Le migliori ciabatte Crocs del 2024

Confronta le migliori ciabatte Crocs del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

maxisport
29,95 €
amazon
26,50 €
amazon
34,93 €
amazon
37,49 €
nencini sport
68,30 €
amazon
33,53 €
nencini sport
27,23 €
amazon
71,10 €
spartoo
34,99 €

Dati tecnici

Taglie

33 - 53

18 - 39

36 - 50

36-49

36 - 53

Genere

Unisex

Bambino

Unisex

Unisex

Donna

Tipo

Sabot

Sandalo

Sabot

Sabot

Platform

Uso

Spiaggia, piscina, palestra, casa

In casa, in piscina, fuori casa

Casa, piscina, spiaggia, palestra, sanitario, ristorazione

Casa, piscina, spiaggia, palestra, sport

Casa, fuori casa, piscina, palestra

Materiali

Gomma

Gomma

Gomma

Gomma

Gomma

Tallone ammortizzato

Fascia imbottita

Suola antiscivolo

Galleggianti

Punti forti

Comode e leggere

Facili da togliere e da indossare

Massima ergonomia e comfort

Ultraleggere

Altezza maggiorata

Modello versatile

Lavabili

Ideali per l'utilizzo in ambienti lavorativi

Si adattano da subito al piede

Ideali anche fuori casa

Cinturino al tallone ruotabile per una calzata migliore

Ideali d'estate in qualsiasi occasione

Traspiranti

Anche per sport leggeri

Personalizzabili con gli accessori Jibbitz

Personalizzabile attraverso l'applicazione di diversi accessori jibbitz

Traspiranti

Disponibili in 11 colorazioni diverse

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Le ciabatte Crocs

Scegliere un paio di ciabatte, soprattutto se ne vogliamo uno che ci accompagni durante l’estate, che sia in casa, in piscina, in spiaggia, sembra essere la cosa più facile del mondo: basta comprare un paio economico e per un po’ saremo a posto. Il risparmio però è solo apparente, se una volta ogni due-tre mesi saremo costretti a comprare un paio nuovo perché quello a basso prezzo si è rotto molto presto. Può allora valere la pena di investire in un paio di ciabatte di lunga durata, anche se questo vuol dire spendere significativamente di più al momento dell’acquisto.Ciabatte CrocsSono diversi i marchi che offrono ciabatte di buona qualità, ma in questa sede ci vogliamo occupare di quello che probabilmente è il più robusto, duraturo e comodo di tutti, ovvero Crocs.

Storia del marchio Crocs

La storia del marchio Crocs è relativamente recente, infatti l’azienda fu fondata nel 2002 dagli americani Lindon “Duke” Hanson e George Boedecker Jr. a Niwot, Colorado, dove l’azienda ha sede a tutt’oggi. Fin dall’inizio l’obiettivo è stato la produzione di calzature in schiuma, e per la precisione all’inizio si trattava di calzature nautiche da usare durante la navigazione a vela e a motore. Il primo modello venne infatti presentato alla fiera nautica di Fort Lauderdale in Florida, dove tutti i 200 prototipi in esposizione vennero venduti.
Ciabatte Crocs originaliNel 2004 Crocs acquisì la Foam Creations per assicurarsi l’uso esclusivo della schiuma di resina da questa prodotta, chiamata Croslite: da allora, tutte le calzature del marchio Crocs furono realizzate esclusivamente o prevalentemente in questo materiale, almeno fino al 2018, come vedremo meglio più avanti.
La gamma di prodotti si è andata naturalmente espandendo col tempo, costruendo sulla solida base dell’enorme successo commerciale delle Crocs Sabot originali: oggi comprende, oltre ai sabot, anche ciabatte da doccia, infradito, calzature sia sportive sia casual, stivali e varianti invernali (con pelo e imbottitura) delle Crocs classiche.

Particolarità delle ciabatte Crocs

Da che cosa dipende, allora, l’incredibile successo delle ciabatte Crocs? Al di là del design, che è sicuramente l’aspetto più divisivo di queste calzature, tra chi le adora e chi le detesta con cuore, il loro fattore vincente è senza dubbio la grandissima comodità.Ciabatte Crocs resina a cellule chiuseChi non ha mai indossato un paio di ciabatte Crocs può avere delle perplessità circa quanto possa mai essere comoda ed igienica una calzatura che sembra fatta interamente in plastica, ma proprio sui materiali compositivi bisogna fare un’importante precisazione: non si tratta infatti di banale plastica, bensì di una resina a cellule chiuse dalle notevoli qualità. Le ciabatte Crocs sono cioè stampate in una speciale schiuma di resina, sviluppata da Crocs stessa e chiamata Croslite, composta da milioni di piccolissime bollicine.
Questa particolarissima composizione permette di ottenere risultati stupefacenti sotto diversi aspetti:

  • Peso: nonostante l’aspetto ingombrante, il fatto di essere realizzate in schiuma fa sì che le ciabatte Crocs siano in realtà molto leggere;
  • Robustezza: l’essere stampate in un blocco sostanzialmente unico fa sì che le ciabatte Crocs non vadano facilmente soggette a rotture, infatti possono durare davvero parecchi anni prima di usurarsi o deformarsi;
  • Comodità: la schiuma Croslite si adatta fin da subito a ciascun piede, avvolgendo la pianta e modellandosi in un calco perfetto. È come avere solette realizzate su misura per sé;
  • Assorbimento dell’impatto: la schiuma Croslite offre anche un ottimo cuscinetto per l’assorbimento dell’impatto con il terreno, una caratteristica che permette di proteggere le articolazioni in particolare quando si sta molto tempo in piedi.

Tutti i modelli di ciabatte Crocs sono inoltre realizzati con un design traforato, che garantisce la traspirazione del sudore ed evita antigienici ristagni umidi a contatto con la pelle.

Resina LiteRide

Nel 2018 Crocs ha introdotto la prima innovazione ai materiali utilizzati nella realizzazione delle sue calzature: la nuova resina chiamata LiteRide rappresenta infatti un “upgrade” rispetto alla storica schiuma Croslite.
Rispetto a quest’ultima, LiteRide è infatti ancor più leggera (circa il 25% di peso in meno) e ancor più soffice (con il 40% circa di morbidezza in più). È importante sottolineare che queste caratteristiche non comportano di pari passo una minore robustezza o durabilità delle calzature: l’obiettivo nello sviluppo della resina LiteRide è stato espressamente quello di migliorare le caratteristiche più apprezzate dai clienti, senza incappare in perdite nella leggendaria robustezza del marchio Crocs.

I migliori modelli di ciabatte Crocs

Il marchio Crocs, sebbene in origine si occupasse nello specifico solo di calzature nautiche e ciabatte, ha ormai espanso il suo catalogo fino a comprendere calzature di vario tipo, alla moda e sportive, ma tutte caratterizzate dalla grande comodità che è il marchio di fabbrica di questo brand. Nel suo catalogo troviamo oggi ciabatte a fascia, infradito, sabot, platform e sandali in varie colorazioni e con accessori da applicare sulla tomaia, i cosiddetti Jibbitz, pensati soprattutto per il pubblico più giovane.
Qui presentiamo alcuni dei modelli al momento più apprezzati e quelli che, a nostro parere, rimangono un classico destinato a durare nel tempo.
Ciabatte Crocs Classic Sabot

Le migliori in assoluto: Crocs Classic Clog

La collezione Classic, come il nome stesso rivela, è quella che comprende i modelli classici, quelli originali che sono stati e sono tutt’oggi i modelli più popolari del marchio Crocs. Oltre alla famosissima ciabatta Clog, disponibile in una grande varietà di colori, la collezione Classic comprende anche modelli invernali (con inserti in pelo, ma anche vere e proprie pantofole), modelli sabot con inserti di ogni tipo, con fantasie più bizzarre e variopinte, ma anche ciabatte da doccia e infradito. Probabilmente la più popolare calzatura di questa collezione rimane la Crocs Classic Clog, disponibile in numerose colorazioni e fantasie.

Perché le consigliamo: le Crocs Classic Clog sono a nostro parere il modello più versatile e più comodo da portare sia dentro che fuori casa, in palestra, in piscina ma anche in contesti informali. Le Crocs Classic sono disponibili in moltissimi colori e diverse fantasie per cui trovare un modello adatto al proprio stile e alle proprie esigenze è molto facile. Le Classic Clog sono, inoltre, tra i modelli più pratici: grazie al cinturino posteriore, possono risultare molto comode: la camminata è infatti più sicura quando si posiziona il cinturino sul tallone; viceversa, se si ruota il cinturino sopra il collo del piede, le Classic Clog possono essere infilate velocemente come ciabatte tradizionali. È inoltre possibile personalizzarle con dei simpatici charms, i Jibbitz, accessori da fissare attraverso i fori di ventilazione presenti sulla tomaia.
Taglie disponibili: per il modello Crocs Classic Clogs Unisex le taglie disponibili vanno dalla 33 alla 53; per il modello Kids si va dalla taglia 19 alla 39.

