I migliori tavoli allungabili del 2021

Confronta i migliori tavoli allungabili del 2021 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Il migliore

Mobili fiver
Amazon
CollocazioneCucina, soggiorno, sala da pranzo
FormaRettangolare
Posti a sedere4 - 6 - 8
MaterialiLegno di rovere
Dimensioni chiuso120 x 80 x 76 cm
Dimensioni aperto160-200 x 80 x 76 cm
Sedie incluse
Punti forti
  • Allungabile a tre lunghezze
  • Realizzato in vero legno
  • Made in Italy
Punti deboli
  • Prezzo elevato

Il miglior rapporto qualità prezzo

Amazon
CollocazioneCucina, soggiorno, studio
FormaRettangolare
Posti a sedere2 - 4 - 6
MaterialiLegno truciolato
Dimensioni chiuso76 × 73,5 x 27 cm
Dimensioni aperto103 x 73,5 x 76 cm
Sedie incluse
Punti forti
  • Può essere aperto solo a metà
Amazon
CollocazioneCucina, soggiorno, sala da pranzo
FormaRettangolare
Posti a sedere4 - 8
MaterialiLegno
Dimensioni chiuso140 x 90 x 78 cm
Dimensioni aperto190 x 90 x 78 cm
Sedie incluse
Punti forti
  • Buon rapporto qualità-prezzo
  • Gradevole stile contemporaneo
Amazon
CollocazioneCucina, soggiorno, sala da pranzo
FormaRettangolare
Posti a sedere4 - 8 - 10
MaterialiImpiallacciato, legno massello
Dimensioni chiuso120 x 80 x 78 cm
Dimensioni aperto160-200 x 80 x 78 cm
Sedie incluse
Punti forti
  • Stile arte povera
  • Allungabile su tre lunghezze
  • Made in Italy
Guarda prodotti simili su Amazon
CollocazioneCucina, soggiorno, sala da pranzo
FormaRettangolare
Posti a sedere2 - 4 - 6 - 8 - 10
MaterialiLegno MDF
Dimensioni chiuso51 x 90 x 78 cm
Dimensioni aperto237 x 90 x 78 cm
Sedie incluse
Punti forti
  • Estensibile da 2 a 10 posti
  • Disponibile in quattro colorazioni
Punti deboli
  • Pesante
Marialuisa.sabatino
Autore
Marialuisa

Il tavolo allungabile

Sin dai tempi più antichi il tavolo ha costituito uno dei componenti più indispensabili dell’arredamento domestico e non solo, basti pensare che già gli antichi greci lo adoperavano in diversi ambiti, principalmente con funzione sociale, proprio come adesso. Certo nel corso dei secoli le linee e gli stili si sono man mano evoluti acquisendo forme sempre più diverse, fino ad arrivare ai design moderni che possiamo apprezzare oggi, sia per quanto riguarda il piano orizzontale che le gambe e i piedi di supporto.
tavolo allungabile arredo
Attualmente, infatti, è possibile acquistare un tavolo per ogni ambiente, da quelli più moderni e minimalisti in metallo ai più romantici in legno in stile shabby chic. Gli aspetti da considerare durante un acquisto sono davvero molteplici, come la funzione principale che dovrà avere il tavolo, le sue dimensioni o anche il tipo di struttura.
Per chi vuole approfondire questi criteri di selezione consigliamo la lettura della nostra guida all’acquisto dedicata ai tavoli, mentre per chi invece vuole soffermarsi su di una particolare tipologia adatta per ogni esigenza consigliamo di restare su questa pagina. Oggi infatti ci occuperemo dei tavoli allungabili, ideali per chi ha poco spazio a disposizione e non vuole rinunciare al piacere di avere più invitati a cena.

Caratteristiche di un tavolo allungabile

I tavoli allungabili nel corso degli ultimi decenni hanno subito un vera e proprio rivoluzione soprattutto per quanto riguarda i meccanismi di apertura. Fino a qualche anno fa, infatti, era davvero complicato aprirli, così tanto da rendere necessario l’intervento di almeno due persone per essere allungato. Oggi invece le metodologie di apertura sono davvero molto semplici e intuitive, facili da gestire con piccoli gesti da parte di un solo utente nella maggior parte dei casi. La caratteristica principale di un tavolo allungabile quindi è la sua estensibilità, che come vedremo nel paragrafo dedicato alle dimensioni può variare di molto in base al modello scelto. Si tratta di un aspetto estremamente importante poiché riesce a salvare spazio domestico, altrimenti inutilizzabile per gli inquilini di un appartamento. Che sia per cucina, sala da pranzo o giardino, con un tavolo allungabile sarà possibile invitare parenti e amici senza problemi e pranzare o cenare comodamente insieme.
tavolo allungabile caratteristiche

Come funziona il tavolo allungabile

Come abbiamo appena accennato, ogni tavolo allungabile funziona grazie a un meccanismo di apertura che può cambiare a seconda del modello scelto. Tra le varie tipologie di apertura più diffuse troviamo:

  • A libro: si tratta di una delle aperture più diffuse degli ultimi tempi perché facile da gestire. Con un solo gesto infatti sarà possibile raddoppiare le dimensioni del tavolo in lunghezza, in modo che tutti i commensali possano mangiare comodamente;
  • Ribaltabile: per questo modello con il ribaltamento a 180º del piano superiore, si aziona lo scorrimento del piano inferiore verso uno dei due lati, ottenendo anche in questo caso il raddoppiamento della lunghezza del tavolo;
  • Allungabile centralmente: il tavolo allungabile centralmente prevede lo scorrimento delle due estremità con le rispettive gambe e piedi e l’apertura centrale, in cui dovranno essere inserite eventuali prolunghe già comprese nella struttura o da inserire manualmente. Per questa categoria è consigliabile aggiungere un gamba centrale per dare maggiore stabilità al tavolo;
  • Con sostegni laterali: altra apertura molto diffusa tra i tavoli estensibili è quella con sostegni laterali, in cui le estremità scorrono verso l’esterno senza portare con sé le gambe e i piedi della struttura;
  • Modulabile: si tratta di consolle estensibili che possono allungarsi progressivamente aggiungendo ogni volta prolunghe e gambe di supporto.

tavolo allungabile apertura modulabile

Perché scegliere un tavolo allungabile

Esistono tanti motivi per cui sarebbe consigliabile optare per un tavolo allungabile, primo tra tutti la sua versatilità. Nella maggior parte delle case di oggi gli spazi sono davvero molto ridotti, si rende quindi necessario sfruttare al meglio ogni centimetro quadrato. In questi casi infatti un tavolo estensibile potrebbe essere la soluzione ideale per far fronte a queste evenienze, soprattutto con la prospettiva di avere spesso amici a casa per pranzo o cena. Un piccolo modello quadrato da 1 x 1 m infatti potrebbe raddoppiare la sua lunghezza solo grazie a un piccolo gesto. E se invece gli spazi di casa non sono così piccoli ma volete comunque salvaguardarli, un tavolo con queste caratteristiche resta ugualmente un’ottima idea. Altro vantaggio che presenta un tavolo allungabile è senza dubbio la possibilità di essere utilizzato in diversi ambienti, dal salone alla cucina fino al terrazzo o giardino, il tutto occupando il minimo spazio indispensabile.
tavolo allungabile vantaggi

A chi può interessare un tavolo allungabile

Pensando a tutte le caratteristiche e ai motivi che dovrebbero spingere all’acquisto di un tavolo allungabile, se ne deduce che le persone che dovrebbero esserne interessate possono essere di qualsiasi tipologia. Dalle famiglie numerose ma con poco spazio a disposizione, che lo userebbero quotidianamente per ogni momento necessario, quindi colazione, pranzo o cena. O anche nuclei familiari più ridotti che però amano invitare spesso amici o famigliari per mangiare una buona pizza insieme. I tavoli allungabili si presentano anche come una buona opzione per chi invece ha bisogno di allestire spazi esterni come giardino o terrazzo, acquistando un modello che magari sia in accordo con ombrellone e dondolo. Insomma, sono davvero tante le esigenze che si possono soddisfare con l’acquisto di un tavolo estensibile.
tavolo allungabile giardino

Come scegliere il tavolo allungabile

Come abbiamo potuto notare, non esiste una sola categoria di tavoli allungabili, ecco perché è opportuno analizzare e verificare alcuni aspetti che potrebbero risultare determinanti durante il suo acquisto. A differenza di un semplice tavolo, per quello allungabile le dimensioni da chiuso ad aperto possono variare di molto, quindi è consigliabile capire per quale funzione sia destinato, quali sono i materiali più adatti e maneggevoli, oltre che fare una panoramica di forme e stili disponibili sul mercato. Di seguito alcune osservazioni per dissipare ogni dubbio al riguardo.

Funzione

Tavolo da cucina o da sala da pranzo? O meglio ancora da giardino. Sono diverse le possibili funzioni che può avere un tavolo allungabile. Se per esempio avete in mente di acquistarne uno per la vostra zona living è necessario calcolare bene lo spazio che avete a disposizione una volta aperto il tavolo affinché tutti gli ospiti possano sedersi, mangiare e alzarsi comodamente e agilmente. Stesso discorso per la cucina, luogo in cui il tavolo avrà probabilmente la stessa funzione di quello della sala da pranzo, ovvero per colazioni, pranzi o cene. Il discorso cambia se il vostro tavolo estensibile è destinato a uno studio con funzione di scrivania o tavolo da lavoro, in questo caso potrete permettervi misure più piccole. Altra tipologia definita per la sua funzione è quella dei tavoli da campeggio, la maggior parte dei quali pieghevoli e richiudibile a valigia, ma ne esistono anche modelli allungabili e con altezze regolabili.
tavolo allungabile materiali metallo

Materiali

Per quanto riguarda i materiali non ci sono molte differenze rispetto a quelli impiegati per la realizzazione di un tavolo fisso. Tra quelli principalmente utilizzati ricordiamo:

  • Legno: dal colore caldo e accogliente che mette d’accordo tutti i gusti come il massello di grana naturale per esempio. A seconda della qualità del legno il tavolo avrà maggiore o meno peso, una caratteristica che potrà incidere durante l’apertura del tavolo allungabile e sulla sua stabilità. Uno degli svantaggi del legno è la sua porosità che lo rende un materiale molto assorbente, per questo motivo consigliamo di procedere con un trattamento che lo renda impermeabile;
  • Metallo: robusto, resistente e solido, per le linee di design più essenziali e moderne i tavoli in metallo si prestano come la soluzione ideale. Molto spesso questo materiale viene combinato con il vetro per uno stile ancora più elegante;
  • Vetro: i tavoli allungabili in vetro donano senza dubbio più luminosità all’ambiente circostante. Di solito viene adoperato per la realizzazione del piano orizzontale. Tra gli svantaggi però troviamo senza dubbio la fragilità di questo materiale e anche l’eccessivo peso;
  • Plastica: sul mercato sono disponibili anche tavoli allungabili in plastica, maggiormente utilizzati per arredare gli spazi esterni come terrazzi, balconi o giardini. Si tratta di un materiale meno resistente rispetto a quelli già citati ma molto più economico e leggero.

Forma

Di tavoli allungabili ne esistono di diverse forme, come quella classica rettangolare, che in alcuni casi può estendersi anche fino a un 70% in più rispetto alle dimensioni iniziali. Altra categoria di tavolo meno diffusa ma altrettanto funzionale è quella rotonda, che una volta allungata si trasforma in un comodo ed elegante tavolo ovale. Per entrambe le forme sono previsti i diversi tipi di aperture che abbiamo visto nei paragrafi precedenti.

tavolo allungabile forma ovale

Dimensioni

Il primo aspetto da tener presente durante l’acquisto di un qualsiasi tavolo, soprattutto di un modello allungabile, è la comodità dei commensali. Affinché ognuno abbia il giusto spazio a disposizione è necessario che vi siano circa 60 cm tra la seduta e la parete per alzarsi e sedersi e circa 40 cm frontali per mangiare in tutto relax. Una volta tenuto conto di queste misure è possibile optare per un modello o per un altro. Tra le dimensioni più comuni di tavoli allungabili troviamo quelle rettangolari standard che da 140 cm per un tavolo da 6 posti possono arrivare a 180 cm guadagnando almeno altre 2 sedute. Negli ultimi anni si sono sviluppate tipologie ancora più performanti come le consolle estensibili che da 50 cm di lunghezza possono raggiungere anche i 237 cm grazie all’aggiunta di diverse allunghe, per ospitare progressivamente fino a 10 persone.
tavolo allungabile dimensioni

Stile

Parliamo adesso di stile, un aspetto altrettanto importante durante l’acquisto di un tavolo allungabile. Grazie all’impiego di materiali robusti e di qualità come il legno, per esempio, è possibile scegliere tra diversi design che vanno dal rustico, al rétro fino al romantico, in base alla forma e alla sagomatura sia del piano che delle gambe. Per tavoli allungabili dall’aspetto più elegante senza dubbio consigliamo quelli in vetro e in metallo, mentre per chi ama la praticità e le linee essenziali quelli in stile nordico caratterizzati da gambe e piano sottili sono l’ideale.

Le domande più frequenti sul tavolo allungabile

Quanto costa un tavolo allungabile?

Il prezzo di partenza di un tavolo allungabile di media qualità è di circa 80€, per un modello da 6 posti allungabile a 8 e realizzato in legno. Per categorie ancor più modulabili il costo può raggiungere anche i 230€ per una lunghezza finale di circa 240 cm, equivalente a 10 posti. Inoltre, trattandosi di elementi di arredo i prezzi possono aumentare vertiginosamente soprattutto per alcuni pezzi da design appartenenti a marchi noti e prestigiosi, in questi casi il valore può arrivare anche ad alcune migliaia di euro.

Quali sono le migliori marche di tavoli allungabili?

Internet ha dato voce e spazio ad alcuni marchi che in questo modo sono riusciti ad arrivare al grande pubblico offrendo prodotti molto competitivi. Tra questi abbiamo Habitdesign, Fiver e certamente quelli proposti da Ikea e Mondo Convenienza. Tra i brand di design più rinomati invece ricordiamo Cattelan e Calligaris.
tavolo allungabile marchi

Come montare un tavolo allungabile con apertura a libro?

Affinché il vostro tavolo allungabile si apra in modo scorrevole sarà necessario montarlo in maniera corretta. Come abbiamo visto in commercio sono disponibili innumerevoli modelli dalle diverse aperture. In questo paragrafo ci soffermeremo sul montaggio dei tavoli allungabili con apertura a libro, tra le tipologie più diffuse e apprezzate dai consumatori. Prima di passare alla parte pratica, dato che ogni modello differisce dagli altri, suggeriamo di leggere attentamente le istruzioni contenute nella confezione del prodotto. Quelle che seguiranno sono soltanto alcuni consigli che si potranno applicare in maniera generale:

  • Separare i vari pezzi meccanici: prima di cominciare con l’assemblaggio è consigliabile separare viti, bulloni, guide ed altri pezzi, in modo da avere tutto in ordine e a portata di mano quando necessario;
  • Assemblare gambe con telaio: prendete le gambe del tavolo allungabile e fissatele agli elementi laterali che formano il telaio della struttura. Accertarsi di fissarle in maniera corretta e sicura;
  • Fissare il piano: nella maggior parte dei casi, il tavolo allungabile con apertura a libro arriva a casa con i due piani già montati e uniti con le opposite cerniere. In questo caso il vostro compito sarà soltanto quello di assemblarlo al telaio e alle gambe appena montate.

Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono i migliori tavoli allungabili del 2021?

La tabella dei migliori tavoli allungabili del 2021 scelti dalla redazione di QualeScegliere.it

Il migliore
Mobili Fiver First Mobili Fiver First
Miglior prezzo
97,85 €
Miglior qualità/prezzo
Homcom IT833-4470631 Homcom IT833-4470631
Miglior prezzo
82,95 €
13Casa Vanilla A9 13Casa Vanilla A9 Miglior prezzo
174,00 €
Fashion Commerce FC13-120 Fashion Commerce FC13-120 Miglior prezzo
189,00 €
Dmora ZELKJ Dmora ZELKJ
Nessuna offerta al momento

Tavoli: gli ultimi prodotti recensiti