Le migliori cuffie Sennheiser del 2019

Confronta le migliori cuffie Sennheiser del 2019 e leggi la nostra guida all'acquisto.
Ilaria.fioravanti
Autore
Ilaria

Le cuffie Sennheiser

Un catalogo di cuffie over-ear

Sennheiser è un marchio tedesco con una lunghissima storia alle spalle, conosciuto per la grande varietà dei suoi prodotti, di cui molti sono mirati a un pubblico non necessariamente di esperti, ma comunque deciso a dotarsi di dispositivi audio di qualità. Sennheiser è inoltre una delle case produttrici che più si è concentrata sulla realizzazione di cuffie over-ear, in particolare cablate, che saranno l'oggetto di questa pagina.Cuffie Sennheiser over ear In generale, si tratta di modelli ideali per chi cerca non solo una buona qualità del suono, ma anche un maggiore comfort e un migliore isolamento acustico passivo (non tratteremo qui nello specifico i modelli dotati di noise cancelling attivo, a cui faremo solo qualche accenno).

Utilizzo preferito

Una prima considerazione da fare prima dell'acquisto di un paio di cuffie Sennheiser riguarda l'uso principale che si intende farne. È lo stesso produttore, infatti, che distingue i modelli del suo catalogo tra diverse tipologie, caratterizzate soprattutto da differenti scopi. Vediamo quali sono i principali.Cuffie Sennheiser utilizzo

  • Per audiofili: le cuffie pensate per gli audiofili sono ovviamente quelle di fascia più alta. Estremamente costose, hanno caratteristiche tecniche particolarmente avanzate e sono in grado di assicurare un'altissima qualità di riproduzione del suono. Sono prodotti ideali solo per chi possiede un impianto Hi-Fi che permetta di sfruttarle al massimo, ma va considerato che in questo caso si parla di sistemi del valore di svariate migliaia di euro;Cuffie Sennheiser audiofili
  • Per il gaming: si tratta di modelli ottimizzati per assicurare un'esperienza di gioco il più coinvolgente possibile. Sono normalmente dotate di microfono (dato che oggi sono moltissimi gli utenti che giocano unicamente in modalità multiplayer online, comunicando gli uni con gli altri solo tramite le cuffie), e di diversi controlli, che permettono per esempio di regolare i bassi e di migliorare la qualità delle comunicazioni con i propri amici. Vengono inoltre dotate di un connettore USB invece del classico jack;Cuffie Sennheiser gaming
  • Per la casa e la TV: in questa categoria si trovano moltissimi prodotti di fascia economica e medio-bassa. Sono pensati per soddisfare l'utente medio, offrendo una buona qualità del suono senza però l'aggiunta di particolari caratteristiche tecniche che contraddistinguono i modelli più costosi. Sono i più popolari grazie a un rapporto qualità-prezzo generalmente interessante;
  • Per il viaggio: in questa categoria rientrano tutte le cuffie dotate di sistemi di cancellazione del rumore. Come anticipato, in questa pagina non ci occuperemo specificamente di questi modelli, dato che richiedono un'analisi separata viste le particolarità che li contraddistinguono;
  • Per DJ e musicisti: alcuni modelli, seppur generalmente molto versatili, sono particolarmente indicati per chi si occupa di esibizioni musicali a livello professionale. Non sono necessariamente le cuffie più costose in assoluto, attestandosi piuttosto su una fascia di prezzo media, ma assicurano una qualità più che sufficiente per chi lavora in questo ambito e permettono anche a chi non ha budget molto consistenti di usufruire di un prodotto molto valido.

Linee di prodotto

Se questa prima suddivisione del catalogo offre un buon metodo per trovare rapidamente i modelli più adatti all'utilizzo che si intende fare delle cuffie, una seconda divisione più rigorosa tra tutti i prodotti disponibili è data dalle diverse linee di prodotto. La grande maggioranza dei modelli appartiene in realtà a una linea principale, contraddistinta dalla sigla HD, che però si articola su diverse fasce di prezzo (indicate da un numero), permettendo all'utente di comprendere facilmente quali articoli possono rientrare nel suo budget.

  • Serie HD200 - HD300 - HD400: queste linee comprendono tutti i prodotti di fascia economica e media. Presentano un design abbastanza uniforme e caratteristiche adatte a utenti che cercano cuffie con una buona qualità del suono a un prezzo contenuto, tenendo però conto che i materiali di costruzione non sono necessariamente molto resistenti, e che non sarà possibile usufruire di funzioni particolari;Cuffie Sennheiser serie 200
  • Serie HD500: comprende prodotti di fascia alta. Anche se sono accessibili per molti utenti, richiedono comunque un investimento abbastanza consistente, per cui sono adatte soprattutto agli utenti che cercano un prodotto che assicuri una migliore qualità di riproduzione e che duri nel tempo. Anche in questo caso non sono presenti particolari variazioni nel design, molto simile a quello delle linee più economiche;
  • Serie HD600: si tratta di cuffie di fascia molto alta, che possono essere utilizzate in molti ambiti professionali. Non sono adatte all'utente medio, dato che richiedono una spesa importante e per poter essere apprezzate richiedono un orecchio allenato, oltre a un equipaggiamento di buon livello. Spesso sono a dinamica aperta e includono un DAC integrato che permette di migliorare ulteriormente la resa del suono;Cuffie Sennheiser serie 600
  • Serie HD800: sono i modelli esclusivamente per audiofili. Hanno costi proibitivi per la grandissima maggioranza degli utenti, ma sono ideali per usi professionali di alto livello, dove è presente anche un impianto Hi-Fi adeguato;
  • Serie H1 - Urbanite: insieme ad altre edizioni speciali, presentano variazioni significative per lo più dal punto di vista estetico. Il prezzo è variabile, ma normalmente rimane su una fascia media o economica.

Quali sono le caratteristiche delle cuffie Sennheiser?

Come abbiamo visto, il catalogo Sennheiser comprende molti modelli differenti, adatti a tipi di utenti con esigenze e aspettative molto diversi. Cerchiamo di analizzare più in dettaglio le caratteristiche che le contraddistinguono, per capire cosa ci si può aspettare dai prodotti del marchio tedesco.

Prestazioni

Le prestazioni delle cuffie Sennheiser variano a seconda della fascia di prezzo. Va detto che, rispetto ad altri concorrenti, questo marchio non propone modelli estremamente economici, con caratteristiche tecniche di bassissimo livello. Anche i prodotti di base, infatti, possono offrire una risposta in frequenza che va dai 18 ai 20.000 Hz e un'impedenza di 18 Ohm. Cuffie Sennheiser prestazioniI modelli di fascia alta si attestano invece su un intervallo tra i 10 e i 41.000 Hz e un'impedenza di 150 Ohm, mentre quelli per audiofili arrivano addirittura a coprire le frequenze dai 6 ai 48.000 Hz e un'impedenza di 300 Ohm. Mancano generalmente informazioni sul diametro dei driver, ma Sennheiser pubblica svariate altre specifiche per ogni modello in commercio, puntando molto anche sulle funzioni aggiuntive.

Design acustico

Sennheiser è molto nota per le sue cuffie a dinamica aperta, di cui è stata il primissimo produttore in assoluto, già nel 1968. Questo design è indicato soprattutto per i modelli di fascia alta, pensati per usi professionali. Cuffie Sennheiser dinamicaSono comunque disponibili anche svariate opzioni a dinamica chiusa, più adatta soprattutto per chi utilizza le cuffie in ambienti condivisi o in viaggio, dato che garantiscono un migliore isolamento non solo a chi ascolta, ma anche a chi si trova nella stessa stanza.

Struttura

Anche la struttura delle cuffie è particolarmente influenzata dal tipo di utilizzo che se ne intende fare. Ovviamente sono tutte dotate di imbottiture sui padiglioni e di archetto regolabile, ma solo quelle di fascia media ed economica possono essere ripiegate per essere portate comodamente in viaggio. Le cuffie più costose, infatti, sono pensate per lo più per usi professionali, per cui renderle più compatte non è una necessità primaria. Inoltre anche la possibilità di rimuovere ed eventualmente sostituire il cavo è comune solo nei prodotti più costosi. Cuffie Sennheiser strutturaDal punto di vista del design, va detto che Sennheiser non punta molto su linee innovative o particolarmente curate: utilizza infatti una struttura molto semplice e lineare, che rimane simile in moltissimi modelli diversi. Si tratta di fatto di cuffie pensate per chi è più interessato alla qualità del suono che non alla cura del design.

Comfort

Le cuffie over-ear sono considerate da molti utenti tra le più comode in assoluto da indossare, anche per lunghe sessioni d'ascolto, dato che non vanno mai a premere direttamente sull'orecchio. Come abbiamo già sottolineato, è sempre presente un'imbottitura per rendere i padiglioni più confortevoli, il cui rivestimento può però essere realizzato in materiali diversi. In alcuni modelli viene ancora utilizzato il tessuto, che se da un lato aiuta una migliore traspirazione, dall'altro è sicuramente più difficile da pulire rispetto all'ecopelle, oltre a deformarsi con maggiore rapidità. Cuffie Sennheiser comfortL'archetto non è imbottito solo nei modelli più economici, ma può sempre essere regolato. Il peso delle cuffie Sennheiser è mediamente contenuto, considerandone anche le dimensioni, spaziando da circa 180 g nei prodotti di base per arrivare a circa 360 g per quelli professionali, i cui componenti interni richiedono uno spazio più ampio e un maggiore ingombro.

Accessori e ricambi

Sennheiser mette a disposizione i ricambi per molti dei suoi modelli. Questo non sorprende, soprattutto quando si parla di prodotti di fascia alta utilizzati da professionisti in vari settori incentrati sull'editing audio. Va notato che tra gli accessori non è quasi mai inclusa una custodia per proteggere le cuffie durante gli spostamenti, mentre sono spesso forniti cavi di alta qualità, anche bilanciati (unicamente nei modelli più costosi). Cuffie Sennheiser ricambiCome abbiamo già accennato, inoltre, alcune cuffie vengono vendute insieme a un piccolo DAC portatile, molto piccolo e leggero, che può essere connesso a vari dispositivi migliorando la qualità di riproduzione delle cuffie.

I maggiori competitor

Sono diversi i colossi nel settore delle periferiche audio che rappresentano una seria concorrenza per Sennheiser:

  • Sony: è un'azienda estremamente popolare tra gli utenti, che a differenza di Sennheiser si focalizza maggiormente su un mercato di fascia media ed economica. Anche se esistono modelli di fascia alta, non sono generalmente mirati ai professionisti quanto quelli realizzati dal marchio tedesco;
  • Bose: nonostante si concentri su prodotti di fascia alta, questo marchio è molto attento anche al design e conta molto sulla propria reputazione tra gli utenti. Non rende mai note le specifiche tecniche dei propri prodotti, il che non ha particolare attrattiva per chi si orienta preferibilmente verso modelli che vanno al di là dell'uso amatoriale;Cuffie Sennheiser competitor
  • Marshall: probabilmente è uno dei marchi che presenta un catalogo più vicino a Sennheiser, puntando non solo a un ampio mercato di consumatori senza particolari esigenze, ma anche a chi cerca una qualità maggiore, anche a scopi professionali.

Le cuffie Sennheiser sono adatte ai DJ?

Abbiamo sottolineato più volte il fatto che Sennheiser dedichi particolare attenzione a tutti coloro che utilizzano le cuffie per il proprio lavoro, e non solo per ascoltare le proprie playlist preferite durante gli spostamenti sui mezzi pubblici. A seconda del livello professionale raggiunto, dell'equipaggiamento posseduto e del budget a disposizione, un DJ potrà orientarsi su modelli di fascia medio-alta o addirittura su quelli ad alta fedeltà.

Le cuffie Sennheiser sono adatte agli ipoudenti?

Molti utenti con problemi di udito si orientano su modelli di cuffie realizzati da Sennheiser. Va detto però che generalmente si tratta di prodotti wireless pensati per l'utilizzo con un televisore, totalmente differenti dunque da quelli analizzati in questa pagina. Nel caso si fosse interessati a un modello senza fili adatto a questo scopo, è possibile trovarne qui un esempio.

Le cuffie Sennheiser sono adatte per esibizioni live?

Oltre ad essere adatte per le performance di DJ e per le applicazioni di editing audio, sono diverse le cuffie Sennheiser che possono essere utilizzate anche durante esibizioni musicali live. In questo caso va ovviamente verificato l'equipaggiamento di cui è dotato l'artista, assicurandosi che le cuffie prescelte siano compatibili con l'impianto in uso.


Copyright Reviewlution GmbH – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono le migliori cuffie Sennheiser del 2019?

La tabella delle migliori cuffie Sennheiser del 2019 scelte dalla redazione di QualeScegliere.it

Prodotto Prezzo
migliore
Recensione
Sennheiser HD 660 S 369,99 € Recensione
Sennheiser HD600 299,00 € Recensione
Sennheiser HD 598 CS 125,00 € Recensione
Sennheiser HD201 35,99 € Recensione
Sennheiser HD 200 Pro 75,00 € Recensione

Cuffie: tutti i prodotti recensiti

"Cuffie Sennheiser": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Le migliori

Sennheiser HD600

Migliore offerta: 399,00€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Audio Technica Pro ATH-M50X

Migliore offerta: 129,00€

Le più vendute

Sennheiser HD201

Migliore offerta: 35,99€