I migliori appendiabiti del 2021

Confronta i migliori appendiabiti del 2021 e leggi la nostra guida all'acquisto.
Yorbay Appendiabiti in bambù

Yorbay Appendiabiti in bambù

Il migliore

Amazon
FissaggioA terra
Materiale strutturaBambù
Gancin.d.
Misure176 x 100 x 38 cm
Punti forti
  • Dotato di ruote con freno
  • Tre ripiani per appoggiare scarpe e borse
  • Bella struttura in bambù
Punti deboli
  • Grucce non in dotazione
Songmics RCR19W

Songmics RCR19W

Il miglior rapporto qualità prezzo

Amazon
FissaggioA terra
Materiale strutturaMetallo
Ganci12
Misure182 x 49 x 49 cm
Punti forti
  • Molti ganci
  • Design elegante e moderno
Jsver HG4401-WD

Jsver HG4401-WD

Amazon
FissaggioA parete
Materiale strutturaLegno
Ganci4
Misure‎43,7 x 6,34 x 2,54 cm
Punti forti
  • Struttura leggera e compatta
  • Ganci a scomparsa
Alvorog Appendiabiti

Alvorog Appendiabiti

Amazon
FissaggioA terra
Materiale strutturaMetallo
Ganci8
Misure180 x 63,5 x 29 cm
Punti forti
  • Tre ripiani per appoggiare scarpe o borse
  • Piedini regolabili
Versa Malmö

Versa Malmö

Amazon
FissaggioA terra
Materiale strutturaLegno, metallo
Ganci6
Misure171 x 28 x 28 cm
Punti forti
  • Elegante design nordico
  • Originale struttura bicolore
  • Base stabile in metallo
Marialuisa.sabatino
Autore
Marialuisa

Come scegliere l’appendiabiti

L’appendiabiti, sia se utilizzato all’ingresso per cappotti e borse o in altre camere per indumenti o biancheria da bagno, è un accessorio indispensabile tra le pareti domestiche grazie al quale è possibile mantenere ordine e uno spazio ben strutturato. Una delle regole principali di ogni casa dovrebbe infatti prevedere che ogni oggetto abbia una sua collocazione ben precisa, senza lasciare nulla al caso, al contrario regnerebbero soltanto disordine e caos. In questo contesto gli appendiabiti diventano un oggetto d’arredo davvero utile e necessario affinché tutti gli inquilini possano vivere in un ambiente ben organizzato.
appendiabiti arredamento
Bisogna però sottolineare che con i tempi moderni le case si sono notevolmente rimpicciolite, e in molti casi gli ingressi, corridoi o disimpegni sono stati totalmente eliminati. Di conseguenza anche gli appendiabiti si sono dovuti adattare alle nuove esigenze dell’utenza diventando sempre meno ingombranti ma senza perdere la loro indiscussa praticità.
In commercio ne troverete di ogni tipologia, che cambia a seconda della destinazione d’uso, dei materiali impiegati per la realizzazione e anche per dimensioni e sistemi di fissaggio. In questa guida vi aiuteremo a comprendere tutti gli aspetti appena citati per poter arrivare a una scelta definitiva mirata e consapevole, con l’idea di farvi portare a casa l’appendiabiti che più risponda alle vostre esigenze sia di stile che di spazio.

Sistema di fissaggio

Come abbiamo accennato nell’introduzione, la maggior parte delle case moderne non dispongono di sufficiente spazio per poter inserire grandi armadi per gli indumenti o appendiabiti. Per questo motivo molti produttori negli ultimi anni si sono rinnovati per poter offrire soluzioni in grado di poter soddisfare le reali necessità di ogni consumatore. Oggi infatti è possibile acquistare diversi modelli di appendiabiti con sistemi di fissaggio che cambiano a seconda delle specifiche esigenze. Scopriteli con noi.

A terra

Non esiste un solo modello di appendiabiti a terra. Solitamente quello classico dallo stile tradizionale è la piantana da ingresso, che si sviluppa verticalmente ed è quindi caratterizzato da un’asse centrale su cui si ramificano altre superfici da appoggio su cui potranno essere appesi cappotti, borse e quant’altro. Altro modello di appendiabiti a terra è quello per collocare gli indumenti a vista che però presenta un struttura più complessa, solitamente con due assi verticali laterali unite da un’asse centrale orizzontale. In alcuni casi sono previsti comodi ripiani di appoggio. Solitamente questo modello può essere sia con ruote, per essere spostato facilmente, o senza ruote, quest’ultimi sono certamente più stabili.
appendiabiti a terra

Appendiabiti a parete

Gli appendiabiti a parete sono anche detti a scomparsa perché si mimetizzano sulla parete senza occupare spazio all’interno di un qualsiasi ambiente. Si tratta di una soluzione molto efficace soprattutto per le case con entrata diretta nella zona living. In questi casi infatti gli appendiabiti a parete, non potendo essere molto nascosti, oltre a svolgere la loro funzione basica, avranno anche quella puramente decorativa, integrandosi con il resto dell’arredamento.
appendiabiti a parete

A porta

Gli appendiabiti a porta hanno delle caratteristiche molto simili a quelli a parete, però invece di mimetizzarsi sulla parete verranno installati sulla porta. Solitamente questi modelli sono molto pratici in luoghi come il bagno per poter appendere accappatoi o indumenti prima di fare la doccia; anche nelle camere da letto trovano la loro utilità soprattutto se non si hanno molti armadi a disposizione. Gli appendiabiti a porta sono caratterizzati da ganci che si appoggiano sulla porta e che quindi possono essere installati senza fissaggio o fori.
appendiabiti a porta

Materiali

Altro elemento che bisogna considerare durante l’acquisto di un appendiabiti è il materiale con cui è stato realizzato. Molto spesso oltre e definire la qualità dell’oggetto in sé questa caratteristica è importante anche per capire quale stile debba avere il vostro appendiabiti. Vediamo di seguito quali sono i vantaggi o svantaggi delle diverse categorie di materiali disponibili sul mercato per questo tipo di prodotto.

Legno

Il legno è un tessuto vegetale molto impiegato nella lavorazione e nella produzione di oggetti d’arredo, come anche nel caso di appendiabiti. Si tratta di un materiale caldo e accogliente, dal colore neutro, quindi versatile e facilmente adattabile ai diversi stili di arredo. Certamente sul mercato potrete trovare diverse qualità di legno, e tra quelli più pregiati troviamo il ciliegio o il noce; a prescindere dalla tipologia di legno utilizzata bisogna considerare che si tratta quasi sempre di un materiale abbastanza poroso che se non trattato potrebbe deteriorarsi con il tempo.
appendiabiti legno

Metallo

Gli appendiabiti in metallo sono quelli più scelti nelle case moderne e dalle linee minimaliste. Si tratta, infatti, spesso di modelli dalla struttura molto essenziale sia per quelli a terra che da parete o porta. Tra i metalli più utilizzati per questo tipo di prodotto abbiamo l’acciaio, molto resistente poiché non può essere scalfito né corroso, e l’alluminio, invece dalla struttura più leggera e flessibile. Altro metallo utilizzato per realizzare appendiabiti è l’ottone, una lega di rame e zinco molto duttile e malleabile e resistente alla corrosione, anche se quest’ultima qualità dipende dalla percentuale di zinco contenuta.

Plastica

Per chi invece cerca una soluzione pratica, leggera ma soprattutto con prezzi accessibili, in commercio sono disponibili anche appendiabiti in plastica. Si tratta di un materiale che negli ultimi anni ha sostituito in parte gli altri appena citati, per la sua resistenza nonostante i costi notevolmente più bassi. Certamente non si tratta di un materiale ad alta durabilità, ma potrebbe essere la giusta scelta per appendiabiti a porta per il bagno o anche per la camera dei più piccoli della casa.

Destinazione d’uso

Abbiamo visto come i diversi modelli di appendiabiti disponibili sul mercato possono essere realizzati oltre che con sistema di fissaggio diverso anche con differenti materiali. Vediamo adesso quali sono le possibili destinazioni d’uso per ogni categoria e quale modello scegliere a seconda che si tratti di un ambiente o un altro.

Case o appartamenti

Gli appendiabiti vengono adoperati principalmente tra le pareti domestiche per poter dare la giusta collocazione a indumenti, cappotti, ecc. Vediamo di seguito quali sono i locali della casa o appartamento dove vengono maggiormente sfruttati:

  • Ingresso: l’ingresso di una casa, che potrebbe anche essere un corridoio, solitamente, se presente, è il luogo ideale dove posizione gli appendiabiti a piantana per cappotti e borse. In questo modo appena si arriva a casa o si esce si avrà tutto a portata di mano;
  • Camera da letto: per camere da letto invece è preferibile optare per i modelli a terra con struttura a doppia asse, sia con ruote che senza. Il mercato oggi offre una gamma davvero incredibile di modelli di ogni tipo e materiale, ideali per chi ama le linee essenziali e non ha spazio per grandi e ingombranti armadi. Potrebbe essere anche una simpatica soluzione per le stanze dei bambini in stile montessoriano, infatti, se installato a un’altezza adeguata alla loro età, questi potranno iniziare a scegliere cosa indossare sin da piccolissimi;
  • Bagno: per le stanze da bagno abbiamo visto che la soluzione più efficace è l’appendiabiti a porta, molto facili da installare e che solitamente riesce ad accogliere anche fino a 4 accappatoi o asciugamani grandi.

appendiabiti camera da letto

Uffici

Non solo in casa, gli appendiabiti sono molto apprezzati anche negli ambienti di lavoro, soprattutto in piccoli uffici o studi privati. In questo caso sarà possibile scegliere sia un appendiabiti tradizionale a piantana che uno a parete o a scomparsa. Quest’ultimo è sempre da preferire quando si ha poco spazio a disposizione.

Attività commerciali

Anche in alcuni negozi o attività commerciali è possibile servirsi di un oggetto di questo tipo, basti pensare per esempio al parrucchiere o i centri estetici, dove solitamente i clienti trascorrono molto tempo. In questi casi un appendiabiti situato all’ingresso potrebbe essere un’ottima e accogliente soluzione.

Altre caratteristiche

Ogni modello di appendiabiti può distinguersi da un altro anche per le dimensioni, un aspetto determinante per questo oggetto d’arredo, la forma, che come vedremo non sempre segue le linee tradizionali, e lo stile, che dovrà rispecchiare quello del resto del mobilio. Scopriamo nel dettaglio tutte queste caratteristiche al fine di poter visualizzare la soluzione più adeguata alle vostre esigenze.

Dimensioni

Le dimensioni di un appendiabiti, com’è facile intuire, possono variare a seconda del modello scelto. Quelli per indumenti con struttura ad assi verticali quasi sempre presentano delle misure standard che sono 110 x 30 x 150 cm, delle dimensioni che si adattano ai diversi ambienti della casa. Per quanto riguarda le categorie a terra modello piantana, invece la struttura si estende in altezza arrivando a circa 170/180 cm per 40/60 cm di larghezza e profondità. Invece di appendiabiti da parete ne esistono davvero di tantissime dimensioni, dai ganci singoli 5 x 5 cm a quelli più strutturati con asse d’appoggio orizzontale da circa 80 cm di lunghezza. I modelli a porta invece hanno una larghezza di circa 40 cm o possono essere con ganci singoli e separati.
appendiabiti dimensioni

Forma e colori

Sia per gli appendiabiti a parete che per quelli a piantana, in commercio sarà facile trovare molteplici e originali forme, come le strutture ad albero o cactus per quelli a terra, o ancora quelli a forma di fiore, foglie, cuori o anche tubatura di ferro per i modelli a parete. Inoltre le particolari forme possono essere accompagnate da colori molto stravaganti, come il rosso cremisi o il verde prato o i classici nero, legno naturale o bianco. Tra gli appendiabiti più apprezzati troviamo anche quelli da parete a specchio o in metallo, colori che si abbinano facilmente al resto dell’arredamento, soprattutto se in stile moderno.
appendiabiti forma

Stile

Al giorno d’oggi è davvero difficile non trovare lo stile di appendiabiti perfetto per la propria casa o per altri ambienti da arredare. L’offerta sempre più generosa dei produttori riesce infatti a coprire qualsiasi stile o design. Tra i più apprezzati abbiamo quello moderno, in cui linee minimaliste e sottili cercano di diventare quasi invisibili con appendiabiti a scomparsa in colori neutri come il bianco o il metallo. Altro stile molto di tendenza è il romantico shabby, con appendiabiti dai colori bianchi e beige caratterizzati da vernici con effetto usurato. Anche il vintage, entrato ormai da qualche anno tra gli stili di arredo delle case e non solo, è tra i più apprezzati. In questo caso gli appendiabiti sono in legno colorato con effetto antico o rétro.
appendiabiti stile

Le domande più frequenti sull’appendiabiti

Quanto costa un appendiabiti?

Se siete propensi ad acquistare un appendiabiti da camera da letto con struttura ad assi verticali il prezzo medio è compreso tra i 30€ e i 50€. I modelli a parete invece possono essere leggermente più economici con un costo di partenza di circa 15€, prezzo che però potrebbe lievitare vertiginosamente se si preferiscono oggetti di design. Per chi invece è alla ricerca di un appendiabiti a piantana i prezzi disponibili sul mercato sono davvero molto diversi, da 30€ a 100€ circa a seconda dei materiali utilizzati e della marca.

Quali sono i migliori marchi di appendiabiti?

Tra i marchi più affidabili sul mercato non possiamo non citare la conosciutissima Foppapedretti, da anni un punto di riferimento nel settore arredamento. Certamente gli acquisti online hanno dato spazio anche a marchi meno noti che però stanno riuscendo a conquistare molti consumatori come per esempio Songmics e Versa. Tra i marchi a grande distribuzione troviamo Ikea, Mondo Convenienza e Leroy Merlin.
appendiabiti dove posizionarlo

Dove posizionare l’appendiabiti nell’ingresso?

L’ingresso di una casa è come un biglietto da visita, quindi deve essere sempre ordinato e accogliente. Per questo motivo è essenziale attrezzarlo con un appendiabiti funzionale e adeguato agli spazi che si hanno a disposizione. Se per esempio non si dispone di disimpegno o corridoio si potrà optare per degli appendiabiti magari con uno stile particolare, da fissare alla parete adiacente alla porta d’ingresso. Se invece la vostra entrata dispone di qualche metro quadro in più sarà possibile scegliere un modello con piantana da collocare possibilmente sul lato opposto all’apertura della porta. In questo caso si potrà completare anche con un portaombrelli abbinato.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono i migliori appendiabiti del 2021?

La tabella dei migliori appendiabiti del 2021 scelti dalla redazione di QualeScegliere.it

Il migliore
Yorbay Appendiabiti in bambù Yorbay Appendiabiti in bambù
Miglior prezzo
69,99 €
Miglior qualità/prezzo
Songmics RCR19W Songmics RCR19W
Miglior prezzo
27,99 €
Jsver HG4401-WD Jsver HG4401-WD Miglior prezzo
15,99 €
Alvorog Appendiabiti Alvorog Appendiabiti Miglior prezzo
44,99 €
Versa Malmö Versa Malmö Miglior prezzo
53,32 €

Appendiabiti: gli ultimi prodotti recensiti

Il migliore
Yorbay Appendiabiti in bambù

Yorbay Appendiabiti in bambù

Migliore offerta:69,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo
Songmics RCR19W

Songmics RCR19W

Migliore offerta:27,99€