Le migliori scarpe da trekking per donna del 2024

Confronta le migliori scarpe da trekking per donna del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

vigliettisport
239,00 €
nencini sport
96,00 €
bettineschisport
87,00 €
vigliettisport
145,00 €
amazon
44,19 €
animasportiva
269,00 €
snowleader
97,50 €
zampolinisport
95,00 €
amazon
153,70 €
maxisport
69,95 €
maxisport
276,00 €
sportlandweb
98,90 €
snowleader
131,50 €
nencini sport
189,00 €
vigliettisport
79,00 €
colizey
288,96 €
vigliettisport
105,00 €
nencini sport
139,00 €
colizey
79,90 €
oliunid
294,90 €
nonsolosport
112,00 €
colizey
140,00 €
nencini sport
79,95 €

Dati tecnici

Genere

Donna

Donna

Donna

Donna

Donna

Clima

Tutte le condizioni

Tutte le condizioni

Tutte le condizioni

Caldo, mite

Tutte le condizioni

Terreni

Asfalto, sterrati, sassosi, montagna

Asfalto, sterrati, sassosi, montagna

Asfalto, sterrati, sassosi, montagna

Sassosi, sterrati, montani

Sassosi, sterrati, montani

Impermeabili

Caviglia

Alta

Bassa

Bassa

Alta

Alta

Materiali

Tessuto tecnico, PU tech, Gomma

Sintetico

Air-mesh

Pelle

Sintetico, Pelle

Suola

Rigida

Semirigida

Semirigida

Rigida

Rigida

Materiale suola

PU tech

Gomma

Gomma

Gomma

Gomma

Tipo di laccio

Normale

Elastico

Normale

Normale

Normale

Punti forti

Design per maggior ammortizzazione

Ottimo grip su qualsiasi terreno

Fodera in membrana GORE-TEX

Suola rigida Vibram

Sistema di supporto alla caviglia

Con nervature verticali per supporto al tallone

Traspirabilità e lunga durata

Tallonetta stabilizzante posteriore

Rivestimento in Gore-tex

Membrana impermeabile

Massima leggerezza

Grande resistenza e protezione

Perfetto comfort di calzata

Intersuola ergonomica per avvolgere il piede

Tessuto anti abrasione

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Le scarpe da trekking per donna

Le scarpe da trekking si possono indossare nella vita di tutti i giorni, soprattutto nel corso dei mesi invernali, ma diventano assolutamente fondamentali durante le passeggiate nei boschi, sui sentieri di montagna e sulle strade sterrate. In questi casi infatti i piedi devono essere necessariamente protetti per rispondere al meglio alle temperature più rigide, ai possibili urti e ai dislivelli del terreno. I modelli per donna rispondono anche ad esigenze di carattere estetico, con colori accesi e forme ricercate.Tre donne con scarpe da trekking superano ostacoli su un senstiero di montagna.In commercio sono disponibili diverse tipologie di scarpe da trekking destinate al pubblico femminile, da scegliere appunto in base allo stile, ai materiali di realizzazione e al tipo di percorsi da intraprendere. In questo senso la destinazione d’uso è sicuramente un parametro decisivo. Per saperne prima di tutto di più sulle scarpe da trekking in generale date uno sguardo alla nostra guida all’acquisto a esse dedicata:

Tipologie di scarpe da trekking per donna

Al di là della moda, la scelta di una scarpa da trekking è influenzata dal tipo di percorso e quindi dalle caratteristiche del terreno che si dovrà affrontare: asfaltato, sterrato, sassoso o di montagna. In alcuni casi sarà sufficiente avere un tipo di calzatura bassa, ma in presenza di sentieri più articolati bisognerà optare per un modello con un collo medio oppure alto. La prima tipologia ha sicuramente un peso inferiore, anche se la caviglia rimane scoperta, ed è adatta alle lunghe passeggiate estive e primaverili su superfici prive di particolari dislivelli. Le scarpe da trekking medie invece sono le più versatili e proteggono il piede fino all’altezza del malleolo, donando così maggiore sicurezza e adattandosi al meglio anche in presenza di terreni più impervi. Il peso di questi modelli è sicuramente maggiore, ma permette di avere più resistenza e protezione.
Un paio di gambe con scarpe da trekking medie ai piedi sale un pendio sterrato.Il modello con calzata alta infine è quello che avvolge completamente la caviglia, rendendo la scarpa molto più comoda e stabile anche durante le discese su terreni irregolari. Nonostante l’altezza elevata alcuni modelli di ultima generazione, oltre a essere traspiranti, riescono ad avere un peso minimo. Di conseguenza possono essere indossati in diversi periodi dell’anno, anche se per ovvie ragioni sono più idonei durante i mesi invernali.

Caratteristiche delle scarpe da trekking per donna

I materiali di realizzazione hanno un’importanza fondamentale perché influenzano in maniera decisiva la struttura della scarpa e quindi la comodità e le prestazioni. Per definizione le scarpe da trekking devono adattarsi al meglio a tutti i tipi di terreno e alle diverse condizioni atmosferiche: sui sentieri di montagna infatti non è inusuale imbattersi in fango, neve o pioggia. Un fattore da considerare è anche il caldo, che nei mesi estivi soprattutto, durante il giorno, può essere un elemento che compromette la comodità delle vostre passeggiate. Per questo motivo la parte superiore della scarpa, detta tomaia, oltre ad avere la funzione di proteggere il piede e assicurare il massimo comfort deve essere traspirante. Al di là della funzione di copertura è fondamentale infatti che la calzata non sia troppo stretta, per evitare fastidi durante l’utilizzo. Inoltre la tomaia deve essere idrorepellente, per questo motivo tutti i migliori modelli sono realizzati in Gore-tex, un tipo di fibra sintetica totalmente impermeabile (che però ha un impatto negativo sulla traspirabilità).Un paio di gambe con scarpe alte.Le suole possono essere di due tipi, rigide e semirigide, e sono realizzate principalmente in gomma con una dentatura più o meno vistosa per adattarsi al meglio ai terreni scivolosi o rocciosi. Terminiamo questo elenco parlando dei lacci e della linguetta. Entrambi devono essere resistenti per permettere una calzata efficace e comoda, impedendo allo stesso tempo che i sassolini possano raggiungere l’interno durante le lunghe camminate. Nei modelli di ultima generazione sono sempre più diffuse le stringhe elastiche.

Le migliori scarpe da trekking per donna

Abbiamo visto come la struttura delle scarpe da trekking sia molto complessa e si debba quindi tenere conto di diversi elementi: i materiali, l’impermeabilità, la tomaia, la soletta, la suola, la linguetta e i lacci. Sul mercato sono disponibili delle scarpe da trekking adatte a entrambi i sessi, tuttavia è sempre meglio scegliere un tipo di scarpa realizzata appositamente per uomo o per donna, sia per ragioni anatomiche, sia per l’estetica. Ecco un elenco dei migliori modelli.

Le migliori: Scarpa Ribelle HD WMN

Uno scarpone Made in Italy adatto per l’alpinismo, infatti è compatibile con ramponi semiautomatici, ma utilizzabile anche su altri percorsi impegnativi, dove molto spesso si ricorre a carichi pesanti. La suola e il battistrada sono in gomma Vibram con un peso di 590 g e misure che vanno dal 37 al 42. La tomaia di questa scarpa da trekking per donna è realizzata in pelle idrorepellente con una struttura che supporta i talloni e assicura massimo comfort e stabilità, anche grazie all’ottima ammortizzazione. L’allacciatura può contare sulla tecnologia Speed Lacing dotata di appositi ganci per avvolgere il piede in maniera veloce ed essere completamente aderente alla caviglia. La fodera in tessuto con tecnologia HDry rende la scarpa totalmente impermeabile.

A chi sono adatte: a chi ha un budget elevato e predilige le scarpe da trekking alte, per un utilizzo su terreni innevati e sentieri di montagna.

A chi sono sconsigliate: a chi vuole spendere meno e ha bisogno di scarpe da utilizzare anche in città e non solo durante i mesi più freddi.

Miglior qualità/prezzo: Salomon X Ultra 4 GTX W

Una scarpa pensata appositamente per accogliere la forma del piede femminile, dotata di ottima stabilità con un grip adatto a tutti i terreni, a partire dai tour escursionistici fino all’alpinismo. I materiali sono estremamente morbidi, con una suola All Terrain Contagrip che garantisce la massima sicurezza anche su superfici bagnate. Una tassellatura pronunciata permette di avere ottima aderenza e la particolare rete antidetriti impedisce che agenti esterni rimangano incastrati all’interno della struttura. Il materiale della tomaia può contare sulla protezione Gore-tex, totalmente impermeabile anche in presenza di grosse pozzanghere e fango. La fodera in tessuto è traspirante con un sistema di allacciatura molto rapido grazie alla tecnologia Quicklace.

A chi sono adatte: a chi ama le scarpe da donna confortevoli e con uno stile ricercato, senza rinunciare alla qualità dei materiali e al giusto rapporto tra la qualità e il prezzo.

A chi sono sconsigliate: a chi è alla ricerca di un modello con una calzata medio-alta e utilizza le scarpe in condizioni meteo estreme.

Le più comode: La Sportiva Ultra Raptor II GTX

Questa è l’edizione femminile del celebre modello Ultra Raptor II del brand La Sportiva, dotata della protezione Gore-tex Extended Comfort che protegge al 100% dall’acqua e consente allo stesso tempo al sudore di fuoriuscire all’esterno. La calzata è stabile e protetta grazie anche al sistema di allacciatura integrato con la tomaia che avvolge il piede in maniera assolutamente confortevole. La struttura di questa scarpa da trekking per donna è ideale per le lunghe passeggiate anche su percorsi off-road. L’intersuola è ammortizzante mentre la suola è dotata di una punta in gomma per proteggere dagli urti. Queste scarpe pesano 335 g e sono disponibili in un ventaglio di misure che va dal 36 al 43.

A chi sono adatte: a chi desidera delle scarpe da trekking adatte anche ai percorsi urbani, leggere, comode e molto resistenti.

A chi sono sconsigliate: a chi desidera un modello che avvolga fin sopra alla caviglia, da utilizzare soprattutto su percorsi non ordinari.

Le migliori alte: Salewa Ws MTN Trainer Mid GTX

Mountain Trainer Mid GTX è un’altra scarpa da trekking alta, adatta soprattutto per l’utilizzo durante la primavera e l’estate. Il rivestimento è in cuoio scamosciato con la solita membrana impermeabile e traspirante in Gore-tex e l’intersuola dotata di tecnologia Bilight TPU. Queste scarpe possono contare su una forma ergonomica per garantire il massimo comfort durante le lunghe passeggiate, anche su sentieri caratterizzati da discese ripide. La suola è in gomma Vibram, molto solida, e supporta in sicurezza anche carichi molto pesanti, soprattutto quando si indossano grossi zaini. Il plantare è ammortizzato e permette di mantenere il piede comodo e fresco.

A chi sono adatte: a chi ha bisogno di un modello a caviglia alta da indossare per lunghe passeggiate su sentieri di montagna rocciosi e con un clima mite.

A chi sono sconsigliate: a chi vuole un modello più leggero e da indossare anche nelle stagioni più fredde.

Le più economiche: CMP Rigel Mid Waterproof

Rigel Mid da donna è uno scarponcino alto e dal prezzo abbordabile, con tecnologia Waterproof e membrana Climaprotect. Lo stile e l’estetica sono curati nei minimi dettagli, come dimostrano le 33 versioni concepite con differenti contrasti di colore. Le scarpe sono molto versatili, adatte sia su bagnato, sia su asciutto, con un’ottima stabilità grazie alla suola CMP FullOn Grip, alla fascia protettiva che supporta la caviglia e alla soletta Ortholite con rinforzo in EVA. La tomaia è in vera pelle mentre l’interno è in poliestere. Le scarpe hanno un peso di 380 g con misure che vanno dal 36 al 42.

A chi sono adatte: a chi ha bisogno di scarpe da trekking comode e impermeabili e non vuole spendere tanto.

A chi sono sconsigliate: alle donne che cercano un modello più ricercato e utilizzano le scarpe da trekking in maniera assidua.

Le domande più frequenti sulle scarpe da trekking per donna

Quali sono le migliori marche di scarpe da trekking per donna?

Ci sono diversi brand con anni di esperienza specializzati nella produzione di scarpe da trekking, sia per donna, sia per uomo. Tra le migliori marche di fascia alta citiamo La Sportiva, Scarpa e Salomon, che possono contare su prodotti di ultima generazione e materiali che assicurano ottimi livelli di affidabilità. Su un gradino più basso troviamo altri brand, come Salewa e Patagonia, seguiti da North Face, Adidas e Nike che hanno diversi modelli a prezzi più abbordabili, ma dalla longevità molto più breve.

Quanto costano le scarpe da trekking per donna?

Il prezzo minimo di un paio di scarpe da trekking per donna parte da 30 €, ma stiamo parlando di modelli di scarsa qualità, non impermeabili e realizzati con materiali scadenti. Il costo di una buona scarpa da trekking difficilmente è inferiore ai 100 €, in una fascia di media qualità. Alcuni modelli prodotti dai brand più noti adatti a tutti i tipi di terreno possono costare dai 200 ai 350 €. In questo caso però potrete contare sul massimo comfort e su caratteristiche fondamentali, come impermeabilità, leggerezza, traspirabilità e longevità.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato