I migliori giochi di carte del 2024

Confronta i migliori giochi di carte del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

egyp
14,90 €
egyp
10,40 €
fantasiastore
14,39 €
amazon
14,95 €
fantasiastore
4,79 €
fantasiastore
19,19 €
pskmegastore
11,36 €
egyp
16,90 €
fantasiastore
15,99 €
egyp
5,20 €
amazon
22,30 €
initpc
12,46 €
player1
16,90 €
egyp
18,80 €
paniate
11,92 €
dadiemattoncini
24,99 €
dadiemattoncini
14,99 €
amazon
20,80 €
dadiemattoncini
19,99 €
amazon
19,89 €
amazon
15,43 €
dadiemattoncini
21,99 €

Dati tecnici

Età giocatori

14+

10+

8+

10+

7+

Numero giocatori

2-8

2-6

4-7

3-6

2-5

Tipologia

Card game, party game

Card game

Card game

Card game

Card game, party game

Durata partita

15 min

15 min

20-40 min

60 min

15 min

Punti forti

Ideale per grandi gruppi

Alta rigiocabilità

Adatto a tutta la famiglia

Risate assicurate per tutti i giocatori

Semplicissimo da capire

Tra i migliori party game degli ultimi anni

Per tutta la famiglia

Leggero e divertente

Svariate espansioni e ambientazioni disponibili

Ideale come party game

Facile da capire

Una partita tira l'altra

Tante espansioni disponibili

Per grandi e bambini

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

I giochi di carte

I card game sono una categoria di giochi da tavolo molto popolare per una serie di motivi: il costo ridotto rispetto ai giochi in scatola composti da tabellone e decine di pezzi; la confezione compatta, che permette di portarli con sé alle feste oppure in viaggio; e per finire la semplicità delle regole, che li rende il più delle volte giocabili da tutta la famiglia.
giochi di carteLe proposte delle diverse case editrici sono ormai tantissime: se in passato le scelte si limitavano ai grandi classici, come Uno o Taboo, adesso è praticamente impossibile fornire un elenco completo di tutti i giochi di carte presenti nei negozi fisici e online, a cui di volta in volta si aggiungono poi le nuove pubblicazioni e le espansioni di giochi esistenti.

Per aiutarvi nella scelta abbiamo creato per voi una lista dei giochi di carte più divertenti da giocare con gli amici o in famiglia. Se siete interessati all’acquisto di altri giochi da tavolo oppure titoli pensati esclusivamente per due giocatori, vi consigliamo di dare un’occhiata alle nostre pagine dedicate a questi temi e alle tabelle con i migliori prodotti.

Caratteristiche dei giochi di carte

Come abbiamo detto, i giochi di carte sono accomunati dal fatto di avere regole semplici e confezioni compatte con pochi elementi di gioco: uno o più mazzi di carte e in alcuni casi oggetti come clessidre, dadi, pedine, monete etc. I mazzi di carte hanno un design esclusivo e non possono essere utilizzati per altri giochi, come invece avviene con le carte italiane e francesi.
Le partite sono generalmente molto rapide e possono essere giocate in 15-30 minuti, molte volte anche a partire da 8 o 10 anni di età. Tutte queste caratteristiche rendono i giochi di carte ideali per essere giocati in comitiva oppure per incoraggiare l’interazione dei partecipanti: molto spesso si parla infatti anche di party game. Tra questi ultimi, sono molto diffusi i giochi di ruolo in cui ogni giocatore deve portare a compimento una missione oppure cercare di sabotarla. Sono anche tra i più divertenti e coinvolgenti.
giochi di carte caratteristichePrima di dare uno sguardo ai card game consigliati dalla nostra redazione, premettiamo che in questa guida all’acquisto non ci occuperemo di giochi con carte collezionabili, come Magic, o di living card game come Arkham Horror, i cui mazzi vanno “costruiti” nel tempo acquistando confezioni di carte assortite.
Non ci soffermeremo neanche sui giochi con carte italiane o francesi. È comunque interessante notare come molti dei giochi di carte di cui parleremo utilizzano meccaniche di gioco prese in prestito dai giochi di carte della tradizione, come ad esempio la scala 40, in cui per vincere bisogna ottenere determinate combinazioni di carte scartando e pescandone di nuove.

I migliori giochi di carte

dV Giochi Bang!

Bang! è in assoluto uno dei giochi di carte preferiti dalla nostra redazione e, nonostante il passare degli anni, continua a offrire ancora tante ore di divertimento. A differenza dei giochi che vedremo in seguito e della maggioranza dei giochi di carte, i creatori di Bang! sono italiani, così come la casa di produzione, la dV Giochi.
Bang! è ambientato nel Far West e, nonostante si possa giocare da 4 a 7 persone, a nostro parere è più divertente quando si è almeno in 6. All’inizio, ogni giocatore riceve una carta personaggio che ne determina l’abilità speciale e una carta ruolo segreta che determina il suo obiettivo di gioco: i fuorilegge giocano per sconfiggere lo sceriffo, lo sceriffo e i suoi vice devono eliminare i fuorilegge e il rinnegato deve far fuori tutti gli altri giocatori. Il tutto con l’aiuto di altre carte pescate dal mazzo principale, che influenzano lo svolgimento del gioco.
Nonostante la scatola includa dei mini tabelloni per ogni giocatore e delle pallottole che rappresentano i punti vita, Bang! è stato progettato in modo da poter essere giocato anche senza questi elementi, esclusivamente con le carte. Il bello del gioco sta nel cercare di nascondere la propria identità e di dedurre quali giocatori siano dalla propria parte; dal momento che la distribuzione dei ruoli è casuale e varia di partita in partita, la rigiocabilità di Bang! è altissima, sia durante la stessa sessione di gioco, sia nel tempo.
Negli anni sono inoltre state pubblicate numerose versioni speciali (per due giocatori, con dadi, con ambientazione giapponese etc.) e soprattutto espansioni che introducono nuovi mazzi di carte. Se volete provarne qualcuna, Bang! La pallottola contiene il gioco base e tre espansioni:

Raven Munchkin

Munchkin è presente sulla scena dei giochi di carte da oltre 20 anni ed è nato come parodia dei giochi di ruolo tradizionali, le cui regole vengono in parte riprese, ma arricchite con illustrazioni e meccaniche esilaranti. Partendo dal livello 1, i giocatori (da 3 a 6) devono raggiungere il livello 10 oppure far fuori tutti gli altri per portarsi a casa la vittoria. Per riuscirci saranno costretti a tradire, imbrogliare o rubare dagli altri partecipanti.
Per avanzare di livello un giocatore dovrà sconfiggere i mostri rappresentati nelle carte oppure fuggire dallo scontro: se non dovesse riuscirci, gli accadranno le “brutte cose” indicate sulla carta mostro. Gli altri giocatori potranno aiutare il giocatore oppure ostacolare il combattimento usando altre carte, spesso stravolgendo il corso della partita e la strategia del giocatore interessato.
Nel gioco sono presenti tanti altri elementi che contribuiranno a rendere la partita ricca di colpi di scena e momenti spassosi. Di fatto Munchkin è un gioco in cui il divertimento sta proprio nel pugnalarsi alle spalle a vicenda.
Nella scatola sono presenti solo le carte e le partite durano circa un’ora, viste le meccaniche leggermente più complesse rispetto a quelle dei party game. Anche in questo caso abbondano gli spin-off e le espansioni.

Asmodee Love Letter

Pur essendo il più compatto ed economico dei giochi da noi scelti, Love Letter è in grado di garantire tante ore di divertimento e vi farà venire voglia di giocare una partita dopo l’altra.
In una partita da circa 15 minuti, da 2 a 6 giocatori si sfidano per consegnare alla principessa una lettera d’intenti con cui guadagnarsi la sua fiducia. Le regole sono semplicissime: la vostra lettera verrà recapitata dal personaggio rappresentato sulla carta che avete in mano, ma ad ogni personaggio è associato un valore (ovvero il livello di efficacia nel consegnare la lettera) ed effetti diversi che si applicano giocando quella carta. Anche le carte con il valore più basso hanno la capacità di favorire il giocatore o mettere i bastoni tra le ruote agli altri partecipanti. Vince chi alla fine ha in mano la carta con il valore più alto.
Come tutti i giochi di carte è fortemente basato sulla fortuna, ma in alcuni casi Love Letter premia anche chi ha la capacità di ricordare le carte già in gioco o di bluffare. Essendoci un solo vincitore la competizione è alta, ma anche il livello di divertimento.
Si gioca con meno di 30 carte e alcune pedine di “preferenza”, tutte contenute in un sacchetto di stoffa. Il formato tascabile lo rende quindi molto facile da trasportare. Consigliatissimo.

Asmodee Exploding Kittens

Exploding Kittens è stato pubblicato nel 2015 grazie a un progetto di crowdfunding, in cui i tre autori avevano richiesto 10.000 dollari per la realizzazione. In sole tre settimane il progetto ha in realtà ricevuto ben oltre 8 milioni di dollari, diventando una delle idee più finanziate su Kickstarter e uno dei giochi di carte più popolari di sempre.
Ma cosa rende Exploding Kittens così amato? Sicuramente l’imprevedibilità e la suspense delle partite, durante le quali i giocatori devono evitare di pescare una delle carte “esplosive” che li eliminerebbe dal gioco. Queste carte vengono mischiate all’interno del mazzo principale, facendo aumentare le probabilità di pescarne una man mano che il gioco procede. In pratica, Exploding Kittens è una sorta di roulette russa (ma con i gattini!) che terrà i giocatori sulle spine dall’inizio alla fine.
Le partite sono molto rapide e durano circa 15 minuti, mentre il numero massimo di giocatori è limitato a 5. È un peccato, visto che le dinamiche di gioco lo rendono perfetto per le serate con gli amici. Le espansioni Imploding Kittens e Barking Kittens aumentano però questo limite a 6 giocatori.
Exploding Kittens è molto semplice da imparare e può quindi essere giocato a partire dai 7 anni.

Cranio Creations Nome in codice

Concludiamo con uno dei giochi di carte più premiati degli ultimi anni. È un perfetto party game in cui i giocatori si sfidano in due squadre, blu e rossa, per individuare le carte del proprio colore prima degli avversari. Il produttore consiglia un limite di 8 giocatori, ma noi lo abbiamo giocato senza problemi anche in 12!
All’inizio della partita viene distribuita sul tavolo una griglia di 25 carte pescate a caso dal mazzo principale, su ognuna delle quali è scritta una parola della lingua italiana. A questo punto i capisquadra pescano una carta Chiave, visibile solo a loro, su cui vengono mostrati i colori di tutte le carte presenti sul tavolo. Seguendo questo schema devono cercare di far indovinare ai propri compagni tutte le tessere del proprio colore, evitando le carte del colore avversario e soprattutto la carta nera, che li farà perdere immediatamente.
Per farlo, il caposquadra deve dire una parola che leghi quante più parole possibile del proprio colore e segnalare il numero di parole collegate. Ad esempio, se vuol far indovinare le parole “balena” e “pesce”, potrebbe dire “oceano 2”. Dicendo invece “animale 2” ci sarebbe il rischio che i compagni indichino la parola “coniglio”.
La fase di consultazione per decidere quali tessere girare è molto divertente e piena di tensione, così come il momento in cui viene svelato il colore dietro a ogni tessera.

Quali sono i migliori giochi di carte per due?

Alcuni dei giochi di carte consigliati nella nostra guida, come Nome in codice, Bang! ed Exploding Kittens, esistono anche nelle varianti per due giocatori, con regole identiche o simili a quelle del gioco originale. Altri giochi di carte per due molto carini sono Lost Cities, Arboretum, Fox in the Forest e CuBirds.

Quali sono i migliori giochi di carte per bambini?

Esistono tantissimi giochi di carte adatti ai bambini, basta controllare la confezione e assicurarsi che il limite minimo di età sia di 7-8 anni. Tra i titoli più divertenti e facili da imparare troviamo Sushi Go!, Saboteur, The Mind, Cardline – Animali ed Exploding Kittens.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato