Le migliori scarpe da basket del 2021

Confronta le migliori scarpe da basket del 2021 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Nike Precision III

Le migliori

Taglie38,5-49,5
MaterialiTessuto sintetico, EVA, gomma
ColloBasso
ChiusuraStringhe
Punti forti
  • Leggere
  • Adatte al gioco in guardia
  • Suola disegnata per scatti multidirezionali
Punti deboli
    Nessuno

Under armour UA Heat Seeker

Il miglior rapporto qualità prezzo

Taglie39,5-50,5
MaterialiTessuto sintetico, EVA, gomma
ColloMedio
ChiusuraStringhe
Punti forti
  • Leggere
  • Adatte a tutte le posizioni di gioco
  • Fit morbido ed avvolgente
Punti deboli
    Nessuno

Puma Uproar Hybrid Court ASG Fade

Taglie42-48,5
MaterialiTessuto sintetico, mesh, EVA, gomma
ColloBasso
ChiusuraStringhe
Punti forti
  • Leggere
  • Adatte per il gioco in guardia
Punti deboli
  • Caviglia sprotetta

Nike Blazer Mid ’77 VNTG

Taglie35,5-49,5
MaterialiPelle sintetica, EVA, gomma
ColloAlto
ChiusuraStringhe
Punti forti
  • Design retrò
  • Adatte per il gioco in ala
Punti deboli
  • Materiali sintetici

Adidas Hoops Mid 2.0 K

Taglien.d.
MaterialiPelle sintetica, EVA
ColloMedio
ChiusuraStringhe
Punti forti
  • Solo per uso amatoriale
  • Design classico
Punti deboli
  • Materiali sintetici
Qualescegliere.it
Autore
Redazione

I fattori decisivi per la scelta delle scarpe da basket

Le scarpe da basket hanno caratteristiche piuttosto peculiari che le rendono adatte ai movimenti tipici del basket. Come andremo a vedere nei prossimi paragrafi, le scarpe da basket sono disegnate in modo da sostenere la caviglia, che viene sottoposta a sollecitazioni intense per via dei numerosi salti e cambi di direzione repentini.scarpe da basket saltoI modelli in commercio sono anche pensati tenendo conto dell’estetica e del design, infatti in molti indossano le scarpe da basket anche al di fuori del campo da gioco. In questa guida all’acquisto tuttavia ci concentreremo sulle caratteristiche strutturali delle scarpe da basket in modo da aiutarvi a scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze.

I materiali delle scarpe da basket

Il materiale delle scarpe da basket è un elemento molto importante da valutare, infatti da questo dipendono l’elasticità, la morbidezza e la durata nel tempo delle scarpe, aspetti molto importanti che non devono essere assolutamente ignorati.
Solitamente le scarpe da basket sono composte da un misto di pelle e materiali sintetici, tuttavia esistono anche modelli interamente in pelle o interamente sintetici. La pelle è uno dei migliori materiali per le scarpe sportive in quanto è molto resistente ma allo stesso tempo morbida e flessibile, caratteristiche che permettono a chi le indossa di eseguire i movimenti che desidera liberamente senza sentirsi costretto dalle scarpe. La pelle resiste in modo ottimale alle sollecitazioni e si usura molto lentamente, inoltre, grazie alla sua flessibilità, non si rovina quando chi le indossa piega il piede durante salti o cambi di direzione.
Il materiale sintetico al contrario è sconsigliato in quanto è poco flessibile e non è morbido. Le scarpe in materiale sintetico possono portare alla formazione di vesciche, fastidi e anche dolore durante l’utilizzo. Tuttavia, le scarpe che utilizzano una percentuale maggiore di materiale sintetico sono solitamente le più economiche, mentre quelle in pelle sono le più costose e per questo motivo quelle sintetiche attirano molte persone. Se però volete giocare a basket regolarmente vi consigliamo di scegliere le scarpe più comode e non quelle più economiche. Se non siete sicuri riguardo al materiale consigliamo di orientarsi su un modello che utilizza sia pelle che materiale sintetico e che offra quindi buone prestazioni ad un prezzo accessibile.

Struttura delle scarpe da basket

Tutte le scarpe da basket sono costituite principalmente da quattro elementi strutturali: collo, chiusura, intersuola e suola esterna. Nei prossimi paragrafi descriveremo le caratteristiche di ognuna.

Collo delle scarpe da basket

Col termine collo ci riferiamo alla parte superiore della scarpa dove si trovano i lacci e dove viene inserito il piede. La prima caratteristica che salta all’occhio è l’altezza del collo della scarpa, che è nettamente maggiore rispetto ad altre scarpe sportive come quelle da tennis o da calcio. Ogni modello ha un collo di una certa altezza ma principalmente l’altezza delle scarpe da basket può essere così categorizzata:

  • Alto: il collo alto arriva a coprire il malleolo ed è quello che offre la migliore protezione e stabilità per la caviglia, tuttavia le scarpe di questo tipo sono anche le più pesanti;
    scarpe da basket collo alto
  • Medio: le scarpe di questo tipo hanno un collo che solitamente arriva alla parte mediana del malleolo, sono un buon compromesso in quanto offrono abbastanza sostegno senza essere troppo pesanti;
  • Basso: il collo basso è l’ideale per raggiungere un alto grado di velocità e agilità, tuttavia è solitamente usato da giocatori esperti e molto allenati in quanto la bassa protezione aumenta il rischio di infortuni.
    scarpe da basket collo basso

La chiusura delle scarpe da basket

Tradizionalmente le scarpe da basket sono dotate di una chiusura a lacci che permette di stringere la scarpa e adattarla alla forma e alla dimensione del piede, tuttavia negli ultimi anni sono iniziati a comparire modelli dotati di chiusura a strappo e a zip. Le chiusura di questo tipo sono sicuramente più rapide da aprire e chiudere, ma si adattano meno alle caratteristiche del piede. Inoltre, le chiusure a strappo che utilizzano il velcro si allentano piuttosto velocemente.scarpe da basket lacciOgni piede ha la sua forma e si deve tenere conto anche di questo oltre che della sua dimensione, infatti alcuni piedi hanno un collo più basso di altri, alcuni sono più larghi e altri più stretti. Le stringhe sono il tipo di chiusura migliore per adattare la scarpa alla forma del proprio piede, ma esistono anche modelli ibridi particolarmente validi. Un’ottima opzione è rappresentata dalle scarpe dotate di lacci e chiusura a strappo sulla parte alta del collo. I lacci permettono di stringere la scarpa attorno al collo del piede e la chiusura a strappo assicura la caviglia in modo da aumentarne la stabilità.

Intersuola delle scarpe da basket

La suola intermedia è quella parte della scarpa da cui dipende l’ammortizzazione del piede all’impatto al suolo, il che la rende una parte particolarmente importante nelle scarpe da basket. Solitamente le suole intermedie sono fatte di schiuma, EVA morbido (etilene vinil acetato) o EVA duro.scarpe da basket intersuolaL’EVA è un materiale plastico particolarmente morbido, flessibile e durevole che non può essere attaccato da muffe o funghi ed è anallergico. Per le sue caratteristiche è utilizzato come intersuola nella maggior parte delle scarpe. L’EVA è molto resistente e inizia a perdere le sue proprietà dopo aver percorso circa 600 o 700 km.

Suola esterna delle scarpe da basket

Anche la suola esterna è una parte molto importante nelle scarpe da basket in quanto è da questa che dipende la trazione del piede sul pavimento. I campi da basket indoor possono essere in parquet, gomma o in materiale sintetico, ma a prescindere dal materiale con cui sono costruiti sono sempre lisci. La suola esterna è piuttosto larga rispetto ad altri tipi di scarpe, questo è un espediente per aumentare l’equilibrio e la superficie di presa, un po’ come come succede per le scarpe da skateboard. scarpe da basket suolaI materiali più comunemente usati per la suola esterna delle scarpe da basket sono la gomma o altri materiali sintetici, in quanto offrono più trazione rispetto agli altri materiali. La suola esterna è prettamente liscia con quale piccolo rilievo che solitamente è a spina di pesce o esagonale in quante queste forme aumentano la presa sul suolo. Infatti, anche gli pneumatici presentano spesso dei solchi a spina di pesce sul battistrada.

Scarpe da basket in base alla posizione di gioco

Ogni giocatore ha un ruolo e ogni ruolo richiede l’esecuzione di movimenti diversi. In base al ruolo il giocatore può dover fare scatti rapidi o saltare più di frequente, per questa ragione la scarpa da basket può essere scelta anche in base alla posizione di gioco, per adattarsi ai movimenti eseguiti dal giocatore:

  • Guardia: il giocatore che gioca in questa posizione si deve muovere velocemente sul campo ed eseguire molti scatti brevi, per questa posizione sono quindi consigliate scarpe dal collo basso che sono l’ideale per aumentare l’agilità e la velocità dei movimenti;
  • Ala: solitamente questa posizione è coperta da giocatori molto alti che devono andare a tiro. Questi giocatori optano spesso per scarpe da basket a collo alto in quanto non vengono disturbati dal peso maggiore di queste scarpe e possono giovare del sostegno dato alle caviglie durante i salti;
  • Ruolo variabile: alcuni giocatori si muovono tra le posizioni e per le loro doti fisiche o tecniche possono ricoprire diversi ruoli. In questo caso delle scarpe dal collo medio sono consigliate in quanto rappresentano un buon compromesso tra velocità e stabilità.

Scegliere la misura delle scarpe da basket

Scegliere la misura corretta per un paio di scarpe non è mai banale ed è sempre importante, soprattutto se si deve scegliere una scarpa sportiva da utilizzare in gara. Infatti durante le partite le articolazioni e il corpo in generale sono sottoposti a sforzi inusuali ed è quindi importante indossare scarpe che possano permettere al giocatore di dare il massimo senza rischiare di infortunarsi. Ecco alcuni consigli per scegliere le scarpe della misura giusta:

  • Provare le scarpe di pomeriggio: durante il giorno il piede aumenta leggermente le proprie dimensioni;
  • Indossare le scarpe stando in piedi: stando seduti si rischia di mettere il piede in una posizione diversa rispetto a quella adottata stando in piedi, per questo è importante provare la scarpa stando in posizione eretta;
  • Premere col pollice sulla punta: la scarpa giusta non lascia troppo spazio tra la punta e le dita del piede, ma non deve nemmeno stringere troppo. Premendo col pollice sulla punta della scarpa potete capire quanto spazio c’è tra la punta della scarpa e del piede. Mezzo pollice di spazio libero è sufficiente perché le scarpe siano confortevoli;
  • Utilizzare le scarpe: per assicurarsi che le scarpe siano della forma e della misura adatte potete camminare e saltare con le scarpe indosso, per vedere come queste reagiscono alle stimolazioni;
  • Porre attenzione anche alla larghezza: modelli diversi hanno anche forme diverse, per questo è importante prestare attenzione anche alla larghezza della scarpa, oltre che alla lunghezza.

Altri fattori decisivi per la scelta delle scarpe da basket

Il prezzo è importante?

Il prezzo delle scarpe da basket varia in base a molti fattori, alcuni dei quali sono importanti, come per esempio la qualità dei materiali e delle cuciture, altri che invece influiscono meno sulla qualità finale, come per esempio la marca. L’elemento che di solito fa aumentare maggiormente il prezzo è infatti il brand. Le scarpe prodotte da marchi famosi sono sempre più costose, sia perché usano generalmente materiali di qualità, sia semplicemente per via della notorietà del brand. Non è detto che la scarpa migliore per ognuno sia la più costosa o la più economica, infatti consigliamo di affidarsi alle proprie sensazioni e di provare le scarpe da basket prima di procedere all’acquisto. Inoltre, l’estetica e il design dovrebbero essere gli ultimi elementi da valutare quando si vuole acquistare una scarpa da basket.

I materiali sono importanti?

Come abbiamo anticipato nei paragrafi precedenti, i materiali utilizzati per le scarpe da basket sono molto importanti in quanto da questi dipendono la comodità delle scarpe e la loro durata. Il materiale migliore per le scarpe da basket è la pelle, tuttavia è anche quello più costoso. I materiali più economici sono invece quelli sintetici, che tuttavia offrono meno flessibilità e solitamente durano di meno. I materiali con cui è fatta la scarpa da basket sono importanti sia per la comodità che per la durata. Infatti queste scarpe sono sottoposte a sollecitazioni intense e per questo, se i materiali non sono di buona qualità, rischiano di rovinarsi molto in fretta.

La marca è importante?

La marca non è l’elemento principale da valutare quando si sceglie una scarpa da basket. Tuttavia, soprattutto chi gioca abitualmente tende a scegliere scarpe dello stesso produttore in quanto in alcuni casi la marca può essere una garanzia di qualità. Alcuni dei marchi più famosi sono Nike, Adidas, Champion e Puma, ma naturalmente ne esistono anche molti altri. Per scegliere la scarpa da basket che fa al caso vostro consigliamo di concentrarvi sulle caratteristiche descritte nei paragrafi precedenti piuttosto che sulla marca.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono le migliori scarpe da basket del 2021?

La tabella delle migliori scarpe da basket del 2021 scelte dalla redazione di QualeScegliere.it

"Scarpe da basket": hai dubbi? Facci una domanda!

Ecco i migliori due prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Le migliori

Nike Precision III

Migliore offerta:104,12€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Under armour UA Heat Seeker

Migliore offerta:54,07€