Le migliori per bambini: le Crocs Crocband Sandal Kids

Anche la collezione Crocband si rifà alle origini del marchio, e in particolare alla primissima produzione di calzature specifiche per la navigazione. Questa linea comprende oggi, oltre alle ciabatte sabot con la caratteristica banda colorata, anche ciabatte da doccia, infradito, varianti con plateau di tutti questi modelli e stivali invernali imbottiti. Tra i modelli Crocband più recenti troviamo i sandali Crocband per bambini.

Perché le consigliamo: il modello a sandaletto per bambini è estremamente comodo per i più piccoli grazie alla forma Roomy Fit molto confortevole e il cinturino posteriore che mantiene la calzata sicura anche quando il bambino corre e salta; il modello a sandalo è facile da indossare, proprio come il sabot, ma può essere usato anche fuori casa, a scuola e in qualsiasi altra occasione.
Taglie disponibili: il modello Crocband Sandal Kids è disponibile dalla taglia 18 alla 35; la collezione Crocband Sandal non include invece modelli da adulto.

Le più sportive: Crocs LiteRide Clog

La collezione LiteRide, a differenza di quelle fin qui menzionate, è invece una linea più sportiva, introdotta per la prima volta nel 2018 a seguito dello sviluppo della nuova resina LiteRide.
La collezione comprende calzature di ogni tipo: ciabatte, sandali, infradito, scarpe da ginnastica, ma anche calzature casual, tutte accomunate naturalmente dalla realizzazione nel nuovo leggerissimo materiale. Un esempio da segnalare è la ciabatta “sportiva” Crocs LiteRide Clog.

Perché le consigliamo: le Crocs LiteRide Clogs sono il modello più adatto nel tempo libero. Presentano infatti una calzata Relaxed, più avvolgente rispetto alla classica Roomy Fit, una tomaia flessibile e una suola robusta capace di sostenere il piede. Per questo possono essere indossate, ad esempio, anche prima e dopo l’esercizio fisico, durante il riscaldamento o il defaticamento. Questo modello sportivo è adatto anche per girare in città.
Taglie disponibili: il modello è unisex, da adulto, e va dalla taglia 35 alla 53.

Le migliori al lavoro: Crocs Specialist II Vent Clog

Data la loro comodità, le ciabatte Crocs sono state fin dalla loro comparsa adottate in ambiti professionali nei quali si cammina e si sta molto in piedi, ad esempio la ristorazione e l’assistenza sanitaria. Queste calzature non erano però originariamente progettate per questo scopo, pertanto col tempo sono emersi problemi che hanno portato in alcuni casi al divieto di indossare le ciabatte Crocs sul lavoro (fu il caso ad esempio di diversi ospedali).
In risposta a queste problematiche è stata sviluppata proprio la collezione Crocs at Work, progettata per meglio rispondere alle esigenze igieniche e di sicurezza legate in particolare ai contesti professionali della sanità e della ristorazione. La collezione comprende esclusivamente ciabatte del tipo sabot e calzature chiuse slip-on. Un esempio sono le Crocs Specialist II Vent Clog.

Perché le consigliamo: le Crocs Specialist II, nella versione con fori laterali Vent, sono il modello più sicuro e confortevole al lavoro. Grazie ai rinforzi sulla punta e sull’area del metatarso, questo modello garantisce un’elevata sicurezza durante le attività professionali, senza rinunciare al comfort dei modelli classici Crocs. Sono inoltre molto facili da lavare e igienizzare.
Taglie disponibili: anche questo è un modello esclusivamente per adulti; le taglie vanno dal 35 al 53.

Le migliori da ragazza: Crocs Classic Crush Clog

Crocs ormai non è più solo sinonimo di ciabatta comoda ma è diventato anche un brand molto di moda soprattutto tra il pubblico più giovane. La vastità di colori proposti e la possibilità di personalizzare ogni modello ha portato le Crocs ad essere una ciabatta da indossare nelle occasioni più disparate, anche fuori casa. Un esempio di modello di tendenza sono le Crocs Classic Crush Clog.

Perché le consigliamo: le platform Crush sono le Crocs più amate dal pubblico giovane perché uniscono la comodità del modello Crocs Classic ad una suola da 60 mm, un connubio perfetto tra moda e comfort. Se i materiali in gomma e i colori vivaci non le rendono calzature adatte ad occasioni formali, lo stile e la personalità fanno delle Crocs Crush un oggetto molto desiderato da chi vuole aggiungere un tocco di freschezza e di audacia al proprio outfit.
Taglie disponibili: questo è un modello pensato per il pubblico femminile; le taglie vanno dal 36 al 43.

