Come funziona la friggitrice ad aria

Qualescegliere.it
Autore
Redazione

Per comprendere il funzionamento della friggitrice ad aria, desideriamo prima fare un piccolo passo indietro per spiegarvi sinteticamente come avviene la frittura tradizionale per via della classica friggitrice ad olio. Ci sembra quindi doveroso un breve raffronto tra i principali tipi di friggitrice tradizionale e quelli ad aria di più recente produzione.
polpette cotte nella friggitrice ad aria

Differenza tra friggitrice classica e friggitrice ad aria

Premettiamo che stiamo parlando esclusivamente di friggitrici per uso domestico, per cui dimensioni e funzionalità saranno commisurate alle esigenze di un nucleo abbastanza contenuto di persone.

Friggitrice tradizionale

Vediamo innanzitutto le caratteristiche delle friggitrici tradizionali ad olio. La frittura avviene grazie alla temperatura elevata raggiunta proprio dall'olio in cui il cibo viene immerso, infatti esso è il vettore che veicola il calore, che consente la tipica cottura croccante degli alimenti fritti.
I cibi devono essere immersi completamente nell'olio bollente, è quindi evidente che la friggitrice tradizionale richiede l'impiego di una quantità considerevole di olio.
Come abbiamo già avuto modo di evidenziare nella nostra guida all'acquisto della friggitrice tradizionale, esistono vari tipi di friggitrici, tra cui ricordiamo le friggitrici con cestello statico e le friggitrici con cestello rotante. Ecco le principali differenze.

A cestello statico

Qui sotto vi presentiamo una friggitrice tradizionale di forma rettangolare, che prevede appunto l'immersione totale del cibo nell'olio bollente.
Friggitrice classica rettangolare
Anche il modello che trovate nella foto seguente, sebbene più aggiornato, appartiene alla tipologia delle friggitrici classiche con cestello fisso ad estrazione verticale.
Friggitrice classica
In questi modelli il cestello non effettua alcun movimento, e i cibi restano immersi staticamente nell'olio bollente a meno che non vengano mossi a mano, magari estraendo il cestello e agitandolo.

A cestello rotante

Per rispondere ad esigenze dettate da una sempre maggiore attenzione ad un'alimentazione sana, alcuni produttori hanno iniziato a proporre friggitrici che richiedono una quantità inferiore di olio: nascono così i nuovi modelli con cestello rotante.
Come potete notare nella foto seguente la friggitrice con cestello rotante non si differenzia molto da una friggitrice statica a cassetto verticale al punto di vista estetico e strutturale.

Friggitrice con cestello rotante

Friggitrice ad aria

La friggitrice ad aria rappresenta l'attuale il punto di arrivo dell'evoluzione della friggitrice, e viene detta comunemente "friggitrice senza olio", perché funziona sfruttando le temperature elevate raggiunte nella camera di cottura, usando quindi l'aria come vettore.
Oltre alla differente tecnologia di funzionamento, le friggitrici ad aria presentano particolarità strutturali: ad esempio in molti modelli il cestello non si inserisce più verticalmente ma orizzontalmente. Potete osservare un esempio nella foto seguente.

Friggitrice ad aria cassetto aperto
Procediamo però con ordine.

Funzionamento

Per quanto riguarda la tecnologia di funzionamento, la differenza più eclatante rispetto alle friggitrici tradizionali è il vettore del calore. Infatti, come detto, nella friggitrice ad aria il vettore del calore è l’aria riscaldata ad alte temperature, che vien fatta circolare a velocità molto elevate all'interno della camera di cottura, adempiendo quindi la funzione dell’olio nella friggitrice tradizionale.
Le temperature raggiunte nella camera di cottura della friggitrice ad aria arrivano a 200 °C, temperatura molto alta: va da sé che, affinché le resistenze all'interno della friggitrice la raggiungano, è necessario un consumo di energia abbastanza elevato.
In definitiva le friggitrici ad aria funzionano come dei fornetti elettrici, non prevedono infatti che il cibo venga immerso nell'olio bollente, ma realizzano la cottura per via delle alte temperature raggiunte all'interno della macchina.
Tuttavia l'impiego di olio non è del tutto escluso, dipende dalla ricetta che state realizzando ed è a vostra discrezione: ad esempio in alcuni casi le pietanze potranno essere spennellate con una quantità di olio pari a un cucchiaio.

Struttura

Dal punto di vista strutturale, lo abbiamo già anticipato, la friggitrice ad aria presenta sembianze simili a una friggitrice ad olio di nuova generazione, ma differisce nel tipo di apertura, perché la maggior parte dei modelli si aprono come un cassetto.
Friggitrice ad aria cassetto estraibileDovrebbe essere prevista sempre la possibilità di estrarre la vasca interna e il cestello, in modo che essi possano essere facilmente lavabili.
Esistono anche modelli con apertura a libro, con un coperchio che si può sollevare.
Gli aspetti da considerare per la scelta della friggitrice ad aria sono stati approfonditi nella guida all'acquisto, per cui se siete curiosi di conoscerli potete leggere qui!
Friggitrice ad aria estrazione cassetto

Vantaggi e svantaggi della friggitrice ad aria

La friggitrice ad aria presenta moltissimi pregi, ma comporta anche qualche piccolo svantaggio. Vediamo quindi i pro e i contro di questo particolare elettrodomestico.

Vantaggi della friggitrice ad aria

  • Versatilità: i migliori modelli di friggitrice ad aria permettono di preparare una gamma molto vasta di piatti, comportandosi come dei piccoli fornetti elettrici. Sicuramente il vantaggio più significativo della friggitrice ad aria consiste proprio nel poter essere usata non solo per "friggere" ma anche per realizzare altre tipologie di cottura, e i ricchi ricettari che trovate sui siti dei maggiori produttori di friggitrici ad aria lo dimostrano. Se siete già in possesso di una friggitrice ad aria di buona qualità, consigliamo di dare uno sguardo alla nostra pagina dedicata alla creazione di un intero menù con questo piccolo elettrodomestico da cucina: la trovate quiDolce preparato con friggitrice ad aria
  • Regolazioni precise: una buona friggitrice ad aria presenterà anche dei pulsanti di facile utilizzo, sia per la regolazione della temperatura che del timer. Sarà inoltre dotata di segnali acustici che indicano il "pronto cottura" e il termine della cottura. I modelli migliori presentano sul corpo stesso della macchina dei simboli che suggeriscono le temperature e i tempi di cottura per tipologia di cibo, permettendo così l'impiego della friggitrice ad aria senza dover aprire ogni volta le istruzioniFriggitrice ad aria timer
  • Riduzione del consumo di olio: poiché molti acquirenti chiedono se sotto regime dietetico possono usare la friggitrice ad aria al posto della friggitrice tradizionale, ci preme precisare che i cibi preparati nella friggitrice ad aria non sono necessariamente ipocalorici e dietetici. La friggitrice ad aria sicuramente consente la drastica riduzione del consumo di olio, ad esempio le patate fritte preparate con essa conterranno meno grassi, senza far rinunciare al gusto. In ogni caso ricordiamo che la quantità di calorie contenute nei vostri manicaretti dipende anche dagli ingredienti impiegatiOlio
  • Meno odore: chiaramente la friggitrice ad aria, non richiedendo le grandi quantità di olio necessarie per la cottura con una friggitrice tradizionale, produrrà una quantità molto limitata di odori. Sarà quasi assente il tipico odore di fritto, quindi se siete particolarmente sensibili alla puzza della frittura la friggitrice ad aria farà per voi
  • Facile da pulire: la friggitrice ad aria si distingue dalla friggitrice tradizionale anche per una maggiore facilità di pulizia. Funzionando con quantità ridotte di olio o addirittura senza olio, la friggitrice ad aria non richiederà fastidiose operazioni di cambio dell'olio usato, ma prevederà il semplice lavaggio delle parti removibili a mano o in lavastoviglie. Si tratta quindi di un ulteriore vantaggio che vi farà risparmiare tempo e fatica

Svantaggi

  • Consumi un po'elevati: la riduzione del consumo di olio non va di pari passo con i consumi energetici, che sono di solito relativamente elevati. Tuttavia ricordiamo che le migliori case produttrici come la Philips e la De'Longhi sviluppano modelli sempre più all'avanguardia che tendono ad ottimizzare i consumi energetici.Patatine e cotoletta
  • Non il massimo con alimenti pastellati: si può affermare che la friggitrice ad aria non è adatta alla preparazione di alimenti pastellati, a meno che l'impanatura o la pastella non siano veramente molto compatte e non ci sia il rischio che colino e che si stacchino durante la cottura, come succede di solito con i fiori di zucca in pastella. Fiori di zuccaPotete tuttavia essere sicuri che i prodotti già pronti come le cotolette di soia o le crocchette di patate che trovate già pronte al supermercato non corrano tale rischioFriggitrice ad aria polpette nel cestello

Cosa si può fare con la friggitrice ad aria

Come già anticipato nel primo punto relativo ai vantaggi, una friggitrice ad aria di qualità permetterà di realizzare tanti tipi di cotture diverse: dalle tradizionali patatine fritte con patate surgelate o fresche alle crocchette di patate, cotolette impanate, fritto misto di pesce, fino addirittura alla cottura di dolci e torte salate. Friggitrice ad aria cottura polpetteLe modalità di cottura saranno:

  • Frittura: ad esempio patate fritte, crocchette di patate, polpette di verdure, falafel, polpette di carne, cibo impanato se con impanatura compatta, come le cotolette di soia e i bastoncini di pesce che trovate al supermercato...
  • Cottura al forno: cottura di verdure come melanzane e zucchine ripiene, torte salate ripiene, quiche, torte...
  • Cottura arrosto: verdure, pollo, manzo, filetti di pesce...

Friggitrice ad aria ricettario aperto
Se avete interesse ad approfondire l'argomento potete curiosare sui siti dei maggiori produttori di friggitrici ad aria e vedere se trovate delle ricette. In alternativa potete trovare qualche spunto sulla nostra pagina dedicata al tema.

Ultime considerazioni

I vantaggi apportati dalla friggitrice ad aria per la salute stanno motivando molte persone ad abbandonare la friggitrice tradizionale per questo tipo di tecnologia. Che i risultati siano più o meno soddisfacenti dipende da tanti fattori, tra cui gli ingredienti utilizzati, la qualità della macchina e la vostra abilità a destreggiarvi tra i fornelli di casa. Diamo però per scontato che le ricette debbano essere aggiustate in base al gusto personale.
I golosi spesso fanno notare che il gusto dei fritti "ad aria" è diverso da quello dei fritti "in olio", ma come già specificato ciò dipende in parte dalle preferenze individuali.Ricettario friggitrice ad ariaSiamo dell'idea che il fritto tradizionale in olio non debba essere evitato come la peste, ma che sia giusto moderarne il consumo, e la friggitrice ad aria risponde proprio a questa esigenza.


Copyright Reviewlution GmbH – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato
Ti abbiamo aiutato? Lasciaci un voto qui sotto!
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (5 voti, media: 5,00 / 5)
Loading...

De’Longhi MultiFry Extra Chef FH 1394

Migliore offerta: 204,34€

Klarstein VitAir Turbo

Migliore offerta: 89,99€

Philips HD9240/90 Airfryer XL Avance Collection

Migliore offerta: 249,99€