I migliori scaldabagni elettrici istantanei del 2024

Confronta i migliori scaldabagni elettrici istantanei del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

climatuoit
126,00 €
prezzoforte
79,34 €
climando
82,00 €
amazon
55,00 €
climamarket
63,21 €
climaprice
144,00 €
megaclima
94,00 €
climaconviene
85,00 €
hidrobrico
89,00 €
megaclima
144,00 €
amazon
99,99 €
matyco
89,99 €
marchesestefano
89,00 €
amazon
149,00 €
unieuroit
109,99 €
megaclima
90,00 €
amazon
97,87 €
climando
149,00 €
bytecno
149,00 €
amazon
90,38 €

Dati tecnici

Tipo

Ad accumulo

Ad accumulo

Ad accumulo

Istantaneo

Ad accumulo

Capacità

10 l

10 l

10 l

n.d.

10 l

Assorbimento

n.d.

1.200 W

n.d.

6.500 W

1200 W

Classe energetica

A

B

B

A

A

Consumo medio annuo

255 kWh/anno

519 kWh/anno

306 kWh/anno

n.d.

n.d.

Materiale serbatoio

Acciaio smaltato al titanio

Acciaio smaltato

n.d.

n.d.

Acciaio vetroporcellanato

Tipo serpentina

Blindata

Blindata

Blindata

Blindata

Blindata

Tipo anodo

Sacrificale

Sacrificale

Sacrificale

n.d.

Sacrificale

Funzione antilegionella

Funzione antiscottatura

Funzione antidry

Funzione antigelo

Funzione boost

Funzione Eco

Dimensioni

49 x 46 x 60 cm

49 x 46 x 60 cm

50 x 30 x 37 cm

29 x 19 x 6,5 cm

45,6 x 25 cm

Peso

7 kg

7 kg

6,6 kg

n.d.

30 kg

Punti forti

Facile da installare

Ottima qualità dei materiali

Facile regolazione della temperatura

Display digitale

Consumi bassi

Display LED

Consumi bassi

Resistente alla corrosione dei materiali

Kit soffione doccia

Dimensioni compatte

Termostato elettronico

Facile da montare

Punti deboli

Capacità limitata

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Lo scaldabagno elettrico istantaneo

Ricorrere a uno scaldabagno elettrico istantaneo è la soluzione ideale per diverse situazioni abitative, dagli appartamenti di esigue dimensioni, destinati ai single e alle coppie, fino alle composizioni familiari più ampie che devono fronteggiare il problema della scarsa quantità di acqua calda disponibile per il fabbisogno giornaliero.Lo scaldabagno elettrico istantaneoLa grandezza degli appartamenti, soprattutto nelle grandi città, è sempre più ridotta e uno scaldacqua istantaneo può essere la soluzione definitiva per l’organizzazione degli spazi. Stesso discorso vale anche per i piccoli uffici, dove, in mancanza di docce e vasche da bagno, non è necessario riscaldare grandi quantità d’acqua.
Se avete esigenze più consistenti vi raccomandiamo piuttosto la scelta di uno scaldabagno ad accumulo: leggete la nostra guida all’acquisto per capire come scegliere il migliore per le vostre esigenze.

In questa pagina descriveremo le caratteristiche principali degli scaldabagno istantanei e indicheremo i cinque migliori scaldabagno istantanei presenti in commercio.

Pro e contro degli scaldabagno elettrici istantanei

Dopo aver elencato tutti i casi strutturali in cui l’installazione di uno scaldabagno istantaneo possa rappresentare una soluzione conveniente è arrivato il momento di individuare le diverse tipologie di scaldacqua. Solo in questo modo sarà possibile mettere sulla bilancia i vantaggi e gli svantaggi di questi apparecchi.

Vantaggi di uno scaldabagno elettrico istantaneo

Le dimensioni ridotte rappresentano il vero punto di forza, sia per organizzare al meglio lo spazio in ambienti di piccolo metraggio, sia per ragioni puramente estetiche. Questi dispositivi, inoltre, sono di facile installazione e richiedono poca manutenzione. In caso di lavori di ristrutturazione o di cambio della destinazione d’uso di alcuni ambienti, il ricorso allo scaldabagno elettrico istantaneo permette di non effettuare interventi in muratura.Vantaggi di uno scaldabagno elettrico istantaneoInoltre, non è necessario effettuare nessun controllo annuale per rimuovere il deposito di calcare, che invece è un’operazione di routine per i modelli a gas. A differenza degli scaldabagno ad accumulo, l’acqua calda scorre in maniera illimitata, senza esaurirsi del tutto dopo un utilizzo continuato. Infine, non è necessario aspettare neanche un minuto per fare una doccia, visto che il processo di riscaldamento è appunto istantaneo. Per questo motivo potrebbe essere una soluzione appropriata munirsi di un doppio sistema di riscaldamento dell’acqua, soprattutto in presenza di famiglie numerose o di case con più bagni.

Svantaggi di uno scaldabagno elettrico istantaneo

Il vantaggio del volume esiguo, però, deve fare i conti con la collocazione obbligata di questi dispositivi che, per evitare che il calore si disperda troppo, deve avvenire necessariamente in prossimità del luogo di utilizzo. Tuttavia in ambienti troppo freddi, come ad esempio nelle case di montagna, questa soluzione potrebbe non essere sufficiente ai fini del riscaldamento.Svantaggi di uno scaldabagno elettrico istantaneoUno scaldacqua istantaneo, inoltre, ha bisogno di molta energia per funzionare in maniera efficiente e, se il suo utilizzo è prolungato durante tutte le ore del giorno, i consumi potrebbero risultare molto elevati. Infatti, in contesti casalinghi dove la potenza del contatore spesso non supera i 3 kW, la presenza di uno scaldabagno elettrico può limitare l’uso simultaneo di altri elettrodomestici. Per questo motivo è fondamentale regolare la temperatura dell’acqua tramite i termostati integrati e ridurre al massimo il consumo di energia. 

I migliori scaldabagno elettrici istantanei

Nella nostra ricerca di scaldabagno elettrici istantanei abbiamo fatto rientrare anche i modelli con capienza da 10 l, da posizionare sotto o sopra il lavello, che permettono di usufruire di acqua calda sanitaria in tempi assai ridotti. Quest’ultimi vengono definiti ad accumulo perché funzionano come gli scaldabagno classici e hanno un piccolo serbatoio dove l’acqua viene riscaldata durante tutto il giorno. Le dimensioni più piccole permettono però di velocizzare il processo di riscaldamento.Migliori scaldabagno elettrici istantaneiI modelli istantanei, invece, sono sprovvisti di un serbatoio perché il riscaldamento avviene tramite una resistenza elettrica e non hanno bisogno di accumulare acqua.
Dopo questa premessa fondamentale siamo pronti a scoprire i nome dei cinque migliori scaldabagno elettrici istantanei presenti in commercio. Il focus è incentrato sui materiali di fabbricazione, il consumo medio annuo e la classe energetica.

Il migliore: Ariston Andris Lux Eco

Questo scaldacqua ad accumulo, con serbatoio in acciaio smaltato al titanio, è il top di gamma Ariston tra i modelli con capienza da 10 l. Lo scaldabagno è dotato di un display a LED nella parte frontale e di un termostato elettronico con il compito di monitorare costantemente la temperatura e minimizzare gli sprechi. Il dispositivo, installabile sotto il lavello, rientra nella classe energetica A, con un consumo medio annuo di 255 kWh. Con la funzione ECO è possibile risparmiare in bolletta fino al 15%. Grazie al pacchetto ABS, in caso di un mancato utilizzo per un periodo superiore a un mese l’acqua residua viene riscaldata a una temperatura pari a 65 °C attivando la funzione anti-legionella. Le dimensioni sono minime, pari a 49 x 46 x 60 cm, con un peso di 7 kg.

A chi è adatto: a chi ha bisogno di uno scaldacqua da usare in maniera costante e vuole ottimizzare al massimo il consumo di energia.

A chi è sconsigliato: a chi vuole un dispositivo con maggiore capienza, da posizionare necessariamente sopra il lavello.

Migliore qualità/prezzo: Ariston Blu EVO R EU

Questo secondo modello condivide con quello precedente sia la capienza da 10 l, sia le dimensioni: 49 x 46 x 60 cm per 7 kg di peso. A cambiare invece è la classe energetica, che in questo caso è in fascia B con un consumo di 519 kWh/anno. La potenza massima è pari a 1.200 W, con una regolazione manuale della temperatura che avviene direttamente dal pannello frontale. Anche grazie alle piccole dimensioni e al design compatto il riscaldamento dell’acqua si ottiene in maniera repentina. I materiali sono di altissima qualità: il serbatoio infatti è in acciaio smaltato, progettato per non disperdere il calore e per durare nel tempo.

A chi è adatto: a chi vuole spendere poco e ha bisogno di uno scaldacqua per la seconda casa da usare solo occasionalmente.

A chi è sconsigliato: a chi dispone di un budget più elevato e vuole un modello con maggiore potenza e con una classe energetica più efficiente.

Il più elegante: Ariston Andris RS EU

Questo scaldacqua elettrico ad accumulo fa parte della serie Andris e rientra in classe energetica B, con un consumo di 306 kWh annui. Il pannello frontale è molto elegante grazie alla sua colorazione sobria e al design Made in Italy. Il termostato a immersione permette di regolare in maniera assolutamente precisa la temperatura dell’acqua. Quest’ultima riesce a mantenere un calore constante grazie alle proprietà isolanti del poliuterano, posizionato tra il serbatoio e l’esterno del dispositivo. Le dimensioni sono più ampie rispetto ai modelli precedenti, 50 x 30 x 37 cm, ma il peso è ridimensionato: 6,6 kg.

A chi è adatto: a chi vuole uno scaldacqua affidabile, realizzato con materiali resistenti e di dimensioni estremamente compatte, con un occhio di riguardo al design e all’estetica. 

A chi è sconsigliato: a chi necessita di uno scaldacqua in classe energetica A, con consumi ridotti e destinato a un utilizzo più assiduo.

Il kit per la doccia: Fetcoi Scaldabagno istantaneo

Adesso è il turno di uno scaldabagno elettrico istantaneo senza serbatoio, munito di display digitale a LED e un set di accessori per la doccia, come soffione e tubo. Facile da usare e anche da installare, lo scaldacqua permette di cambiare il valore della temperatura con un semplice tasto. Questo dispositivo, protetto dall’eccessivo calore, ha un potenza di 6.500 W ed è in grado di riscaldare l’acqua in pochi secondi adattandosi perfettamente sia all’uso in cucina, sia in bagno. Lo scaldacqua di esigue dimensioni, 29 x 19 x 6 cm, con un cavo metallico da 66,5 cm, è realizzato in plastica ABS, materiale molto resistente agli urti, con un rivestimento in acciaio inossidabile che lo rende ancora più robusto e durevole.

A chi è adatto: a chi desidera uno scaldabagno di ultima generazione con un volume minimo e a un prezzo contenuto, da utilizzare principalmente per la doccia. 

A chi è sconsigliato: a chi cerca uno scaldacqua che assicuri consumi più limitati e non ha bisogno del kit per la doccia.

Il più facile da installare: Atlantic Ego 10 l

Questo scaldacqua elettrico ad accumulo ha una capacità di assorbimento di 1.200 W e un serbatoio in acciaio vetroporcellanato da 10 litri, con serpentina blindata e anodo scarificale. Il dispositivo appartiene alla classe energetica A ed è dotato di termometro, termostato e valvola di sicurezza. Grazie alle dimensioni ridotte è facile da installare e può essere posizionato sia in bagno che in cucina occupando il minimo spazio. 

A chi è adatto: a chi ha bisogno di un dispositivo per riscaldare l’acqua di facile installazione, con massimi livelli di sicurezza e a un prezzo molto basso. 

A chi è sconsigliato: a chi vuole uno scaldacqua dotato di maggiore potenza e da utilizzare a tempo pieno.

Le domande più frequenti sugli scaldabagno elettrici istantanei

Quali sono le migliori marche di scaldabagno elettrici istantanei?

In commercio sono disponibili diversi tipi di scaldabagno elettrici istantanei. Noi ci siamo occupati sia di modelli ad accumulo da 10 l, sia di modelli senza serbatoio con resistenza elettrica. Tra le migliori marche citiamo Ariston e Bosch.

Quanto costa uno scaldabagno elettrico istantaneo?

I costi di uno scaldabagno elettrico istantaneo variano in base alla classe energetica, ai materiali, alle funzioni e alla potenza. Sul mercato sono disponibili alcuni modelli base con un costo che parte da 30 € e dispositivi con funzione ECO e boost per un massimo di 240 €. I prezzi dei modelli da installare sotto il lavello sono decisamente inferiori e vanno dai 70 ai 150 €.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato