Le migliori stufe alogene del 2018

Confronta le migliori stufe alogene del 2018 e leggi la nostra guida all'acquisto.
Migliori offerte
Spedizione inclusa
Migliori offerte
Spedizione inclusa
Migliori offerte
Spedizione inclusa
Migliori offerte
Spedizione inclusa
Migliori offerte
Spedizione inclusa

I fattori decisivi per la scelta della stufa alogena

In questa guida all'acquisto abbiamo cercato di definire ed analizzare i fattori decisivi per la scelta della stufa alogena più adatta alle vostre esigenze, al fine di fornire le informazioni più utili possibile. Abbiamo quindi analizzato un gran numero di prodotti appartenenti a questa categoria e abbiamo rilevato la presenza di alcuni elementi fondamentali da tenere in considerazione, come le dimensioni, la potenza e i consumi relativi all'utilizzo, l'efficienza e la sicurezza, che potrebbero influire considerevolmente sulla scelta del modello ideale. Stufa alogena interno

Che cos'è una stufa alogena?

La stufa alogena è un dispositivo che sfrutta il calore emesso da una o più lampade alogene montate su una struttura in materiale isolante, generalmente plastica termoresistente. Le stufe alogene non propagano il calore attraverso l'aria (come nel caso dei termoventilatori), ma lo irradiano utilizzando le proprietà incandescenti di queste lampade al fine di riscaldare la persona o la superficie su cui è puntata. La stufa alogena è il prodotto ideale per chi ha intenzione di riscaldare piccoli ambienti o determinate aree della propria abitazione per brevi periodi di tempo; questo tipo di dispositivo, infatti, è progettato per un utilizzo immediato che richiede la diretta esposizione alla fonte di calore. Il calore emesso dalla stufa alogena è quindi diretto e, non propagandosi nell'aria, cessa nel momento in cui il dispositivo viene disattivato.
Questo apparecchio è la soluzione ideale anche per chi ha intenzione di riscaldare un ambiente esterno: se, per esempio, si vuole rendere abitabile il giardino di casa anche durante i periodi più freddi così da non rinunciare ai propri spazi domestici a causa di condizioni climatiche non favorevoli. Le stufe alogene sono inoltre silenziose e, a differenza dei termoventilatori, non producono effetti indesiderati come il rumore della ventola, le correnti d'aria o la formazione e diffusione di vortici di polvere. Stufa alogena esterno

1. Struttura

Tra gli aspetti principali che andrebbero valutati nel caso in cui si voglia procedere all'acquisto di un prodotto di questo genere troviamo di sicuro la struttura. La stufa alogena, come detto in precedenza, è ideata per riscaldare le superfici e gli oggetti su cui viene specificamente puntata, per questo motivo è bene che le dimensioni e il suo peso possano permetterne il trasporto. Il peso della stufa alogena deve quindi rientrare in un range di valori tale da renderla trasportabile da un punto all'altro della nostra abitazione senza fatica, mentre le dimensioni devono permetterci di collocarla negli angoli della camera che preferiamo. I modelli sul mercato sono molteplici, quasi tutto compatti e facilmente trasportabili, con un peso che varia dai 2 ai 5 kg. Vi consigliamo di verificare il peso della stufa alogena che vorreste acquistare dal momento che un apparecchio troppo pesante potrebbe rivelarsi difficile da trasportare da una stanza all'altra o da un piano all'altro della casa. Stufa alogena struttura
Un altro elemento che migliora la trasportabilità della stufa alogena è la presenza di una maniglia che permetta alla stufa di essere sollevata e quindi riposizionata altrove o riposta nella propria confezione. Per quanto riguarda la forma e le dimensioni non possiamo dare un giudizio oggettivo, poiché tali valutazioni sono a discrezione dei gusti personali e degli spazi che si hanno a disposizione. Un ulteriore elemento strutturale che questa volta influisce sulla stabilità del dispositivo è la presenza o meno di piedini antiscivolo installati sulla base di appoggio che permette alla stufa alogena di rimanere salda alla superficie su cui viene poggiata, così da evitare spiacevoli incidenti domestici. Altri modelli sul mercato sono ideati per essere fissati sulle pareti di ambienti esterni quali terrazze e giardini così da poter usufruire di questi spazi anche durante il periodo invernale. In via definitiva, la stufa alogena ideale deve possedere delle caratteristiche strutturali precise, ovvero deve essere leggera, stabile, facilmente trasportabile e dalle dimensioni adatte ai nostri spazi.

2. Potenza e consumi

Un altro aspetto fondamentale che caratterizza i prodotti di questa categoria sono le proprietà relative alle prestazioni, ovvero quell'insieme di valori fondamentali che differenziano le stufe alogene sul mercato secondo la potenza e i consumi. la potenza di questi dispositivi viene espressa in watt, con valori che spaziano fra i 400 fino ai 2000 watt per le stufe più prestanti. Questo valore è indicativo dell'energia che consumerà il modello in nostro possesso, nonché della velocità con cui le lampade alogene riusciranno a riscaldarsi. In molti modelli è possibile regolare la potenza su più livelli in base alle proprie esigenze, per cui è importante sapere che il valore che troveremo scritto sotto tale voce sulla scheda tecnica del prodotto si riferisce alla potenza massima della stufa alogena. Questa può avere persino 4 lampade alogene che potranno essere accese e spente a nostro piacimento, decidendo in questo modo quanti watt consumare. Ognuna ha un consumo approssimativo di circa 400 watt, se quindi per esempio decidiamo di accenderne due, il consumo potrebbe aggirarsi intorno ai 800/900 watt. Bisogna precisare inoltre che ad un numero maggiore di watt corrisponde anche un maggior consumo di energia elettrica, quindi un costo più alto in bolletta. Per questo motivo alcune stufe alogene sono dotate di un'impostazione per il risparmio energetico che, attivandola, lavorerà con cicli di wattaggio differenziati, alternando la potenza massima a quella minima, garantendo così un calore adeguato e un consumo minimo. Le stufe alogene sono generalmente prodotti molto semplici ed intuitivi; il più delle volte il passaggio da una modalità all'altra va effettuato tramite la semplice pressione di uno dei tasti presenti nel pannello di controllo dell'apparecchio. stufa alogena consumi

3. Portata

Un altro fattore individuato che a noi risulta fondamentale è quello relativo all'efficienza della stufa alogena, ovvero inerente al volume che il dispositivo riesce a riscaldare risultando efficace nell'ambiente in cui viene posizionata. Questo fattore è strettamente correlato alla potenza dell'apparecchio, di cui abbiamo già discusso nel paragrafo precedente. La potenza del motore influisce quindi sulla portata, ovvero il valore che indica quanti metri cubi la stufa alogena è in grado di riscaldare. A volte questo valore si trova già scritto sulle caratteristiche che accompagnano la presentazione del prodotto, altre volte invece bisogna dedurlo. Un buona stufa alogena con una potenza di 2000 W può arrivare a scaldare fino a 50 m³, ma chiaramente prima di procedere stufa alogena sicurezza all'acquisto sarà bene misurare la stanza nella quale lo si vuole utilizzare, scegliendo in base alle proprie esigenze il prodotto che possa coniugare efficienza ed un consumo limitato.
La maggior parte dei modelli sul mercato che abbiamo preso in analisi hanno una portata che va dai 10 ai 50 m³, non sarà quindi difficile trovare il modello adatto adatto alle proprie necessità. Inoltre, molte stufe alogene offrono una ottima distribuzione del calore grazie al loro sistema oscillante: questa funzione consente di aumentare le proprietà radianti del dispositivo, permettendo così una più ampia propagazione del calore nell'ambiente.

4. Sicurezza

Dal momento che le lampade alogene raggiungono un’elevata temperatura è necessario che le stufe non siano uno strumento pericoloso per coloro che la utilizzano. Per questo motivo abbiamo constatato che la sicurezza è sicuramente un fattore da prendere in considerazione nel caso si voglia procedere all'acquisto di un prodotto di questo tipo. Tutte le stufe alogene sul mercato che abbiamo preso in esame presentano dei piccoli accorgimenti che le rendono sicure in una certa misura. Per esempio, tutti i prodotti di questo tipo possiedono una griglia in metallo che fa passare il calore ma che non permette il contatto diretto con le lampade le quali potrebbero provocare ustioni al tatto. Altre stufe alogene sono dotate di un sistema anti-ribaltamento: nel caso accidentalmente la stufa dovesse cadere a terra, smetterà di funzionare, salvo poi riprendere il suo normale funzionamento non appena sollevata e rimessa al suo posto. Questi piccoli accorgimenti di sicurezza sono ideali per chi ha bambini in giro per casa, i quali sono soliti non percepire il pericolo di certi elettrodomestici. In ogni caso, le stufe alogene sono prodotti molto semplici ed economici, per questo motivo se si è alla ricerca di una maggiore garanzia in termini di sicurezza (funzione timer, termostato di sicurezza) bisognerà optare per un altro tipo di dispositivo per riscaldare l'ambiente, come un termoventilatore o un termoconvettorestufa alogena ufficio

Altri fattori da tenere a mente per la scelta della stufa alogena

I materiali sono importanti?

Un altro fattore importante per la scelta della stufa alogena, sebbene non fondamentale, è quello relativo ai materiali in cui è realizzata. La struttura delle stufe alogene è generalmente in plastica, materiale che per le sue diverse proprietà combacia bene con le funzioni di questo tipo di prodotto. In primo luogo, la plastica leggera di cui è composta la stufa la rende generalmente molto comoda e leggera da spostare. Inoltre la plastica è un buon isolante sia termico che elettrico che rende la stufa alogena un dispositivo sicuro e alla portata di tutti. Per questo motivo la grandissima maggioranza delle stufe alogene adotta questo materiale e non è consigliabile scegliere un modello di un materiale diverso.

La marca è importante?

Come detto in precedenza, sul mercato si possono trovare vari modelli che si differenziano per qualità e fascia di prezzo. Il nostro consiglio è quello di scegliere la stufa alogena sulla base del tipo di prodotto di cui si ha bisogno e delle caratteristiche tecniche che soddisfano le proprie necessità, considerando la marca solo in seguito. Tra queste possiamo segnalarne alcune di rilievo, per esempio Olimpia Splendid, Argoclima e Ardes. Inoltre, in quanto strumenti da collegare alla corrente elettrica che producono calore, che quindi devono soddisfare certi standard qualitativi per risultare sicure ed accessibili, scegliere un marchio noto è sinonimo di garanzia. Affidarsi ad un marchio noto è anche una garanzia dal punto di vista della longevità del dispositivo, il che si traduce anche in una maggiore attenzione da parte dell'assistenza tecnica nei confronti del cliente. Questo aspetto è assolutamente da non sottovalutare dal momento che questi apparecchi elettronici con il tempo potrebbero guastarsi o causare danni che richiedono l'intervento di un professionista.

Il prezzo è importante?

Il prezzo di una stufa alogena riflette le molteplici caratteristiche tecniche che abbiamo indicato in questa guida e, in genere, possiamo confermare che a dispositivi più prestanti e meglio realizzati corrispondono prezzi più alti. Tuttavia fra i modelli sul mercato che abbiamo analizzato non vi è un'enorme differenza in termini di valore economico, il range di prezzo si aggira infatti fra i 20 euro per i modelli di fascia bassa e i 40 euro per i modelli di fascia alta. I prodotti di fascia bassa sono i più essenziali con una potenza intorno ai 1000 watt e offrono poche funzioni e poche garanzie in termini di sicurezza. I modelli di fascia alta presentano sistemi di sicurezza avanzati (come la tecnologia anti-ribaltamento), una portata e una potenza maggiore, la funzione oscillazione sulla base di supporto per una diffusione amplificata del calore ed elementi strutturali di qualità che garantiscono la trasportabilità del dispositivo. È bene sottolineare che spendere un po' di più equivale ad un investimento soprattutto in termini di longevità e sicurezza.

Quali sono le migliori stufe alogene del 2018?

La tabella delle migliori stufe alogene del 2018 scelte dalla redazione di QualeScegliere.it

Prodotto Prezzo
migliore
Recensione
Olimpia Splendid 99578 35,90 € Recensione
Ardes AR4B01 37,43 € Recensione
Argoclima Drum 49,14 € Recensione
Suntec 11931 36,49 € Recensione
Olimpia Splendid Solaria Evo 99545 21,00 € Recensione

Stufe alogene: tutti i prodotti recensiti

"Stufa alogena": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

La migliore

Olimpia Splendid 99578

Migliore offerta: 35,90€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Ardes AR4B01

Migliore offerta: 39,49€

La più venduta

Argoclima Drum

Migliore offerta: 49,14€