I migliori decoder satellitari del 2019

Confronta i migliori decoder satellitari del 2019 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Humax Tivumax Pro HD-6400S

Il migliore in assoluto

DVB-SDVB-S1, DVB-S2
DVB-T
TivùSat
Slot per Smart Card
RisoluzioneFull HD (1080p)
DVR
Connessione internetEthernet
ConnettivitàSCART, LNS IN, S/PDIF, HDMI, Ethernet, 2 x USB 2.0
AlimentazioneIntegrato
Punti forti
  • Certificato TivùOn
  • Telecomando universale in dotazione
  • Abilitato a Tivùlink per l'accesso rapido alle applicazioni on-demand
  • 2 porte USB 2.0
Punti deboli
    Nessuno

I-Can 4000S

Il miglior rapporto qualità-prezzo

DVB-SDVB-S2
DVB-T
TivùSat
Slot per Smart Card
RisoluzioneHD
DVR
Connessione internet
Connettività1 x HDMI, 1 x Ethernet, 2 x USB 2.0, uscita audio digitale, 1 x S/PDIF digitale ottica
AlimentazioneIntegrato
Punti forti
  • Molte possibilità di connessione
  • Telecomando universale in dotazione
Punti deboli
    Nessuno

ADB i-CAN 3900S

Da scoprire

DVB-SDVB-S1, DVB-S2
DVB-T
TivùSat
Slot per Smart Card
RisoluzioneFull HD
DVR
Connessione internetEthernet
ConnettivitàSCART, S/PDIF, HDMI, Ethernet, USB
AlimentazioneAlimentatore esterno
Punti forti
  • Abilitato TivùOn
  • Dotato di New EPG
  • SmartCard TivùSat inclusa
Punti deboli
    Nessuno

Edision Piccollo 3in1 Plus CI

Il più venduto

DVB-SDVB-S1, DVB-S2
DVB-T DVB-T1, DVB-T2
TivùSat
Slot per Smart Card
RisoluzioneFull HD (1080p)
DVR
Connessione internetWiFi, Ethernet
ConnettivitàEthernet, USB 2.0, HDMI, Coassiale LNB in, RF in, TODLINK, 3 RCA (A/V)
AlimentazioneIntegrato
Punti forti
  • Poco voluminoso
  • Prezzo competitivo
  • Buon numero di uscite
Punti deboli
    Nessuno

Strong SRT 7007

Il più economico

DVB-SDVB-S1, DVB-S2
DVB-T
TivùSat
Slot per Smart Card
RisoluzioneFull HD (1080p)
DVR
Connessione internetEthernet
ConnettivitàTUNER IN, TURNER OUT, HDMI, SCART Coassiale USB, Ethernet
AlimentazioneAlimentatore esterno
Punti forti
  • Molto economico
  • Risoluzione HD
  • Uscite video analogiche e digitali
Punti deboli
    Nessuno
Andrea.gelardi
Autore
Andrea

Fattori decisivi per la scelta del decoder satellitare

Compatibilità e supporto

Tutti avrete certamente sentito parlare del decoder satellitare, un termine utilizzato sempre più spesso. In pochi, però, sanno davvero a cosa serve questo tipo di dispositivo elettronico: in breve, il decoder serve per l'appunto a decodificare il segnale digitale satellitare ricevuto e tradurlo in un segnale audiovisivo sui nostri piccoli schermi domestici. Perché questo possa riceve il segnale sarà necessario, prima di ogni altra cosa, assicurarsi che sia collegato tramite cavo ad un'antenna parabolica.
Se questa è la funzione del decoder satellitare, come ci spieghiamo allora le differenze - qualitative e di prezzo - tra i numerosi modelli presenti sul mercato?

Decoder satellitare - Compatibilità e supporto


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

Per poter scegliere il decoder satellitare più adatto alle vostre esigenze, quindi, abbiamo pensato ad una guida all'acquisto che riassume i punti essenziali da valutare in questo tipo di prodotto.
Cominciamo prendendo in considerazione i livelli di compatibilità del decoder con i vari tipi di segnale.

Digitale satellitare

Naturalmente, la possibilità di leggere il segnale digitale satellitare è la caratteristica più importante per un decoder satellitare, ovvero la possibilità di decodificare il segnale inviata dai satelliti orbitanti direttamente alla nostra antenna: il segnale inviato è un codice binario - dunque una serie numerica composta solamente da 0 e 1 - che il decoder interpreta e poi converte in un segnale audiovisivo, riprodotto direttamente sugli schermi della nostra TV, insieme ad altre informazioni testuali (nome e durata del programma, palinsesto televisivo, informazioni, descrizione della trasmissione, etc.), proprio come accade con il sistema RDS nelle autoradio e nelle autoradio 2 DIN. Decoder satellitare - Digitale satellitareMa non è tutto. I sistemi di decodifica vengono aggiornati con una certa costanza, proprio per migliorare la qualità del segnale e quindi la resa finale del comparto audio e video sul nostro schermo. Per questa ragione, bisogna stare attenti a scegliere un decoder di ultima generazione, così da poter visualizzare i canali in alta definizione (HD, High Definition). Per verificare questo elemento bisogna vedere anzitutto se il decoder che stiamo considerando è compatibile con il DVB-S1 (Digital Video Broadcasting-System), ovvero lo standard della trasmissione digitale di prima generazione e, per i canali in alta definizione, con il DVB-S2, ovvero la seconda generazione di questo tipo di trasmissione, così da garantirsi l'accesso ad un maggior numero di programmi, emittenti e contenuti.

Digitale terrestre

La televisione digitale terrestre, solitamente abbreviata con l'acronimo TDT o DTT, è un tipo di trasmissione digitale proveniente dal suolo - non da satellite, come nel caso precedente - che rappresenta un vero e proprio passo in avanti rispetto all'analogico terrestre: questo tipo di trasmissione offre diversi vantaggi rispetto alla tipologia precedente, come qualità del segnale, maggior numero di canali, maggior numero d'informazioni veicolabili, interazione con lo spettatore (cambio della lingua, selezione dei sottotitoli, etc.) e molto altro ancora.


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

Decoder satellitare - Digitale terrestre

Questo formato ha di fatto sostituito i vecchi ricevitori di segnale analogico terrestre e sono stati prodotti decoder specificatamente pensati per la ricezione del segnale digitale terrestre. Rimanendo invece sui nostri decoder satellitari, è opportuno verificare se il prodotto che abbiamo in mente di acquistare supporta anche questo tipo di segnale. In questo caso, dovremo verificare che venga supportato lo standard DVB-T2 (Digital Video Broadcasting — Terrestrial), di seconda generazione.

TivùSat

TivùSat è una rete satellitare gratuita, tramite cui è possibile avere accesso a ben 88 canali nazionali e internazionali, di cui 28 in HD, e anche ad alcune stazioni radiofoniche. Il TivùSat dispone inoltre di un'interessante funzione che potrebbe interessare a più di un utente: stiamo facendo riferimento al TivùOn!, ovvero la funzione che permette di vedere e rivedere ogni volta che desideriamo i nostri programmi televisivi preferiti o che non abbiamo avuto modo di vedere. Per potere avere accesso al TivùSat è necessario che il nostro decoder satellitare abbia uno slot adibito alla lettura della SmartCard, ovvero una scheda indispensabile per la ricezione di questi canali.


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

Decoder satellitare - Smart Card

Canali cifrati e Smart Card

Finora non abbiamo specificato che tipo di canali sono visibili tramite il nostro decoder satellitare: normalmente, questo tipo di dispositivi permette di fruire unicamente dei cosiddetti canali in chiaro, anche detti FTA (ovvero free-to-air), ovvero quelli gratuitamente accessibili da qualsiasi utente senza nessun tipo di contratto con l'emittente. Tuttavia, alcuni utenti saranno interessati ad avere accesso anche ai canali cifrati, ovvero quei canali che è possibile ricevere, decodificare e quindi vedere solo pagando un contratto. In questo caso, il nostro decoder dovrà disporre di un apposito slot per la Smart Card o, alternativamente, di un'interfaccia tramite cui installare la CAM (Conditional-access module) per la lettura delle schede.

Decoder satellitare - Canali cifrati


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

Si tenga presente che non le Smart Card per avere accesso ai vari canali cifrati, hanno ognuna una configurazione particolare che permette di avere accesso solo ad alcuni canali: verificare questo tipo di compatibilità è molto importante per quegli utenti che desiderano fruire di alcuni canali.

Analogico

Sebbene i segnali analogici siano tipologie residuali di trasmissione, destinate a scomparire definitivamente, è comunque utile disporre di un decoder in grado di ricevere il segnale analogico poiché sono ancora presenti alcuni emittenti che utilizzano ancora questo tipo di segnale, in particolare quelle provinciali che hanno una copertura minore. Con la graduale conversione di tutti i segnali analogici al digitale, il ricevitore analogico smetterà di essere utile: ma fintanto che questo tipo di trasmissione continuerà a circolare, è bene tenere in considerazione anche questo tipo di compatibilità nella scelta del proprio decoder.

Funzioni speciali

Oltre a interpretare il segnale digitale satellitare e a tradurlo in materiale audiovisivo sui nostri schermi, il decoder satellitare può offrire al proprio utente delle possibilità in più, alcune delle quali possono essere molto utili.

Recording e riproduzione

La maggior parte dei decoder ha al proprio interno un disco rigido che supporta il DVR (Digital Video Recording) anche detti PVR (Personal Video Recording), ovvero la funzione di registrazione dei programmi TV e di tutte le trasmissioni televisive. Il processo di registrazione è simile a quello dei vecchi VCR (Video Cassette Recorder), con la differenza che il DVR non registra i programmi su cassetta ma su memoria digitale. In alcuni modelli, come vedremo tra poco, sono presenti degli ingressi USB 2.0 o superiori che permettono di collegare periferiche di archiviazione - memorie esterne, chiavette USB, etc. - in cui salvare le nostre trasmissioni per poterle avere sempre con noi.

Decoder satellitare - Recording

Sempre a questo proposito, è interessante notare se nel nostro decoder satellitare sia presente la funzione EPG (Electronic Programming Guide), che ci permette di conoscere il palinsesto settimanale di un canale in anticipo: in questo modo sarà possibile programmare la registrazione di prime TV, match sportivi e dei programmi TV qualche giorno prima.

Connessione internet

La possibilità di collegarci a internet è forse una caratteristica che non ci aspetterebbe di trovare in un dispositivo di questo tipo, eppure più di un modello di decoder satellitare permette di utilizzare applicazioni o di aggiornare i software del decoder tramite connessione Ethernet. Se non è presente un ingresso Ethernet, nel vostro decoder potreste forse disporre di connessione WiFi, facendo così a meno di cavi ingombranti per collegarvi ad internet.

Decoder satellitare - Internet

Impostazioni audio/video

Se nel vostro salotto avete un impianto stereo e video di ultima generazione, assai sofisticato, preoccupatevi di impostare nel dettaglio la resa audiovideo del vostro decoder. Questo tipo di dispositivo permette infatti di regolare nel dettaglio la qualità video e audio, per potere sfruttare al massimo le potenzialità del vostro impianto.

Parental control

Gli utenti che hanno dei bambini a casa saranno certamente interessati alla possibilità di gestire nel dettaglio l'accesso alla TV, scegliendo quali canali guardare e in quali fasce orarie. In questo modo sarà possibile restringere le possibilità di visualizzazione di programmi TV senza la dovuta supervisione di un genitore o per evitare che i più piccoli trascorrano troppo tempo di fronte alla televisione, arrivando a vietare l'accesso ad un determinato canale, ritenuto inadatto, o fissando dei limiti di tempo per l'utilizzo dello schermo.

Struttura

Passiamo ora ad analizzare il profilo strutturale del decoder satellitare, prendendo in considerazione gli ingressi, le possibilità di collegamento, il sistema di alimentazione e gli elementi che potremmo trovare in dotazione con il decoder satellitare.

