Le migliori creme per brufoli del 2024

Confronta le migliori creme per brufoli del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

farmafides
13,50 €
labuonafarmacia
11,80 €
farmaciadelgesu
13,88 €
notino
13,26 €
farmaweb
11,97 €
redcare
15,15 €
meafarma
11,84 €
farmaciamascia
13,90 €
farmaciasottocasa
14,23 €
redcare
12,02 €
linfafarmacie
15,38 €
farmanext
11,95 €
farmafides
14,00 €
openfarma
14,24 €
farmaciedelbenessere
12,41 €
farmaconvenienza
15,58 €
farmacievigorito
12,69 €
farmacialafenicia
14,17 €
farmavola
14,26 €
farmabe
13,34 €
amazon
18,51 €
amazon
21,18 €
amazon
23,29 €
amazon
15,60 €
amazon
14,45 €

Dati tecnici

Applicazione

Sera

Mattina e sera

Mattina e sera

Solo sull'imperfezione

Mattina e sera

Azione

Purificante intensiva

Lenitiva, riequilibrante

Antibatterica, anti macchia

Levigante, lenitiva, esfoliante

Riequilibrante

Pelle

Mista, grassa

Grassa a tendenza acneica

Grassa a tendenza acneica

Grassa a tendenza acneica

Grassa a tendenza acneica

Formato

30 ml

30 ml

40 ml

20 ml

50 ml

Acido ialuronico

Filtri solari

Vitamine

B3 (niacinamide)

B3 (niacinamide)

B5

Ingredienti bio

Ingredienti critici

Dimeticone

Altri ingredienti attivi

Acido azelaico, retinoide, a-idrossiacidi

Estratto di cardo mariano, acqua termale di Avène

Phylobioma, ceramide, niacinamide

Zolfo, acido glicolico

Probiotici, estratto di trifoglio rosso, pantenolo

Punti forti

Trattamento intensivo per pelle seborroica

Ideale per ridurre comedoni e piccole imperfezioni

Agisce in profondità

Ideale per seccare brufoli e velocizzare la guarigione

Riequilibra la pelle dopo trattamenti a base di perossido di benzoile

Riduce la comparsa di acne

Con Comedoclastin™ per regolare la produzione di sebo

Adatta alla pelle affetta da acne attiva o da acne pregressa

Esfolia e ammorbidisce la pelle

Effetto idratante e calmante

Favorisce la riduzione dei segni lasciati dalle impurità

Pratico erogatore

Riduce brufoli, punti neri e macchie post-acneiche e ne previene la comparsa

Aiuta a ridurre fastidio e irritazioni lasciate dall'acne

Texture leggera e fresca

Ideale per evitare iperpigmentazione e macchie

Punti deboli

Evitare l'esposizione al sole durante il trattamento o usare una protezione solare

Non adatta a trattare acne severa

Da utilizzare assieme al trattamento Benzac con perossido di benzoile in caso di acne severa

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

La crema per brufoli

Avere la pelle del viso liscia e vellutata è il sogno di tutti, ma nella maggior parte dei casi per ottenerla è necessario ricorrere a dei prodotti cosmetici. Tra quelli più utilizzati dai consumatori ricordiamo la crema viso, che a seconda degli ingredienti contenuti svolge un determinato tipo di azione adeguandosi anche ai diversi tipi di pelle. Il risultato auspicato, a prescindere dalla tipologia scelta, generalmente è sempre lo stesso: avere una pelle elastica e liscia, totalmente priva di imperfezioni. Chi volesse approfondire tutti gli aspetti essenziali di questo cosmetico potrà farlo leggendo la nostra guida all’acquisto dedicata alle creme viso.

In questa pagina, invece, ci occuperemo di una particolare categoria di lozioni che ha lo scopo di purificare l’epidermide grazie alla sua azione dermopurificante e sebonormalizzante. Stiamo parlando delle creme per brufoli. Scegliere quella più adatta non è sempre facile, ecco perché si rendono necessari degli approfondimenti delle varie caratteristiche che influiscono maggiormente su ogni tipologia di prodotto.viso donna caratterizzato da qualche imperfezione

Le cause dell’acne

Innanzitutto, prima di procedere con un eventuale acquisto, è essenziale capire cos’è la crema per brufoli e qual è la sua funzione principale, e per fare questo è importante sapere cos’è l’acne e quali siano le sue cause. Per acne s’intendono tutte quelle eruzioni cutanee legate a un’affezione delle ghiandole sebacee. I fattori che scatenano questo tipo di problema della pelle possono essere diversi. Tra i più riconosciuti, troviamo:

  • Fattori genetici: in persone particolarmente predisposte;
  • Fattori alimentari: che dipendono dal tipo di alimentazione e dalle tipologie di cibo assunto;
  • Fattori ormonali: che si presentano nei periodi di sviluppo (come l’acne giovanile), in gravidanza o anche durante il ciclo mestruale (in questo case si parla di acne ormonale);
  • Fattori emotivi: tra cui, ad esempio, lo stress, che spesso può causare eruzioni cutanee e incidere sulla formazione dei brufoli.

Precisamente l’acne si forma per l’ostruzione del follicolo pilifero che accentua la produzione di sebo e la proliferazione di batteri già naturalmente presenti sulla pelle, fino all’insorgere dell’infezione comunemente denominata brufolo o foruncolo. Quindi, la crema per brufoli non è altro che una formula cosmetica, o in alcuni casi medica, in grado di svolgere contemporaneamente diverse funzioni che descriveremo nel dettaglio nel seguente paragrafo.Crema per brufoli Q Acne Complex trattamento per acne comune o ormonale

Come funziona la crema per brufoli

La principale funzione della crema per brufoli è quella di assorbire il sebo che ostruisce il follicolo con lo scopo di liberarlo. Inoltre, la crema per brufoli deve contenere ingredienti in grado di agire sull’infiammazione per ridurla grazie a un’azione batteriostatica e stimolare l’azione immunitaria dell’epidermide. Infine, altra funzione essenziale per questo tipo di problema della pelle riguarda la guarigione del poro, che deve essere facilitata per evitare la formazione delle cicatrici. Si tratta quindi di azioni dermopurificanti e sebo-normalizzanti, attraverso cui la crema per brufoli limita la proliferazione dei batteri e la produzione eccessiva di sebo, e sfiammanti, per ridurre l’infiammazione e quindi i rossori diffusi e causati dalle frequenti eruzioni cutanee.

È doveroso sapere che in caso di brufoli ricorrenti o con manifestazione cronica, questi prodotti non sono in molti casi risolutivi. Se avete sfoghi e eruzioni cutanee persistenti, è importante rivolgersi a uno specialista che possa prescrivere trattamenti e farmaci specifici a seconda del problema.Crema brufoli viso donna con imperfezioni e applicazione localizzata del trattamento

Ingredienti utilizzati nei trattamenti anti acne

Le creme per brufoli devono la loro efficacia alla presenza di particolari principi attivi che arricchiscono ogni formula e che possono essere sia di origine sintetica che naturale. Vediamo di seguito quali sono gli ingredienti principali contenuti:

