Ferro da stiro: quali caratteristiche considerare?

Nella nostra guida all'acquisto al miglior ferro da stiro abbiamo illustrato quali sono le caratteristiche principali che differenziano i vari modelli in commercio. Le tecnologie sviluppate dalle case produttrici sono ideate al fine di migliorare l'esperienza di stiratura e venire incontro alle particolari esigenze degli utenti, che si ritroveranno ad acquistare un prodotto di questo tipo anche sulla base delle proprie necessità. Pertanto cercheremo qui di dare delle soluzioni ad alcuni dei bisogni e delle occorrenze che ci vengono più comunemente segnalati dai nostri utenti. Nello specifico, cercheremo di capire quali sono i valori da tenere in considerazione al fine di ottimizzare i tempi di lavoro, quali caratteristiche possono facilitare coloro che sono alle prime armi con il ferro e quali elementi strutturali possono velocizzare l'operazione di stiratura delle camicie. Ricordiamo che questi elementi sono spesso presenti in ferri da stiro di qualità; per avere un'idea del rapporto fra le caratteristiche tecniche e le fasce di prezzo vi invitiamo pertanto a consultare la nostra rubrica a riguardoFerro da stiro esigenze

Tanti capi da stirare?

Una famiglia particolarmente numerosa dovrà far fronte ad una grande quantità di capi da stirare, motivo per cui sarà necessario possedere un dispositivo all'altezza di questo compito. Quello di ottimizzare i tempi è di sicuro il desiderio comune di tutti coloro che stirano decine e decine di indumenti al giorno; oggi sul mercato è possibile trovare dispositivi che possono velocizzare e facilitare questo processo. In primo luogo, un ferro dal getto di vapore molto potente vi aiuterà di certo ad appianare le pieghe con pochissime passate, permettendovi in questo modo di passare velocemente al successivo capo da stirare. In secondo luogo, la scorrevolezza e dunque i materiali della piastra influiscono decisamente sui tempi di lavoro, nonché sulla qualità della stiratura. Inoltre, chi è alla ricerca di un modello dalle prestazioni eccellenti, ovvero che si scaldi velocemente, che garantisca una maggiore e più veloce produzione di vapore e che di conseguenza permetta un lavoro di stiratura veloce e di qualità, dovrebbe di sicuro non trascurare il dato relativo alla potenza. Questo valore, espresso in watt, è indicativo delle performance che il ferro da stiro sarà in grado di garantire: 2400 watt, per esempio, sono sufficienti a scaldare la piastra di un ferro da stiro in meno di due minuti di tempo. Ferro da stiro esigenze getto di vapore

Per chi è alle prime armi

Il ferro da stiro è un dispositivo complesso il cui funzionamento non è necessariamente intuitivo. In commercio è possibile trovare ferri di tantissime tipologie: alcune di esse devono essere regolate manualmente tramite una ghiera che imposta il livello di vapore erogabile e la temperatura della piastra, altre invece presentano particolari tecnologie sviluppate appositamente per mantenere una temperatura costante ideale per operare su tutti i tipi di tessuti. È il caso della tecnologia iCare di Braun, che non richiede alcuna esperienza pregressa nell'utilizzo del ferro da stiro dal momento che la temperatura della piastra non deve essere impostata manualmente. Questo tipo di tecnologia potrebbe risultare ideale per chi non conosce bene le temperature adatte ad ogni tessuto, motivo per cui lo consigliamo a chi è alle prime armi con la stiratura dei capi. Tuttavia questo tipo di impostazione per alcuni può rappresentare anche un limite poiché a volte certi tessuti molto resistenti (il lino, per esempio) necessiteranno più passaggi della piastra e si dovrà quindi abbondare con il vapore per appianare le pieghe. Un altro elemento che potrebbe facilitare di gran lunga l'operazione di stiratura è la leggerezza e la maneggevolezza del ferro. Queste caratteristiche strutturali potrebbero rendere il lavoro da svolgere molto più semplice e meno stancante: un manico rivestito in materiale antiscivolo per esempio potrebbe aiutare a mantenere salda la presa e, di conseguenza, ad agire con maggiore precisione e fluidità. Ferro da stiro esigenze programma automatico

Molte camicie?

I bottoni, le innumerevoli cuciture, i polsini ed il colletto della camicia richiedono una certa precisione e manualità, pertanto questo capo è probabilmente il più complicato da stirare. Appianare le pieghe di una camicia tuttavia non richiede solamente una certa manualità ed un po' di esperienza, ma anche un ferro da stiro con caratteristiche strutturali tali da permettere di essere utilizzato con estrema precisione senza danneggiare i bottoni e le cuciture. Molti ferri da stiro vengono quindi prodotti con punte prominenti che permettono di poter affondare il dispositivo fra i bottoni e appianare anche le pieghe localizzate nelle aree più difficili. Alcuni dispositivi presentano anche una scanalatura lungo il bordo della piastra appositamente progettata per accogliere la forma dei bottoni, evitando così di scucirli via a seguito di movimenti bruschi. Optare per un apparecchio con queste caratteristiche potrebbe facilitare di molto l'operazione di stiratura della camicia. Ferro da stiro esigenze punta di precisione

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Rowenta DW6010 Eco Intelligence

Migliore offerta: 49,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Rowenta DW6020 ECO Intelligence

Migliore offerta: 79,99€

Il più venduto

Philips GC4930/10 Azur Advanced

Migliore offerta: 84,99€