Decoder satellitare -Struttura

Connettività

Abbiamo finora considerato la compatibilità con i vari tipi di segnale e quali possono essere effettivamente supportati da un decoder satellitare. Vediamo ora un aspetto molto importante di questo tipo di dispositivo, ovvero la connettività, e come questa si relaziona con gli impianti audio-video. Per una resa media della qualità audio-video potremo collegarci alla presa SCART, mentre se siamo interessati a godere di una qualità più elevata dovremo assicuraci che sia presente un'uscita HDMI sul retro del decoder. Per quanto riguarda le uscite audio, questo tipo di dispositivi può disporre di un'uscita Coassiale o di una TOSLINK, anche detta ottica. Sul retro del decoder potremmo inoltre trovare un ingresso USB 2.0 o superiore, come precedentemente menzionato, e naturalmente un ingresso per l'antenna.

Decoder satellitare - Connettività

Sempre a questo proposito, in alcuni casi potremmo trovare un ingresso Ethernet per collegare il decoder al modem e disporre di collegamento ad internet.

Qui di seguito trovate una tabella dove potete avere una panoramica analitica sugli ingressi appena menzionati.

 
Tipologia
Descrizione
SCART
Tipo di connessione utilizzato prevalentemente nei televisori per collegarli ad altri dispositivi, quali lettori DVD o VHS, console e altro
HDMI
Tipo di collegamento che permette di avere il massimo della qualità audio e video, con una risoluzione che può arrivare a 1080 o anche a 4K
Coassiale
Tipo di collegamento per il passaggio solamente di segnale audio digitale
TODLINK
Anche detta connessione ottica, questa garantisce è utilizzata per il passaggio di segnale audio digitale. Il collegamento avviene tramite cavo in fibra ottica
USB 2.0
Tipo di connessione molto comune, utilizzato per il collegamento di periferiche di archiviazione
Ethernet
Tramite questo tipo di collegamento è possibile connettere il decoder ad un modem per navigare su internet
Antenna in
Elemento indispensabile in qualsiasi decoder. Tramite esso passa il segnale ricevuto dalla nostra parabola

Sistema di alimentazione

Il sistema di alimentazione potrebbe sembrare un aspetto di poco rilievo, eppure svolge un ruolo molto importante in questo tipo di prodotto: se dovessimo sceglierlo senza tenere in considerazione questo fattore, potremmo trovarci in breve a dover far riparare il nostro decoder. Esistono due tipologie di alimentazione: una con il blocco interno al corpo del decoder ed una, invece, che adotta un trasformatore esterno.

Decoder satellitare - Trasformatore esterno

Da un punto di vista di funzionamento e di efficienza non vi è praticamente alcuna differenza sensibile, ma se ci troviamo ad avere qualche problema con il sistema di alimentazione i modelli che utilizzano il trasformatore esterno sono molto più semplici da riparare, dal momento che dovremo semplicemente sostituire il trasformatore.

Cosa troviamo dentro la scatola?

Passiamo ora a considerare quegli accessori che potremmo trovare in dotazione con il nostro decoder digitale satellitare e che potrebbero sicuramente tornarci utili mentre stiamo comodamente seduti a guardare i nostri programmi preferiti.

Decoder satellitare - Accessori

Oltre alla garanzia e a un libretto delle istruzioni, ciò che potrebbe assolutamente servirci è un cavo di collegamento, per poter subito connettere il nostro decoder alla TV: tra i tipi di collegamento che abbiamo commentato poc'anzi, è l'HDMI che sicuramente potrebbe tornare maggiormente utile a questo proposito. Se abbiamo scelto un modello con sistema di alimentazione esterno, quasi certamente all'interno della scatola troveremo il trasformatore compatibile con le prese italiane.

Decoder satellitare - Telecomando

Un altro accessorio molto utile è certamente il telecomando, che ci permette non solo di cambiare i canali del decoder ma anche di passare da una sorgente all'altra, registrare i nostri programmi preferiti - nel caso in cui la funzione DVR fosse abilitata - regolare i volumi e molto altro ancora.

Il prezzo è importante?

Naturalmente il prezzo svolge un ruolo assai importante e in base al nostro budget potremo effettivamente trovare il prodotto che più si adatta alle nostre esigenze. Per poter avere una prospettiva più semplice dei vari prodotti presenti sul mercato, è possibile suddividere le varie offerte in tre fasce di prezzo:

  • Fascia di prezzo bassa: spendendo una cifra che va dai 35 ai 70 euro, possiamo acquistare modelli base che hanno solo alcune delle funzioni descritte
  • Fascia di prezzo media: i prodotti con un prezzo che si aggira tra i 90 e i 150 euro offrono varie possibilità di collegamento e dispongono di varie funzioni specifiche
  • Fascia di prezzo alta: oltre i 130 euro troviamo prodotti molto sofisticati, con vari ingressi e output e dotati della maggior parte delle funzioni che abbiamo descritto in questa guida

Copyright Reviewlution GmbH – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono i migliori decoder satellitari del 2019?

La tabella dei migliori decoder satellitari del 2019 scelti dalla redazione di QualeScegliere.it

Prodotto Migliore
offerta
Humax Tivumax Pro HD-6400S 85,00 €
I-Can 4000S 157,00 €
ADB i-CAN 3900S 119,84 €
Edision Piccollo 3in1 Plus CI 67,90 €
Strong SRT 7007 37,75 €

Domande e risposte su Decoder satellitare

  1. 2
    Domanda di Augusto | 3 giugno 2018 at 08:52

    Debbo riconsegnare il decoder sky, ho una smart tv LG collegata ad una soundbar lg sj5. Quale decoder consigliate grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 4 giugno 2018 at 08:50

      Dipende dalle tue esigenze. Se il tuo televisore risale a prima del 2016 consigliamo l’Edision Piccollo 3in1 Plus CI, compatibile con il nuovo standard DVB-T2, altrimenti l’Humax Tivumax Pro HD-6400S può essere un’ottima scelta.

  2. 2
    Domanda di Sandro pilia | 16 ottobre 2017 at 10:01

    Il mio impianto è un SCR il decoder TVSAT avrebbe problemi? sono intenzionato a comprare il decoder HUMAX HDR1OO1S OPPURE IL MODELLO PRO HD6400S. Graz

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 23 ottobre 2017 at 08:53

      Da quanto ci risulta dalle informazioni reperibili online non dovrebbero esserci problemi di compatibilità con impianti SCR.

  3. 1
    Domanda di guido | 6 settembre 2018 at 11:21

    buongiorno, non sono raggiunto da segnale digitale terrestre. Vorrei un decoder per vedere canali tivusat e con sistema per iptv. Consigli, grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 7 settembre 2018 at 10:06

      È difficile trovare un dispositivo che risponda perfettamente alle tue esigenze. L’Edision Piccollo 3in1 Plus CI è compatibile con Tivusat ma offre funzionalità limitate per quanto riguarda i canali IPTV.

  4. 0
    Domanda di Vittorio Monaco | 13 agosto 2019 at 09:07

    Sono un abbonato SKY. Esiste un decoder full HD in grado di ricevere sia le trasmissioni SKY che TVSAT? in caso affermativo è necessario una Cam? Graz

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 15 agosto 2019 at 11:59

      Purtroppo per utilizzare correttamente tutte le funzioni Sky è necessario dotarsi di un decoder proprietario e non è possibile utilizzarne uno unico anche per Tivusat.

  5. 0
    Domanda di marco mario masi | 12 maggio 2019 at 21:01

    Ho un vecchio televisore senza decoder. Sul tetto ho sia 1 antenna tradizionale per il digitale che 1 parabola satellitare. Che decoder devo comprare

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 17 maggio 2019 at 09:46

      L’Edision Piccollo 3in1 Plus CI ti permette di vedere sia i canali satellitari sia quelli del digitale terrestre. È compatibile con il nuovo standard DVB-T2, quindi potrai utilizzarlo per un lungo periodo.

  6. 0
    Domanda di Enrico Petrosilli | 19 aprile 2019 at 17:22

    con un decoder TVSAT dotato di apposia smart card posso vedere lo stesso programma su due diverse TV. Cosa occorre e come fare?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 23 aprile 2019 at 09:52

      Ci sono diverse opzioni, puoi usare un singolo decoder con un ripetitore AV (in questo caso puoi guardare solo lo stesso canale su entrambi i televisori), un singolo decoder con modulatore RF (l’installazione è più complessa e i costi più elevati), oppure dotarsi di due decoder, così da poter guardare due diversi canali in completa autonomia.

  7. 0
    Domanda di Gianluca Canigiani | 28 gennaio 2019 at 19:48

    Quello che non sono sicuro un decoder che ha uno slot adibito alla lettura delle smart card puo’ leggere le card di sky ?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 30 gennaio 2019 at 14:16

      La card di Sky è una smart card, ma la compatibilità dipende dal singolo modello e solitamente è indicata nelle specifiche tecniche.

  8. 0
    Domanda di Fabio Moro | 4 gennaio 2019 at 20:23

    Salve c è decoder satellitare solo Wi-Fi ho problemi con cavo antenna parabola

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 7 gennaio 2019 at 17:41

      No, per usufruire dei canali satellitari è necessario un impianto funzionante, non è sufficiente un decoder con Wi-Fi.

  9. 0
    Domanda di Maurizio | 12 novembre 2018 at 23:28

    Buongiorno,
    sto cercando un decoder sat con due lettori di card, una per tv sat, l’atra per viacces. Non riesco a venirne a capo.
    Grazie dell’aiuto.

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 15 novembre 2018 at 09:59

      L’Humax Tivumax Recorder dispone di due slot compatibili con le tue richieste.

  10. 0
    Domanda di carlo marenco | 29 novembre 2017 at 01:44

    Decoder HD + hard disk interno. I files sono trasportabili su memoria esterna o su computer e masterizzabili con registratore dvd o blu ray?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 29 novembre 2017 at 09:28

      L’Humax Tivumax Recorder HDR-1001S potrebbe soddisfare le tue esigenze, ma l’hard disk deve essere acquistato separatamente.

  11. 0
    Domanda di MICHELANTONIO TOTARO | 14 novembre 2017 at 13:38

    ESISTE UN RICEVITORE 2 IN 1 CIOE’ SATELLITARE (DVB-S/S2 H264) E TERRESTRE (DVB-T-T2 H265 CON CODE HEVC). SE C’E’ VORREI SAPERE IL PREZZO.

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 15 novembre 2017 at 08:55

      L’Edision Piccollo 3in1 Plus CI è compatibile con entrambi gli standard, si trova in commercio per circa 65 €.

  12. 0
    Domanda di Paolo Borroni | 6 novembre 2017 at 22:46

    Ma l’ Humax HDR 1001S è compatibile col DVB/T2, o dovrò buttarlo nella spazzatura (220€)

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 7 novembre 2017 at 08:50

      Come riportato nella tabella a inizio pagina, questo modello non è compatibile con lo standard DVB/T2, mentre l’Edision Piccollo 3in1 Plus CI dispone anche di questa funzione.

  13. 0
    Domanda di Agostino Meloni | 30 ottobre 2017 at 21:54

    sto cercando un decoder satellitare con due slot, uno per la cam via acess ed uno per TV sat. Quale mi consigliereste?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 3 novembre 2017 at 14:42

      L’Humax Tivumax HDR-1001S dovrebbe poter soddisfare le tue esigenze.

  14. -1
    Domanda di Alberto | 14 agosto 2018 at 21:35

    Lo Humax Tivumax HDR-1001S è dotato di una CAM tivùsat HD ORO che all’ occorrenza posso estrarre ed inserire in una iDTV compatibile ?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 15 agosto 2018 at 09:03

      Secondo il produttore il decoder supporta tutte le CAM ufficiali sia SD che HD.

  15. -1
    Domanda di Glauko Tamburini | 24 novembre 2017 at 14:06

    Con un solo decoder è possibile vedere, su tv diverse, programmi diversi in contemporanea?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 24 novembre 2017 at 15:20

      È possibile collegare due TV diverse, ma non vedere programmi diversi, a meno che non si acquistino pacchetti appositamente pensati per questo scopo (come per esempio Sky Multiscreen).

"Decoder satellitare": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore in assoluto

Humax Tivumax Pro HD-6400S

Migliore offerta: 127,99€

Il miglior rapporto qualità-prezzo

I-Can 4000S

Migliore offerta: 157,00€

Da scoprire

ADB i-CAN 3900S

Migliore offerta: 128,78€