  • Acido salicilico (BHA): uno dei migliori ingredienti contro l’acne sia leggera che severa, esfolia e rimuove il sebo che ostruisce i pori della pelle; risulta ideale anche in caso di pelle sensibile e delicata, sia per trattare brufoli e punti neri già presenti, sia per prevenire sfoghi;
  • Perossido di benzoile: si tratta di uno degli agenti antibatterici meglio tollerati e ideali per risolvere problemi di acne severa, solitamente contenuto sia nei prodotti da banco sia come medicinale su prescrizione;
  • Zolfo: nonostante il cattivo odore, è un importante alleato per purificare la pelle, rimuovendo il sebo in eccesso; aiuta inoltre nella guarigione delle ferite;
  • Zinco: svolge delle importanti azioni contro la comparsa di brufoli; diversi studi riportano come i bassi livelli di zinco in un organismo abbiano come conseguenza la presenza di brufoli;
  • Acido azelaico: le sue azioni principali sono quella antibatterica e quella antinfiammatoria; aiuta inoltre a prevenire l’accumulo di cheratina, una proteina capace di ostruire i pori della pelle;
  • Aloe vera: se al problema di eruzioni cutanee si aggiunge anche quello della pelle sensibile, è molto consigliato acquistare una crema per brufoli con aloe vera, fonte naturale di acido salicilico e zinco, in grado anche di idratare e purificare la pelle senza aggredirla;
  • Amamelide: pianta appartenente alla famiglia delle hamamelidaceae che ha ottimi poteri astringenti;
  • Tea tree oil: olio essenziale utilizzato in questi casi per il suo potere dermopurificante e antibatterico;
  • Vitamina C: famoso antiossidante, ha anche proprietà antinfiammatorie utili in caso di acne e brufoli;
  • Niacinamide (vitamina B3): ideale per le pelli grasse perché in grado di ridurre la produzione di sebo; ha inoltre proprietà anti invecchiamento e aiuta a riparare la barriera cutanea mantenendola idratata;
  • Retinoidi: utilizzati in percentuali molto basse in alcuni trattamenti da banco per l’acne, sono presenti in quantità superiori in molti medicinali topici contro l’acne persistente, proprio perché prevengono nuove eruzioni e purificano i pori ostruiti in modo efficace;
  • Acido glicolico e acido lattico (AHA): sono acidi esfolianti presenti in molte formule anti acne con lo scopo sia di esfoliare e ridurre l’infiammazione, sia di migliorare l’aspetto delle cicatrici pregresse.

Crema per brufoli a base di tea tree e limone

Le migliori creme per brufoli in commercio

Dopo un’attenta analisi, abbiamo selezionato quelle che sono le creme viso per brufoli più efficaci in commercio, anche in base alle problematiche e alle esigenze specifiche della pelle grassa o mista e caratterizzata da acne e imperfezioni.

La migliore in assoluto: BioNike Aknet Azelike Plus

A nostro parere il trattamento Bionike Aknet Azelike Plus è tra i più efficaci per trattare una pelle affetta da acne attiva, sia anche per agire su segni di acne pregressa. La sua efficacia sta proprio nella sua formulazione, molto più completa rispetto ad altri cosmetici per pelle grassa e specificatamente pensata per agire su tutte le componenti dell’acne: dai processi infiammatori del follicolo alla produzione di sebo, alla proliferazione batterica. Contiene infatti acido azelaico, che possiede un’azione seboregolatrice, batteriostatica e cheratomodulante, ovvero in grado di favorire la rigenerazione della pelle. Tra le altre componenti della formula troviamo: un retinoide, per regolare la cheratinizzazione dell’area affetta e ridurre l’infiammazione; acido glicolico, con un’azione esfoliante, capace di ridurre i comedoni e l’accumulo di sebo; acido succinico, specifico per controllare la prolificazione del Cutibacterium acnes.
A chi la consigliamo: a chi è alla ricerca di un prodotto che svolga un’azione immediata e completa anche contro acne severa; offre un’azione comparabile a quella dei farmaci per l’acne che non necessitano di prescrizione medica.
Modalità d’uso: va applicata preferibilmente alla sera prima di coricarsi. Durante l’utilizzo consigliamo di proteggersi sempre dall’esposizione solare.

La migliore per l’iperpigmentazione: La Roche-Posay Effaclar Duo+M

La Roche-Posay Effaclar è una linea pensata per combattere l’acne, i segni scuri lasciati dai brufoli e le imperfezioni. Sono molti i prodotti appartenenti a questa linea capaci di svolgere un’efficace azione antibatterica e riequilibrante: tra i più acquistati ci sono il detergente La Roche-Posay Effaclar Gel Moussant, la crema colorata La Roche-Posay Effaclar Duo Unifiant, e La Roche-Posay Effaclar Duo SPF30, che offre anche protezione solare. L’ultima in ordine cronologico è la La Roche-Posay Effaclar Duo+M. Questo trattamento quotidiano correttivo anti-imperfezioni è formulato con un nuovo attivo Phylobioma, per agire specificatamente contro il batterio che causa l’acne; ceramide antimacchia per prevenire la comparsa di macchie rosa e marroni; niacinamide, per ridurre macchie e iperpigmentazione già presenti.
A chi la consigliamo: a chi sia alla ricerca di un trattamento cosmetico capace di agire sulla pelle grassa per ridurre le infiammazioni e ottenere una pelle meno infiammata, velocizzando anche la guarigione di imperfezioni severe e riducendo punti neri. Va bene anche per calmare manifestazioni di acne estesa.
Modalità d’utilizzo: mattina e sera, dopo la detersione. Ideale anche come base trucco.

