Le migliori tende a rullo del 2021

Confronta le migliori tende a rullo del 2021 e leggi la nostra guida all'acquisto.
Woltu VH5525ws

Woltu VH5525ws

La migliore

Amazon
TipoGiorno e notte
Dimensioni disponibili45x150 - 75x220 cm
FissaggioStipite
Rivestimento termico
MaterialePoliestere
Punti forti
  • Disponibile in molte dimensioni
  • Luminosità regolabile
  • Facile da montare
Gardinia Easyfix

Gardinia Easyfix

Il miglior rapporto qualità prezzo

Amazon
TipoOscurante
Dimensioni disponibili45x150 - 95x210 cm
FissaggioStipite
Rivestimento termico
MaterialePoliestere
Punti forti
  • Le clip possono essere agganciate o incollate allo stipite
  • Blocco di sicurezza della catena
  • Rivestimento termico
K-home Klemmfix

K-home Klemmfix

Amazon
TipoGiorno e notte
Dimensioni disponibili30x150 - 75x200 cm
FissaggioStipite
Rivestimento termico
MaterialeTessuto
Punti forti
  • Le clip possono essere agganciate o incollate allo stipite
  • Disponibile in molte dimensioni
  • Luminosità regolabile
  • La catena può essere fissata a destra e a sinistra
Victoria M. Tenda a rullo in bambù

Victoria M. Tenda a rullo in bambù

Amazon
TipoFiltrante
Dimensioni disponibili60x160 - 150x220 cm
FissaggioStipite, parete
Rivestimento termico
MaterialeBambù
Punti forti
  • Tenda 100% in bambù
  • Può essere fissata al muro o allo stipite
  • Molte dimensioni disponibili
Blindecor Ara

Blindecor Ara

Amazon
TipoFiltrante
Dimensioni disponibili37x180 - 180x250 cm
FissaggioParete
Rivestimento termico
MaterialePoliestere
Punti forti
  • Disponibili in tanti colori e dimensioni
  • Catena con meccanismo di sicurezza
  • Si pulisce facilmente
Marialuisa.sabatino
Autore
Marialuisa

Come scegliere la tenda a rullo

Le tende a rullo per interni sono caratterizzate da un pratico meccanismo di avvolgimento verticale che, come vedremo in questa guida, coinvolge diversi componenti e può essere sia manuale che automatico. Questa particolare tipologia di tende in passato era tra le più utilizzate per uffici e altri luoghi di lavoro, soprattutto per la loro versatilità e funzionalità. Lo stile minimalista delle tende a rullo però oggi è molto apprezzato anche tra le pareti domestiche, infatti sempre più utenti decidono di utilizzarle per arredare finestre e vetrate della propria casa.

tenda a rullo soggiorno

Quando si decide di acquistare tende di questo tipo bisogna tener presente molti aspetti che potrebbero influenzare la scelta finale del prodotto. Uno dei punti più importanti da considerare è certamente l’intensità di luce che si vuole modulare o filtrare attraverso il tessuto. Infatti, uno degli scopi principali di una tenda è proprio quello di limitare l’entrata della luce e il surriscaldamento del locale, soprattutto nei periodi estivi e in zone esposte al sole diretto.

Anche se aventi tutte lo stesso scopo, le tende a rullo disponibili sul mercato sono innumerevoli e tutte con determinate caratteristiche che le rendono più o meno pratiche a seconda della loro struttura, materiale, stile o meccanismo. In questa guida analizzeremo da vicino questi ed altri fattori di scelta in modo da aiutarvi a compiere un acquisto mirato e consapevole, in grado di soddisfare le vostre reali esigenze.

Componenti

Prima di acquistare un accessorio come una tenda a rullo è necessario conoscerne tutti i componenti principali, in modo da capire più a fondo il suo funzionamento. Le parti che compongono questa categoria di tende sono diverse e insieme creano dei meccanismi che, come abbiamo già accennato, si rivelano molto pratici durante l’utilizzo. Scopriamole qui di seguito:

  • Tenda: la tenda, che come vedremo può essere realizzata in materiali anche diversi dal tessuto, è uno dei componenti più importanti poiché a seconda della sua consistenza definisce la trasparenza;
  • Tubo: il tubo è la parte superiore su cui si avvolge la tenda verticalmente attraverso il sistema stabilito, automatico o manuale. Anch’esso può essere realizzato in diversi materiali;
  • Barra metallica: sulla base del tessuto viene fissata una barra di metallo che ha la funzione di contrappeso, per far sì che il telo resti sempre ben teso;
  • Cassetto: alcuni modelli di tende a rullo possono presentare un cassetto dentro il quale viene nascosto il tubo o il meccanismo automatico. Anche questo componente è disponibile in diversi materiali;
  • Catenella e fermo: per le versioni manuali delle pratiche tende, l’installazione viene completata con l’aggiunta di una catenella, che ha la funzione di regolare l’avvolgimento del telo, e un fermo fissato alla parete per bloccare la catena. Il fermo è considerato un dispositivo di sicurezza per i bambini contro il rischio di strangolamenti.

tenda a rullo componenti

Materiali

Nel precedente paragrafo abbiamo visto che ogni componente delle tende a rullo può essere realizzato con materiali diversi a seconda delle esigenze. I materiali, come sempre ricordiamo nelle nostre guide, rappresentano uno dei fattori più importanti da considerare durante l’acquisto di un prodotto, poiché ne stabiliscono la qualità e quindi la durata nel tempo. Vediamo quali sono quelli maggiormente utilizzati per le tende a rullo:

  • Tessuti: il corpo principale della tenda quasi sempre viene realizzato in tessuto. Questo può essere sia naturale, come fibre di cotone o lino per esempio, che sintetico, come nel caso del poliestere. In entrambi i casi ci troviamo di fronte a dei tessuti resistenti. Inoltre, in commercio è possibile acquistare modelli di tende dai tessuti lavorati come il jacquard, molto utilizzato anche per i copridivano;
  • Bambù: per chi invece volesse uno stile più rustico e meno moderno, sono disponibili tende a rullo in bambù, un materiale naturale molto resistente in grado di modulare adeguatamente la luce proveniente dagli ambienti esterni;
  • Legno: solitamente le tende in bambù vengono completate con componenti in legno, altro materiale naturale e dall’aspetto accogliente, sempre attuale e di tendenza;
  • PVC: il cloruro di polivinile è una delle materie plastiche più commercializzate al mondo. Si tratta di un materiale abbastanza resistente ma soprattutto molto economico. Per alcuni modelli di tende a rullo il PVC viene utilizzato per componenti quali catena, fermo, tubo o cassonetto;
  • Metallo: come abbiamo già accennato il metallo viene impiegato per la realizzazione della barra metallica di fondo della tenda, ma può essere utilizzato anche per altri componenti, come catena e tubo superiore. Solitamente si tratta di alluminio.

tenda a rullo tessuto jacquard

Trasparenza

La trasparenza delle tende a rullo è strettamente correlata al tipo di materiale utilizzato per la loro realizzazione. Come avrete modo di constatare facendo una veloce ricerca online, per ogni modello viene indicato il grado di trasparenza, che potremmo distinguere nel seguente modo:

  • Filtrante: se il vostro obiettivo è quello di filtrare la luce esterna senza oscurare completamente l’ambiente domestico, la soluzione è una tenda a rullo filtrante. Si tratta di tessuti più leggeri e trasparenti che possono essere realizzati in diversi colori. Solitamente quelle filtranti vengono impiegate in ambienti come il soggiorno o la cucina. Esiste anche una tipologia più filtrante detta screen, con la quale sarà possibile proteggersi dai raggi UV e isolare la stanza dal freddo o dal caldo, risparmiando su riscaldamento o condizionatore;
  • Oscurante: se invece oltre a proteggervi dalla luce volete anche salvaguardare la vostra privacy, sarà bene ricorrere a modelli di tende a rullo oscuranti. Questi particolari tessuti dalla fibra più pesante, avranno la capacità di isolare l’ambiente sia dalla luce esterna che da occhi indiscreti, senza l’uso di tapparelle o persiane;
  • Giorno e notte: una buona opzione che riunisce le caratteristiche di quelle viste finora sono le tende a rullo giorno e notte, conosciute anche con il nome inglese di tende night and day. Si tratta di tende costituite da fasce scure e fasce trasparenti, che sarà possibile modulare con la catenella ed avere così la quantità di luce desiderata.

tenda a rullo notte e giorno

Dimensioni

Grazie all’incredibile scelta di tende a rullo presenti sul mercato, oggi è possibile acquistare un modello per ogni dimensione di finestra o vetrata. In commercio infatti sono disponibili categorie con misure standard, partendo dai modelli più piccoli 40×150 cm fino ad arrivare a 100×150 cm. Le misure intermedie facilmente riscontrabili presso la maggior parte dei produttori sono: 50×150 cm, 60×150 cm, 70×150 cm, 80×150 cm e 90×150 cm. Alcuni marchi offrono anche opzioni con altezza più lunga con modelli da 90×210 cm. Per chi invece desidera acquistare una tenda a rullo modulabile potrà rivolgersi presso negozi specializzati che offrono servizio di confezione su misura, per un risultato totalmente personalizzato.
tenda a rullo dimensioni

Altre caratteristiche

Per poter ben definire la tipologia di un qualsiasi modello di tenda a rullo è necessario esaminare anche altre caratteristiche come il sistema di fissaggio e avvolgimento oltre che lo stile attraverso colori e fantasie.

Sistema di fissaggio

Altro criterio di selezione durante l’acquisto di una tenda a rullo è il sistema di fissaggio. La scelta definitiva dipenderà molto dai vostri gusti riguardo allo stile che dovranno avere le tende. Certamente alcuni tra i sistemi che vedremo sono più eleganti rispetto ad altri ma meno pratici nel momento dell’utilizzo, scopriamo perché:

  • A battente: uno dei sistemi di fissaggio più pratici e funzionali è quello a battente con il quale la tenda viene installata direttamente sulla finestra o vetrata, senza bisogno di creare fori nella parete. Si tratta di un sistema molto comodo perché consente l’apertura della finestra o vetrata senza dover avvolgere la tenda;
  • A soffitto: il sistema di posa a soffitto prevede il fissaggio di tasselli o staffe specifiche per il supporto. È molto più elegante rispetto a quello a battente, ma presenta un grande svantaggio, poiché durante l’apertura della finestra o vetrata la tenda dovrà essere completamente avvolta;
  • A parete: stesso svantaggio per l’apertura delle finestre lo troviamo anche per il sistema di fissaggio a parete, anch’esso caratterizzato dall’impiego di apposite staffe per il supporto.

È tuttavia opportuno precisare che molti modelli offrono la possibilità di essere fissati allo stipite (attraverso apposite clip fornite in dotazione) oppure alla parete.
tenda a rullo a battente

Sistema di avvolgimento

Altra caratteristica delle tende a rullo è il sistema di avvolgimento impiegato, che come spesso abbiamo ripetuto in questa guida può essere di due tipi, manuale, con catenella o molla, o automatico. Osserviamo nel dettaglio le differenza con eventuali vantaggi o svantaggi:

  • Automatico: quello automatico prevede l’installazione di un motore che molto spesso viene nascosto in un cassetto superiore. L’altezza della tenda potrà essere regolata grazie a un telecomando a distanza. Si tratta di una soluzione molto pratica, ideale per chi ama le comodità;
  • Manuale con catenella: le tende a rullo con meccanismo manuale con catenella invece sono quelle più diffuse e sono caratterizzate da una catenella appunto, azionando la quale sarà possibile avvolgere il telo verso l’alto o srotolarlo verso il basso;
  • Manuale con molla: altra modalità per avvolgere o spiegare una tenda a rullo è il sistema con ingranaggio a molla. Sul fondo del telo di questa categoria di tende viene inserito un manico che servirà per agevolare la presa e srotolare il telo con un gesto verso il basso. Le tende a rullo a molla sono silenziose e con altezza regolabile.

tenda a rullo avvolgimento manuale

Colori e fantasie

Occupiamoci adesso di un aspetto meno funzionale ma altrettanto decisivo come quello estetico. Le tende a rullo infatti, oltre a riparare le abitazioni da eccessiva luce, possono avere anche una funzione meramente stilistica. In commercio sarà possibile acquistare modelli dai colori e fantasie più diversi per poter far fronte a ogni necessità. Lo stile minimalista, che caratterizza questa categoria di tende, prevede colori a tinta unita nelle tonalità neutre del bianco o beige o scure come il grigio, nero o blu. Ma sul mercato è disponibile una gamma di colori molto più variegata che spazia dal rosso al rosa, al giallo all’arancione, includendo tutte le loro sfumature. Oltre alle tinte unite potrete acquistare modelli con stampe fantasia come quelle floreali, i pois, paesaggi marini o del regno animale come i fenicotteri, molto di moda negli ultimi tempi tra i diversi tipi di accessori.

tenda a rullo fantasia

Le domande più frequenti sulle tende a rullo

Quanto costa una tenda a rullo?

Il modello più semplice di tenda a rullo in poliestere, con sistema di avvolgimento manuale e dimensioni 40×150 cm, ha un prezzo base di 16/17€, costo che aumenta proporzionalmente alle dimensioni del prodotto fino a raggiungere 28/30€ per un modello da 90×210 cm. In commercio però è possibile acquistare anche tipologie appartenenti a marchi più prestigiosi con tessuti più naturali e diversi tipi di meccanismi; in questi casi i prezzi potrebbero aumentare notevolmente fino a raggiungere anche i 200€, come per un modello automatico per esempio.

Quali sono i migliori marchi di tende a rullo?

Dando un’occhiata veloce in rete è possibile osservare che ad oggi sono innumerevoli i marchi disponibili sul mercato che offrono questo tipo di prodotto. Il nostro consiglio è di verificare attentamente i materiali e le indicazioni riportate tra le specifiche tecniche sulla confezione, al fine di acquistare un prodotto che rispecchi appieno le vostre esigenze e che soprattutto duri nel tempo. Tra i marchi più noti degli ultimi tempi abbiamo Gardinia, Victoria, Ikea e Leroy Merlin. Tra quelli più prestigiosi ricordiamo Mycore e Tao.

tenda a rullo fissaggio

Come fissare le tende a rullo?

Come già anticipato le tende a rullo possono essere fissate su parete, a soffitto e a battente, variando di poco le modalità di montaggio tra un sistema e l’altro. Vediamo adesso quali sono i passi da seguire per poter montare in maniera corretta i diversi modelli appena citati senza sistema di guida:

  • Posizionare la tenda a rullo: per prima cosa sarà necessario collocare la tenda a rullo nel luogo desiderato, battente, parete o soffitto, e marcare i punti su cui fissare i supporti che devono essere posizionati tra i 6 e i 10 cm da ogni estremità della tenda;
  • Fissare squadra e supporti: il secondo step prevede di fissare la squadra e il supporto sul punto appena marcato;
  • Agganciare tenda: adesso potrete posizionare la piastra posteriore della tenda sui supporti appena fissati e agganciarla;
  • Maschere di chiusura: nella confezione molto probabilmente ci dovrebbero essere le maschere di chiusura che dovranno essere agganciate sui terminali della tenda posti sulle estremità.

Queste sono solo alcune indicazioni generiche che potrebbero non essere sufficienti per sistemi di fissaggio più complessi. Ogni modello infatti presenta caratteristiche diverse e richiede di conseguenza una diversa procedura. Il nostro consiglio è di seguire attentamente le indicazioni riportate nelle istruzioni di montaggio incluse.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono le migliori tende a rullo del 2021?

La tabella delle migliori tende a rullo del 2021 scelte dalla redazione di QualeScegliere.it

Il migliore
Woltu VH5525ws Woltu VH5525ws
Miglior prezzo
23,99 €
Miglior qualità/prezzo
Gardinia Easyfix Gardinia Easyfix
Miglior prezzo
19,31 €
K-home Klemmfix K-home Klemmfix Miglior prezzo
18,71 €
Victoria M. Tenda a rullo in bambù Victoria M. Tenda a rullo in bambù Miglior prezzo
24,09 €
Blindecor Ara Blindecor Ara Miglior prezzo
24,71 €

Tende a rullo: gli ultimi prodotti recensiti

La migliore
Woltu VH5525ws

Woltu VH5525ws

Migliore offerta:23,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo
Gardinia Easyfix

Gardinia Easyfix

Migliore offerta:19,31€