Le migliori lavasciuga slim del 2024

Confronta le migliori lavasciuga slim del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

missconvenienza
395,00 €
missconvenienza
420,00 €
tekworldit
488,57 €
outletstocks
390,87 €
bytecno
699,00 €
amazon
399,90 €
amazon
463,00 €
yeppon
488,99 €
bytecno
523,00 €
kyndes
759,00 €
outletstocks
415,88 €
comet
499,00 €
missconvenienza
490,00 €
amazon
607,00 €
tekworldit
416,41 €
amazon
499,99 €
unieuroit
607,00 €
yeppon
535,99 €
comet
569,99 €
newdomus
616,00 €

Dati tecnici

Capacità di carico

5 / 8 kg

5 / 8 kg

5 / 9 kg

5 / 8 kg

5 / 8 kg

Velocità massima centrifuga

1400 giri/min

1.400 giri/min

1400 giri/min

1400 giri/min

1200 giri/min

Efficienza di centrifuga

B

B

B

B

B

Classe energetica

D / A

D / A

D / A

D / A

F / C

Consumo per 100 cicli

266 / 47 kWh

266 / 47 kWh

266 / 49 kWh

266 / 48 kWh

397 / 63 kWh

Consumo idrico per ciclo

75 / 44 l

44 l

75 / 46 l

68 / 44 l

80 / 48 l

Durata cicli

9:10 / 3:38 h

9:10 / 3:38 h

9:10 / 3:48 h

8:20 / 3:35 h

11:06 / 3:38 h

Programmi tessuto

Cotone, Cotone Eco, Lana, Sintetici, Scuri e colorati

Cotone, Cotone Eco, Lana, Misti, Sintetici

Cotone, Cotone Eco, Lana, Delicati, Misti, Sintetici

Cotone Eco

Cotone, Cotone Eco, Lana, Misti, Sintetici

Programmi capi tecnici

Assenti

Assenti

Assenti

Assenti

Assenti

Programmi igienizzanti

Nessuno

Nessuno

Nessuno

Baby

A vapore

Programmi biancheria

Assenti

Assenti

Assenti

Assenti

Assenti

Programmi imbottiti

Assenti

Assenti

Assenti

Piumoni

Assenti

Programma rapido

14, 30, 39, 44, 59 min

14, 30, 44, 49, 59 min

14, 30, 44, 59 min

15 min

15 min

Altri programmi

Stiro facile

Stiro facile

Autopulizia, A freddo

A freddo

Autopulizia, A freddo, Refresh vapore

Programmi lava e asciuga

Eco 40-60

Eco 40-60

Eco 40-60

Eco 40-60

Eco 40-60

Programmi asciugatura

Cotone, Misti, Lana

Cotone, Sintetici, Lana, A tempo

Cotone, Misti, Lana

Cotone, Sintetici, Misti

Cotone, Sintetici

Opzioni lavaggio

Antipiega, Antipiega a vapore, Macchie difficili, Prelavaggio, Risciacquo intensivo

Igienizzazione, Macchie difficili, Prelavaggio, Risciacquo intensivo

Antipiega a vapore, Igienizzazione, Risparmio energia, Macchie difficili, Prelavaggio, Risciacquo intensivo, Silenzioso

Macchie difficili, Risciacquo intensivo, Antiodore

Macchie difficili, Prelavaggio, Intensivo, Asciugatura

Opzioni asciugatura

Grado di asciugatura

Antipiega a vapore, Grado di asciugatura

Grado di asciugatura

Grado di asciugatura

Asciugatura a tempo

App

Rumorosità in centrifuga

76 dB

77 dB

77 dB

72 dB

72 dB

Classe di efficienza acustica

B

C

C

A

A

Incernieratura porta

A destra

A sinistra

A sinistra

A sinistra

A sinistra

Dimensioni (A x L x P)

85 x 60 x 53 cm

85 x 60 x 53 cm

85 x 60 x 53 cm

85 x 60 x 46 cm

85 x 60 x 45,6 cm

Peso

63 kg

63 kg

63 kg

75 kg

72 kg

Punti forti

Opzione asciugatura automatica per ogni ciclo

Consumi abbastanza bassi

App con guardaroba virtuale

Scarico diretto, nessuna vaschetta da svuotare

Oblò AddWash

Tanti cicli di lavaggio rapidi

Con funzioni a vapore

Cicli altamente personalizzabili

Consumi molto bassi

Formato slim

Consumi contenuti

Molti programmi rapidi

Moltissimi cicli delicati e brevi

Funzioni a vapore

Igienizzazione a vapore

App hOn per controllo remoto e diagnostica

Capacità di lavaggio altissima per una slim

Profondità ridotta

Diagnostica smart via NFC

Motore garantito a vita

Punti deboli

Funzionalità smart limitate

Un po' rumorosa

Nessuna connettività

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Le lavasciuga slim

La lavasciuga si è conquistata negli anni una fedele nicchia di pubblico: la comodità di avere due macchine in una non è sfuggita né a chi preferisce risparmiare con l’acquisto di un solo elettrodomestico, né a chi ha esigenze di spazio vincolanti e non può fisicamente accomodare lavatrice e asciugatrice, nemmeno incolonnate. Esistono però casi in cui lo spazio a disposizione è davvero poco e anche accomodare una sola macchina di dimensioni “standard” non è possibile: in questi casi si può prendere in considerazione l’acquisto di una lavasciuga slim.

Differenze tra lavasciuga slim e normali

Che differenza c’è dunque tra una lavasciuga slim e una normale? In sostanza, a cambiare sono solo le dimensioni, in particolare la profondità, dato che altezza e larghezza rimangono quelle standard (circa 85 x 60 cm). Lavasciuga slimUna lavasciuga si definisce “slim” quando la sua profondità è inferiore a 50 cm: la maggior parte dei modelli di questo tipo misura tra i 47 e i 43 cm di spessore. Come è facile immaginare, però, le dimensioni più compatte comportano una perdita in capacità di carico: non troverete tra le lavasciuga slim modelli che possano caricare 9 kg o più di bucato. Le lavasciuga slim sono limitate ad un carico di:

  • 6-8,5 kg in lavaggio;
  • 4-5 kg in asciugatura.

Per questo motivo non si tratta di macchine consigliabili a famiglie numerose: i modelli più capienti possono soddisfare al massimo un nucleo di tre persone, mentre quelli con il tamburo più piccolo sono perfetti per single o coppie.

Le migliori lavasciuga slim

Fatte le fondamentali distinzioni tra lavasciuga normali e slim, vediamo una breve carrellata di quelle che riteniamo al momento le migliori lavasciuga slim in commercio.

La migliore: Candy ROW4854DWMSE/1-S

I modelli più sottili di Candy, come questo e quello seguente, non sono tra i più “magri” in assoluto, infatti la profondità è sempre di 53 cm. Ne guadagna però la capacità di carico, che è di 8 kg in solo lavaggio e 5 kg in asciugatura. Si può associare all’app hOn, che permette sia di controllare la macchina a distanza, sia di effettuare il controllo diagnostico, sia di scaricare programmi aggiuntivi per personalizzare la lavasciuga.

La scelta di Candy è quella di privilegiare i cicli rapidi, infatti su questa macchina ce ne sono tantissimi: uno da 39 minuti, due da 59 minuti (per capi in cotone o misti e colorati) e uno a consumi ridotti con tre durate possibili (14, 30 e 44 minuti). Oltre a questi c’è il programma completo lavaggio + asciugatura e tre programmi di sola asciugatura per cotone, lana e carichi misti. A tutti i programmi è possibile inoltre associare la funzione di asciugatura automatica.
Sono buoni i consumi: classe A per il lavaggio e classe D per il ciclo lava e asciuga.

La migliore qualità/prezzo: Candy CSWS 485TWME/1-S

Questa lavasciuga di Candy non è uno dei modelli più sottili in assoluto, infatti è profonda 53 cm, ma questo si ripaga in termini di capacità del cestello, infatti carica 8 kg in lavaggio e 5 in asciugatura. Si tratta però di un modello che potete davvero plasmare “su misura”: con l’app simply-Fi potete infatti tenere traccia di quali programmi usate più spesso, scaricare cicli aggiuntivi per la vostra lavasciuga, usufruire di funzioni aggiuntive e consigli per il lavaggio ed effettuare la diagnosi di eventuali problemi.

Tra i programmi di lavaggio ce ne sono ben cinque rapidi (da 14, 30, 44, 49 e 59 minuti), ma il resto, senza contare i programmi scaricabili, è piuttosto essenziale: ci sono quattro programmi solo per i capi in cotone (normale, eco, lavasciuga e rapido) e poi il programma delicato, quello per sintetici, quello per la lana e il programma “Stiro facile”. Ci sono a disposizione anche tre programmi di sola asciugatura: per capi in cotone, lana e delicati.

Consigliata a: single o coppie, bucati “semplici” che non richiedano cure particolari.

La più capiente: Hoover H-Wash&Dry 500 HD

Anche se non è uno dei modelli più sottili in assoluto, la H-Wash&Dry 500 HD di Hoover concentra al suo interno tecnologie interessanti, consumi contenuti (classe A in lavaggio e D in lavaggio e asciugatura) e un cestello extra large capace di lavare fino a 9 kg di bucato, il tutto in una profondità di 53 cm.

A queste caratteristiche si aggiungono il ciclo di lavaggio igienizzante, ideale per gli abitini dei più piccoli, e la funzione antipiega a vapore. Completano il quadro ben quattro programmi di lavaggio rapido, tre cicli di sola asciugatura ottimizzati in base ai tessuti e l’app hOn che, tra le altre cose, permette di scaricare programmi aggiuntivi e creare il proprio guardaroba virtuale scansionando le etichette dei capi.

Consigliata a: famiglie numerose, guardaroba ricchi di capi delicati.

I consumi più bassi: Haier HWD80-B14979

Come LG, anche questa lavasciuga Haier riesce a racchiudere un cestello ad alta capacità (8 kg in lavaggio, 5 in asciugatura) in uno spessore davvero ridotto: solo 46 cm. Il livello di sofisticazione tecnologica è inferiore, infatti in questo caso non c’è nessuna app da associare alla macchina per ampliarne il ventaglio di programmi e funzioni. A essere notevoli sono però i consumi, infatti in etichetta energetica sono indicate la classe D per il ciclo lava e asciuga e la classe A per il solo lavaggio: sono al momento poche le lavasciuga che possano vantare consumi altrettanto contenuti.

I programmi di lavaggio sono 11 e coprono le esigenze di base; gli unici programmi “particolari” sono quello igienizzante, quello a freddo e quello per piumoni. L’opzione di asciugatura automatica, regolabile per livello di asciutto, non si può associare ai cicli per capi delicati (piumoni inclusi) e al programma a freddo. Il programma di sola asciugatura, invece, si può regolare a sua volta per livello di asciutto.

Consigliata a: coppie o piccole famiglie con bebé, persone interessate al risparmio energetico.

La più pratica: Samsung WD8NK52E0ZW

Anche se un po’ più datata rispetto ai modelli fin qui visti (i consumi sono infatti piuttosto consistenti), questa lavasciuga Samsung è ancora competitiva grazie alle sue eccellenti caratteristiche: come i migliori modelli fin qui visti, ha una capacità di carico elevata (8 kg in lavaggio e 5 in asciugatura) racchiusa in una profondità di soli 45 cm. Vanta funzionalità a vapore, l’oblò AddWash brevettato da Samsung per l’aggiunta dei capi in corso di lavaggio e, soprattutto, un motore inverter supersilenzioso e garantito 20 anni.

Tra i programmi di lavaggio (8 in tutto) spiccano il ciclo ultrarapido da soli 15 minuti e quello intensivo a freddo, oltre a quello igienizzante a vapore; apprezzabile anche la presenza di un ciclo specifico per la pulizia del cestello. L’opzione di asciugatura, di cui è possibile impostare la durata o il livello di asciutto desiderato, si può associare a tutti i programmi. I cicli di sola asciugatura sono due (per capi in cotone e tessuti sintetici), a cui si somma il programma breve di refresh a vapore.

Consigliata a: coppie o piccole famiglie con bebé, persone che vogliano una macchina destinata a durare.

Le domande più frequenti sulle lavasciuga slim

Quanto costa una lavasciuga slim?

Si potrebbe pensare che, essendo più piccole e con una capacità di carico inferiore, le lavasciuga slim costino mediamente meno rispetto alle loro “sorelle” taglia grande. Purtroppo, questo non è il caso: non vi sono differenze di prezzo significative rispetto ai modelli a profondità normale. Potete dunque aspettarvi una spesa compresa tra i 400 e i 1.100 € circa a seconda della marca e della sofisticazione del modello scelto.

Quali sono le migliori marche di lavasciuga slim?

Non tutte le marche di grandi elettrodomestici si cimentano anche nella produzione di lavasciuga slim: i modelli di questo tipo sono più comuni tra i brand che occupano la fascia medio-bassa del mercato, come Candy e Hoover su tutte, ma occasionalmente anche brand di primo piano, come Samsung, propongono modelli molto interessanti.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato