I migliori dondoli da giardino del 2022

Confronta i migliori dondoli da giardino del 2022 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Amazon
249,99 €
Aosom
249,95 €
Amazon
89,95 €
Amazon
149,68 €
Amazon
149,68 €
Electronic star
249,99 €
Amazon
260,95 €

Posti

2

3

1

2

2

Capacità di carico

350 kg

340 kg

150 kg

n.d.

n.d.

Materiale struttura

Acciaio inox

Acciaio

Acciaio verniciato, cotone

Ferro tubolare

Ferro tubolare

Materiale rivestimento

ComfortMesh traspirante

Poliestere

Poliestere

Poliestere

Poliestere

Extra

Cupola protettiva

2 cuscini decorativi, portabicchieri

Tasca portaoggetti, copertura protettiva

Dimensioni

82 x 137 x 160 cm

200 x 120 x 164 cm

80 x 58 x 52 cm

160 x 112 x 163 cm

160 x 112 x 163 cm

Peso

29,5 kg

16 kg

6 kg

24,5 kg

24,5 kg

Punti forti

Design moderno e innovativo

Trasformabile in lettino

Comoda tasca portaoggetti

Bel design a righe

Inclinazione regolabile in varie posizioni

Struttura solida e resistente alle condizioni atmosferiche

Con portabicchieri

Dotato di copertura protettiva

Dotato di tettuccio parasole inclinabile

Adatto a giardini di piccole dimensioni

Adatto a tutti i tipi di pavimento

Struttura anti-usura

Seduta ampia e comoda

Facile da assemblare

Seduta traspirante

Tettuccio regolabile

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Come scegliere il dondolo da giardino

Il dondolo da giardino è uno degli accessori più richiesti tra gli arredi da giardino. Che si tratti di un parco, una terrazza o un balcone molto ampio, questo comodo divanetto può rivelarsi davvero la soluzione ideale per il relax di tutta la famiglia. Trasformare un ambiente esterno in una zona di comfort è molto semplice, basterà dotarlo di diversi oggetti di arredamento: immancabili sono un bel tavolo su cui mangiare, un ombrellone da giardino per potersi riparare dal sole nei mesi più caldi, oppure il caratteristico gazebo. Un dondolo da giardino quindi più essere il giusto complemento per rendere ancora più accogliente lo spazio a disposizione.

dondolo da giardino esterni

Le prime tipologie risalgono al tardo Ottocento e da allora a oggi possiamo certamente affermare che il comodo divano ha subito notevoli cambiamenti nonostante la sua funzione principale sia rimasta invariata, ovvero rendere piacevoli e rilassanti le ore trascorse nel proprio giardino o terrazza. I modelli di dondoli da giardino oggi disponibili sul mercato sono davvero tantissimi e ognuno con delle caratteristiche ben definite tra cui molto spesso il design è quella più ad alto impatto durante l’acquisto.

In realtà gli aspetti da prendere in considerazione durante una scelta di un dondolo da giardino sono diversi e non riguardano soltanto lo stile e la sua struttura, ma anche i materiali di cui è costituito, che con molta probabilità definiranno anche la sua durata nel tempo. In questa guida scopriremo nel dettaglio quali sono i fattori principali che vi aiuteranno a compiere una scelta mirata a soddisfare le vostre reali esigenze e acquistare così il dondolo da giardino che le rispecchi appieno.

Struttura

La struttura di un dondolo da giardino è certamente uno degli aspetti principali da osservare prima di arrivare a una scelta definitiva, poiché da essa dipende il corretto funzionamento di questo confortevole oggetto. Solitamente è dotato di una buona base d’appoggio, nello specifico di un doppio piede a triangolo, che permette al dondolo da giardino di essere stabile durante l’oscillazione della seduta sia in avanti che indietro. Inoltre, bisogna considerare che la struttura deve essere anche capace di assorbire tutto il peso, quindi deve essere estremamente resistente. Tra le parti principali della struttura, oltre al telaio, troviamo il tettuccio, ovvero la copertura superiore orientabile, e la seduta: nel prossimo paragrafo osserveremo da vicino quali sono i materiali impiegati per ogni componente appena citato.

dondolo da giardino struttura

Materiali

Quando si sceglie un dondolo da giardino, un altro criterio di selezione riguarda certamente i materiali impiegati nella realizzazione. Trattandosi di un oggetto che come già visto deve reggere un determinato peso, è importante che sia fabbricato con materiali robusti e resistenti. Inoltre, altro aspetto da considerare è la continua esposizione al sole diretto e ad altri agenti atmosferici come la pioggia. Tutte queste condizioni potrebbero a lungo andare indebolire la struttura, ecco perché è sempre meglio sceglierla di materiali di buona qualità. Vediamo insieme quali possibilità offre il mercato.

dondolo da giardino legno

Telaio

Come abbiamo visto la struttura è dotata di diversi componenti tra cui il telaio, formato da un doppio piede a triangolo la cui base è bloccata da due bacchette di tensione. Ai vertici del triangolo abbiamo un palo che unisce le due basi della struttura e su cui viene incorporato il tettuccio. Questo componente del dondolo da giardino può essere realizzato in diversi materiali, che sono:

  • Metallo: i dondoli da giardino in metallo sono certamente tra quelli più resistenti e robusti. Solitamente come metallo viene utilizzato il ferro sia tubolare che pieno. Il ferro tubolare è quello vuoto all’interno quindi più leggero ma comunque molto duraturo; il ferro pieno è più resistente ma anche più pesante. Altro metallo molto diffuso nella realizzazione di questi comodi oggetti da arredo è l’alluminio, meno facile da lavorare rispetto al ferro, ma più leggero e in grado di sopportare meglio sole e umidità;
  • Legno: per chi invece vuole un dondolo da giardino dall’aspetto caldo e accogliente l’opzione in legno potrebbe essere una buona soluzione. Si tratta di un materiale sostenibile, resistente e che da sempre esercita un certo fascino per quanto riguarda l’estetica e il design. Ma la bellezza ha sempre un prezzo, infatti rispetto alle altre tipologia avrà bisogno di maggiore manutenzione affinché gli agenti atmosferici non lo deteriorino col tempo;
  • PVC: la sigla PVC sta per cloruro di polivinile, un materiale plastico che ad oggi viene largamente utilizzato per la realizzazione di diversi oggetti come finestre, porte e anche dondoli da giardino. Si tratta di un materiale ancora più leggero rispetto all’alluminio e solitamente viene scelto per dondoli da posizionare in spazi più ridotti dove il movimento e l’oscillazione sono limitati. Inoltre, è molto economico e non richiede una grossa manutenzione;
  • Resina: alcuni telai possono essere realizzati anche in resina, altro materiale plastico leggero e di facile manutenzione. È importante verificare, se possibile, che questa sia stata trattata per resistere ai raggi ultravioletti, affinché non perda colore con il tempo.

dondolo da giardino ferro

Tettuccio

Il tettuccio è uno dei componenti principali del dondolo da giardino e anche in questo caso è importante osservare quali siano i materiali principali impiegati per la sua realizzazione affinché possa svolgere correttamente la sua funzione. Eccoli qui di seguito:

  • Tessuto: nella maggior parte dei dondoli da giardino il tettuccio è realizzato in tessuto, il più diffuso è il textilene, costituito da un intreccio di fibre di poliestere, particolarmente adatto perché non lascia passare luce e raggi UV. Per determinare la qualità di un tessuto per il tettuccio bisogna verificare la grammatura, cioè il numero di grammi al metro quadro: maggiore sarà la grammatura maggiore sarà anche la qualità.

Seduta

La seduta di un dondolo da giardino è la parte che ha la funzione principale di accogliere il peso delle persone. I materiali utilizzati sono gli stessi visti per il telaio, quindi metallo, nelle sue varianti alluminio o ferro, legno, resina o PVC. Non sempre sono inclusi i cuscini che invece sono realizzati in tessuto e coordinati con il tettuccio.

Dimensioni

Le dimensioni di un dondolo da giardino quasi sempre dipendono dalla grandezza dello spazio a disposizione. Certamente non sarà possibile scegliere lo stesso modello se si ha un giardino o un balcone. In commercio oggi è possibile acquistare diverse tipologie di divanetti a dondolo che si adattano a ogni tipo di esigenza, soprattutto quando si tratta di metri quadri a disposizione. Vediamole insieme.

Dondolo da giardino monoposto

Per chi non possiede grandi spazi esterni la soluzione ideale potrebbe essere il dondolo da giardino monoposto. Molto spesso i modelli che possono ospitare una sola persona sono realizzati con diversi design, come vedremo più avanti, come per esempio le poltrone sospese. In questo caso basterà avere a disposizione circa 100/120 cm per accogliere il diametro della base. Si tratta di dondoli che si sviluppano in altezza più che in larghezza, raggiungendo anche i 2 m.

dondolo da giardino monoposto

Dondolo da giardino a 2 posti

Il dondolo da giardino a 2 posti potrebbe essere il giusto compromesso per chi vuole acquistare la classica struttura con la base a doppio piede a triangolo senza però occupare grossi spazi. Le dimensioni di un modello biposto prevedono una larghezza di circa 160 cm per un’altezza di 165/170 cm e una profondità di 115 cm circa. Si tratta di misure non troppo ingombranti che quindi possono tranquillamente adattarsi anche a un balcone abbastanza ampio.

dondolo da giardino 2 posti

Dondolo da giardino 3 o 4 posti

L’ideale per chi invece possiede una terrazza o un giardino è il modello a 3 o 4 posti, in modo che tutta la famiglia possa godersi attimi di relax durante i mesi di primavera o estate. Rispetto a quello a 2 posti la larghezza è maggiore e oscilla dai 170 cm ai 180 cm a seconda della tipologia scelta, mentre l’altezza resta invariata e si aggira intorno ai 160 cm, come anche la profondità che di solito è di 110/115 cm.

Design

Un fattore di cui abbiamo già parlato nell’introduzione è il design o lo stile del dondolo da giardino, che nella maggior parte dei casi è il criterio determinante per la scelta finale. Infatti oltre a essere comodo, un oggetto come questo rappresenta anche un elemento d’arredo che dovrà essere in armonia con lo stile del resto dell’ambiente. Tra le varie tipologie di dondolo da giardino abbiamo:

  • Con base: si tratta della variante classica costituita dal telaio con doppio piede a triangolo e che, come abbiamo visto, può essere realizzata in diversi materiali. Si tratta della soluzione più comoda e anche tra le più stabili, poiché costituita da una solida struttura. Di questo modello sul mercato è presenta anche la versione per bambini solitamente realizzata in dimensioni più piccole e con colori e fantasie allegre;
  • Sospeso: sono disponibili anche dondoli da giardino sospesi, sia nella versione poltrona che in veri e propri dondoli appesi con delle catene a un soffitto, come per esempio quelli diffusi nei porticati delle case americane. Si tratta di un design molto accattivante ma la funzione di oscillazione in questi casi è più limitata;
  • Letto: altra possibilità per gli amanti dei dondoli da giardino è il divanetto che si trasforma in un comodo letto a due piazze. Si tratta di una soluzione quindi con due funzioni diverse che si adegua alle diverse esigenze di relax. Questa categoria è riscontrabile soprattutto per i modelli a 3 o 4 posti. Esistono anche varianti di letti sospesi.

dondolo da giardino letto

Accessori

Un dondolo da giardino da solo è già un ottimo rimedio per potersi godere del sano relax in un ambiente all’aperto, ma se combinato con alcuni accessori e funzionalità il comfort è ancora più assicurato. Vediamo di seguito come è possibile migliorare le sue prestazioni e anche la sua durata nel tempo:

  • Ripiani porta oggetti: dondolare leggermente seduti comodamente su un divanetto di questo tipo può essere ancora più comodo se ai lati è possibile usufruire di pratici ripiani portaoggetti dove riporre un libro, lo smartphone o del buon succo di frutta, in modo da avere tutto a disposizione senza scomodarsi ogni volta;
  • Cuscini: sempre per una questione di comodità è importante scegliere un dondolo da giardino con dei cuscini morbidi e che favoriscano il più possibile il relax. Come già detto, spesso sono inclusi nel prodotto, quindi consigliamo di verificarne le caratteristiche affinché diano il giusto sostegno;
  • Copertura: per quanto riguarda la manutenzione invece potrete aiutarvi con la copertura, ovvero un telo realizzato con misure standard per poter coprire il vostro dondolo da giardino ogni qual volta sia necessario. Si tratta di accessori resistenti alle intemperie, facili da applicare, rimuovere e lavare.

dondolo da giardino copertura

Le domande più frequenti sui dondoli da giardino

Quanto costa un dondolo da giardino?

Sul mercato esistono diverse fasce di prezzo per i dondoli da giardino, che cambiano a seconda del modello scelto, quindi del design, dei materiali e della grandezza. Una categoria dal design tradizionale e una grandezza che varia dai 2 ai 3 posti ha un costo che oscilla dai 100€ ai 200€. Altre varianti dal design più accattivante e moderno come per esempio la poltrona sospesa o il divano-letto possono arrivare anche a cifre meno accessibili, che si aggirano intorno ai 300/400€. Un buon compromesso sono i dondoli da giardino con design classico 3 o 4 posti da circa 250€.

Quali sono i migliori dondoli da giardino?

Come vi sarà possibile notare dando un’occhiata veloce in rete, sono numerosissime le marche che oggigiorno offrono questo tipo di prodotto. Il nostro consiglio è di verificare attentamente quali siano i materiali impiegati nella realizzazione in modo da scegliere un prodotto robusto e che possa resistere a lungo soprattutto perché esposto continuamente a condizioni atmosferiche poco ideali come sole e umidità.

dondolo da giardino montaggio

Come montare il dondolo da giardino?

Montare un dondolo da giardino potrebbe risultare un’impresa non del tutto facile soprattutto per i meno esperti del fai da te. Alcuni modelli presentano un montaggio più semplice e intuitivo e magari vengono consegnati con alcune parti del telaio già assemblate mentre per altri bisognerà provvedere al montaggio di ogni singolo pezzo. In questi casi possiamo suggerirvi di prestare attenzione alle istruzioni riportate nella confezione. Nella maggior parte dei casi le fasi di montaggio principali sono:

  • Montaggio del doppio piede a triangolo: si tratta del componente principale per costruire la struttura del telaio;
  • Seduta: una volta assemblata la struttura principale del telaio sarà il turno della seduta che verrà montata separatamente per poi essere agganciata al palo superiore che unisce i piedi a triangolo;
  • Tettuccio: come terzo passaggio sarà possibile inserire le bacchette nel tessuto del tettuccio per dargli struttura e agganciarlo ai due piedi a triangolo nella parte superiore;
  • Cuscini: infine sarà possibile ultimare il montaggio del vostro dondolo con i morbidi cuscini inclusi nella confezione o acquistati separatamente.

Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato
Il migliore
Blumfeldt The Big Easy

Blumfeldt The Big Easy

Migliore offerta: 249,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo
Outsunny Dondolo Letto da Giardino

Outsunny Dondolo Letto da Giardino

Migliore offerta: 260,95€