La migliore per fastidi e arrossamenti: Benzac Skincare Microbiome Equalizer

Benzac è un marchio di prodotti per pelli a tendenza acneica che propone sia prodotti cosmetici, sia farmaci da banco contenenti fino al 10% di perossido di benzoile che, come visto sopra, offre un’efficace azione antibatterica. Oltre ai farmaci da banco specifici per il trattamento topico dell’acne, Benzac propone anche prodotti da utilizzare in concomitanza, per alleviare fastidio, idratare la pelle e lenire dopo i trattamenti a base di perossido di benzoile. Tra questi, uno dei più apprezzati è Benzac Skincare Microbiome Equalizer. La sua funzione è quella di preservare il naturale microbioma della pelle e riequilibrarla dopo il trattamento. Ha un’azione calmante, lenitiva e aiuta a ridurre il fastidio e l’irritabilità causata dai prodotti anti acne. La pelle appare più morbida, liscia, idratata e luminosa.
A chi la consigliamo: consigliamo Benzac Skincare Microbiome Equalizer a chi possiede una pelle grassa a tendenza acneica e sta utilizzando un trattamento anti acne che lascia la pelle secca e tesa. Ideale come alternativa ad una tradizionale crema giorno.
Modalità d’utilizzo: da distribuire su tutto il viso, due volte al giorno, mattina e sera.

La migliore contro imperfezioni e comedoni: Avène Cleanance Comedomed

Avène Cleanance Comedomed è una crema da applicare quotidianamente per ridurre imperfezioni come brufoletti e comedoni, ma non per curare acne severa. Adatta alle pelli grasse e miste, se applicata con costanza, purifica e regola la produzione di sebo per ottenere una pelle più liscia e compatta e ridurre la ricomparsa delle imperfezioni. È ideale per tutti i tipi di pelle grazie ad una formula ben tollerata, dove sono presenti ingredienti attivi di origine naturale tra cui il Comedoclastin, un estratto di cardo mariano ideale per contrastare i punti neri e i comedoni, e acqua termale Avène, con proprietà calmanti e lenitive. Poiché parliamo di un trattamento molto leggero, può essere usato anche in associazione con prodotti farmacologici topici per il trattamento dell’acne severa. 
A chi la consigliamo: a chi vuole ridurre comedoni e imperfezioni tipiche delle pelli miste e grasse, oppure a coloro che vogliono migliorare l’aspetto della pelle affetta da acne e che necessitano di un prodotto leggero da utilizzare assieme a trattamenti più specifici.
Modalità d’utilizzo: Avène Cleanance Comedomed va utilizzata due volte al giorno, mattina e sera, tamponando la soluzione sulla pelle del viso, partendo in particolare nella zona T e distribuendola poi sulle guance e sul resto del viso, fino ad assorbimento completo.

La migliore per acne ormonale: Vichy Normaderm SOS Pasta Zolfo 

Se avete qualche imperfezioni o uno sfogo evidente che desiderate far sparire in fretta, Vichy Normaderm SOS Pasta Zolfo è il prodotto ideale perché agisce velocemente sull’imperfezione promuovendone l’assorbimento e la guarigione. Contiene zolfo (di cui si sente leggermente l’odore), che agisce sia sui brufoli superficiali sia anche sui brufoli sottopelle, per portarli in superficie e gradualmente ridurre l’infiammazione nel giro di un paio di giorni. Contiene inoltre niacinamide, per lenire, e acido glicolico, per esfoliare e uniformare così la macchia lasciata dall’imperfezione. 
A chi lo consigliamo: a chi ha singoli brufoli ricorrenti, causati da stress o sbalzi ormonali. È inoltre un trattamento ipoallergenico e senza profumo, adatto dunque anche a chi possiede una pelle sensibile.
Modalità di utilizzo: il Vichy Normaderm SOS Pasta Zolfo va applicato solo sull’imperfezione, meglio se prima di coricarsi la sera, in modo che agisca durante la notte.

Altri aspetti da considerare per scegliere la crema per brufoli

Dopo aver visto nel dettaglio le migliori creme anti acne in commercio e aver spiegato cos’è l’acne e in che modo una crema per brufoli può svolgere la sua funzione, vediamo gli altri fattori decisivi che possono aiutare a scegliere una tipologia di trattamento dei brufoli piuttosto che un altro.

Tipo di pelle

Chi necessita di una crema viso anti acne, presenta nella maggior parte dei casi una pelle grassa; le pelli grasse possono tuttavia essere anche molto delicate e in questi casi è importante scegliere una crema che non sia troppo aggressiva se si possiede una pelle sensibile, formulata per agire in modo efficace ma delicato sull’epidermide. Tenete in considerazione che le creme per brufoli particolarmente aggressive possono causare, soprattutto dopo le prime applicazioni, pelle secca, desquamazione e arrossamento. Se questi effetti collaterali persistono, si può aggiungere alla propria beauty routine una crema viso calmante e idratante o optare per un’alternativa più delicata.

Texture

È importante anche scegliere una crema che abbia una consistenza adatta al proprio tipo di pelle, facile da applicare e che si assorba velocemente sulla pelle. Un prodotto anti acne può presentarsi con diverse texture tra cui:

  • Crema: una formula molto utilizzata anche se più grassa rispetto alle altre. Le formule specifiche per il trattamento dell’acne sono in realtà molto più leggere e appositamente studiate per le pelli miste o secche, proprio perché forniscono idratazione e riequilibrano la pelle;
  • Siero: un’ottima alternativa alla crema, soprattutto per le pelli grasse, perché racchiude un concentrato degli ingredienti pensati per trattare l’acne senza occludere i pori;
  • Gel: la soluzione in gel è forse quella più indicata per intervenire sulle infiammazioni derivanti da acne, oltretutto svolge efficacemente la sua azione senza ungere la pelle. Inoltre, si tratta di una delle formule più rinfrescanti e per questo dona una sensazione molto piacevole;
  • Mousse: anche le mousse vengono spesso utilizzate per contrastare questo tipo di problema epidermico. A differenza di altri detergenti, la loro formula non secca la pelle;
  • Spray: una soluzione molto efficace per combattere i brufoli su tutto il corpo. Queste particolari infiammazioni non si concentrano soltanto sul viso, ma possono insorgere anche in altre zone, come la schiena, il fondoschiena o anche il petto;
  • Patch idrocolloidali: si tratta di piccoli cerotti ad azione rapida da applicare sopra le imperfezioni, in grado di assorbire le impurità e seccare il foruncolo in poche ore; una soluzione ideale se si vuole agire in modo mirato su un solo brufolo.

Conservazione e scadenza

Così come per qualsiasi altro prodotto cosmetico, anche per le creme per brufoli è importante leggere attentamente le indicazioni d’uso e le modalità di conservazione al fine di preservare il contenuto in maniera corretta ed evitare che la formula si alteri e perda di efficacia. Solitamente sul barattolo sono riportate due scadenze diverse: la PaO (Period after Opening), ovvero il periodo di utilizzo una volta aperta la confezione, che per le creme per brufoli non dovrebbe superare i 12 mesi, e la scadenza, che invece può essere anche di 2 anni o più, ma che vale solo se il barattolo rimane chiuso ermeticamente.

 

crema brufoli detergente ultra esfoliante Garnier PureActive Intensive

Le domande più frequenti sulla crema per brufoli

Come si usa la crema per brufoli?

Il nostro consiglio è di leggere attentamente le indicazioni contenute nella confezione e di seguire alla lettera ogni passaggio, soprattutto quelli riguardanti i tempi e le quantità, dato che alcuni prodotti, se applicati eccessivamente, potrebbero sensibilizzare la pelle. Detto questo, di seguito troverete alcuni importanti step da seguire prima di procedere con l’applicazione della crema e che sono essenziali per preparare efficacemente la pelle:

  • Pulizia del viso: si tratta di uno dei passaggi della vostra skincare più importanti, in particolar modo per le pelli grasse, oleose o con tendenza acneica. In questi casi è consigliato preferire gli struccanti a base di acqua micellare o detergenti viso delicati, ed evitare invece prodotti come il latte detergente perché troppo cremoso;
  • Come pulire il viso: una volta scelto il prodotto più adeguato per struccare il viso è importante che il movimento di pulizia sia delicato e leggero, evitando così maggiori irritazioni della pelle;
  • Applicazione crema per brufoli: a questo punto potrete applicare la crema per brufoli scelta in base al tipo di acne sul viso e, se necessario, anche su altre parti del corpo, facendo attenzione a spalmarla soltanto sui foruncoli, sempre che non sia indicato diversamente dalla marca produttrice; a seconda dei casi possono essere applicate una volta al giorno o anche soltanto un paio di volte a settimana;
  • Maschera e peeling delicato: altro passaggio da effettuare almeno una volta alla settimana è l’applicazione di maschere per il viso purificanti, magari all’argilla; anche utilizzare un peeling molto delicato aiuta ad eliminare gli eccessi di sebo dai pori e favorire la traspirazione;
  • Utilizzare sempre una protezione solare elevata, anche durante i mesi invernali, non solo per evitare la formazione di macchie e cicatrici, ma anche perché molti degli ingredienti contenuti nelle creme per brufoli possono rendere la pelle sensibile al sole;
  • Evitare prodotti per il viso contenenti agenti occlusivi, come la vaselina, la lanolina, oli minerali, siliconi;
  • Essere pazienti: sono necessarie almeno quattro settimane affinché un trattamento anti brufoli abbia effetto.

crema per brufoli Le Pommiere Renewed Skin++

Quanto costa la crema per brufoli?

Come già accennato precedentemente, è possibile acquistare molte tipologie di creme per brufoli che si differenziano le une dalle altre soprattutto per texture e principi attivi contenuti. Il prezzo base di questo tipo di cosmetico è di circa 10/15 € corrispondenti a una confezione da 30/40 ml, mentre il prezzo aumenta nel caso di formati più grandi, per gli ingredienti specifici utilizzati o in base alla marca di appartenenza. Il costo medio di una crema per brufoli solitamente è di circa 20 € e sono pochi i prodotti che superano i 30 €, a meno che non si tratti di un prodotto medicinale.

Quali sono le migliori marche di creme per brufoli?

Ad oggi sono moltissime le marche che includono nella loro gamma di prodotti cosmetici anche le creme per brufoli, tra cui la nota la Roche-Posay, BioNike, Garnier, La Pommiere, Dr. Organic, Q1 e Vichy. Vi sono inoltre marche specifiche per il trattamento dell’acne, come Benzac. Il nostro consiglio è di affidarsi sempre a marche con un INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) trasparente e che includa principi attivi naturali, evitando formule troppo aggressive contenenti parabeni e siliconi.

crema per brufoli La Roche Posay Effaclar Duo+

Dove acquistare la crema per brufoli?

Le creme per brufoli sono cosmetici facilmente acquistabili sia online che presso i negozi fisici. La modalità in rete è un comodo strumento per chi già conosce il prodotto ed è sicuro della sua scelta poiché sarà possibile acquistarlo con pochi e semplici click, presso qualsiasi store specializzato in prodotti cosmetici, nei marketplace oppure nelle farmacie online. Per le compere in presenza invece sarà possibile recarsi presso le farmacie o nei rivenditori di prodotti cosmetici più vicini alla vostra città. Bisogna precisare che alcune categorie di creme per brufoli sono incluse nei prodotti da banco, quindi vendibili presso le farmacie senza prescrizione medica.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato