I migliori porta carte di credito del 2024

Confronta i migliori porta carte di credito del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

amazon
52,64 €
amazon
40,00 €
amazon
68,99 €
amazon
19,99 €
comet
68,99 €
rstore
69,00 €
bpmpower
79,41 €

Dati tecnici

Dimensioni

10,5 x 7 x 2 cm

10,2 x 7 x 2,5 cm

8,6 x 6 x 1,5 cm

n.d.

10 x 6 x 1 cm

Chiusura

Bottone a pressione

Magnetica

Bottone a pressione

Tasca unica porta carte di credito

n.d.

Materiale

Pelle, metallo

Pelle, alluminio

Pelle, acciaio

FineWoven

Lycra e lega di acciaio

Tasca portamonete

Slot carte

5

5

12

3

3

Protezione RFID

Punti forti

Con 5 slot per carte di credito

Scomparto banconote, zip portamonete e finestra per documento di identità

Tascabile

Da agganciare al proprio iPhone

Modello ultra compatto e leggero

Porta banconote

Compatto e tascabile

Può contenere 12 carte e banconote

Ultra compatto

Design minimale e semplice

Cassetta in metallo protettiva

Protezione RFID/NFC

Leggero

Con schermo anti smagnetizzazione

Protezione RFID

Cursore laterale per una visualizzazione a ventaglio ed estrazione rapida

Pratica chiusura magnetica

Permette una rapida visualizzazione delle carte di credito

Realizzato con il 68% di materiali riciclati

Progettato per essere comodo anche in tasca, anche da seduti

Bottone laterale di scorrimento delle carte per visualizzarle in un attimo

Con sistema di tracciamento per individuare la sua posizione in caso di smarrimento

Estrazione delle carte veloce grazie al pulsante pop-up

Punti deboli

Può contenere fino ad un massimo di 3 carte

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Il porta carte di credito

Il portafoglio è tra gli accessori più diffusi e acquistati: indispensabile nella vita di tutti i giorni, permette di portare con sé documenti di identità, denaro e carte di credito. I modelli presenti sul mercato variano per materiali, stile, colori e per dimensioni, proprio per venire incontro alle esigenze di tutti.
Di tutte le caratteristiche dei portafoglio e di quelle specifiche dei modelli da uomo e da donna, ne abbiamo trattato nelle nostre guide all’acquisto dedicate che trovate ai seguenti link.

Come premesso, i modelli di portafoglio tra cui optare sono molti e, tra questi, ve ne sono alcuni pensati per contenere solo carte di credito e documenti di identità: parliamo dei porta carte di credito. Si tratta di portafogli di dimensioni ridotte, simili ai modelli slim, ma strutturati per contenere in modo ordinato le proprie tessere.
I motivi per preferire un porta carte di credito al classico portafoglio sono davvero molti e in questa pagina andremo a scoprirli e ad analizzare le caratteristiche che accomunano i diversi modelli di porta carte di credito disponibili in commercio, presentandovi infine quelli che sono i migliori al momento sul mercato, secondo i parametri di funzionalità, praticità e qualità dei materiali.

I vantaggi del porta carte di credito

Come si sa, un portafoglio tradizionale può raggiungere dimensioni grandi e a volte poco pratiche, soprattutto quando si ha l’esigenza di limitare il peso e l’ingombro degli oggetti da portare con sé quando si esce di casa. Inoltre, oggigiorno i casi in cui è possibile pagare con la carta di credito sono la maggioranza e diminuisce sempre di più la necessità di portarsi appresso banconote e monete.
Il primo grande vantaggio di un porta carte di credito è, dunque, avere carte di credito, tessere e documento di identità a portata di mano, in un unico accessorio essenziale e di piccole dimensioni. Le dimensioni di un porta carte di credito permettono infatti di infilarlo in una piccola borsetta, in una pochette, nelle tasche della giacca o dei pantaloni.Due immagini affiancate: nella prima si vede una mano maschile che regge un porta carte di credito nero ultra compatto; nella seconda lo stesso porta carte viene infilato nella tasca dei pantaloniUn secondo vantaggio dei porta carte di credito è che permettono di organizzare tessere, carte e documenti con ordine e in modo efficiente, rendendo il loro utilizzo semplice e rapido durante i pagamenti alla cassa o nelle occasioni in cui è necessario estrarre il proprio documento di identità.
Utilizzare un porta carte di credito è utile anche in viaggio, perché consente di avere un documento di identità sempre con sé e di viaggiare con solo con l’essenziale; spesso infatti i portafogli si riempiono di carte, scontrini, tessere aggiungendo peso in borsa o volume in tasca.

Caratteristiche principali di un porta carte di credito

Materiali, dimensioni, capienza e sicurezza sono tra le caratteristiche più importanti da valutare quando si acquista un porta carte di credito. Andiamo ad analizzarle nel dettaglio per aiutarvi a scegliere il migliore modello per le vostre esigenze.

Materiali

Come per i portafogli, anche nel caso dei porta carte di credito la pelle è uno dei materiali principali nella realizzazione del porta carte di credito proprio perché tra i più resistenti e longevi. Ma, a differenza dei portafogli classici, non è il solo materiale presente. Spesso, infatti, i portacarte di credito, avendo la funzione di proteggere le carte e le tessere da frodi presenta una superficie interna rigida per la protezione RFID. Inoltre alcuni modelli sono dotati di una struttura in metallo pensata per far sì che le carte non si pieghino, non si rovinino e rimangano al sicuro all’interno del porta carte. L’alluminio, per esempio, viene utilizzato in quanto consente di realizzare porta carte di credito resistenti ma estremamente leggeri.
Porta carte di credito aperto con parte esterna a portafoglio in pelle e cassettina in metallo da cui spuntano 3 carte di credito

Sicurezza

Come già accennato, una delle funzioni principali del porta carte di credito è la sicurezza: quando parliamo di carte di credito e documenti è indispensabile evitarne non solo lo smarrimento, ma anche il rischio di furto di informazioni personali. È importante pertanto assicurarsi che un porta carte di credito sia dotato di protezione RFID (radio frequency communication) e NCF (near field communication) affinché ogni carta sia protetta dai tentativi di borseggio elettronico che possono avvenire attraverso l’utilizzo di dispositivi a onde radio e magnetiche. 

Dimensioni

Un altro aspetto importante sono le dimensioni: è importante infatti acquistare un porta carte di credito che permetta di risparmiare spazio e di riporre questo accessorio anche in tasca; contemporaneamente, un porta carte di credito deve poter ospitare tutte le nostre carte, le tessere e i documenti essenziali. Le dimensioni di un porta carte di credito possono variare di qualche centimetro ma di media sono pari a circa 10 cm in lunghezza, 7 cm in larghezza e 1-2 cm in spessore.Porta carte di credito blu con dimensioni riportate a fianco di ciascun lato: lunghezza 10 cm, altezza 6,8 cm, spessore 1,6 cmIl numero di slot per le carte può variare da un minimo di 5 ad una massimo di 16 nel caso dei porta carta di credito più spessi. Un modello che possa contenere molte carte deve tuttavia consentirne la consultazione in modo facile e veloce; ecco perché molti porta carte prevedono l’esposizione delle tessere a ventaglio e/o sono dotati di un cursore o pulsante che permette di estrarle in modo molto più pratico rispetto ad un portafoglio tradizionale, dove spesso gli slot per le carte sono stretti e non permettono di consultarle ad una ad una.

Accessori aggiuntivi

Alcuni modelli sono progettati per mantenere le dimensioni ridotte dei porta carte di credito classici e di offrire ulteriori funzionalità attraverso l’aggiunta, per esempio, di una taschina portamonete, di un ferma banconote o di una apposita tasca trasparente pensata per rendere visibile il proprio documento di identità senza la necessità che questo venga estratto.
In commercio è inoltre possibile trovare porta carte di credito abbinati alla custodia per smartphone; questa tipologia è strutturata come una classica custodia per cellulare e, in aggiunta sul retro, si trova una tasca porta carte di credito.Due iPhone rosa dotati di porta carte di credito agganciati sul retro

I migliori porta carte di credito

I modelli presenti sul mercato possono variare e la scelta va effettuata valutando le diverse caratteristiche elencate sopra. Qui di seguito abbiamo voluto semplificare la vostra ricerca del migliori porta carte di credito offrendovi un elenco dei migliori modelli presenti in commercio.

Il più completo: Vulkit VC302

Vulkit offre una gamma completa di porta carte comodi, funzionali e adatti a tutte le occasioni. Il Vulkit VC302, in particolare, consente il trasporto sia di tessere, sia di banconote e monete. Dall’esterno è un modello semplice ed elegante, in pelle nera con motivi in rilievo. Ma l’azienda offre una gamma ampia di colori: dal marrone, al nero, al blu, tutti in pelle vera destinata ad ammorbidirsi con il tempo e l’usura. I colori sono molto maschili e vengono incontro a chi ama uno stile sobrio e classico. All’interno del porta carte troviamo una custodia rigida in metallo per le carte di credito, che possono essere estratte in un attimo attraverso un meccanismo laterale di scorrimento. Oltre a 5 carte di credito, questo modello può contenere 4 carte e tessere extra, grazie alle 4 tasche interne, un documento di identità da inserire nell’apposita finestrella ID, e numerose banconote da infilare nella tasca posteriore. Grazie alla taschina esterna con chiusura a zip, questo porta carte può contenere anche qualche moneta. Infine, è un modello sicuro grazie alla chiusura magnetica e alla protezione RFID integrata.

Migliore qualità-prezzo: I-CLIP Original

I-CLIP offre una serie di porta carte moderni e pratici. Abbiamo selezionato l’I-CLIP Original, un modello in pelle con scomparto in metallo per ospitare fino ad un massimo di 12 carte. Pesa solo 22 grami ed è super compatto, ideale per essere trasportato in tasca o in una piccola borsetta. In questo modello, le carte di credito possono essere fatte scivolare dalla taschina con un semplice movimento delle dita e si possono estrarre e visualizzare in un attimo; è presente, inoltre, uno scomparto per le banconote che possono essere organizzate in ordine di taglio per facilitare i conteggi al momento del pagamento. Tra gli aspetti positivi vi è la superficie esterna realizzata in pelle morbida che rende questo porta carte maneggevole, piacevole al tatto e comodo da infilare in tasca.

Il più versatile: Piquadro PP5649B2BLR

Piquadro è una delle aziende più conosciute e rinomate nella mondo della pelletteria. Famosa soprattutto per i suoi portafogli realizzati in pelle di qualità, anche nel caso dei porta carte di credito offre modelli diversi per accontentare le esigenze del proprio pubblico di riferimento. Il porta carte più completo e sicuro firmato Piquadro è senza dubbio quello con cassetta in metallo: contiene fino ad un massimo di 5 carte di credito che possono essere spinte verso l’alto ed estratte grazie ad un comodo bottone posizionato sul lato inferiore della struttura protettiva in metallo. Questa non solo protegge le carte da smarrimento o danneggiamento, ma anche da tentativi di frode, grazie alla presenza di uno schermo RFID.
La parte superiore si apre a portafoglio, similmente ad un modello slim classico, e presenta una tasca per il documento di identità e uno scomparto per le banconote, rendendo questo modello versatile e perfetto come sostituto di un portafoglio tradizionale.

Il più minimale: Apple MagSafe FineWoven Wallet

Apple è conosciuta per i suoi computer e i suoi smartphone, ma anche per una serie di accessori iper funzionali da abbinare ai propri dispositivi tecnologici targati Apple.
È il caso del porta carte MagSafe FineWoven Wallet, un accessorio pensato per essere applicato ad uno dei modelli di iPhone compatibili (iPhone 12 e successivi) attraverso un magnete integrato; questo mini porta carte trasporta con estrema sicurezza le proprie carte di credito assieme allo smartphone. Si tratta di una custodia davvero minimale, dotata di un’unica tasca dove inserire un massimo di 3 carte. Tra gli aspetti che differenziano questo porta carte da quelli classici troviamo la presenza di un sistema di tracciamento, che consente al proprietario di individuare l’ultima posizione conosciuta del porta carte attraverso l’app Dov’è, per ritrovarlo in caso di smarrimento. La custodia è resistente, elegante e al 68% realizzata con materiali riciclati. Il portafoglio è schermato per evitare la smagnetizzazione delle carte.

Il più economico: Bronzi Discovery

In commercio è possibile trovare soluzioni economiche per portare le proprie carte di credito e i documenti personali in una custodia compatta e tascabile. Ne è un esempio il porta carte Bronzi: il suo modello Discovery offre dimensioni ridotte al minimo che si traducono in un porta carte molto piccolo, compatto e pratico da infilare in tasca. Quando in tasca, non è di intralcio e risulta comodo anche da seduti. Presenta tutte le caratteristiche più importanti di un porta carte: maneggevole, leggero, sicuro contro tentativi di furto di dati e clonazioni, compatto ma sufficientemente capiente per il trasporto di circa 7 carte, più due tasche in lycra aggiuntive per qualche moneta e per le banconote. Il tasto posizionato sul fondo permette di estrarre velocemente le carte di credito con un meccanismo pop-up.

Le domande più frequenti sui porta carte di credito

Portafoglio o porta carte di credito?

La scelta tra un portafoglio classico e un porta carte va fatta tenendo in considerazione il proprio stile di vita e le proprie esigenze quotidiane; dimensioni e design sono i fattori da tenere a mente maggiormente nella propria scelta: molti potrebbero infatti avere bisogno di una capienza maggiore per poter tenere con sé contanti, tessere, documenti in formato grande, monete. In questi casi un portafoglio classico e capiente è la soluzione ideale. Se invece amate viaggiare leggeri e uscite spesso di casa senza borsa, portare appresso un portafoglio classico potrebbe rivelarsi scomodo, soprattutto se non amate riempire le tasche dei pantaloni o volete uscire con una piccola pochette: in questi casi un porta carte di credito è ideale; si infila comodamente in tasca, contiene tutto l’occorrente per pagamenti e per portare con sé un documento di identità e, al massimo, qualche moneta per il resto.

Quanto costa un porta carte di credito?

I porta carte di credito hanno un prezzo abbastanza variabile: se cercate uno dei modelli proposti dalle case di moda, come Gucci o Louis Vuitton, la spesa potrebbe facilmente superare i 100 €, anche quando si tratta di porta carte di credito semplici ed essenziali. Tra i modelli funzionali, dotati di meccanismi di estrazione delle carte, di custodia in metallo e schermo per la protezione RFID, il prezzo varia da un minimo di 20 € ad un massimo di circa 70 €.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato