I migliori armadi del 2022

Confronta i migliori armadi del 2022 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Amazon
559,90 €
Manomano
382,00 €
Amazon
429,75 €
Manomano
369,90 €
Amazon
194,99 €
Manomano
194,99 €

Tipologia

A spalla

A spalla

A spalla

A spalla

A vista

Ante

Scorrevoli

Scorrevoli

A battente

Scorrevoli

Ripiani

9

2

3

2

5

Cassetti

1

Bastoni appendiabiti

1

2

3

2

2

Materiali

n.d.

Melaminico

n.d.

MDF, melaminico

Laminato

Altezza

215 cm

200 cm

202 cm

200 cm

187 cm

Larghezza

242 cm

180 cm

270 cm

150 cm

158 cm

Profondità

60 cm

60 cm

53 cm

60 cm

40 cm

Punti forti

Anta centrale a specchio

Interno spazioso

Ideale per camera matrimoniale

Ideale in stanze piccole

Ideale per spazi ridotti

Molto capiente

Molto capiente

Guide scorrevoli con freno

Profondità minima

Ripiani modulabili

Stile passepartout

Maniglie in alluminio

Tanto spazio per appendere abiti

Punti deboli

Senza cassetti

Nessun cassetto

Ripiani e cassetti non inclusi

Senza cassetti

Abiti esposti alla polvere

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Come scegliere l’armadio

L’armadio è un mobile quasi sempre realizzato in legno, costituito da ripiani e cassetti interni che vengono sostenuti da fiancate laterali e chiuso da ante che come vedremo possono essere di vario genere. Generalmente un armadio è destinato a custodire diversi oggetti a seconda dell’ambiente domestico di destinazione: in questa guida all’acquisto ci occuperemo nel dettaglio dell’armadio guardaroba, quindi pensato per l’organizzazione di indumenti e accessori personali.
armadioQuando si è alle prese con la scelta dell’armadio si ha sempre la paura di acquistare un modello che poi col tempo risulti poco adeguato alle proprie esigenze e necessità. Ecco che si rende quindi indispensabile sedersi a tavolino e considerare diversi fattori prima di orientarsi verso la scelta definitiva. È infatti essenziale sapere già in precedenza la quantità, almeno approssimativa, dei capi di abbigliamento e di eventuali accessori, se si desidera avere un armadio a due o a quattro stagioni, ma soprattutto è fondamentale conoscere lo spazio a disposizione per evitare modelli troppo grandi o troppo piccoli e in armonia con eventuali comodini o con il letto.

In questa pagina vi illustreremo nel dettaglio tutti gli aspetti peculiari di questo indispensabile mobile al fine di accompagnarvi verso la scelta più indicata e adatta alle vostre esigenze sia di stile, sia di spazio.

Tipologie di armadio

Dando una veloce occhiata a qualsiasi catalogo di mobili destinati alla camera da letto ci si rende subito conto della quantità di modelli di armadi che sono oggi a disposizione dei consumatori. Vedremo infatti come ogni tipologia presente in commercio sia in grado di soddisfare precise esigenze, diventando così il mobile perfetto e indispensabile per l’organizzazione dell’ambiente circostante.

Armadio a spalla

La tipologia più comune è l’armadio a spalla, costituito da appunto le spalle (fianchi e divisori) montate in verticale e che vengono completate dalla base (detta basamento), dal cappello (la chiusura superiore) e dai ripiani interni. Il mobile poi si chiude con il fianco esterno e con il montaggio delle ante. Si tratta dell’armadio più diffuso in commercio e può essere realizzato in diverse dimensioni e materiali.armadio a spalla

Armadio modulare

Una categoria molto in voga negli ultimi anni sono gli armadi modulari, sfruttati soprattutto per una facile organizzazione delle cabine armadio. Si tratta di mobili più versatili che è possibile creare e progettare a proprio gusto sia per dimensioni che per organizzazione interna: in questo modo è possibile creare un armadio su misura e totalmente personalizzato.

Armadio pieghevole

Se invece nella vostra camera da letto avete poco spazio da destinare all’armadio, o se non volete spendere cifre da capogiro, un’alternativa ai classici modelli in solido legno sono gli armadi pieghevoli, costituiti da una struttura interna di metallo e da un rivestimento in tessuto che si potrà facilmente aprire grazie alle apposite cerniere laterali. Si tratta di una soluzione provvisoria ma molto funzionale.armadio pieghevole

Cabina armadio

La cabina armadio è forse la soluzione ideale per chi possiede una stanza da destinare esclusivamente a vestiti e quant’altro. Come anticipato, potrebbe diventare un guardaroba su misura grazie anche all’impiego dei versatili armadi modulari. Con una cabina armadio certamente sarà più facile mantenere ordine in casa e nelle camere da letto di tutta la famiglia.

Armadio a vista

Altra tipologia di armadi di grande tendenza negli ultimi tempi è quella a vista, che a sua volta si può dividere in diverse sottotipologie. Armadio a vistaSono disponibili infatti armadi a spalla senza sportelli di chiusura o anche comode e pratiche strutture di metallo modulari costituite da numerosi ripiani e bastoni dove poter appendere abiti, pantaloni, giacche ecc. Il risultato è visivamente di grande impatto, l’unico svantaggio è l’esposizione alla polvere degli oggetti custoditi.

Armadio a ponte

L’armadio a ponte invece si presenta come la soluzione perfetta per coloro che non hanno molto spazio a disposizione e che quindi dovranno sfruttare un’unica parete sia per il letto che per l’armadio. In questo caso la struttura del mobile dovrà prevedere una rientranza e uno spazio centrale per la testata del letto.

Armadio angolare

Sempre per risolvere questioni di spazio ridotto è possibile optare per un armadio angolare (o ad angolo), altra tipologia caratterizzata da una particolare forma capace di sfruttare gli angoli della vostra stanza, offrendo allo stesso tempo il vantaggio di una discreta capacità interna.Armadio angolare

Armadio con mobile TV

Se invece siete di quelli che non possono rinunciare a vedere un bel film in camera prima di andare a dormire, ma non avete spazio per mobile TV e guardaroba, una pratica e ottimale soluzione potrebbe essere l’armadio con mobile TV incorporato. Si tratta di un semplice armadio con una nicchia tra le ante dove poter collocare la televisione.

Armadio con ruote

Tutti i modelli descritti finora sono caratterizzati da strutture fisse, ma non sono le uniche disponibili in commercio. Alternative poco utilizzate sono gli armadi con ruote, solitamente di dimensioni medie o piccole e che possono essere facilmente spostati da una parte all’altra della stanza o addirittura della casa.

Sistema di apertura degli armadi

I diversi modelli di guardaroba si distinguono l’uno dall’altro anche per il sistema di apertura delle ante, un fattore che quasi sempre diventa decisivo durante la fase di acquisto di questo tipo di mobile. Vediamo quali sono le possibilità a disposizione del consumatore.armadio ante battenti

Armadi con ante battenti

Si tratta delle tipiche ante montate con cerniere che però presentano lo svantaggio di occupare spazio durante l’apertura. Come punto a favore invece troviamo la praticità di avere entrambe le ante aperte contemporaneamente, cosa non possibile con quelle scorrevoli.

Armadi con ante scorrevoli

Le ante scorrevoli, com’è facile intuire, scorrono l’una sull’altra in sovrapposizione e una volta chiuse rimangono sfalsate. Sono tra le più scelte nelle camere da letto moderne, soprattutto se non si ha molto spazio a disposizione per quelle battenti. Come contro hanno lo svantaggio di poter usufruire soltanto di un lato alla volta del guardaroba.

Armadi con ante complanari

A differenza di quelle scorrevoli appena viste, le ante complanari una volta chiuse rimangono allineate, quindi esteticamente molto più belle da vedere.

Materiali dei guardaroba

Generalmente per la realizzazione di un guardaroba il materiale maggiormente impiegato è il legno, soprattutto per quelli di buona qualità. Tra le tipologie di legname più utilizzate ricordiamo il pioppo massello, il ciliegio, l’abete e il pino. Ma negli ultimi tempi per abbassare i costi si sono sviluppate delle alternative che sembra abbiano conquistato la maggior parte dei produttori di mobili: vediamo quali sono.armadio materiali

Legno truciolare

Con legno truciolare o truciolato s’intende un pannello realizzato in fibra di legno che però è composto da scarti di lavorazione dello stesso, come i trucioli o la segatura molto fine. Questi materiali di recupero vengono impastati insieme a delle specifiche colle per poter così ottenere il pannello nelle dimensioni necessarie.

MDF

Molto simile al truciolare, l’MDF (Medium Density Fiberboard) è costituito da piccolissime particelle o fibre di legno che vengono ridotte in frammenti talmente piccoli da creare una fibra quasi pastosa. Con questo materiale è possibile creare pannelli con superfici molto più lisce e senza imperfezioni rispetto a un comune truciolato, proprio per il particolare processo di lavorazione.

Tamburato

Più che di un materiale si tratta di un modo di costruire gli armadi. I modelli in tamburato infatti sono costituiti da un telaio in massello all’interno del quale viene aggiunta una struttura a nido d’ape in legno. In questo modo il mobile risulta molto più leggero rispetto ad altri modelli, consentendo così una maggiore durata nel tempo, poiché spesso il peso eccessivo delle ante ad esempio può logorare le cerniere o i meccanismi di apertura.

Metallo

Oltre al legno e ai suoi derivati è possibile che un armadio sia costituito in parte o in toto in metallo. Ad esempio per i modelli pieghevoli e per quelli a vista spesso questo è il materiale maggiormente impiegato. Per le tipologie classiche invece il metallo viene riservato soltanto ai bastoni interni e ai meccanismi di apertura.

Tessuto

Nei modelli pieghevoli, come abbiamo precedentemente accennato, spesso viene inserita una copertura in tessuto, quasi sempre TNT (tessuto non tessuto) facile da aprire o chiudere, ma anche da smontare e lavare, per avere così un armadio sempre pulito e privo di polvere, oltre che in perfetto ordine.

Dimensioni dell’armadio

Per non appesantire con un armadio eccessivamente grande o al contrario con un modello dalle dimensioni estremamente ridotte rispetto agli spazi a disposizione è necessario valutare bene le dimensioni sia del guardaroba stesso, sia della stanza dove verrà posizionato. Le misure da prendere in considerazione sono la profondità, l’altezza e la larghezza. Solitamente gli armadi presentano una profondità standard di circa 60 cm, mentre per l’altezza i modelli più comuni variano dai 170 ai 240 cm. Scegliere un’altezza piuttosto che un’altra dipende soprattutto dalle vostre intenzioni. Se ad esempio la vostra necessità è un armadio a quattro stagioni allora sarà il caso di optare per la massima altezza, tenendo sempre conto di lasciare almeno 15/20 cm di margine dal soffitto. Infine, per quanto riguarda la larghezza quella minima è di circa 80-100 cm per arrivare anche ai 2 o 3 m per gli armadi a quattro stagioni.armadio dimensioni

Altre caratteristiche dei guardaroba

Per scegliere un armadio che soddisfi le proprie esigenze è necessario valutare anche altri criteri di selezione che riguardano soprattutto l’aspetto estetico come il tipo di finitura o lo stile.

Finiture

La finitura di un guardaroba può essere decisiva in fase di acquisto poiché si collega direttamente allo stile dello stesso. Tra i vari tipi di finiture più diffuse e apprezzate abbiamo:

  • Laminato: gli armadi in laminato sono costituiti da pannelli rivestiti da carta melaminica (ovvero dei fogli molto sottili impregnati di resina) che possono essere stampati in molteplici varianti ed effetti ottici, come legno, pietra, cemento o tessuto;
  • Impiallacciati: quando si parla di armadi impiallacciati ci si riferisce a pannelli rivestiti da vero legno, che solitamente viene lasciato nel suo colore naturale o in alternativa laccato;
  • Laccati: per laccatura invece s’intende la verniciatura dei pannelli, che può essere fatta sia a spruzzo che a mano; in questo caso si aprono infinite possibilità cromatiche.

armadio legno laminato

Stile

Come accennato, dal tipo di finitura può dipendere anche lo stile del vostro guardaroba. Tra quelli intramontabili ricordiamo lo stile classico, con il quale ci si riferisce ai modelli in legno, magari di ciliegio, castagno o noce, dal fascino senza tempo. Alternativa alla tradizione sono gli armadi in stile moderno, caratterizzati da linee essenziali e minimaliste quasi sempre nei toni del bianco e magari completati da specchio esterno. Chi ama design più particolari potrà rifarsi a modelli in stile veneziano, caratterizzati da decori, colori caldi e intarsi. Altro stile che merita di essere menzionato è quello country, tipico degli armadi in legno (o simil legno) dall’aspetto più rustico, ma allo stesso tempo romantico.armadio moderno specchio

Le domande più frequenti sugli armadi

Quanto costa un armadio?

L’armadio, visto il suo scopo, è uno di quei mobili che dovrebbe durare una vita, quindi molto spesso si è disposti a pagare cifre anche piuttosto alte, soprattutto per modelli in legno a quattro stagioni. Per questa tipologia il prezzo potrebbe oscillare dai 2000 ai 4000 €. Ma oggi, grazie a nuovi produttori e distributori che hanno lanciato mobili a costi molto convenienti, è possibile acquistare un armadio delle stesse dimensioni anche per un minimo di 1000 € e un massimo di 2000 €. Il prezzo base di modelli piccoli a due ante a battente è invece di circa 80-100 €.

Quali sono le migliori marche di armadi?

Quando si parla di marche ci si può riferire a diverse categorie di prodotto, soprattutto per quanto riguarda prezzo e qualità. Tra le migliori che appartengono a uno stile più classico ricordiamo Faber, Agostini Home o Castellan, mentre tra i brand più moderni e con prezzi molto più accessibili non possiamo non citare Ikea, Mondo Convenienza e Maisons du Monde.armadio organizzazione interna

Come organizzare internamente un armadio?

L’organizzazione interna di un armadio dipende soprattutto dalla varietà e quantità di capi di abbigliamento e accessori che siete soliti indossare. Ciò che sicuramente non deve mai mancare in una struttura di questo tipo è il bastone dove appendere abiti, pantaloni, giacche e camicie, che, a seconda del tipo di guardaroba scelto, potrà essere posto a diverse altezze. Indispensabili sono anche i cassetti o ripiani, nei quali consigliamo di custodire gli indumenti che utilizzate di più partendo da quelli di più facile accesso fino ad arrivare a quelli più in basso o in alto. Per gli uomini che non possono vivere senza cravatta e che ne hanno una collezione infinita, molti armadi sono provvisti anche di un apposito spazio dove poterle riporre e tenere sempre a portata di mano. Stesso discorso per borse, guanti, sciarpe ed altri accessori.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato
Il migliore
Arredo Stock Madrid

Arredo Stock Madrid

Migliore offerta: 559,90€

Il miglior rapporto qualità prezzo
Caesaroo FOARM182A

Caesaroo FOARM182A

Migliore offerta: 382,00€