I migliori set valigie del 2018

Confronta i migliori set valigie del 2018 e leggi la nostra guida all'acquisto.
Migliori offerte
Spedizione inclusa
Migliori offerte
Spedizione inclusa
Migliori offerte
Spedizione inclusa
Migliori offerte
Spedizione inclusa
Migliori offerte
Spedizione inclusa

I 5 fattori decisivi per la scelta del set valigie

1. Dimensioni

In questa guida all'acquisto vi illustreremo nel dettaglio tutte le caratteristiche principali da considerare prima di acquistare un set valigie, il quale si compone normalmente di 3 bagagli di misure diverse. Due di questi possono essere portati in cabina, mentre quello più grande deve essere necessariamente imbarcato dato che le sue dimensioni eccedono quelle permesse a bordo. Proprio le dimensioni sono tra i fattori più importanti da valutare prima di scegliere un set valigie, perché da queste dipendono anche altri aspetti come la maneggevolezza e la quantità di indumenti o altri oggetti che sarà possibile portare con voi in viaggio.
Set valigie dimensioni
Ciò che è importante considerare è che, qualora voleste viaggiare in aereo, sono presenti delle limitazioni per le misure e il peso dei trolley sia a mano che da imbarcare. In generale, le misure di una valigia vengono sempre espresse indicando altezza, larghezza e profondità (in centimetri), mentre la capacità è espressa in litri. Quest'ultima è quella che più dà un'idea concreta sullo spazio disponibile effettivo. Anche il peso stesso della valigia va valutato con cura, perché più sarà contenuto e più si potrà destinare il peso restante ad abiti e altri oggetti che volete portare con voi.
Nel caso particolare dei bagagli a mano, quindi dei due pezzi più piccoli del set, solitamente le dimensioni non possono essere superiori a 55 x 40 x 20 cm e il peso non può eccedere i 10 kg. Per le valigie che possono essere imbarcate i limiti massimi di dimensioni e peso sono molto più variabili e flessibili, ma in linea generale il peso permesso si aggira intorno ai 20 kg.

2. Rigidità

Questo fattore si riferisce alla differenziazione relativa ai materiali esistente nei set valigie attualmente in commercio. Questi si dividono dunque in due categorie: rigidi e morbidi. Ciascuna di queste tipologie possiede delle caratteristiche uniche e presenta vantaggi e svantaggi, i quali dipenderanno chiaramente dalle vostre esigenze di viaggio e dall'uso che volete fare del set. A seguire vedremo più nel dettaglio le due tipologie, individuando i loro punti forti e deboli in base alla robustezza, alla frequenza di spostamento e alle esigenze di spazio.

Set di valigie rigide

I bagagli rigidi sono costituiti da materiali plastici duri, il più comune dei quali è sicuramente l'ABS. Tali materiali sono talmente robusti che vengono utilizzati anche come rivestimenti di automobili e serre. Oltre ad essere molto resistenti, i materiali rigidi permettono di proteggere il contenuto della valigia da qualsiasi altro agente esterno, come la pioggia e, in generale, l'umidità. Questo tipo di valigie non si rovinerà facilmente a causa dell'usura o di viaggi frequenti, per cui è la scelta più indicata se volete dei trolley molto longevi, che vi accompagnino nei vostri viaggi per molti anni a venire. L'unico inconveniente che può verificarsi durante gli spostamenti è che le valigie vengano graffiate, proprio per questo i migliori modelli presentano una superficie opaca o con striature, in modo da nascondere eventuali segni di urti o cadute. Nella maggior parte dei casi, i bagagli rigidi dispongono di chiusure integrate con chiave, lucchetti o combinazioni di vario tipo.
Il principale svantaggio di questa categoria di set valigie è che, essendo molto dura, non cede per permettere di riempire i trolley al massimo della sua capienza, a differenza dei bagagli morbidi. Inoltre, questa tipologia non presenta quasi mai delle tasche esterne e anche l'organizzazione dello spazio esterno si avvale di meno scomparti e tasche rispetto ai bagagli morbidi.
Set valigie rigido

Set di valigie morbide

Questa categoria di valigie è realizzata in tessuti morbidi, solitamente sintetici come il poliestere e il nylon. Questo tipo di rivestimento consente innanzitutto una varietà maggiore di tonalità e fantasie, ma il vantaggio principale di questa tipologia, rispetto ai trolley rigidi, è senza dubbio il peso più ridotto e la possibilità di cedere e deformarsi leggermente per inserire qualche abito o oggetto in più. Un altro punto forte è anche la presenza di numerose tasche esterne e interne, molto comode per riporre documenti o altri articoli di dimensioni ridotte.
Lo svantaggio di questo tipo di rivestimento è, com'è facilmente intuibile, che non è robusto quanto i materiali rigidi e di conseguenza rende i bagagli meno longevi e resistenti. A causa di numerosi spostamenti, urti, umidità e altri agenti atmosferici si correrà il rischio che il tessuto esterno si stracci, si buchi o si deformi. Inoltre, i bagagli morbidi non prevedono normalmente di sistemi di chiusura integrati, per cui per proteggerne il contenuto bisognerà ricorrere a un lucchetto esterno, a volte giù incluso in dotazione.
Set valigie morbido

3. Trasportabilità

Considerando che le valigie sono degli articoli utilizzati per viaggiare, il fattore relativo alla trasportabilità è molto importante da valutare, in particolare perché ne influenza la facilità d'uso e la semplicità di spostamento e sollevamento. I due elementi essenziali che rendono il trasporto dei bagagli più agevole e pratico sono senza dubbio le rotelle e le maniglie. Nei prossimi due paragrafi analizzeremo nel dettaglio queste due caratteristiche.

Le rotelle

Trattandosi degli elementi che rendono un trolley tale (il termine indica infatti una valigia che può essere trascinata grazie a delle rotelle), saranno sempre presenti in ogni modello.
Set valigie rotelle Quello che varia è tuttavia il numero e il tipo di movimento che esse sono in grado di compiere. Le valigie che dispongono di 4 ruote, ad esempio, garantiscono un trasporto molto più fluido e semplice rispetto a quelle con sole 2 ruote. Inoltre, i migliori modelli si avvalgono anche di rotelle multidirezionali con libertà di movimento a 360° che consentono di sia di trainarli che di spingerli orizzontalmente. Questa caratteristica risulta particolarmente comoda ed utile quando, come spesso accade in viaggio, si va di fretta e ci si deve muovere in ambienti con molti ostacoli, come ascensori e scale mobili. I trolley più sofisticati possiedono delle rotelle particolarmente silenziose che non producono il tipico rumore durante il loro trasporto.

Le maniglie

Set valigie maniglia da traino

La maneggevolezza dei bagagli dipende anche dalla qualità e dal numero di maniglie che sono presenti. I migliori modelli sono dotati di due maniglie, una superiore e una laterale, che ne permettono un sollevamento e una presa agevole. I trolley rigidi dispongono di maniglie in plastica o di altri materiali duri, mentre i modelli morbidi si avvalgono di maniglie in tessuto. Un altro elemento che deve assolutamente essere presente in un set di valigie è la maniglia da traino, detta anche telescopica, la quale deve essere allungabile e realizzata in materiali robusti come l'acciaio. Queste due caratteristiche sono essenziali per trasportare le valigie senza doversi chinare ogni volta e senza correre il rischio di danneggiare la maniglia stessa, soprattutto se il bagaglio è molto pesante.

4. Sicurezza

Questo fattore si riferisce al livello di sicurezza del contenuto dei bagagli del set, soprattutto di quello più grande da stiva. A questo scopo possono essere presenti diversi sistemi di chiusura che proteggono gli articoli custoditi nel trolley. Qui di seguito trovate un breve elenco di tutti i tipi di chiusura che potete trovare nei bagagli:

  • Lucchetto esterno tradizionale: alcuni set di valigie hanno già in dotazione un piccolo lucchetto, insieme a due chiavi uniche per aprirlo. Se non è incluso, sarà sempre possibile acquistarne uno separatamente visto che tutti i trolley sono provvisti di una chiusura lampo;
  • Chiusura con combinazione: questo sistema integrato di sicurezza permette di impostare una combinazione personale a tre o quattro cifre che blocca l'apertura del trolley a chiunque non conosca la combinazione;
  • Sistema TSA: si tratta del lucchetto indispensabile per viaggiare negli Stati Uniti, dove vengono effettuati dei controlli di sicurezza molto rigidi che prevedono spesso che il personale aeroportuale forzi i lucchetti dei bagagli per analizzarne il contenuto. Il sistema TSA evita che le valigie vengano danneggiate, poiché tutti gli addetti alla sicurezza posseggono una chiave universale che possono aprirle senza arrecare danni.

Set valigie chiusura TSA

I sistemi di sicurezza appena descritti non sono certo un requisito fondamentale per la scelta di un set valigie, dato che molti utenti non sentono la necessità di adottare alcun tipo di chiusura aggiuntivo. Sono, tuttavia, un'ulteriore garanzia di tranquillità e comodità per chi effettua viaggi molto lunghi o frequenti e per chi ha intenzione di trasportare oggetti di valore.

5. Organizzazione interna

L'ultimo fattore da prendere in considerazione si riferisce alla divisione interna dei trolley, grazie alla presenza di vani e tasche. Una gestione dello spazio ottimale è fondamentale per sfruttare al meglio il volume a disposizione e per organizzare gli articoli nella maniera più logica ed intuitiva possibile.
Come appena accennato, le tasche sono degli elementi molto utili per dividere e organizzare il contenuto delle valigie. Possono essere di diversi tipi e collocate in parti differenti del bagaglio. Alcuni trolley, quasi sempre morbidi, dispongono di tasche esterne, molto comode per riporvi documenti o altri articoli che potrebbe essere utile tenere a portata di mano quando si è in viaggio. Altri trolley, sia morbidi che rigidi, sono dotati di tasche interne dedicate ad oggetti specifici. Queste possono essere posizionate su un lato del trolley, oppure possono presentarsi come dei piccoli astucci per riporvi oggetti di dimensioni molto ridotte. Infine, alcuni modelli posseggono delle zip laterali per far sì che il volume interno possa essere incrementato.
Set valigie organizzazione interna
Anche la presenza di vani rende la gestione dello spazio a disposizione più logica ed ordinata. L'interno dei bagagli può consistere in un solo vano oppure due vani separati da un divisore più o meno rigido. La tipologia a due vani è da preferire alla prima poiché consente di dividere il contenuto della valigia in modo più funzionale e di trovare gli oggetti di cui si ha bisogno con più facilità e velocità. Avere due scompartimenti separati può tornare anche molto utile qualora si voglia condividere l'utilizzo del bagaglio con un'altra persona.

Altri fattori da tenere in mente per la scelta del set valigie

I materiali sono importanti?

Come già spiegato in precedenza, i materiali in cui vengono realizzati i set di valigie sono molto importanti perché da questi dipendono anche la loro robustezza, la longevità e la resistenza ad agenti atmosferici esterni. I rivestimenti rigidi saranno sicuramente più costosi in quanto sono completamente impermeabili e proteggono meglio il contenuto del bagaglio da eventuali urti e dall'umidità. I rivestimenti morbidi, al contrario, sono meno robusti e rischiano di lacerarsi più velocemente in seguito a numerosi spostamenti e viaggi. Tuttavia, essendo deformabili e flessibili, hanno un costo più ridotto e permettono di riempire le valigie davvero al massimo.

La marca è importante?

Attualmente sul mercato numerosi marchi si occupano di produrre set di valigie, sia rigidi che morbidi e di dimensioni variabili. Chiaramente è sempre meglio affidarsi a brand conosciuti e con molta esperienza nel campo dei bagagli per essere sicuri di acquistare un prodotto di qualità, sicuro e durevole. Risulta inoltre molto utile rivolgersi ad aziende con un buon servizio di assistenza che possa seguirvi anche nella fase post-vendita, dovessero esserci problemi con l'acquisto. Tra i tanti marchi leader nell'ambito della produzione di set di valigie citiamo Hauptstadtkoffer, Fergé e American Tourister.

Il prezzo è importante?

Il prezzo di un set di valigie può variare di molto, da circa 70 euro a più di 300 euro. Le cause di tale variazione di prezzo vanno ricercate in una serie di fattori. I materiali sono sicuramente l'aspetto che più influenza il prezzo finale, essendo i rivestimenti rigidi decisamente più resistenti e durevoli rispetto a quelli morbidi. In secondo luogo, elementi extra come le rotelle con movimento a 360° e maniglie robuste giustificheranno un prezzo più alto, così come la presenza di numerose tasche e vani all'interno delle valigie. In generale, i modelli più costosi saranno più longevi anche grazie a buone rifiniture, rivestimenti interni in materiali di qualità e sistemi di chiusura integrati più sofisticati.

Quali sono i migliori set valigie del 2018?

La tabella dei migliori set valigie del 2018 scelti dalla redazione di QualeScegliere.it

Prodotto Prezzo
migliore
Recensione
9,3 Hauptstadtkoffer Spree 196,03 € Recensione
8,7 Deuba 103291 99,99 € Recensione
8,5 Hauptstadtkoffer Alex 178,72 € Recensione
6,4 VidaXL 90155 85,99 € Recensione
9,1 Beibye 2080 109,90 € Recensione

Set valigie: tutti i prodotti recensiti

"Set valigie": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Hauptstadtkoffer Spree

Miglior prezzo: 196,03€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Deuba 103291

Miglior prezzo: 99,99€

Il più venduto

Hauptstadtkoffer Alex

Miglior prezzo: 178,72€