Le diverse tipologie di Crocs

La gamma di calzature Crocs non si riduce esclusivamente ai classici sabot, ma include un range di tipologie davvero ampio e che ogni anno si allarga fino a comprendere i più svariati tipi di scarpe.

Le diverse tipologie di calzature Crocs in commercio sono moltissime e vi riportiamo qui di seguito quelle al momento disponibili nel sito ufficiale:

  • sabot: una tipologia ben rappresentata dal modello iconico Classic Clog in tutte le sue varianti, con tomaia forata e cinturino sul tallone; appartengono a questa tipologia anche le versioni di clog più sportive, come le All Terrain Clog e le LiteRide, e i modelli pensati per i diversi ambienti lavorativi, come le Crocs Specialist Clog;
  • platform: una tipologia molto di moda, caratterizzata da suole bombate e molto spesse; Crocs propone modelli con platform sia nella versione Clog (basta pensare ai modelli Crush, Mega Crush e Siren, quest’ultime caratterizzate da un tacco da 9,2 cm), sia nelle versioni sandalo e infradito, nonché nei Crocs Crush Boot;
  • infradito: le infradito Crocs sono modelli estivi pensati per la piscina, la palestra, la spiaggia, ma anche da usare come ciabatte in casa. Le infradito Crocs vengono proposte in diversi modelli, dai classici Flip, a quelli con platform, ai più particolari Mellow Flip e alla versione sandalo Crocs Serena Flip;
  • fasce: la tipologia a fascia include tutti quei modelli a ciabatta, non chiusi in punta; il modello classico proposto per questa tipologia è lo Slide in tutte le sue varianti, inclusa la variante Crocs Echo Slide;
  • sandali: le collezioni più rappresentative delle versioni in sandalo sono la Brooklyn e la Tulum, che si caratterizza per sandali dalle linee meno bombate, adatte sia ad un pubblico giovanile, sia anche ad una fascia d’età più matura;
  • sneakers e mocassini: la gamma Crocs include anche modelli chiusi; tra questi troviamo scarpe con lacci adatte al tempo libero, come le LiteRide Pacer e Lace, e senza lacci, come le slip-on, i loafer e le boat shoes;
  • slippers e imbottiti: Crocs non propone solo modelli estivi, tra le sue collezioni troviamo, infatti, pantofole calde in ecopelle e tessuto, le Crocs Classic Slipper, sia anche numerosissimi modelli sabot dotati di un liner interno caldo e avvolgente;
  • stivali: che siano estivi o invernali, i modelli boot si stanno facendo largo all’interno di una gamma inizialmente composta solo da sabot, ciabatte e sandali; i modelli a stivale firmati Crocs sono di diverso genere: quelli più iconici sono in gomma, ma troviamo anche modelli imbottiti per l’inverno in stile MoonBoots e i Chelsea Boots.

Ciabatte Crocs Siren Clog W

Crocs: i modelli streetwear

Come anticipato, negli ultimi anni il brand Crocs si evoluto in qualcosa di più che un marchio di ciabatte comode e dall’iconica forma bombata, proponendo numerose tipologie di calzature e lanciando collezioni in collaborazione con marche dell’alta moda e dello street style. La prima collaborazione arriva nel 2016, con Christopher Kane, per poi essere seguita da collezioni da passerella, come quella lanciata da Balenciaga nel 2018. Oggi Crocs vanta numerose collaborazioni con brand di nicchia tanto amati dagli appassionati dello streetwear. Tra queste menzioniamo Palace, la tedesca MCM e MSCHF, con cui ha lanciato sul mercato i Big Red Boot, iconici stivali dallo stile surreale e astratto ispirato ai cartoni animati, oggi disponibili anche nella versione Yellow nel sito ufficiale di MSCHF. Ciabatte Crocs MSCHF x Crocs Big Yellow BootOltre a collaborare con case di moda, Crocs ha negli ultimi anni proposto special edition dei modelli classici in collaborazione con personaggi illustri del mondo della musica, tra cui Pharrell, Post Malone, Nicki Minaj e Bad Bunny.
Le edizioni speciali e le collaborazioni sono solitamente difficili da trovare: acquistabili solo negli store specializzati in street style o in quelli appartenenti allo specifico brand che collabora con Crocs, i modelli di Crocs di questo tipo sono soliti diventare sold out in poche ore. Tuttavia, anche nello store ufficiale Crocs e nelle varie piattaforme di vendita online più utilizzate, si possono trovare i modelli streetwear più in voga, tra cui, ad esempio, le particolari Crocs Echo:

Gli imitatori di Crocs

Come spesso accade nel settore dell’abbigliamento, i design di maggiore successo vanno incontro a tantissimi tentativi più o meno sfacciati di plagio o di copiatura. Esistono infiniti esemplari non solo di calzature Crocs contraffatte, ma anche di copie più o meno plateali delle leggendarie ciabatte. L’elenco dei marchi che si ispirano a Crocs è davvero troppo lungo per essere qui riportato, ma possiamo dare alcuni consigli per individuare un paio di Crocs originali:

  • Il bottone: sulla tomaia delle Crocs originali si trova sempre un bottoncino lucido recante il famoso logo del coccodrillo. Le imitazioni lo sostituiscono di solito con un adesivo o con un logo a rilievo;
  • Appendino: l’appendino su cui sono fissate le paia di Crocs nuove reca anch’esso il logo originale del produttore;
  • Etichette: le Crocs originali, appena comprate, hanno un gran numero di etichette informative su taglie, materiali ecc.;
  • Il battistrada: nel mezzo del battistrada si deve trovare il logo Crocs, mentre sui due lati dobbiamo trovare scritti da un lato l’indirizzo del sito web del produttore, dall’altro la scritta “Boulder, Colorado” (sempre e solo con la virgola!);
  • La confezione: le Crocs originali non sono vendute in scatola, bensì in buste di plastica trasparente.

Le domande più frequenti sulle Crocs

Dove trovare le ciabatte Crocs?

Le ciabatte Crocs originali si possono acquistare presso una moltitudine di negozi, sia online che non. Se preferite acquistare in uno dei tanti rivenditori sparsi sul territorio italiano, potete trovare i negozi ufficiali Crocs in alcuni outlet (l’elenco completo e aggiornato si trova sul sito ufficiale Crocs Italia), ma potete trovare una selezione di modelli anche in moltissimi negozi di calzature, in particolare in quelli appartenenti alle grandi catene calzaturiere.
Se preferite invece l’acquisto online, le opzioni sono molteplici anche in questo caso: potete fare affidamento sul negozio virtuale ufficiale di Crocs, oppure sui grandi negozi di moda online, oppure ancora su grandi negozi generalisti, che vendono cioè di tutto, calzature incluse.

Come lavare le ciabatte Crocs?

Le ciabatte Crocs vanno lavate a mano in acqua fredda: non è consigliabile metterle in lavatrice né lavarle in acqua calda perché la resina Croslite di cui sono composte potrebbe rovinarsi e deformarsi. Immergetele dunque in una bacinella o nel lavandino riempito di acqua a temperatura ambiente, imbevete una spugnetta di sapone neutro e strofinate la superficie della ciabatta, sia all’interno sia all’esterno. Sciacquate bene, in modo da eliminare ogni residuo di sapone, e lasciate poi le ciabatte ad asciugare all’aria (potete anche tamponarle con un asciugamano prima per togliere il grosso dell’acqua).
Fate solo attenzione a non lasciare le vostre Crocs ad asciugare al sole battente troppo a lungo: l’esposizione prolungata al calore può deformarle.
Se avete un modello invernale con imbottitura, potete lavare separatamente la scarpa e la parte in tessuto: staccate l’imbottitura, introducetela in una sacchetta da bucato (in stoffa) e lavatela in lavatrice, usando un programma delicato a massimo 30 °C.

Come vestono le Crocs?

La vestibilità delle Crocs varia a seconda del modello. Crocs propone, infatti, due tipologie di calzata:

  • la Roomy Fit, presente nel modello classico e in moltissimi altri, offre una calzata ampia ma assicurata dalla presenza di un cinturino posteriore. La vestibilità è confortevole e non eccessivamente fasciante, capace dunque di garantire una buona stabilità del piede e molto spazio per le dita;
  • la Relaxed Fit, che caratterizza ad esempio il modello LiteRide Clog, offre una vestibilità più avvolgente; anche in questo caso le dita non toccano la punta e la calzata è comoda pur essendo più stretta rispetto a quella Roomy.

Quanto costano le ciabatte Crocs?

Indicativamente, il prezzo di un paio di ciabatte Crocs può andare dai 22 € di un paio di normali ciabatte da doccia fino ai 60 € di un paio di ciabatte della serie “Crocs at Work”, dedicata all’uso professionale nella ristorazione, nelle strutture sanitarie e in tutti quei contesti dove serva una calzatura comoda, facile da igienizzare e antielettrostatica.
Per i modelli che abbiamo elencato nella nostra guida, i prezzi sono i seguenti:

A costare di più sono o i modelli più alla moda e particolari, come le Siren Clog o le Mega Crush, oppure quelli più sofisticati dal punto di vista tecnologico, come le leggerissime LiteRide Clog.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato