I migliori occhiali da sole del 2022

Confronta i migliori occhiali da sole del 2022 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Adrialenti
139,80 €
Amazon
31,00 €
Occhialiprofumi
97,20 €
Otticasm
83,70 €
Amazon
74,31 €
Alensa
139,89 €
Galvani shop
35,00 €
Centro Ottico Rizzo
97,50 €
Quivedo
83,70 €
Quivedo
75,64 €
Visiooh
139,90 €
Occhialando
36,40 €
Quivedo
97,60 €
Occhialando
85,73 €
Otticasm
76,70 €
Occhialiprofumi
147,00 €
Fun Glasses Online
37,36 €
Otticasm
99,20 €
Lentiamo
86,13 €
Occhiali web
86,80 €
Otticasm
161,20 €
Orofashion
45,60 €
Amazon
119,00 €
Orofashion
86,40 €
Vista expert
87,80 €

Calibro lente

51 mm

50 mm

52 mm

55 mm

55 mm

Lenti polarizzate

Materiale montatura

Acetato

Policarbonato

Nylon O Matter

Acetato

Nylon, propionato

Custodia

Punti forti

Protezione UV al 100%

Ottimo prezzo

Un meccanismo interno permette di agganciarli alla maglietta

Inconfondibile design Ray-Ban

Bella montatura in stile cat-eyes

Ponte e aste in metallo ultra leggero

Lenti polarizzate con effetto anti-abbagliamento

Montatura leggerissima e resistente

Disponibili in molti colori

Lenti in cristallo

Protezione UV aggiuntiva

Le lenti Prizm potenziano i colori, il contrasto e i dettagli

Naselli regolabili

Punti deboli

Senza custodia

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Come scegliere gli occhiali da sole

Gli occhiali da sole sono un accessorio che consente di migliorare la visibilità di giorno e proteggere gli occhi di chiunque li indossi dai raggi solari, evitando così possibili danni causati dalle radiazioni. In realtà, gli occhiali da sole, al giorno d’oggi, rappresentano un oggetto che va ben oltre la loro utile funzione protettrice, diventando sempre più un indispensabili per completare qualunque tipo di outfit.

occhiali da sole accessorio

I primi modelli di occhiali da sole risalgono a epoche ben remote: si dice infatti che già nel I secolo d.C. Nerone avesse l’abitudine di guardare i gladiatori lottare attraverso degli smeraldi, e che in Cina, nel XII secolo, utilizzassero dei vetri di quarzo per proteggersi dalla luce abbagliante. Ma il primo modello in assoluto viene attribuito a Gian Vincenzo Pinelli, un umanista italiano che, tra gli altri interessi, aveva anche quello per l’ottica. Sembra che a causa di un incidente avvenuto durante l’infanzia, mise a punto delle lenti di colore verde per proteggere la vista.

Come vedremo nel dettaglio in questa guida, oggi in commercio sono disponibili una miriade di modelli di occhiali da sole tra cui poter scegliere, realizzati in materiali innovativi e dallo stile e colori sempre più alla moda. Se non avete ancora le idee chiare su quale sia il modello più adatto alle vostre esigenze e anche al vostro viso, rimanete su questa pagina e ogni piccolo dubbio verrà dissipato.

Modelli di occhiali da sole

Gli occhiali da sole sono diventati un must-have da circa un secolo, nel corso del quale hanno avuto un’incredibile evoluzione cambiando nella forma e nei materiali. Non bisogna dimenticarsi che in quegli anni furono resi un accessorio iconico dalle star del cinema, i quali difficilmente si facevano vedere senza. Ecco che quindi gli occhiali da sole diventano un oggetto alla moda oltre che utile. Possiamo dire che i diversi decenni fino a oggi hanno visto nascere modelli considerati ancora molto attuali. Vediamo quali sono i principali disponibili sul mercato.

Aviator

Gli occhiali da sole aviator sono nati nel 1937, un modello ancora oggi incredibilmente popolare e molto ricercato dai consumatori. I primi esemplari furono progettati per i piloti aerei ed erano realizzati in rame e doppio ponte e con il tipico design a goccia della lente, quasi sempre di colore verde.

Teashades

Sono gli occhiali da sole con la lente rotonda e piccola, per intenderci quelli indossati e resi popolari da John Lennon, molto diffusi soprattutto verso la fine degli anni ’60. Sono tornati nuovamente in auge grazie allo stile hipster, molto in voga negli ultimi anni, caratterizzato da una moda con chiari riferimenti a quegli anni.

Wayfarer

Da quando Ray-Ban, uno dei marchi più noti di occhiali da sole, l’ha lanciato sul mercato nel 1956, il modello wayfarer non è mai passato di moda, anzi, acquista sempre più consensi. Sono, per intenderci, gli occhiali indossati dai Blues Brothers. Questi occhiali sono caratterizzati da una lente dalla forma più rettangolare integrata su montatura quasi sempre nera, anche se al giorno d’oggi è possibile acquistarla in ogni varietà di colore.

occhiali da sole cat eyes

Cat-eyes

Sempre tra gli anni ’50 e ’60 si è affermata un’altra tipologia di occhiali da sole, apprezzati in special modo dal pubblico femminile e reso celebre da attrici del calibro di Audrey Hepburn e Marilyn Monroe. Stiamo parlando degli occhiali da sole cat-eyes, con la punta all’insù, eleganti e ancora oggi molto diffusi.

Oversize

Ancora una volta è il pubblico femminile a essere citato per questo altro modello di occhiali da sole caratterizzato da una montatura e da lenti più grandi rispetto a quelle standard. Anche gli oversize sono nati negli anni ’60 e si collocano tra i modelli ancora oggi molto ricercati e tra le tendenze del momento.

Avvolgenti

Gli occhiali da sole avvolgenti si sono visti per la prima volta negli anni ’70, periodo in cui sono diventati famosi grazie a diversi attori del cinema che li indossavano nei loro film, come ad esempio Clint Eastwood. Presentano un design aerodinamico, con una forma progettata per difendere maggiormente gli occhi dai raggi del sole. Spesso hanno inoltre le lenti a specchio.

occhiali da sole avvolgenti

Flip-up

Per chi porta gli occhiali da vista e non indossa lenti a contatto, proteggere i propri occhi può diventare complicato. Un’alternativa agli occhiali da sole graduati, che devono essere realizzati appositamente da un ottico, sono gli occhiali flip-up con le lenti scure sovrapposte a quelle da vista e che sarà possibile alzare o abbassare ogni qualvolta sia necessario.

Sportivi

Simili a quelli avvolgenti sono gli occhiali sportivi, anch’essi con un design aerodinamico e con un’ottima vestibilità. Inoltre, presentano una lente molto più grande in grado di proteggere maggiormente gli occhi sia dalle radiazioni che dalla polvere e detriti che possono sollevarsi durante l’attività fisica e gli allenamenti sportivi.

Struttura

Tutti gli occhiali da sole, a prescindere dal modello, sono costituiti da due elementi fondamentali che sono le lenti e la montatura. Vedremo più avanti che entrambe queste parti possono essere realizzate in diversi materiali. Adesso, invece, ci occuperemo della loro funzione e anche della forma in base al modello scelto.

Lenti

Come spesso ripetuto la funzione principale degli occhiali da sole è di proteggere gli occhi dalle radiazioni solari, compito che può essere assolto soltanto grazie a una buona lente. La caratteristica principale della lente riguarda la percentuale di luce che attraversa le lenti, solitamente suddivisa in 5 categorie, dalla 0 (o anche tonalità A) che comprende le lenti più chiare, fino alla categoria 4 (o tonalità E) le cui lenti possono bloccare fino al 98% di luce. Le lenti degli occhiali da sole possono essere polarizzate, ovvero caratterizzate da uno speciale film che riesce a bloccare in modo molto efficace riflessi e riverberi, consentendo una visione più chiara e con colori inalterati.

occhiali da sole polarizzati

Montatura

La montatura degli occhiali da sole accoglie le lenti e di conseguenza può avere una forma diversa a seconda del modello scelto, che come abbiamo visto può essere di tanti tipi. Da quelli a goccia stile aviator a quelli più squadrati wayfarer, ogni persona potrà scegliere la montatura più adatta al proprio viso. Il segreto per scoprire la forma ideale è giocare con i contrasti. Se ad esempio la forma del vostro viso è tonda, sarà meglio abbinare un paio di occhiali da sole dalla montatura più squadrata o rettangolare. Mentre per visi a cuore o a diamante un modello cat-eyes è un’ottima soluzione. Le montature si distinguono le une dalle altre anche per il loro spessore, che solitamente per gli uomini è più sottile e per le donne più voluminoso.

occhiali da sole forma viso

Materiali

Aspetto fondamentale da considerare durante l’acquisto degli occhiali da sole sono i materiali impiegati per la loro realizzazione. Anche questa volta faremo riferimento alle lenti o alla montatura. Vediamo di cosa sono costituiti:

  • Vetro: materiale più costoso per realizzare le lenti degli occhiali da sole. Anche se da un punto di vista qualitativo sono migliori, le lenti in vetro non possono essere utilizzate durante ogni attività poiché più pesanti e fragili;
  • Policarbonato: sono le lenti in assoluto più resistenti, sia rispetto al vetro che alla plastica, e forniscono una protezione dai raggi UV totale, quindi migliore anche da un punto di vista della salute degli occhi. Vengono utilizzate soprattutto per gli occhiali da sole sportivi;
  • CR39: si tratta di un materiale plastico più leggero del vetro e forse il più utilizzato per la realizzazione di occhiali da sole. Ha una buona resistenza ai graffi è si presta anche per la realizzazione di lenti da sole graduate;
  • Plastica stampata a iniezione: è quella utilizzata per la realizzazione delle montature. Si tratta certamente del materiale più diffuso insieme all’acetato che vedremo di seguito;
  • Acetato: le montature in acetato vengono modellate direttamente da tavole di acetato, un materiale che si ottiene dal cotone essiccato, successivamente macinato ottenendo così la polvere di cellulosa;
  • Legno: negli ultimi anni, soprattutto per andare incontro a una moda più sostenibile, si sono molto diffuse le montature in legno, materiale resistente e dal design innovativo e accattivante;
  • Metallo: tra i materiali principali per la realizzazione di montature di occhiali da sole abbiamo anche il metallo, tra i primi a essere stati utilizzati. Resistente e robusto, ancora oggi rappresenta un’ottima scelta.

occhiali da sole materiali

Altre caratteristiche degli occhiali da sole

La descrizione dei diversi aspetti degli occhiali da sole deve comprendere anche altri fattori, anche se leggermente meno importanti di quelli finora citati. Vedremo infatti qual è il pubblico di destinazione, i vari colori disponibili in commercio e la normativa vigente per questo tipo di prodotto.

Pubblico

Gli occhiali da sole sono disponibili sia per il pubblico femminile che maschile, oltre ad avere come target gli adulti o i bambini. Nel caso dei modelli destinati alle donne, abbiamo detto che le montature voluminose e spesse sono più diffuse rispetto ai modelli da uomo. Naturalmente non si è costretti a seguire le raccomandazioni delle case produttrici per scegliere il modello che più ci piace (se è disponibile nella giusta taglia), infatti al giorno d’oggi la maggior parte dei modelli a disposizione sono considerati unisex. Nel caso dei bambini saranno disponibili taglie e colori appropriati.

occhiali da sole uomo

Colore

Il colore degli occhiali da sole più richiesto e indossato, sia da donne che da uomini, è il nero seguito da marrone e blu. Se si ha voglia di vivacizzare il proprio look, sarà facile acquistare montature dai toni più eccentrici come il rosso, il bianco, il verde, il fucsia o anche il tartarugato. Il discorso cambia con il colore della lente che non è soltanto un fattore estetico. Le lenti grigie o verdi per esempio diminuiscono l’intensità della luce, mentre le rosse, marroni o arancioni sono adatte alla luce fredda tipica delle giornate invernali. Le lenti di colore blu invece consentono di distinguere bene i colori, mentre il viola è ideale per le attività all’aperto. Altro modello particolare e molto gettonato è quello con lenti a specchio.

occhiali da sole a specchio

Normativa

Quando si acquista un paio di occhiali da sole è importante fare caso alla presenza di alcuni parametri stabiliti dalla normativa europea UNI EN 1836:2006, in cui viene specificato che i fornitori devono indicare: l’identificazione del fabbricante o del distributore, la categoria dei filtri impiegati, di cui abbiamo parlato precedentemente, e un’avvertenza in caso gli occhiali in questione non siano adatti alla guida.

Le domande più frequenti sugli occhiali da sole

Quanto costano gli occhiali da sole?

Fino a qualche anno fa gli occhiali da sole con lenti a norma avevano costi molto più elevati. Oggi, invece, grazie alle nuove tecnologie è possibile realizzare un buon paio di occhiali da sole con lenti polarizzate e venderlo a poco più di 20€. Il prezzo può aumentare fino a raggiungere cifre davvero vertiginose, soprattutto se si scelgono occhiali da sole firmati, il cui costo medio oscilla tra i 100€ e 300€.

Quali sono le migliori marche di occhiali da sole?

Tra le marche più note e che hanno fatto un po’ la storia degli occhiali da sole troviamo sicuramente Ray-Ban, ma non è l’unica sul mercato. Al suo fianco troviamo Carrera, Vogue, Persol, Hawkers e Oakley (occhiali molto amati dalle star dello sport) ed altre marche particolarmente famose per essere presenti in ogni campo della moda come Versace, Gucci, Armani e Kenzo.

occhiali da sole firmati

Come scegliere la taglia degli occhiali da sole?

Gli occhiali da sole, così come quelli da vista, presentano delle misure che è bene saper leggere se si vuole acquistare il modello della giusta taglia. Ovviamente il metodo più facile è recarsi presso il proprio ottico di fiducia e provare i diversi modelli per scegliere così la taglia più adeguata. Il problema nasce per gli acquisti online, per i quali è necessario conoscere necessariamente queste dimensioni che sono: larghezza della lente nel punto più alto (detta anche calibro), diametro del ponte, lunghezza dell’asta e altezza della lente, tutte in mm. Solitamente gli occhiali da sole sono disponibili nella taglia S, con calibro fino a 50 mm, M dai 50 ai 54 mm e L calibro della lente > 54 mm.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato
I migliori
Persol PO3166S

Persol PO3166S

Migliore offerta: 139,80€

Il miglior rapporto qualità prezzo
Polaroid PLD 1013/S

Polaroid PLD 1013/S

Migliore offerta: 31,00€