I migliori tapis roulant magnetici del 2021

Confronta i migliori tapis roulant magnetici del 2021 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Il migliore

TipoMagnetico
Potenza motoren.d.
Larghezza tappeto di corsa34 cm
Peso massimo utilizzatore110 kg
Programmi preimpostati0
Informazioni displayTempo, Distanza, Velocità, Pulsazioni, Calorie
Velocità maxn.d.
Livelli di velocitàn.d.
Inclinazione max8 %
Livelli inclinazione3
Livelli di resistenza8
Sensori palmari
Fascia cardiaca
ConnettivitàNon presente
Porte USB0
Supporto tablet
Portaborraccia
Portaoggetti
Lunghezza135 cm
Larghezza64 cm
Altezza130 cm
Lunghezza chiuso36 cm
Altezza chiuso140 cm
Peso25 kg
Punti forti
  • Poco ingombrante e molto leggero
  • Richiudibile
Punti deboli
  • Non adatto ad allenamenti intensi
  • Non ha programmi di allenamento preimpostati
  • Non ha un motore

Il miglior rapporto qualità prezzo

TipoMagnetico
Potenza motoren.d.
Larghezza tappeto di corsa35 cm
Peso massimo utilizzatore100 kg
Programmi preimpostati0
Informazioni displayTempo, Distanza, Velocità, Calorie
Velocità max6 km/h
Livelli di velocità6
Inclinazione maxn.d.
Livelli inclinazionen.d.
Livelli di resistenzan.d.
Sensori palmari
Fascia cardiaca
ConnettivitàNon presente
Porte USB0
Supporto tablet
Portaborraccia
Portaoggetti
Lunghezza145 cm
Larghezza54 cm
Altezza110 cm
Lunghezza chiuson.d.
Altezza chiuson.d.
Peso20 kg
Punti forti
  • Leggero
Punti deboli
  • Non richiudibile
  • Non adatto ad allenamenti intensi
TipoMagnetico
Potenza motoren.d.
Larghezza tappeto di corsan.d.
Peso massimo utilizzatore100 kg
Programmi preimpostati0
Informazioni displayTempo, Distanza, Velocità, Pulsazioni, Calorie
Velocità maxn.d.
Livelli di velocitàn.d.
Inclinazione maxn.d.
Livelli inclinazione3
Livelli di resistenza8
Sensori palmari
Fascia cardiaca
ConnettivitàNon presente
Porte USB0
Supporto tablet
Portaborraccia
Portaoggetti
Lunghezza128 cm
Larghezza55 cm
Altezza132 cm
Lunghezza chiuso37 cm
Altezza chiuso132 cm
Peso28 kg
Punti forti
  • Prezzo contenuto
  • Struttura poco ingombrante
  • Rilevazione della frequenza cardiaca
  • Display con informazioni sull'allenamento
  • Di facile utilizzo
Punti deboli
  • Non indicato per la corsa e per soggetti alti e pesanti
  • Display piccolo e non retroilluminato
  • Non provvisto di alcun optional aggiuntivo e programmi preimpostati
  • Non consente di regolare la velocità
TipoMagnetico
Potenza motoren.d.
Larghezza tappeto di corsa35 cm
Peso massimo utilizzatore100 kg
Programmi preimpostati0
Informazioni displayTempo, Distanza, Velocità, Calorie
Velocità maxn.d.
Livelli di velocitàn.d.
Inclinazione max5 %
Livelli inclinazione3
Livelli di resistenza8
Sensori palmari
Fascia cardiaca
ConnettivitàNon presente
Porte USB0
Supporto tablet
Portaborraccia
Portaoggetti
Lunghezza125 cm
Larghezza65 cm
Altezza130 cm
Lunghezza chiuso130 cm
Altezza chiuso45 cm
Peso29 kg
Punti forti
  • Pieghevole
Punti deboli
  • Non adatto ad allenamenti intensi
  • Non dispone di programmi preimpostati
TipoMagnetico
Potenza motoren.d.
Larghezza tappeto di corsan.d.
Peso massimo utilizzatoren.d.
Programmi preimpostati0
Informazioni displayTempo, Distanza, Velocità, Calorie
Velocità maxn.d.
Livelli di velocitàn.d.
Inclinazione maxn.d.
Livelli inclinazionen.d.
Livelli di resistenzan.d.
Sensori palmari
Fascia cardiaca
ConnettivitàNon presente
Porte USB0
Supporto tablet
Portaborraccia
Portaoggetti
Lunghezza121 cm
Larghezza64 cm
Altezzan.d.
Lunghezza chiuso121 cm
Altezza chiuso22 cm
Peso26 kg
Punti forti
  • Spostamento facilitato dalle rotelle
Punti deboli
  • Poche informazioni fornite dal produttore
  • Non adatto ad allenamenti intensi
Qualescegliere.it
Autore
Redazione

I nostri consigli per la scelta di un tapis roulant magnetico

I tapis roulant sono tra gli attrezzi sportivi più diffusi e se ne possono trovare di diverse forme e dimensioni in ogni palestra e spesso anche in molte case. I tapis roulant sono particolarmente utili a tutte quelle persone che amano correre, ma non possono farlo all’esterno o che per qualche ragione preferiscono farlo all’interno. I tapis roulant offrono anche il vantaggio di poter monitorare e registrare diversi valori relativi all’allenamento. Inoltre, questi macchinari sono gli strumenti ideali per riscaldarsi prima di un allenamento e sono anche indicati per le persone più anziane che devono tenersi in movimento senza eseguire sforzi eccessivi.
I tapis roulant si possono dividere principalmente in due categorie, magnetici ed elettrici, in base al tipo di resistenza che utilizzano.
Nei prossimi paragrafi parleremo dei tapis roulant magnetici, che sono la tipologia meno tecnologica e solitamente più economica. Se volete scoprire i fattori principali da valutare prima di procedere all’acquisto di un tapis roulant, sia esso elettrico o magnetico, potete consultare la nostra guida all’acquisto sui tapis roulant.
Tapis roulant magnetico

La diffusione dei tapis roulant

In precedenza gli antenati dei modelli moderni erano utilizzati per macinare il grano o attivare pompe d’acqua e d’aria, e solo in un secondo momento i tapis roulant vennero utilizzati come attrezzi sportivi. Invece del nastro erano presenti dei gradini collegati a un meccanismo che veniva attivato da persone o animali che muovevano i propri passi sui gradini. Alcuni modelli sono persino stati usati come mezzo punitivo.
Il brevetto di un tapis roulant come macchina per l’esercizio ginnico venne rilasciato nel 1913 negli Stati Uniti e i primi modelli vennero usati a partire dal 1925 per diagnosticare malattie cardiache o polmonari. Ancora oggi i tapis roulant sono usati nelle visite medico-sportive per valutare le reazioni di cuore e polmoni allo sforzo. Successivamente questi attrezzi sportivi si sono sempre più diffusi e oggi li si può trovare in molti centri medici e centri riabilitativi oltre che in tutte le palestre.

Differenze tra tapis roulant magnetici ed elettrici

I tapis roulant magnetici sono pensati per camminare o al massimo per eseguire corse blande e questo è dovuto soprattutto all’assenza del motore. Rispetto ai modelli elettrici sono anche presenti altre differenze sostanziali che andremo ad analizzare nei prossimi paragrafi.
La principale differenza tra le due tipologie di tapis roulant riguarda il motore, infatti questo è presente solo nei modelli elettrici e da questa differenza ne derivano altre sia a livello strutturale che a livello delle prestazioni. Nei prossimi paragrafi vedremo in cosa questi due tipi di tapis roulant si distinguono gli uni dagli altri.

La resistenza

Nei tapis roulant elettrici è possibile impostare la velocità del nastro con molta precisione; una volta avviato il nastro si muove alla velocità impostata e chi lo usa deve correre abbastanza in fretta da stare al passo. In questo modo chi corre sa esattamente a che velocità sta andando e può monitorare così i propri progressi. Coi modelli magnetici invece il nastro viene mosso dalla corsa dell’utente e la fatica aumenta man mano che aumenta la resistenza o la velocità. Tuttavia, la velocità del nastro non viene registrata e quindi non è facile monitorare i propri miglioramenti. Questa è una differenza molto importante che rende i modelli elettrici adatti alla corsa più di quelli magnetici. Durante la corsa infatti c’è un momento di stacco dal suolo e, come abbiamo detto, nei modelli magnetici il nastro viene mosso dalla spinta dei piedi. Se si corre su un tapis roulant magnetico, durante il momento di stacco non c’è nessuna forza che muove il nastro, il che porta ad avere un movimento discontinuo. Questa è la principale ragione per cui i modelli magnetici sono più indicati per le camminate, in quanto quando si cammina uno dei due piedi è sempre a contatto col nastro e può quindi continuare a spingerlo.
tapis roulant magnetico corsa

La struttura

A livello strutturale gli elementi presenti sono gli stessi nella maggior parte dei casi. Infatti, la struttura dei tapis roulant sia elettrici che magnetici è composta bene o male solo da nastro di corsa e console. Tuttavia, ci sono differenze anche a livello strutturale. Infatti, i modelli magnetici sono solitamente più leggeri e meno ingombranti, la loro struttura è meno solida rispetto a quella dei modelli elettrici in quanto, essendo pensati per camminare, i modelli magnetici sono progettati per essere sottoposti a sollecitazioni inferiori rispetto ai modelli elettrici. Questo ha anche un effetto sul peso massimo dell’utente, che è maggiore per i modelli elettrici. Strutturalmente i modelli magnetici hanno il vantaggio di essere più piccoli e leggeri. Inoltre, esistono anche modelli privi di console, in cui l’unico elemento presente è il nastro per la camminata. Segnaliamo che, essendo privi di motore, i modelli magnetici non devono essere attaccati alla corrente per funzionare.
tapis roulant magnetico console

L’allenamento

A livello di prestazioni ci sono delle differenze sostanziali causate anche in questo caso dall’assenza del motore nei modelli magnetici. I modelli elettrici hanno il vantaggio di poter regolare la velocità e l’inclinazione del nastro utilizzando i tasti sulla console, mentre per aggiustare la resistenza dei modelli magnetici si deve usare una manopola. Questo vale naturalmente per la maggior parte dei modelli in commercio (e per tutti quelli che abbiamo analizzato), ma non per tutti, infatti è possibile che esistano anche modelli magnetici la cui resistenza è regolabile con i tasti alla console, tuttavia se tali modelli esistono sono piuttosto rari. Il grande vantaggio dei modelli elettrici, tuttavia, è la presenza di programmi di allenamento preimpostati che modificano la velocità e l’inclinazione del nastro in automatico. La regolazione automatica può avvenire grazie alla presenza del motore elettrico, infatti i modelli magnetici sono sprovvisti di programmi preimpostati.
Inoltre, i modelli elettrici sono pensati per allenamenti e corse piuttosto intense, mentre quelli magnetici sono adatti a corse molto blande o camminate veloci.
tapis roulant magnetico manopola

Il prezzo

Per via delle caratteristiche strutturali e soprattutto per la presenza di un motore , i modelli elettrici sono solitamente più costosi dei modelli magnetici. A proposito dei prezzi dei tapis roulant magnetici parleremo più avanti in un paragrafo dedicato.

Come funziona un tapis roulant magnetico

Come abbiamo detto, i tapis roulant magnetici sono sprovvisti di motore ed è l’utente stesso a far muovere il nastro. In questi modelli lo sforzo aumenta o diminuisce in base alla resistenza posta dal nastro al passo dell’utente. All’interno dei tapis roulant elettrici è presente un magnete e la resistenza viene regolata avvicinando o allontanando il magnete dal nastro. Questa operazione viene fatta tramite l’utilizzo di una manopola posta vicino alla console. Il funzionamento di questi modelli è particolarmente elementare e per questa ragione è molto facile trovare dei modelli magnetici anche in alcuni supermercati e negozi non specializzati.

I vantaggi dei tapis roulant magnetici

I tapis roulant magnetici hanno diversi vantaggi, tra i quali troviamo:

  • La possibilità di allenarsi a prescindere dalle condizioni atmosferiche;
  • Una maggiore ammortizzazione rispetto all’asfalto;
  • La possibilità di regolare l’intensità dello sforzo in modo preciso;
  • La possibilità di modificare l’inclinazione del nastro;
  • Prezzi contenuti rispetto ai tapis roulant elettrici;
  • La registrazione di parametri di allenamento quali il tempo, la velocità e la frequenza cardiaca.

Inoltre, ricordiamo che coi modelli magnetici è consigliato eseguire camminate anche veloci o corse leggere. Alla luce di questi elementi possiamo dire che i tapis roulant magnetici sono adatti a persone che vogliono eseguire allenamenti blandi, quindi persone che si riprendono da un infortunio, persone anziane o persone che vogliono semplicemente fare movimento senza allenarsi in modo intenso. Inoltre, i tapis roulant magnetici sono la scelta ideale per tutte quelle persone che hanno poco spazio a disposizione e quindi cercano un attrezzo sportivo compatto e possibilmente leggero.

Fattori da tenere a mente per l’acquisto del tapis roulant magnetico

I tapis roulant magnetici sono attrezzi sportivi non molto complessi, quindi gli elementi da valutare prima dell’acquisto non sono molti. Ecco un elenco delle caratteristiche di cui tenere conto quando si vuole acquistare un tapis roulant elettrico:

  • Livelli di resistenza: i livelli di resistenza sono importanti in quanto più ce ne sono e più duro può essere l’allenamento, inoltre, un numero maggiore di livelli di resistenza permette di variare l’allenamento in modo da non annoiarsi;
  • Dimensioni e peso: queste caratteristiche strutturali sono naturalmente molto importanti da valutare in quanto il tapis roulant magnetico è un attrezzo sportivo piuttosto ingombrante. Il peso, inoltre, influisce anche sulla facilità di spostamento dell’attrezzo. Segnaliamo che i tapis roulant magnetici sono solitamente ripiegabili e consentono quindi di risparmiare spazio;
  • Livello di inclinazione: l’inclinazione è un altro modo per variare l’intensità dell’allenamento;
  • Informazioni fornite: anche i modelli magnetici solitamente hanno un computer integrato e uno schermo che mostra alcuni parametri relativi all’allenamento;
  • Sensori palmari: alcuni modelli sono anche dotati di sensori palmari che rilevano la frequenza cardiaca.

tapis roulant magnetico pieghevole

I principali marchi di tapis roulant magnetici

Per via dell’assenza del motore e della loro semplicità strutturale, esistono molti produttori di tapis roulant magnetici sul mercato. Diverse tra le maggiori aziende di attrezzi sportivi hanno nel loro catalogo alcuni modelli di tapis roulant magnetici, tuttavia è anche molto facile trovare modelli offerti da aziende più piccole che si occupano di attrezzi sportivi di fascia di prezzo bassa. Tra le aziende più note che producono anche tapis roulant magnetici troviamo: Diadora, Fassi e Sportstech. Ad ogni modo, prima di affidarsi ad una marca conosciuta consigliamo di analizzare il modello cui si è interessati in quanto è possibile trovare tapis roulant magnetici di buona qualità anche tra i prodotti offerti da aziende piccole che solitamente hanno prezzi più bassi.

Fasce di prezzo dei tapis roulant magnetici

Come abbiamo anticipato nei paragrafi precedenti, i modelli magnetici sono solitamente più economici rispetto ai modelli elettrici per via dell’assenza del motore. I modelli magnetici più economici hanno un prezzo compreso tra i 100 e i 150 €: questi modelli sono tra i più compatti e leggeri solitamente e sono adatti per utilizzi non intensi. I modelli più costosi hanno prezzi anche superiori ai 250 € ed è difficile trovare un tetto massimo o un prezzo medio per questi modelli. Solitamente, man mano che sale il prezzo migliora la qualità dei materiali utilizzati e gli accessori inclusi, che nel caso dei tapis roulant magnetici si limitano a un numero maggiore o minore di portaoggetti.

Domande frequenti sui tapis roulant magnetici

Come lubrificare un tapis roulant magnetico

La manutenzione dei tapis roulant domestici è piuttosto semplice e non richiede molte attenzioni. Principalmente l’unica cosa da fare è lubrificare il nastro del tapis roulant secondo la frequenza indicata dal produttore. Per lubrificare il nastro si possono eseguire i seguenti passaggi:

  • Sollevare un bordo del nastro del tapis roulant;
  • Applicare il lubrificante sulla parte inferiore del nastro con uno spray;
  • Ripetere l’operazione sull’altro lato del nastro;
  • Camminare a bassa velocità per qualche minuto per applicare il lubrificante in modo omogeneo.

Se doveste avere difficoltà nel sollevare il nastro significa che è troppo teso e dovete regolarlo di conseguenza.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono i migliori tapis roulant magnetici del 2021?

La tabella dei migliori tapis roulant magnetici del 2021 scelti dalla redazione di QualeScegliere.it

Il migliore
Diadora Evo
Miglior prezzo
169,00 €
Miglior qualità/prezzo
Yjiijy IMTGKK7MHF4TYQNFUB5T876
Miglior prezzo
139,99 €
Diadora Forty Miglior prezzo
159,90 €
High Power Magnetic Walk Miglior prezzo
200,00 €
BH WalkOne YF30 Miglior prezzo
279,67 €

Tapis roulant: gli ultimi prodotti recensiti