A cosa serve un ferro da stiro con caldaia

Il ferro da stiro con caldaia serve a stirare gli indumenti dopo il classico lavaggio in lavatrice o a mano. Di seguito, dunque, vedremo quali sono le caratteristiche principali di un ferro da stiro con caldaia e perché vale la pena sceglierlo rispetto alle altre tecnologie. Prima di analizzarlo in base ai diversi sistemi di stiratura, però, descriviamo le peculiarità di un ferro da stiro con caldaia e a cosa serve realmente.
Generatore di vapore con serbatoio esterno

Il ferro da stiro con caldaia: il vapore secco

A che cosa serve un ferro da stiro con caldaia? Innanzitutto, va specificato che il ferro da stiro con caldaia utilizza l'energia termica e trasforma l'acqua in vapore.
Ferro da stiro con caldaia
Con questa definizione già rispondiamo parzialmente alla nostra domanda, poiché il processo di vaporizzazione consente di stirare con maggiore velocità e qualità. Infatti, a differenza delle altre tecnologie di stiratura, il ferro da stiro con caldaia produce un vapore secco e permette di stirare più rapidamente. L'aria calda priva di umidità che esce dai fori della piastra entra in modo omogeneo nelle fibre del tessuto. Precisiamo che il getto di vapore di un ferro da stiro con caldaia è molto potente, tanto che è in grado di togliere le pieghe con la sola forza della sua portata. Inoltre, come abbiamo già spiegato, il vapore è di tipo secco e la funzione della piastra è soprattutto quella di trattare i dettagli. Non è un caso, quindi, che molti ferri da stiro con caldaia abbiano una piastra con punta molto affusolata, la quale permette di stirare anche zone difficili da raggiungere come colletti e polsini.
Ferro da stiro a generatore di vapore di ultima generazione
Dei casi eccezionali sono quelli dei generatori di vapore con serbatoio esterno di ultima generazione, i quali, proprio come i ferri da stiro con caldaia, sono in grado di generare un'elevata quantità di vapore. La portata è tale che in poche passate le pieghe possono essere eliminate completamente.
Ferro da stiro con caldaia e generatore di vapore a confronto

Le altre tecnologie senza caldaia: il vapore umido

Per apparecchi per la stiratura privi di caldaia, ci riferiamo soprattutto ai ferri da stiro compatti, da cui esce un vapore di tipo umido. In questo caso, infatti, l'acqua viene scaldata da una resistenza interna al ferro e tramite i fori della piastra fuoriesce il vapore. A differenza della vaporizzazione a caldaia, però, l'aria calda prodotta in questo caso è umida e quindi non in grado di penetrare del tutto nelle fibre del tessuto. Per questo motivo il ferro da stiro privo di caldaia necessita di un maggior numero di passate, le quali si rendono indispensabili sia per appianare bene le pieghe dell'indumento che per asciugare l'umidità attraverso il calore della piastra.
Ferro da stiro compatto con serbatoio interno

Le differenze tra il ferro da stiro con caldaia e le altre tecnologie

Ora, invece, vedremo quali sono le differenze più rilevanti tra le quattro tipologie di stiratura più diffuse in commercio: ferro da stiro con caldaia, ferro da stiro compatto, generatore di vapore con serbatoio esterno e ferro da stiro verticale.

Il vapore

Ricordiamo che maggiore è la portata di un ferro da stiro e più rapido sarà appianare le pieghe degli abiti da trattare.
Piastra e fori di un ferro da stiro compatto
Di seguito elenchiamo le potenze massime di ogni tecnologia, che possono variare a seconda del modello (ad esempio un ferro da stiro con caldaia di fascia bassa avrà un'erogazione massima di 70 g/min, mentre un modello di fascia alta può arrivare fino a 120 g/min):

  • Ferro da stiro con caldaia: da 70 a 120 g/min (colpo vapore fino 500 g/min);
  • Ferro da stiro compatto: da 20 a 60 g/min (colpo vapore fino 200 g/min);
  • Generatore di vapore con serbatoio esterno: da 80 a 130 g/min (colpo vapore fino 450 g/min);
  • Ferro da stiro verticale: da 20 a 50 g/min (colpo vapore fino 200 g/min).

Come si evince dai dati in alto, il ferro da stiro con caldaia e il generatore di vapore con serbatoio esterno possono essere molto più veloci e sono quindi ideali per chi ha spesso molti indumenti da stirare per volta.
Piastra ricca di fori nella punta di un ferro da stiro con serbatoio esterno

Il serbatoio

Direttamente proporzionata alla portata dev'essere la capienza di un ferro da stiro, poiché maggiore è la quantità di vapore erogata e più rapido è il consumo d'acqua.
Ferro da stiro verticale con serbatoio estraibile
Analizziamo ora quali sono le capacità medie delle 4 tipologie in esame:

  • Ferro da stiro con caldaia: da 0,5 a 2 litri per circa 2 ore di  autonomia;
  • Ferro da stiro compatto: da 0,2 a 0,6 litri per circa 1 ora di  autonomia;
  • Generatore di vapore con serbatoio esterno: 0,8 a 2,5 litri per circa 2 ore di  autonomia;
  • Ferro da stiro verticale: da 1 a 2,5 litri per circa 2 ore di  autonomia.

Per quanto riguarda l'autonomia, ad esclusione del ferro da stiro compatto, tutti i modelli possono garantire tempi di lavoro lunghi con una sola ricarica del serbatoio e in alcuni casi anche una tenuta illimitata.
Serbatoio con autonomia illimitata di un ferro da stiro con caldaia

Il costo

Il prezzo dei singoli modelli varia all'interno di ogni categoria in base alle caratteristiche tecniche, pertanto un ferro da stiro con caldaia con ampia portata avrà sicuramente un costo maggiore. La velocità e l'autonomia di un ferro da stiro incidono quindi sul valore economico finale, ma molto spesso anche un buon sistema anticalcare e la qualità dei materiali.
Ferro da stiro con caldaia di fascia alta
Indichiamo di seguito quali sono le diverse fasce di prezzo delle tecnologie che abbiamo preso finora in esame:

  • Ferro da stiro con caldaia: da 50 a 400 euro;
  • Ferro da stiro compatto: da 20 a 100 euro;
  • Generatore di vapore con serbatoio esterno: da 100 a 400 euro;
  • Ferro da stiro verticale: da 70 a 400 euro.

Concludiamo questa pagina indicando qual è il tipo di utente ideale relativamente ad ogni singolo modello:

  • Ferro da stiro con caldaia: per chi ha molti indumenti per sessione e vuole velocità di esecuzione;
  • Ferro da stiro compatto: per chi ha pochi indumenti per sessione e vuole anche velocità di esecuzione;
  • Generatore di vapore con serbatoio esterno: per chi ha molti indumenti per sessione e vuole velocità di esecuzione;
  • Ferro da stiro verticale: per chi ha molti indumenti per sessione e non ha molto spazio a disposizione per un asse da stiro verticale.

Ferro da stiro con serbatoio esterno di fascia alta
Inoltre, per comprendere al meglio le differenze e le caratteristiche tra le tecnologie descritte in questa pagina, vi invitiamo a leggere le seguenti guide d'acquisto: ferro da stiro, ferro da stiro con caldaia (compreso quello con serbatoio esterno) e ferro da stiro verticale.

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Rowenta DG8960

Migliore offerta: 219,00€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Rowenta DG8520 Perfect Eco

Migliore offerta: 149,99€

Il più venduto

Rowenta DG8580

Migliore offerta: 169,99€