Le migliori cuffie AKG del 2019

Confronta le migliori cuffie AKG del 2019 e leggi la nostra guida all'acquisto.
Ilaria.fioravanti
Autore
Ilaria

Le cuffie AKG

Cuffie professionali per tutti

AKG Acoustics è un marchio austriaco specializzato nella produzione di attrezzature audio, con un particolare focus su cuffie e microfoni. Si tratta di un'azienda che ha ricevuto particolare attenzione dagli utenti interessati ad avere un equipaggiamento di qualità, non solo per lo svago, ma anche e soprattutto per uso professionale. Cuffie AKG storiaUno dei grandi punti di forza dei prodotti AKG sta proprio nel rapporto qualità-prezzo, estremamente vantaggioso rispetto a molti concorrenti. A differenza di altri marchi produttori di cuffie, inoltre, AKG ha un ulteriore vantaggio, infatti realizza anche microfoni di alta qualità e ne integra le tecnologie anche in alcuni modelli di cuffie. In questa pagina analizzeremo nello specifico le cuffie over-ear cablate prodotte da AKG, che rappresentano i prodotti di maggior successo di questo marchio (oltre che i più numerosi).

Come si dividono le cuffie AKG?

Una primissima, fondamentale divisione tra i diversi modelli di cuffie AKG può essere fatta tra due macrocategorie, utilizzate dal marchio stesso per offrire all'utente una prima indicazione in grado di orientarlo verso la scelta migliore:

  • Prodotti professionali: in realtà la grandissima maggioranza dei prodotti AKG rientra proprio in questa categoria, anche se non si deve pensare che questo comporti necessariamente un costo molto elevato. Piuttosto bisogna considerare che il design delle cuffie professionali può risultare abbastanza lontano da quello comunemente usato da molti produttori per i prodotti di largo consumo, con una struttura più ingombrante e meno adatta a chi cerca un modello pratico da usare soprattutto in viaggio;Cuffie AKG professionali
  • Prodotti per uso quotidiano o amatoriale: per contro, le cuffie disegnate per un utilizzo non legato ad alcuna attività professionale sono pochissime. Oggettivamente non sono il punto forte di AKG, che dedica un'attenzione molto marginale a questo tipo di prodotto, generalmente caratterizzato da un maggiore focus su design e praticità d'uso, in particolare in mobilità. Ci si possono comunque aspettare buone prestazioni, a patto però che ci si accontenti di una scelta estremamente ristretta e, ironicamente, di prezzi piuttosto alti se comparati a quelli professionali (in particolare se si preferisce un modelli dotato di Bluetooth o di Noise Cancelling attivo).

Le linee delle cuffie AKG

Una volta individuata questa classificazione di base, possiamo analizzare con maggiore attenzione i prodotti pensati per uso professionale, che come abbiamo detto possono rientrare in un budget alla portata di tutti gli utenti. Praticamente tutti i modelli presenti in questa categoria sono caratterizzati da un codice alfanumerico molto simile, che inizia con la lettera K e viene poi seguito da un numero. Per lo più l'identificazione di prodotti di fascia economica, media e alta è resa semplice dall'utilizzo di numeri crescenti: maggiore è la qualità del modello prescelto, più alto sarà il codice numerico contenuto nel suo nome. Vediamo una divisione approssimativa che può però risultare funzionale per individuare rapidamente i prodotti più adatti alle proprie esigenze, ricordando però che ci possono essere variazioni sensibili tra modelli appartenenti alla stessa fascia di prezzo:

  • K70/90/100: si tratta dei modelli di fascia economica, con un prezzo che non supera generalmente i 120€. Sono generalmente a dinamica chiusa (un dettaglio che vedremo meglio nei paragrafi successivi), realizzati con materiali abbastanza leggeri. Non sono adatte a chi cerca un prodotto resistente, dato che la struttura è piuttosto leggera;Cuffie AKG linea economica
  • K200/300/500/600: sono tutti modelli di fascia media, che per lo più si aggirano intorno ai 200 €. Includono sia cuffie a dinamica chiusa che a dinamica aperta e hanno una struttura più pesante rispetto a quelle più economiche. Vengono infatti utilizzati materiali di maggiore qualità e sono anche disponibili ricambi e accessori. Si tratta dunque di una soluzione ideale per un utilizzo professionale, a meno che non siano necessarie specifiche particolarmente avanzate;
  • K700/800: indicano i prodotti di fascia alta e i top di gamma, con prezzi che possono anche superare i 1000 €. Sono pensati per un utilizzo professionale di alto livello e sono realizzati con materiali particolarmente robusti di alta qualità. È possibile trovare modelli sia a dinamica aperta che chiusa e sono anche disponibili ricambi e accessori, che assicurano una buona longevità del prodotto. Non sono adatte all'utente medio che non ha esigenze particolarmente complesse.Cuffie AKG fascia alta

La caratteristiche delle cuffie AKG

Come abbiamo visto analizzando le diverse linee disponibili in catalogo, le cuffie AKG presentano caratteristiche variabili, che però per lo più risultano adatte a una particolare fascia di utenti, interessati più alla qualità del suono e a un utilizzo domestico che non alla praticità e al design. Nei prossimi paragrafi analizzeremo brevemente le specifiche più importanti da considerare prima dell'acquisto di un paio di cuffie over-ear AKG.Cuffie AKG caratteristiche

Prestazioni

I dati tecnici riguardanti le prestazioni delle cuffie AKG non si distaccano troppo da quelli comuni tra i maggiori concorrenti di questo marchio. La risposta in frequenza va dai 16 ai 20.000 Hz nei modelli di fascia economica, per raggiungere lo spettro dai 5 ai 54.000 Hz nei top di gamma. L'impedenza, spaziando dai 32 ai 64 Ohm, risulta invece più contenuta se confrontata con altri prodotti, in particolare pensati per un uso professionale. Come molte altre case che operano nel settore audio, anche AKG tende a non pubblicare una lista completa e del tutto esaustiva delle specifiche tecniche dei suoi prodotti, affidandosi in una certa misura alla buona reputazione che ha saputo guadagnarsi negli anni.

Design acustico

Abbiamo già sottolineato che è possibile trovare diversi modelli sia a dinamica chiusa sia a dinamica aperta. Questi ultimi sono spesso preferiti dagli audiofili per la migliore qualità di riproduzione che generalmente sono in grado di offrire, ma possono risultare estremamente scomode per chi le utilizza in ambienti con un basso livello di isolamento acustico, o semplicemente in spazi di lavoro condivisi. Cuffie AKG design acusticoCon una dinamica aperta, infatti, il suono può essere percepito chiaramente anche da chi si trova vicino all'utente che indossa le cuffie, rendendole decisamente poco adatte ad ambienti lavorativi.

Struttura

Le cuffie AKG presentano una struttura che rimane abbastanza simile tra un modello e l'altro. Si tratta generalmente di design abbastanza ingombranti, poco adatti a un uso in mobilità, pensati piuttosto per risultare confortevoli per un utilizzo prolungato a casa o a lavoro. Nonostante questo, va detto che l'uso di alcuni materiali può comunque limitare il peso delle cuffie, che di fatto si aggira tra i 200 e i 400 g. Notiamo inoltre che non sempre i padiglioni possono essere ripiegati o ruotati, in particolare se non ci si orienta sui pochissimi modelli pensati per un uso non professionale.

Comfort

Anche se le dimensioni delle cuffie AKG possono sembrare poco pratiche, in realtà si tratta di prodotti piuttosto comodi da indossare. L'archetto è sempre regolabile e presenta una fascia che permette di assicurare una comodità ancora maggiore rispetto alle imbottiture. I padiglioni sono sempre morbidi, anche se il materiale del rivestimento cambia a seconda del modello e della fascia di prezzo. Il cavo è spesso collegato a uno solo dei due padiglioni e nei prodotti di buon livello può essere rimosso e sostituito in caso di necessità, un dettaglio importante anche perché è normalmente lungo 3 m e può dunque essere molto scomodo se le cuffie vengono usate in viaggio.

Accessori e ricambi

Come vale per molte cuffie professionali, anche le AKG permettono di reperire ricambi e accessori che ne aumentino la longevità e, talvolta, la qualità del suono. Sono per esempio disponibili molti cavi diversi, adattatori e nuove imbottiture per i padiglioni. Cuffie AKG accessori e ricambiVa notato invece che non sono facilmente reperibili delle custodie, un fatto che non sorprende visto che, come abbiamo già sottolineato, non sono prodotti ideati per un uso in mobilità.

I maggiori concorrenti di AKG

Il mercato delle cuffie è ricchissimo di marchi di successo, molti dei quali rivolti a utenti che cercano non solo una buona qualità del suono, ma anche e soprattutto un design moderno e accattivante. AKG si posiziona invece su un altro livello, orientandosi esplicitamente verso un diverso tipo di consumatori, alla ricerca di cuffie da utilizzare per scopi professionali o per una riproduzione di alta qualità. Per questo limitiamo il numero dei diretti concorrenti ad alcuni marchi principali:Cuffie AKG concorrenti

  • Sennheiser: si rivolgono a un mercato simile a quello di AKG, anche se presentano anche alcuni modelli più pratici da utilizzare nella quotidianità. Si tratta comunque di una casa produttrice di grandissimo successo in ambito professionale, e rappresenta uno dei maggiori concorrenti di AKG;
  • Marshall: come Sennheiser offre diverse soluzioni audio per i professionisti del settore. Alcuni modelli possono tuttavia essere apprezzati anche per un utilizzo amatoriale, combinando una buona qualità del suono e design più leggeri rispetto ad AKG;
  • Bose: anche se si occupa principalmente di prodotti di fascia alta, Bose non punta esplicitamente su un mercato professionale, quanto su consumatori disposti a investire cifre abbastanza alte non solo per ottenere una buona qualità del suono, ma anche per godere di un design di alto livello.

Le domande più frequenti riguardo le cuffie AKG

Le cuffie AKG sono adatte per bassi e batterie?

Abbiamo sottolineato più volte che AKG concentra molti dei suoi sforzi sulla realizzazione di prodotti per i professionisti. Anche se buona parte dei modelli viene indicata come ideale per un uso all'interno di uno studio di registrazione, per l'uso con particolari strumenti la cosa più importante è valutare le specifiche tecniche di ogni singolo modello. Se è vero che AKG riserva ai batteristi diversi modelli esclusivi, per un basso è fondamentale che le cuffie abbiano un'ottima risposta in frequenza, che copra soprattutto lo spettro adatto per rendere al meglio il suono di questo strumento. Allo stesso modo andranno verificate l'impedenza e molti altri dettagli per essere certi che le cuffie siano adatte al proprio impianto. Non esiste dunque una risposta universale, ma singole valutazioni che devono essere fatte da ogni utente a seconda delle proprie esigenze.

Le cuffie AKG sono noise cancelling?

AKG, come praticamente qualunque altro marchio di periferiche audio, offre alcuni modelli dotati di una tecnologia che permetta la cancellazione attiva del rumore. Tuttavia, si tratta unicamente di cuffie wireless per un uso non professionale, per cui non sono tra i modelli che abbiamo preso in considerazione durante la stesura di questa pagina. Sono comunque cuffie molto costose che trovano una grandissima concorrenza da parte non solo di altri grandi marchi, ma anche e soprattutto da un numero crescente di piccoli produttori che offrono soluzioni discrete a prezzi molto ridotti.

Le cuffie AKG sono adatte per il gaming?

Abbiamo accennato al fatto che AKG è nata principalmente come compagnia produttrice di microfoni di alta qualità. Esistono modelli di cuffie dotati di microfono che non sono propriamente pensati per il gaming (sono invece progettate per la gestione di conferenze o eventi live, per il missaggio in studio di registrazione e per l'uso con dispositivi mobili), ma che possono comunque assicurare ottime prestazioni ai giocatori più appassionati. Di nuovo va notato, però, che in questa pagina non ci siamo focalizzati su questo tipo di prodotto, che visto l'uso tanto specifico richiede generalmente una valutazione a parte che segue alcuni parametri diversi rispetto alla comune cuffia over-ear.


Copyright Reviewlution GmbH – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono le migliori cuffie AKG del 2019?

La tabella delle migliori cuffie AKG del 2019 scelte dalla redazione di QualeScegliere.it

Prodotto Prezzo
migliore
Recensione
AKG K701 111,00 € Recensione
AKG K271 MK II 71,00 € Recensione
AKG K240 MK II 62,00 € Recensione
AKG K92 39,00 € Recensione
AKG K52 13,61 € Recensione

Cuffie: tutti i prodotti recensiti

"Cuffie AKG": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Le migliori

Sennheiser HD600

Migliore offerta: 359,43€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Audio Technica Pro ATH-M50X

Migliore offerta: 129,00€

Le più vendute

Sony MDR-1A

Migliore offerta: 167,31€