I migliori navigatori TomTom del 2020

Confronta i migliori navigatori TomTom del 2020 e leggi la nostra guida all'acquisto.
Ilaria.fioravanti
Autore
Ilaria

I navigatori TomTom

Navigatore o smartphone e tablet?

Oggi non esiste praticamente alcuno smartphone o tablet, anche tra i più economici, che non sia dotato di GPS integrato e permetta dunque di verificare in tempo reale la propria posizione, pianificando percorsi e ricevendo notifiche sullo stato attuale del traffico. Nonostante questa grande evoluzione, i navigatori satellitari sono prodotti che occupano ancora una posizione di rilievo nel mercato dell'elettronica. Soprattutto quando ci si trova molto spesso in viaggio con i propri mezzi, esistono di fatto molti vantaggi nell'uso di un dispositivo dedicato unicamente alla navigazione. Navigatore TomTom vs smartphonePer esempio, non ci si deve preoccupare di consumare una quantità eccessiva di traffico dati, di esaurire la batteria in tempi brevi e di scordarsi il caricatore per auto. Inoltre, i dispositivi mobili di uso più comune non hanno ancora raggiunto la precisione offerta da strumenti pensati unicamente per la geolocalizzazione e la pianificazione di percorsi in ambito sia urbano che extraurbano. TomTom è uno dei marchi più noti al mondo per la produzione di navigatori, grazie a un catalogo molto ricco di prodotti e a caratteristiche estremamente competitive rispetto a molti dei suoi concorrenti, come vedremo più nel dettaglio in questa pagina.

Navigatori per tutti i mezzi

Tra le domande più frequenti degli utenti si trovano spesso riferimenti all'utilizzo dei navigatori con mezzi diversi dall'auto: ci sono indicazioni particolari per mezzi pesanti? È possibile avere suggerimenti sul percorso migliore per una moto? O consigli sugli itinerari più piacevoli se si viaggia in camper? Molti pensano infatti che il mercato dei navigatori sia focalizzato unicamente su modelli pensati per l'auto, ma in realtà sono disponibili diversi prodotti progettati per usi più specifici, che possono venire incontro alle esigenze di una grande varietà di utenti. Come vedremo più in dettaglio nel prossimo paragrafo, TomTom divide i suoi prodotti in alcune categorie principali, ognuna dedicata proprio a un tipo diverso di mezzo di trasporto:

  • Auto: si tratta ovviamente dell'opzione più popolare, dove è anche possibile trovare la maggiore varietà nelle funzioni e nella fascia di prezzo;
  • Moto: oltre a presentare dimensioni più ridotte, i navigatori appartenenti a questa categoria integrano alcune funzioni pensate appositamente per i motociclisti, come per esempio la possibilità di utilizzare lo schermo touch anche indossando guanti spessi;Navigatore TomTom mezzi
  • Camper e roulotte: anche se in molti aspetti si tratta di prodotti simili a quelli per auto, offrono una serie di punti di interesse specifici per chi viaggia con questi mezzi, oltre a suggerire percorsi particolari più adatti a mezzi di dimensioni maggiori;
  • Grandi veicoli: in questo caso si parla di mezzi pesanti e i navigatori appartenenti a questa categoria possono essere considerati veri e propri strumenti professionali. Chiunque guidi camion, autobus o furgoni dovrebbe preferibilmente dotarsi di un modello di questo tipo, considerando il grande numero di dati e informazioni aggiuntive di cui hanno bisogno quando sono alla guida.

Il catalogo TomTom

Basandosi proprio sulla suddivisione nelle diverse categorie che abbiamo appena analizzato, TomTom propone diverse linee di prodotti, ognuna corrispondente a un particolare utilizzo:

  • TomTom GO: sono i modelli per auto. È la linea TomTom più nutrita, anche se attualmente consiste di solo quattro modelli, tutti di fascia media e alta. Anche se in questa lista non si possono trovare opzioni particolarmente economiche, TomTom offre funzioni e servizi molto convenienti per chi è sempre in viaggio. L'aggiornamento gratuito a vita delle mappe, per esempio, è sempre incluso, così come le notifiche riguardo al traffico in tempo reale e la possibilità di scaricare tutti i nuovi firmware rilasciati dalla casa produttrice. L'opzione migliore in assoluto, il TomTom GO Premium X, comprende anche diversi accessori aggiuntivi, oltre ad aggiornamenti sugli autovelox a vita;Navigatore TomTom GO
  • TomTom Rider: attualmente in questa linea sono presenti solo un paio di modelli, con caratteristiche molto simili. Si tratta di prodotti di fascia alta, ottimizzati per i motociclisti, che possono essere utilizzati con orientamento orizzontale o verticale, con guanti spessi o leggeri, anche in cattive condizioni meteorologiche. Sono navigatori molto resistenti, pensati per un utilizzo all'aperto, il cui software offre diverse impostazioni personalizzabili e moltissimi suggerimenti sui migliori percorsi per moto. Inoltre assicura un alto livello di sicurezza grazie all'integrazione con Siri e Google Now, oltre alla possibilità di ascoltare i messaggi ricevuti sullo smartphone tramite auricolare;
  • TomTom GO Camper: in realtà questa linea è composta da un unico modello, di fascia alta, che comprende mappe del mondo aggiornate a vita, connessione in tempo reale a tutti i servizi TomTom grazie a una SIM integrata e un menu che permette di inserire tutti i dati più importanti riguardo al proprio mezzo. In questo modo il navigatore sarà in grado di scegliere solo i percorsi migliori, evitando strade e passaggi inadatti o pericolosi a seconda del tipo di veicolo che si sta guidando;
  • TomTom GO Professional: in questa linea sono disponibili, al momento, tre diversi modelli, anche in questo caso tutti appartenenti a una fascia di prezzo alta. Sono prodotti professionali, dedicati a tutti coloro che per lavoro sono costantemente alla guida di mezzi pesanti. Anche in questo caso sono ovviamente disponibili moltissimi servizi avanzati e svariate opzioni personalizzabili, mirati a rendere il più agevole possibile ogni percorso. Va notato che, nonostante il prezzo molto elevato, un prodotto come il TomTom GO Professional 6250 rappresenta un ottimo investimento sul lungo termine, assicurando aggiornamenti e servizi a vita senza il pagamento di alcun ulteriore abbonamento.

Le caratteristiche dei navigatori TomTom

I navigatori TomTom sono tra i più avanzati sul mercato, sia per quanto riguarda i modelli dedicati a un uso privato, sia per quelli pensati per un uso professionale. In questo paragrafo vediamo in modo più approfondito le caratteristiche dei navigatori TomTom, con una particolare attenzione verso i modelli per auto, che rimangono i più diffusi e ricercati dagli utenti.

  • Mappe: TomTom dispone di un numero di mappe estremamente ampio, coprendo la grande maggioranza dei paesi in tutto il mondo, tranne alcune regioni in America meridionale, in Africa e in Asia, oltre che l'intera Groenlandia. Navigatore TomTom mappeA seconda del modello di navigatore prescelto, è possibile usufruire di mappe di diverse parti del mondo. In generale, tutti i paesi europei sono sempre inclusi, mentre nei modelli di fascia più alta sono disponibili anche altre regioni. Nel negozio online TomTom è comunque possibile acquistare mappe aggiuntive a seconda delle proprie esigenze, scegliendo tra diverse opzioni per assicurarsi anche un numero variabile di aggiornamenti futuri. Va notato che è importante verificare prima dell'acquisto se le mappe dei diversi paesi inclusi siano complete al 100% o meno, dato che in alcuni casi non tutte le strade, i percorsi e i punti di interesse sono effettivamente inclusi (questo vale soprattutto per i paesi dell'Europa dell'Est e di aree remote nei diversi continenti);
  • Info traffico: ricevere informazioni in tempo reale sullo stato del traffico è fondamentale perché il navigatore possa calcolare in modo preciso i percorsi migliori da seguire e le relative tempistiche. TomTom offre un servizio apposito che in genere richiede la sottoscrizione di un abbonamento, soprattutto se si acquista un navigatore di base. Il prezzo è comunque piuttosto contenuto, soprattutto se se sceglie di abbonarsi per un periodo di tempo più lungo;Navigatore TomTom traffico
  • Personalizzazione mappe: anche in questo campo TomTom offre svariate possibilità, che rimangono in buona parte invariate in tutti i modelli. La possibilità di memorizzare le proprie destinazioni preferite, di condividere i propri percorsi e di cambiare la voce del navigatore sono infatti considerate ormai opzioni abbastanza basilari. I punti d'interesse sono invece diversi a seconda del mezzo che si sta guidando e del modello di navigatore prescelto;Navigatore TomTom destinazioni
  • Visualizzazione: tutti i modelli di navigatore TomTom permettono una visualizzazione delle mappe sia in due che in tre dimensioni. I display hanno misure variabili, ma escludendo i prodotti per moto si aggirano sempre tra i cinque e i sei pollici. Ormai i pulsanti meccanici sono stati quasi completamente abbandonati a favori di comandi touch, ovviamente molto più immediati per chi è alla guida. Inoltre, ricordiamo che TomTom implementa in tutti i suoi navigatori un sistema di riconoscimento dei comandi vocali, che permette una distrazione ancora minore all'utente;Navigatore TomTom visualizzazione
  • Connettività: tutti i navigatori TomTom di ultima generazione possono essere connessi alla rete via Wi-Fi, un'opzione che come abbiamo già detto è utile per scaricare mappe e aggiornamenti. Inoltre è sempre presente la tecnologia Bluetooth, che permette di connettere il navigatore al proprio smartphone e all'applicazione proprietaria TomTom MyDrive, mentre solo i modelli di fascia più alta dispongono anche di una SIM integrata per garantire servizi in tempo reale senza la connessione a uno smartphone. Per quanto riguarda la memoria, per poter scaricare un maggior numero di mappe e aggiornamenti sarà necessario dotarsi di una scheda Micro SD, in genere fino a dimensioni massime di 32 GB.Navigatore TomTom Bluetooth

I maggiori concorrenti

Anche se soprattutto nei negozi online è oggi possibile trovare molti marchi diversi che operano nel settore dei navigatori satellitari, TomTom ha praticamente un solo grande concorrente, ovvero Garmin. Questa multinazionale con sede negli Stati Uniti, tuttavia, negli ultimi anni ha dedicato molta più attenzione a prodotti indossabili ("wearable"), come gli smartwatch o i GPS portatili, e ad accessori di precisione per particolari sport, come il golf e il ciclismo. Nel campo dei navigatori, invece, ha ridotto notevolmente il numero dei modelli disponibili, anche se offre prodotti adatti a tutti gli utilizzi, anche professionali. TomTom ha sicuramente saputo conquistare una grossa fetta di mercato grazie alla possibilità di acquistare molti servizi a vita, evitando agli utenti pagamenti ricorrenti e assicurando una grandissima longevità a tutti i suoi prodotti.

Le domande più frequenti sui navigatori TomTom

Come si aggiornano le mappe dei navigatori TomTom?

Per poter aggiornare un navigatore TomTom è sufficiente accedere al menu principale direttamente dal proprio dispositivo e verificare se alla voce "Aggiornamenti e nuovi elementi" sono disponibili versioni delle mappe più recenti. Il TomTom, comunque, verifica automaticamente la disponibilità di eventuali aggiornamenti, che vengono segnalati tramite una notifica, così che l'utente possa collegarsi alla rete Wi-Fi, scaricarli e installarli. Navigatore TomTom aggiornamentiRicordiamo infatti che anche nei modelli di fascia più alta che dispongono di una SIM integrata non sarà possibile effettuare il download di contenuti di questo tipo. Anche se non sono sempre aggiornamenti di grandi dimensioni, implicherebbero l'utilizzo eccessivo del traffico dati.

Come si resetta un navigatore TomTom?

Ripristinare le impostazioni di fabbrica su un navigatore TomTom è una procedura piuttosto semplice. È infatti sufficiente accedere al menu principale, andare alla voce "Sistema" e selezionare l'opzione "Ripristina". In questo caso, qualunque opzione precedentemente salvata e qualunque dato legato al proprio account sia mai stato inserito verranno completamente cancellati dal dispositivo, che andrà configurato da zero. Si tratta di un'operazione da fare solamente in caso di problemi o se si vuole regalare o rivendere il proprio navigatore TomTom.

Esiste un navigatore TomTom per Android?

Sì, esiste un'applicazione per Android (ma non per iOS), chiamata TomTom GO Mobile. Questa permette di scaricare mappe offline, che non richiedono dunque una connessione a Internet attiva per essere consultate. L'utilizzo dell'applicazione è gratuito per 75 chilometri al mese, una volta superati i quali è possibile sottoscrivere un abbonamento mensile o annuale che permette un utilizzo illimitato delle mappe TomTom. Navigatore TomTom AndroidEsistono anche altre applicazioni sviluppate da TomTom, ma per lo più richiedono l'integrazione con un navigatore esterno, permettendo anche di gestirne alcune funzioni dallo smartphone.


Copyright Reviewlution GmbH – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono i migliori navigatori TomTom del 2020?

La tabella dei migliori navigatori TomTom del 2020 scelti dalla redazione di QualeScegliere.it

Prodotto Prezzo
migliore
Recensione
TomTom Go 6200 294,96 € Recensione
TomTom Go Essential 5 164,81 € Recensione
TomTom GO 610 World 328,90 € Recensione
TomTom Via 53 Europe 145,48 € Recensione
TomTom GO 6100 World 383,90 € Recensione

Navigatori: tutti i prodotti recensiti

"Navigatore TomTom": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori due prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

TomTom Go 6200

Migliore offerta: 294,96€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Garmin DriveSmart 50LM

Migliore offerta: 174,22€