Le creme antirughe funzionano davvero?

Come molti ormai sanno, le creme antirughe non possono fare miracoli, non potendo cancellare completamente e in modo permanente i segni del tempo che passa. Utilizzarle regolarmente, però, può senza dubbio offrire numerosi benefici alla pelle, tra cui renderla più idratata, luminosa, compatta e con rughe sottili meno evidenti. Avere una pelle elastica, a prescindere dall’età, è quindi possibile: per questo ogni brand di skin care offre una linea pensata per prevenire e/o per ridurre gli inestetismi dovuti all’invecchiamento cutaneo.Creme antirughe che funzionano pelle giovaneMa come capire quali di questi prodotti funzionino davvero? Cosa cercare in una crema antirughe per essere sicuri che possa fare la differenza nell’aspetto della nostra pelle? In questa pagina andiamo a scoprirlo, dandovi qualche consiglio utile su come scegliere la crema o il siero antirughe adatti alla propria pelle.

Gli ingredienti chiave di una crema antirughe efficace

L’aspetto più importante a cui prestare attenzione per scegliere un cosmetico antirughe efficace sono gli ingredienti: una crema è anzitutto buona quanto lo sono gli ingredienti contenuti nella sua formulazione. Conoscere gli ingredienti significa capire se una crema viso sia efficace e permette di avere un’idea di quali siano i benefici che può apportare alla nostra pelle.
Quali sono dunque gli ingredienti che possono rallentare il processo di invecchiamento e supportare la barriera cutanea, riducendo la visibilità di rughe e il rilassamento cutaneo? Ve li elenchiamo qui di seguito, specificandone azione e benefici, in modo che possiate scegliere la crema antirughe più adatta a voi basandovi in primis sulla presenza di questi ingredienti.

1. Retinolo

Il retinolo è l’ingrediente per eccellenza per prevenire e ridurre le rughe sottili e migliorare in generale l’aspetto della pelle, rendendola più elastica. Quando parliamo di retinolo ci riferiamo a una forma di vitamina A efficace per le sue proprietà rigenerative. Si tratta di una sostanza per uso cosmetico da non confondere con i retinoidi o l’acido retinoico, farmaci somministrabili solo con prescrizione medica.
Cosa fa il retinolo? Il retinolo, una volta assorbito dalla pelle, ne rivitalizza gli strati profondi, favorisce la rigenerazione delle cellule della pelle (aumentando anche la produzione di collagene), ha un leggero effetto esfoliante, e va dunque a levigare ed eliminare macchie e micro rughe, e infine aiuta a liberare i pori, eliminando le cellule morte della pelle.
Ricordiamo che il retinolo può essere irritante, non solo per le pelli particolarmente sensibili, ma in generale per tutti i tipi di pelle durante le prime applicazioni. Il consiglio è quello di iniziare applicandone piccole quantità per permettere alla pelle di abituarsi al retinolo. Inoltre, risulta molto utile a prevenire irritazioni utilizzare una crema molto idratante sia prima di applicare un siero o una crema al retinolo, sia dopo la sua applicazione, come per inglobare le molecole di retinolo all’interno di due strati di idratazione.

Un ottimo esempio di crema a base di retinolo è Kleem Organics Advanced Retinol Moisturizer, ottima come crema notte a base di retinolo e contenente molti altri ingredienti efficaci contro le rughe che andremo a illustrare più avanti.

2. Acido ialuronico

L’acido ialuronico non deve mai mancare in una skin care routine pensata sia per prevenire le rughe, sia per ridurle. La base per avere una pelle dall’aspetto giovane è, infatti, l’idratazione, ma con il naturale invecchiamento della pelle viene a mancare l’apporto d’acqua necessario; è importante dunque sopperire a questa mancanza con creme o sieri idratanti contenenti acido ialuronico. Questa sostanza già prodotta naturalmente dall’organismo è responsabile dell’aspetto compatto, pieno e idratato della pelle.
Cosa fa l’acido ialuronico? Se contenuto nella crema antirughe o in una lozione/siero viso ha una funzione umettante, ovvero trattiene l’umidità della superficie dell’epidermide rendendola idratata e rallentando l’evaporazione delle molecole d’acqua.

Una crema o un siero a base di acido ialuronico non possono mancare nella vostra beauty routine, a prescindere dalla vostra età. Potete iniziare, ad esempio, con il siero idratante Cerave all’acido ialuronico che offre idratazione continua e ripristina la barriera cutanea.

3. Antiossidanti: vitamina C, resveratrolo, acido ferulico

Le cause dell’invecchiamento cutaneo risiedono in primis nei naturali fattori cronologici (l’avanzare dell’età) e meccanici (contrazione continua dei muscoli); ci sono tuttavia fattori che velocizzano questo processo di invecchiamento e tra questi uno dei principali è il processo ossidativo delle cellule dell’epidermide (causato da stress, inquinamento e raggi solari), che porta alla formazione di radicali liberi e all’invecchiamento delle cellule ossidate.
Se l’obiettivo è prevenire o rallentare l’invecchiamento cutaneo e la formazione delle rughe, affidatevi a una crema ricca di antiossidanti. Le sostanze capaci di combattere i radicali liberi più utilizzate nelle creme viso antirughe sono la vitamina C, spesso presente nei sieri, il resveratrolo e l’acido ferulico.
Cosa fanno vitamina C, resveratrolo e acido ferulico? Tutte queste sostanze hanno una comprovata efficacia nel proteggere dai danni provocati dai radicali liberi, riducono la formazione di rughe sottili e hanno un’azione schiarente contro macchie solari o segni scuri della pelle.

Un ottimo siero ricco di antiossidanti è Skinceuticals C E Ferulic, un trattamento antirughe capace di proteggere da invecchiamento, raggi UV e inquinamento. Il prezzo è alto, ma la formula è tra le più efficaci in circolazione.

4. Peptidi

Altri ingredienti che possono determinare l’efficacia di una crema antirughe sono i peptidi.
Cosa fanno i peptidi? Questi stimolano le cellule a produrre collagene ed elastina, mantenendo la pelle giovane più a lungo. L’effetto è tonificante, idratante e lenitivo. I peptidi devono però essere sempre associati ad antiossidanti, acido ialuronico e altri aminoacidi affinché la crema antirughe o il siero abbiano un’efficacia a tutto tondo. Come avviene anche con le creme al retinolo, anche quelle contenenti peptidi non hanno un’efficacia immediata, ma richiedono numerose applicazioni prima che sia possibile vedere risultati.

Una delle creme viso antirughe più efficaci a base di peptidi è Filorga Time Filler 5XP Crema Gel, efficace su tutti i tipi di rughe e particolarmente adatta alle pelli mature.

5. Altri ingredienti: niacinamide ed esfolianti

Contro l’incarnato poco uniforme, uno dei segni dell’invecchiamento cutaneo tipico delle pelli mature, cercate una crema viso antirughe o un siero contenente anche niacinamide.
Cosa fa la niacinamide? Nota anche come vitamina B3, la niacinamide ripara e rigenera la barriera cutanea proteggendola dai principali fattori di invecchiamento. È ideale anche per le pelli poco uniformi in quanto capace di ridurre (ma non eliminare) macchie e segni scuri; offre inoltre un’azione levigante.
Altrettanto importante è effettuare un peeling delicato almeno due volte a settimana utilizzando lozioni o creme contenenti esfolianti chimici.
Cosa fanno gli esfolianti chimici? AHA e BHA, ma anche acido mandelico, acido lattico e acido glicolico, tra gli ingredienti più presenti nei peeling, possono aiutare a ridurre le rughe e l’invecchiamento cutaneo perché effettuano una esfoliazione leggera, eliminando le cellule morte e rendendo così la pelle levigata, uniforme e promuovendo la rigenerazione delle cellule.
Queste sostanze non sono tuttavia da sole sufficienti a eliminare le rughe, ma possono essere utilizzate assieme a creme più specifiche per creare una skin care personalizzata e pensata per agire su più fronti.
Per i prodotti per il peeling migliori potete dare un’occhiata alla nostra pagina dedicata ai trattamenti peeling.

Utilizzare sempre una protezione solare

Oltre a scegliere una crema viso con una percentuale alta di uno o più degli ingredienti maggiormente efficaci contro le rughe, è altrettanto importante utilizzare per tutto l’anno una crema solare per il viso oppure una crema antirughe che fornisca anche una protezione solare pari almeno a 30 SPF. Qualunque sia la crema antirughe, se a essa non aggiungete un fattore di protezione solare durante il giorno state vanificando gli effetti benefici apportati dagli ingredienti contenuti nel cosmetico antirughe e dunque state, in poche parole, sprecando i vostri soldi. Ogni mattina, quindi, non scordatevi di aggiungere una protezione solare prima di uscire di casa.

Tra le creme viso idratanti con SPF 50+ una delle nostre preferite è Paula’s Choice Resist Skin Restoring Moisturizer, una crema giorno con protezione SPF 50+ ad ampio spettro, ideale per idratare, proteggere dai raggi solari e difendere dai segni dell’invecchiamento cutaneo grazie alla presenza di niacinamide, vitamina E, burro di karitè, aloe vera ed estratto di liquirizia.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato