I migliori tricicli del 2018

Confronta i migliori tricicli del 2018 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Il migliore

KinderKraft Swift M00005612

TelaioAcciaio
Tipologia ruoteGomma
Peso8 kg
Età consigliata1-5 anni
Punti forti
  • Sellino girevole (senso di marcia o contrario)
  • Maniglia removibile
  • Cintura di sicurezza a 3 punti
  • Cesto e borsa portaoggetti, cappottina parasole
  • Si adatta a diverse fasi di crescita
Punti deboli
  • Prezzo elevato
  • Un po' pesante

Il miglior rapporto qualità-prezzo

Fascol FAS1025

Al momento non disponibile in nessun negozio.
TelaioAlluminio
Tipologia ruoteSchiuma polimerica
Peso5 kg
Età consigliata2-5 anni
Punti forti
  • Struttura triangolare anticaduta
  • Sellino regolabile in altezza
  • Pedali antiscivolo
  • Disponibile anche in azzurro
Punti deboli
  • Non prevede cestino o borse portaoggetti

Il più venduto

Chicco U-GO 07412

TelaioAlluminio
Tipologia ruoteGomma
Peso4,5 kg
Età consigliata18 mesi-5 anni
Punti forti
  • Maniglia removibile
  • Pedali bloccabili
  • Cintura di sicurezza a 3 punti
  • Cestino portaoggetti
Punti deboli
  • Non ideale per sterrato e terreni irregolari

Il più economico

Chicco 6714

TelaioAlluminio
Tipologia ruotePlastica dura
Peso3,5 kg
Età consigliata18 mesi-5 anni
Punti forti
  • Maniglia removibile
  • Pedali bloccabili
  • Cintura di sicurezza a 3 punti
  • Cestino portaoggetti
Punti deboli
  • Non ideale per sterrato e terreni irregolari

Da scoprire

Besrey BR-C7070

TelaioAlluminio
Tipologia ruoteSchiuma polimerica
Peso3,5 kg
Età consigliata1-3 anni
Punti forti
  • Struttura triangolare anticaduta
  • Pieghevole
  • Pedali removibili
  • Disponibile in altre colorazioni
Punti deboli
  • Non dispone di cintura di sicurezza

Contenuto sponsorizzato

I fattori decisivi per la scelta del triciclo

Il triciclo è indubbiamente un giocattolo molto apprezzato dai bambini; scegliere il modello più adatto al proprio piccolo, tuttavia, non è per niente scontato. Questo mezzo di locomozione a tre ruote è da sempre uno dei primi veicoli utilizzati dal bambino per esplorare l’ambiente intorno a sé divertendosi ed imparando i primissimi rudimenti della pedalata. Fare uso del triciclo significa inoltre poter portare a spasso i vostri figli anche quando ancora non riescono a camminare autonomamente, evitando di prenderli continuamente in braccio o di tenerli sempre sul passeggino. Oggi possiamo sicuramente dire che i tempi sono cambiati e, rispetto a qualche anno fa, i genitori hanno un gran numero di alternative tra cui scegliere. Sul mercato si trovano tanti prodotti sicuri e performanti, alcuni addirittura in grado di crescere con il vostro bambino. Ma quali sono le caratteristiche più rappresentative dei tricicli? Dalla tipologia di telaio al design, passando per accessori, dimensioni, adattabilità alle diverse età, tipo di sedile, materiali e destinazione d’uso, gli aspetti da considerare sono veramente tanti ed è opportuno valutare ognuno di essi con attenzione. Analizziamoli quindi insieme.

Triciclo

Età del bambino

Quanti anni ha il vostro piccolo? In commercio esistono diversi modelli di tricicli: la maggior parte di essi è pensata per bambini che vanno da un anno di vita fino a 3-5 anni, dal momento che a partire da questa età si passa normalmente all'uso della bicicletta. L’età del bimbo influisce, ovviamente, sulla distanza tra i pedali e il manubrio, sulla capacità di sopportare un determinato peso, sull’altezza del sellino e via dicendo.
Potreste puntare su un articolo espressamente pensato per l’età di vostro figlio o scegliere magari un mezzo capace di crescere con lui gradualmente. In una successiva sezione faremo cenno a determinate componenti che, con il passare del tempo, si possono staccare dai tricicli lasciando più libertà al bimbo, come le classiche maniglie telescopiche che permettono al genitore di guidare in prima persona il veicolo durante i primi anni di utilizzo.
Più il bimbo è piccolo, inoltre, più saranno necessari adeguati sistemi di ritenuta, cinture di sicurezza o particolari ganci, che lo tengano ben saldo sul mezzo, evitando che possa cadere e farsi male. Tali note distintive riguardano anche il sellino e il manubrio. Il primo può essere imbottito, regolabile in altezza e perfino reclinabile, così da trasformare il triciclo in una sorta di passeggino, dando modo al piccolo di riposarsi quando inizierà ad avvertire un po' di stanchezza; il secondo, invece, può essere in alcuni modelli bloccato completamente e in questo modo il triciclo potrà essere controllato direttamente da un adulto mediante la comoda maniglia posteriore.

Triciclo con maniglia telescopica

Struttura e materiali

Un triciclo per bambini deve essere solido, capace di sopportare il peso del bimbo e di resistere ad eventuali urti, specialmente a quelli dovuti a una caduta. Il fulcro del triciclo è il telaio, che può essere realizzato utilizzando diverse tipologie di materiale, dalla plastica al legno, passando per l’alluminio ed il metallo. La solidità del telaio si riflette, come è facilmente intuibile, su quella dell’intero triciclo ed ovviamente sul peso dello stesso. Se contate di lasciar giocare i vostri bambini per lo più in casa, non dovrete preoccuparvi più di tanto di quest'ultimo aspetto, né delle dimensioni, ma se l'idea è quella di spostarlo dalla casa alla macchina, o dal parco alla scuola materna, è bene che consideriate anche l'effettivo peso e la grandezza del veicolo, poiché sarete voi a doverlo sollevare. È molto importante, inoltre, che la struttura sia pensata per essere utilizzata da bimbi molto piccoli, vale a dire che non deve presentare componenti di dimensioni ridotte e facilmente staccabili: i bambini, infatti, potrebbero ingerirle e rischiare di soffocare. Fate sempre attenzione a questi particolari, poiché la grandezza di eventuali pezzi removibili del triciclo deve garantire la sicurezza dei vostri figli anche quando non vi trovate nelle immediate vicinanze, ad esempio quando iniziano ad usare il mezzo da soli e giocano magari a qualche metro da voi. Segnaliamo inoltre che molti genitori apprezzano la presenza di un poggiapiedi o una pedana da sfruttare quando il bimbo è stanco, permettendo al piccolo di riposare le gambe qualora non avesse più voglia di pedalare.

Un altro aspetto che interessa la conformazione del triciclo riguarda le ruote: in commercio troviamo modelli dotati di ruote in plastica, oppure tricicli che invece presentano ruote in gomma. Nel primo caso, sicuramente, il prezzo di vendita sarà inferiore, ma occorre considerare che le ruote in plastica tendono a rompersi o a deteriorarsi più facilmente, fanno molto rumore quando scorrono e non sono adatte a tutti i tipi di terreno. D'altra parte, le ruote gommate garantiscono maggiore presa, non risultano eccessivamente scivolose sulle superfici lisce, sono più silenziose e durano a lungo, ma hanno costi più elevati.

Triciclo in alluminio

Stile e design

Quando decidete di comprare un triciclo per il vostro piccolo, dovete anche tenere conto del design. Volete puntare su uno stile classico, magari con un telaio in legno o metallo che vi ricordi il vostro primo triciclo? O preferite le soluzioni più moderne, con strutture in plastica, dai colori sgargianti e ispirate a qualche personaggio dei cartoni animati? Sul mercato sono presenti tantissime varianti e potrete trovare tricicli a forma di animali, di automobili o altri mezzi di locomozione come aerei, treni, missili o navicelle spaziali, oppure modelli che, appunto, richiamano i personaggi dei cartoni più amati dai bambini. Finché il bambino è molto piccolo saranno i genitori a scegliere, ma a partire dai 3-4 anni del bambino potrete consultarlo nella scelta dello stile e delle decorazioni, per evitare che poi il veicolo venga abbandonato in un angolo perché a lui non piace. Esistono tricicli pensati per i maschietti ed altri per le femminucce, o semplicemente prodotti che si rivolgono indistintamente ad entrambi i sessi. In ogni caso, un triciclo deve anche essere in grado di stimolare la fantasia e la curiosità del bambino, magari tramite la presenza di colori vivaci o di particolari decorazioni, di simpatici adesivi e di immagini divertenti.

Triciclo con decorazione cartoni animati

Destinazione d’uso

Un altro punto da non trascurare riguarda il modo e i luoghi in cui il vostro bambino utilizzerà il suo nuovo bolide a tre ruote. È ovvio che giocare tra le mura domestiche sarà meno “traumatico” per la struttura del triciclo, poiché in genere le superfici saranno più regolari ed anche le velocità raggiunte, nei limiti del possibile visto che ci stiamo comunque riferendo a bambini molto piccoli, non saranno elevate; in questi casi potreste optare per un mezzo relativamente resistente, magari con un telaio in plastica, e non particolarmente costoso. Anche i dispositivi di sicurezza, pur essendo sempre importanti, non saranno fondamentali come quelli montati su tricicli che verranno impiegati all'esterno, nel parco dietro casa o in giardino. Le superfici sconnesse richiedono per forza di cose più prudenza e precauzioni, oltre che un telaio e una struttura più robusti, in grado di resistere ad eventuali cadute accidentali e urti.

Triciclo in legno

Accessori

Un triciclo non è costituito solamente dal telaio, dal sellino e dalle ruote, ma può comprendere anche diversi accessori. Alcuni di questi sono espressamente pensati per far divertire e intrattenere il piccolo, come ad esempio il classico e rumoroso clacson, bottoni o leve che emettono suoni o musichette, e pulsanti che permettono l'accensione di simpatiche e colorate luci LED. Altri riguardano invece l’utilizzo che i genitori fanno del veicolo, come ad esempio la già citata maniglia, da installare nella parte posteriore di alcune tipologie di tricicli per poterli governare tramite spinta. Dovete ovviamente valutare con attenzione la lunghezza di tale maniglia e scegliere un modello che possa essere adeguato alla vostra altezza, così da evitare di passare interi pomeriggi ricurvi sul triciclo e di procurarvi fastidiosi mal di schiena. Ancora, potete trovare tricicli dotati di un funzionale cestino portaoggetti, sempre utile durante le passeggiate con i vostri figli, in cui potrete inserire bottigliette d'acqua, merende, pannolini o quant'altro, oppure l’immancabile tendina parasole, indispensabile nelle giornate più calde per proteggere la delicata testa del bambino dai raggi solari diretti. Infine, per chi tra voi deve gestire più bambini contemporaneamente, si trovano in commercio specifici tricicli doppi o dotati di particolari accessori da montare sul sedile per renderlo adatto ad ospitare due bimbi.

Triciclo con parasole e sistemi di ritenuta

I materiali sono importanti?

Trattiamo l’argomento materiali pur avendolo già accennato in qualche paragrafo precedente, sapendo che rappresenta uno degli aspetti di maggior rilievo quando si pensa di acquistare un triciclo. I materiali costituenti devono infatti assicurare stabilità, essere ben assemblati e resistere agli urti, facendo in modo che i tricicli conservino tutte le funzionalità che lo caratterizzano al momento dell'acquisto. Se volete comprare un prodotto relativamente economico, il nostro consiglio è quello di puntare su una struttura in plastica, considerando ovviamente robustezza e qualità dell’oggetto. Questo materiale, infatti, non è necessariamente sinonimo di bassa qualità: in commercio esistono tantissime tipologie di tricicli in plastica, in grado di soddisfare le esigenze più svariate. Ovviamente, materiali come il legno ed il metallo sono caratterizzati da maggiore resistenza e hanno costi più elevati, ma possono anche essere, come detto, più difficili da trasportare, perché più pesanti; un triciclo dal telaio in legno o in metallo, però, rappresenta un vero e proprio investimento nel caso si abbia in programma di avere altri figli, poiché una struttura di questo tipo sarà più longeva rispetto a quella dei modelli in plastica. Per questo motivo, anche se il vostro bimbo lo utilizzerà spesso e a lungo, potrete sicuramente “riciclarlo” per i futuri nascituri.

La marca è importante?

Sul mercato esistono marche specializzate nella produzione di articoli e giochi per bambini, come appunto i tricicli, e quando si tratta della sicurezza dei vostri figli è sempre bene rivolgersi a chi se ne intende: acquistare un triciclo realizzato da ditte che non tengono conto di tutte le disposizioni di sicurezza e della qualità dei materiali significa mettere a rischio l’incolumità dei vostri figli. I marchi che forniscono le certificazioni adeguate, quindi, dovrebbero essere la vostra prima scelta al momento dell'acquisto. I brand più conosciuti e affidabili, inoltre, offrono un consistente periodo di garanzia sull'oggetto acquistato, e mettono sempre a disposizione un servizio clienti a cui rivolgersi nel caso in cui il veicolo si danneggi e necessiti di pezzi di ricambio.

Il prezzo è importante?

Navigando sui siti web specializzati e sbirciando nei negozi fisici avrete probabilmente riscontrato che il prezzo medio dei tricicli è di circa 50-60 €, ma avrete notato che esistono anche modelli più o meno sofisticati, che possono andare dai 30 € ai 250 €. Il range di prezzi attualmente disponibili, dunque, è davvero ampio; il costo finale di un modello, comunque, dipende dai seguenti elementi:

  • Tipologia di materiali utilizzati;
  • Ambiente in cui verrà utilizzato il triciclo;
  • Numero di accessori forniti;
  • Anni di garanzia;
  • Possibilità di utilizzarlo durante la crescita del bambino;
  • Marchio.

Sta quindi a voi valutare ciò che vi interessa di più, prendendo in considerazione le garanzie di sicurezza, le vostre esigenze personali e le recensioni di chi ha già acquistato l’articolo prima di voi. In particolare, affrontare una spesa più consistente per acquistare un modello dalla struttura trasformabile, che potrete modificare e adattare man mano che il vostro bambino cresce, significa non dover acquistare un nuovo triciclo in un secondo momento e dunque fare un investimento a lungo termine. Se invece non cercate un modello utilizzabile a lungo e soprattutto fuori casa, allora potrete optare per un modello più semplice, economico e meno sofisticato.


Contenuto sponsorizzato

"Triciclo": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

KinderKraft Swift M00005612

Miglior prezzo: 174,99€

Il miglior rapporto qualità-prezzo

Fascol FAS1025

Miglior prezzo:

Il più venduto

Chicco U-GO 07412

Miglior prezzo: 47,76€