Come pulire la friggitrice ad aria

Le friggitrici ad aria sono elettrodomestici molto pratici perché possono dimezzare il tempo speso in cucina, dal momento che sporcano meno stoviglie e cuociono in meno tempo. Tuttavia, la loro pulizia non è diversa da quella di qualsiasi pentola o forse un po’ peggiore, a seconda del design del cestello e se gli elementi riscaldanti vengano schizzati di grasso o meno.come pulire friggitrice ad ariaIn questa pagina vi daremo una serie di consigli su come pulire la friggitrice ad aria dopo ogni uso, su come effettuare una pulizia più approfondita e anche su come pulire i fornetti ad aria.

Pulizia della friggitrice ad aria dopo ogni uso

Idealmente, bisognerebbe pulire la friggitrice ad aria non appena si raffredda leggermente al tatto dopo la cottura, per evitare che l’olio si solidifichi. Vediamo i diversi passaggi:

  • Spegnete la friggitrice ad aria e staccate la spina;
  • Pulite l’olio residuo con della carta assorbente o versatelo in un barattolo per smaltirlo;
  • Mettete il cassetto e il cestello a testa in giù nella lavastoviglie (preferibilmente sul cestello superiore) se questi sono lavabili in lavastoviglie;
  • In alternativa, lavate le parti rimovibili in acqua tiepida e sapone per piatti. Usate una spugna antigraffio per non danneggiare il rivestimento antiaderente, poi risciacquate bene e asciugate;
  • Pulite il fondo interno della friggitrice ad aria e l’esterno con un panno umido. Una volta asciutto, reinserite il cestello.

Pulizia approfondita della friggitrice ad aria

Se avete riempito troppo la vostra friggitrice ad aria o avete cucinato qualcosa che ha prodotto molti schizzi, è possibile che oltre al cestello si sia sporcato l’elemento riscaldante. In particolare, se la friggitrice ad aria emette un cattivo odore durante la cottura o inizia a fumare, è probabile che vi siano residui di cottura sulla resistenza o nelle sue vicinanze. Vediamo come eliminarli e come pulire a fondo gli elementi rimovibili:

  • Dopo aver staccato la spina, rimuovete eventuali residui di cibo e olio con della carta assorbente;
  • Appoggiate il cassetto della friggitrice nel lavandino e riempitelo con acqua calda e sapone per piatti;
  • Inserite il cestello nel cassetto e lasciate a mollo per 20-30 minuti;
  • Aggiungete tre cucchiai di acqua a mezza tazza di bicarbonato;
  • Intingete una spugna non abrasiva nella soluzione di bicarbonato e pulite il cestello e il cassetto, poi risciacquate;
  • Per pulire la resistenza della friggitrice ad aria, capovolgete l’apparecchio;
  • Intingete la spugna nella soluzione di bicarbonato e strofinate le parti sporche di grasso, eventualmente servendovi anche di uno spazzolino a setole morbide;
  • Ripulite con un panno umido e lasciate asciugare.

friggitrice ad aria pulizia componenti

Pulizia del fornetto ad aria

I fornetti ad aria si sono diffusi dopo le friggitrici ad aria e presentano una struttura diversa, ma possono essere puliti in modo simile. Ecco i passaggi da seguire per una pulizia regolare:

  • Scollegate il fornetto e lasciatelo raffreddare completamente;
  • Rimuovete griglie, teglie o cestelli e lavateli in lavastoviglie (se possibile) oppure a mano con acqua tiepida e sapone, usando una spugna per eliminare grassi e residui;
  • Sciacquate bene e asciugate;
  • Rimuovete l’olio dalla vaschetta di raccolta con della carta da cucina. La vaschetta può essere messa a testa in giù nella lavastoviglie oppure lavata a mano;
  • Pulite l’interno e l’esterno del fornetto con un panno umido.

friggitrice ad aria pulizia approfondita

Come tenere pulita la friggitrice ad aria

Utilizzando l’olio ad alte temperature, è impossibile che la friggitrice ad aria rimanga pulita dopo l’uso. Tuttavia, con alcuni accorgimenti, è possibile limitare l’accumulo di sporco. Vediamo quali sono:

  • Usate un foglio di alluminio (forato per far passare l’aria) o degli speciali pezzi di carta forno per friggitrice ad aria per trattenere le briciole ed evitare gli accumuli di grasso;
  • Prima della cottura, aggiungete un po’ d’acqua alla base del cassetto quando cucinate cibi molto grassi, come le ali di pollo o il bacon, per evitare accumuli di unto e cattivi odori;
  • Non riempite troppo il cestello: oltre a ottenere risultati di cottura peggiori, rischiate di sporcare la resistenza.

Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato