Le migliori borracce termiche del 2024

Confronta le migliori borracce termiche del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

amazon
18,15 €
amazon
20,19 €
amazon
39,95 €
amazon
20,19 €
gricon
11,90 €
amazon
14,99 €

Dati tecnici

Tipo

A mano

A mano

A mano

A mano

A mano

Materiale

Acciaio, porcellana

Acciaio

Acciaio inossidabile

Acciaio inox

Acciaio inox

Apertura

A vite, a pressione

A vite

Tappo sportivo

A vite

A vite

Termica

Senza BPA

Capacità

460 ml

500 ml

1200 ml

500 ml

500 ml

Punti forti

Tappo tazza

Mantiene in caldo fino a 12 ore

Mantiene la temperatura fredda per 24 h

Due tappi inclusi

Tiene fresco 10 h e caldo 20 h

Tiene caldo 12 h e freddo 24 h

Mantiene in fresco fino a 24 ore

Privo di BPA, BPS, plastificanti, ftalati

Lavabile in lavastoviglie

Chiusura ermetica

Disponibile in due colori

Custodia e tracolla in dotazione

Tappo sportivo a prova di perdite

Senza BPA

Molto leggera

Apertura secondaria a beccuccio

Diversi colori disponibili

Tante bellissime fantasie

Diverse taglie disponibili

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

La borraccia termica

Una borraccia termica è una bottiglia che presenta quasi sempre una struttura rigida; può essere realizzata in diversi materiali a seconda delle esigenze e può essere più o meno isolante a seconda del modello. Si differenzia da una comune borraccia perché è progettata per isolare termicamente il liquido contenuto al suo interno e mantenere così la sua temperatura costante per diverse ore.
Una borraccia termica può essere utilizzata in diverse situazioni che avremo modo di approfondire nei successivi paragrafi; la cosa certa è che si tratta di un accessorio utilissimo poiché permette di avere sempre con sé una bevanda alla temperatura giusta: che sia in ufficio o durante un’attività outdoor in spiaggia o in montagna, una borraccia termica nello zaino o nella borsa è fondamentale.borraccia termica spiaggiaAl suo interno questa particolare bottiglia può contenere diversi tipi di bevande, poiché presenta delle caratteristiche idonee sia per bibite calde, sia fredde. Può infatti essere utilizzata sia per mantenere l’acqua fredda il più a lungo possibile, oppure anche il tè o il caffè ben caldi. Inoltre, così come la borraccia classica, anche la termica è molto utile per evitare l’eccessivo consumo di plastica derivante dalle bottiglie d’acqua o altri contenitori monouso per vari tipi di bevande, come caffè, tè, succhi, ecc. Usare la borraccia, termica o meno, è dunque una piccola abitudine che, in termini di sostenibilità, può trasformarsi in un grande gesto.
In questa pagina ci soffermeremo sulle funzioni e gli utilizzi principali di una borraccia termica, oltre che valutarne gli aspetti principali per potervi aiutare ad acquistare il modello più indicato per le vostre esigenze.

Come funziona una borraccia termica

Una borraccia termica ha la forma di una comune bottiglia e generalmente viene realizzata in metallo, solitamente acciaio inox o alluminio. Al suo interno, però, a differenza delle comuni borracce, presenta un doppia parete, in alcuni casi anche tripla. Il vuoto tra le varie intercapedini inibisce la conduzione di calore sia verso l’esterno, sia verso l’interno. Inoltre, questa tipologia di borraccia è dotata di una guarnizione sottovuoto per garantire l’isolamento termico il più a lungo possibile. Alcuni modelli sono in grado di mantenere costante la temperatura della bevanda contenuta anche fino a 12 ore per le bevande calde e fino a 24 ore per quelle fredde, una durata ideale per chi volesse utilizzarla ad esempio durante un’escursione.
Bisogna specificare che in commercio esistono anche modelli specifici per bevande calde o fredde, quindi è necessario prestare attenzione alle specifiche tecniche del prodotto prima di acquistarlo. borraccia termica montagnaAltra cosa da sottolineare è che questo tipo di bottiglia può essere utilizzato durante tutto l’anno: in estate per mantenere le bevande fredde e in inverno, al contrario, vi permetterà di gustarvi un buon caffè caldo in ogni momento.

A chi può servire una borraccia termica

Una borraccia termica può essere utilizzata da diversi profili di consumatori e per diversi scopi a seconda del modello in questione, quindi per bevande calde o fredde. Un uso molto diffuso è sicuramente, come abbiamo già accennato, durante le attività outdoor: infatti è davvero funzionale avere a portata di mano una comoda e maneggevole bottiglia piena d’acqua o di altre bevande sempre alla giusta temperatura.borraccia termica bambiniEsistono poi tipologie specifiche di borracce termiche per bici da corsa o anche per mountain bike, ideali per tutti gli amanti delle escursioni in bicicletta o per gli allenamenti dei ciclisti, amatori e non. Anche in questo caso infatti si potrà avere dissetante acqua fresca sempre a disposizione, grazie ai pratici portaborraccia che di solito sono già preinstallati sul telaio della bicicletta.
Inoltre, si tratta di un accessorio destinato non soltanto a un pubblico adulto. Difatti in commercio sono disponibili borracce termiche per bambini con dimensioni più ridotte proprio per essere facilmente trasportate e maneggiate anche dai più piccoli.

Infine, un’ultima categoria da considerare sono le borracce termiche per cani, che possono variare per forma e dimensioni a seconda del modello e che possono presentare un’apertura più stretta o più ampia in funzione della taglia del cane a cui sono destinate.

Conservazione della temperatura

La funzione principale di una borraccia termica, come abbiamo visto precedentemente, è quella di mantenere la temperatura costante della bevanda il più a lungo possibile e, a seconda del modello, può contenere bevande sia calde, sia fredde oppure solamente una delle due. borraccia termica caffèOvviamente i tempi di conservazione della temperatura dipendono dal modello acquistato, mediamente però una borraccia termica per caffè può mantenere la temperatura della bevanda uguale o maggiore a 70 °C fino a 6 ore e a 50 °C fino a 12 ore. Per l’acqua o altri tipi di bevande fredde, invece, si possono garantire temperature di 5 °C fino a 6 ore e 13 °C fino a 24 ore.

Caratteristiche da considerare

Ci sono alcuni aspetti della borraccia termica, soprattutto strutturali, che devono essere presi in considerazione in vista di un eventuale acquisto futuro. In questa sezione descriveremo nel dettaglio quali siano le caratteristiche principali che debba avere questo utile accessorio per poter rispondere appieno a ogni tipo di necessità.

Isolamento termico

Un aspetto fondamentale per una borraccia termica è ovviamente la sua capacità di isolamento che, come abbiamo già visto, dipende dal numero di intercapedini contenute nella struttura della parete e può avere diversi tempi di conservazione della temperatura, mediamente fino a 12 ore per bevande calde e fino a 24 per quelle fredde.borraccia termica acciaioIn commercio, quindi, potrete trovare borracce termiche con:

  • Doppio strato: con doppia parete e vuoto d’aria nell’intercapedine per mantenere la temperatura all’interno della bottiglia;
  • Triplo strato: con doppia intercapedine e doppio vuoto, ancora più efficace per trattenere il calore evitandone la conduzione, sia verso l’esterno, sia verso l’interno.

Materiali

Anche i materiali di una borraccia termica rappresentano un parametro importante su cui soffermarsi durante la scelta. Solitamente per una borraccia classica i materiali più utilizzati possono essere plastica, acciaio o vetro pyrex. Nel caso della borraccia termica, invece, quello più utilizzato è senza dubbio l‘acciaio, quasi sempre si tratta più precisamente di acciaio inox, un materiale molto robusto e resistente, perfetto per mantenere la temperatura costante il più a lungo possibile. Un altro metallo molto popolare per la realizzazione delle borracce termiche è l’alluminio: più economico e più leggero rispetto all’acciaio, ha però il difetto di essere anche meno resistente.
Una borraccia però è costituita anche dal tappo e dalle guarnizioni che invece molto spesso sono realizzate in plastica. La plastica, come è noto, è un materiale abbastanza resistente, ma potrebbe contenere sostanze dannose per l’organismo, come il BPA (abbreviazione che sta per Bisfenolo-A), ovvero una sostanza chimica impiegata nella produzione di materie plastiche. Il nostro consiglio è di verificare sempre tra le varie specifiche del prodotto che si tratti di una borraccia termica senza BPA.

Apertura

È importante valutare anche il sistema di apertura di una borraccia termica che, per garantire l’isolamento della bevanda, solitamente è progettata per essere ermetica. borraccia termica aperturaLa borraccia termica può essere usata anche come thermos, quindi in alcuni casi ha un beccuccio o anche un secondo tappo più grande che funge da tazza. Ad ogni modo, i principali sistemi di apertura per una borraccia termica sono:

  • Avvitamento: riscontrabile nella maggior parte delle borracce o altre bottiglie. Si tratta della soluzione più pratica e anche più efficace sia in termini termici, sia per le fuoriuscite;
  • A scatto: da cui fuoriesce il beccuccio da cui bere o versare il liquido. Variante utilizzata soprattutto per le bottiglie thermos da caffè, molto spesso provviste anche di un tappo ad avvitamento.

Capacità

Altro importante fattore da valutare è la grandezza della borraccia, ovvero la sua capacità in termini di millilitri. In commercio si trovano tipicamente borracce termiche da 500, 750, 1.000 e 1.500 ml. Più rari e perlopiù destinati ai bambini sono i modelli da 350 ml, consigliabili fino ai 2/3 anni di età. borraccia termica capacitàQueste ultime, così come i modelli da 500 o 750 ml, ovviamente presentano il vantaggio di essere più facilmente trasportabili, poiché è più agevole inserirle in qualsiasi borsa o zaino. Le più grandi sono sì più ingombranti, ma permettono di portare con sé più acqua o altra bevanda.

Colore

Un ultimo aspetto che però non incide sulla struttura e sulla funzionalità di una borraccia termica è il colore. In commercio sono disponibili borracce sia in colori tinta unita che spaziano su tutta la gamma cromatica possibile, sia in colori fantasia con motivi floreali o astratti. borraccia termica coloriInoltre, per il pubblico dei più piccoli sono disponibili divertenti e fantasiose borracce termiche dai disegni più vari con tematiche differenti, come lo spazio, il mondo marino, gli animali della giungla, il circo oppure ancora con famosi personaggi Disney, come quelli di Frozen e le altre principesse, Minnie e Topolino e altre figure note ai più piccoli.

Le domande più frequenti sulla borraccia termica

Come pulire una borraccia termica?

Affinché il liquido contenuto nella borraccia non acquisti un sapore alterato è importante procedere con una corretta pulizia della borraccia termica dopo ogni utilizzo. In caso contrario sarà facile notare col tempo un odore di acqua stagnante, che non dipende dal materiale della bottiglia, bensì dai residui organici non eliminati. Esistono diversi modi per procedere a una corretta pulizia del contenitore sia in lavastoviglie, sia a mano: noi vi consigliamo di seguire pochi, semplici passi, illustrati qui di seguito.

  • Versate poche gocce di aceto o una goccia di sapone per piatti all’interno della borraccia termica;
  • Nel caso abbiate optato per l’aceto, chiudete il tappo e agitate per circa 15 secondi; se invece avete optato per il detersivo per piatti, passate direttamente al passo successivo;
  • Riempite la bottiglia per 2/3 di acqua;
  • Chiudete il tappo e agitate energicamente per altri 10-15 secondi;
  • Dopodiché risciacquate a fondo con abbondante acqua, soprattutto nel caso abbiate deciso di utilizzare il sapone.

Quali sono le principali marche di borracce termiche?

Tra le marche più note per la produzione di borracce termiche menzioniamo l’americana Super Sparrow, 720°dgree, punto di riferimento soprattutto nell’ambiente sportivo, e Blumtal. Ricordiamo comunque che la borraccia termica è un prodotto relativamente semplice e che sul mercato ci sono decine e decine di brand diversi, molti dei quali sconosciuti; l’importante in questo caso è controllare che i materiali del prodotto siano privi di sostanze tossiche e che l’azione termica risponda alle vostre necessità.

Quanto costa una borraccia termica?

La fascia più economica corrisponde a un prezzo di circa 12-14 € per una bottiglia da 500 ml e circa 17 € per formati più grandi da 750 ml o 1 l.
I modelli delle marche più specializzate, invece, presentano un prezzo maggiore. In questi casi però si tratta di borracce termiche con delle particolari caratteristiche nella struttura o nei materiali, magari più tecnici, destinati a usi più specifici, come sport o altro tipo di attività o anche per preparare infusioni di tè, quindi con filtro incorporato. Il costo in questi casi oscilla dai 20 ai 30 €.

La borraccia termica è igienica?

Recentemente è salito alla ribalta il tema di quanto possa essere facile che si verifichi una contaminazione batterica in una borraccia, sia normale, sia termica, per via del liquido stagnante all’interno. In realtà la borraccia termica è perfettamente sicura e igienica, se mantenuta in condizioni ottimali: per evitare il più possibile le contaminazioni batteriche bisogna quindi adottare alcune abitudini, come: 

  • Lavaggio della borraccia termica: fondamentale lavare la borraccia dopo ogni utilizzo. Le borracce sono quasi tutte lavabili in lavastoviglie, in alternativa si possono lavare a mano con sapone per piatti o con qualche rimedio naturale come quelli illustrati qui
  • Non lasciare la borraccia aperta: fondamentale richiudere subito la borraccia dopo l’uso per evitare le contaminazioni; 
  • Sostituire in caso di danneggiamento: se la borraccia è danneggiata, sia all’interno, sia all’esterno, va sostituita per evitare che perda la sua capacità protettiva.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato