikon?

Le macchine fotografiche reflex tendono ad accumulare polvere con grande facilità, un problema da tenere sotto controllo con la massima costanza, dato che potrebbe compromettere seriamente la qualità delle foto. Se la polvere si accumula sul sensore, infatti, le immagini non risulteranno più nitide e presenteranno sempre più difetti. Molti modelli di fascia medio-alta dispongono di un sistema automatico di pulizia del sensore, che si attiva ogni volta che si accende o spegne la fotocamera. In questo caso, durante i pochi secondi dedicati alla pulizia è fondamentale mantenere il corpo macchina perfettamente parallelo al pavimento, dato che in caso contrario la polvere finirebbe su altri componenti interni. Per effettuare una pulizia profonda, il fai da te non è mai particolarmente consigliato, soprattutto se non si ha già esperienza nel settore: ci si può piuttosto affidare a un centro autorizzato Nikon, dove si effettuano manutenzioni regolari di ogni tipo. Se invece si preferisce operare autonomamente, la prima cosa da fare è dotarsi di un kit apposito che in genere contiene almeno una pompetta ad aria, un pennello e un panno in microfibra. Fotocamera reflex Nikon puliziaPer pulire la scocca esterna, il mirino e lo schermo LCD si può semplicemente usare il panno leggermente inumidito con poche gocce d’acqua (i liquidi per schermi lasciano spesso aloni e vanno evitati). Per quanto riguarda il sensore, è importante che la fotocamera rimanga sempre dritta. Una volta rimosso l’obiettivo, va usata il più possibile la pompetta ad aria per rimuovere la polvere presente. Si sconsiglia l’uso di una bomboletta di aria compressa, la cui pressione è troppo alta e che può lasciare residui di umidità nei componenti interni, un rischio molto maggiore della polvere. In generale, per prevenire il più possibile accumuli di polvere, si consiglia di prestare particolare attenzione ogni volta che si cambia obiettivo, dato che è proprio durante questa operazione che la maggior parte della polvere ha accesso al sensore.

Come si girano video con una reflex Nikon?

Per girare clip video con una fotocamera Nikon è sufficiente selezionare la modalità corrispondente tramite un pulsante presente sulla scocca. Bisogna anche prestare attenzione alle impostazioni riguardanti le riprese, a cui si può facilmente accedere tramite il menu principale. A seconda del modello saranno disponibili opzioni più o meno avanzate: nel caso in cui non si abbia particolare esperienza nella loro gestione, consigliamo semplicemente di lasciare tutto in modalità automatica, così che la macchina fotografica selezioni automaticamente i parametri ideali a seconda della situazione.

Le reflex Nikon sono adatte per i principianti?

Come abbiamo visto il catalogo Nikon è piuttosto ampio e comprende diversi modelli che possono essere adatti anche a chi non ha ancora particolare esperienza con la fotografia. Per quanto riguarda l’interfaccia in sé, Nikon può ovviamente risultare più ostica se si è già abituati a standard differenti, utilizzati per esempio dalle sue concorrenti. Per chi invece deve imparare a usare una reflex praticamente da zero, Nikon può essere un ottimo punto di partenza, considerando anche la grande quantità di tutorial e guide gratuite facilmente reperibili online.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono le migliori fotocamere reflex Nikon del 2022?

Il migliore
Nikon D7200 Nikkor 18-140 VR Nikon D7200 Nikkor 18-140 VR
Miglior prezzo
999,99 €
Miglior qualità/prezzo
Nikon D7500 Nikkor 18-140 VR Nikon D7500 Nikkor 18-140 VR
Miglior prezzo
1.169,50 €
Nikon D750 Nikkor 24-120 VR Nikon D750 Nikkor 24-120 VR
Nessuna offerta al momento
Nikon D5600 Nikkor 18-55 VR Nikon D5600 Nikkor 18-55 VR Miglior prezzo
768,90 €
Nikon D3500 Nikkor 18-55 VR Nikon D3500 Nikkor 18-55 VR Miglior prezzo
519,00 €

Fotocamere reflex: gli ultimi prodotti recensiti