I migliori caschi moto Airoh del 2022

Confronta i migliori caschi moto Airoh del 2022 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Trazione Moto
349,00 €
Louis Moto
79,99 €
Louis Moto
77,98 €
Amazon
212,79 €
Amazon
108,12 €
Motorcycle Soul
352,79 €
Nencini Sport
97,43 €
Amazon
94,00 €
Moto Nardi Shop
249,90 €
Off Road Store
108,50 €
Dego Motosport
472,00 €
Motobeat
101,99 €
Cascoasi
96,00 €
Nencini Sport
284,95 €
Moto abbigliamento
110,90 €
Moto abbigliamento
474,90 €
Off Road Store
102,00 €
Outlet moto
104,90 €
Motorcycle Soul
319,19 €
Louis Moto
110,90 €
Amazon
494,10 €
Amazon
114,00 €
Dego Motosport
105,90 €
Motorstock
319,99 €
Dego Motosport
115,00 €

Tipologia

Da cross

Integrale

Jet

Modulare

Da cross

Omologazione

ECE 22.05

ECE 22.05

ECE 22.05

ECE 22.05

ECE 22.05

Chiusura micrometrica

Rivestimento interno asportabile e lavabile

Tipo di visiera

Aperto

Antigraffio + parasole

Parasole + antigraffio, rimovibile

Antigraffio + parasole

Aperto

Peso

1,3 kg

1,5 kg

1,2 kg

1,7 kg

1,3

Taglie disponibili

XS - S - M - L - XL - XXL

XS-S-M-XL

XS - S - M - L - XL - XXL

XS - S - M - L - XL

XS - S - M - L - XL - XXL

Ventilazione

8 punti

8 punti

3 punti

2 punti

3 punti

Punti forti

Ottimi materiali

Disponibile in altre colorazioni

Ottimi materiali

Visiera extra large

Calotta ultraleggera in HRT

Testato nella galleria del vento

Ideale anche per corse

Visiera removibile

Rotazione mentoniera 180°

Sistema del doppio EPS a densità variabile

Tecnologie di sicurezza avanzate

Visiera extra large

Compatibilità bluetooth

Ottimi materiali

Molte taglie disponibili

Con sistema di idratazione integrato all'EPS

Antivento

Disponibile in varie colorazioni

Antinebbia

Punti deboli

Peso non indicato

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

I caschi moto Airoh

Quando si parla di caschi moto il brand italiano Airoh viene subito alla mente: leader nel settore, questo marchio si è da subito contraddistinto per qualità eccellente, design accattivante e ampia offerta di modelli, capaci di soddisfare tutte le esigenze dei motociclisti.casco moto airohIn questa pagina osserveremo da vicino la gamma di caschi moto Airoh, che include sia prodotti per off-road, sia caschi moto da strada; vedremo nel dettaglio quali sono le tecnologie brevettate dal marchio e in che modelli si trovino, e faremo una carrellata delle principali tipologie di casco attualmente prodotte dal brand.
A chi volesse avere maggiori informazioni sulle varie tipologie di caschi moto consigliamo la lettura delle nostre pagine dedicate: trovate la guida all’acquisto dei caschi moto e gli approfondimenti dedicati ai caschi jet, ai caschi da cross, ai caschi integrali e ai caschi modulari.

Breve storia del marchio Airoh

Il marchio Airoh nasce ufficialmente nel 1997 da un’idea di Antonio Locatelli; il fondatore della Locatelli S.p.a. aveva già accumulato molta esperienza nel settore dei caschi moto con la sua azienda, che si occupava della produzione di caschi per altri brand. Sfruttando competenza ed esperienza, Locatelli lancia il brand Airoh con una mission molto chiara: portare la qualità, l’innovazione e la sicurezza dei caschi da pilota a tutti i motociclisti amatoriali. Oltre ad entrare nel settore dei caschi moto commerciali, la Airoh ha continuato a produrre caschi personalizzati per piloti di tutte le specialità motociclistiche; nel corso degli anni la race unit dell’azienda ha collezionato ben 114 titoli mondiali, un contributo importante per l’affermazione del brand.

Come si produce un casco Airoh?

L’innovazione e la ricerca dell’eccellenza sono due punti cardine della Airoh e sono la base del processo produttivo di ogni casco. Per realizzare un casco moto Airoh il processo inizia con la progettazione e la modellazione 3D di un modello, che viene poi passato alla fase di testing. Essa comprende la simulazione della capacità di assorbimento degli urti ed un test per l’efficienza aereodinamica, realizzato nell’innovativa galleria del vento situata nell’headquarter dell’azienda. La galleria del vento è di per se un’innovazione quasi unica nel panorama internazionale: si tratta di una sala interna nella quale vengono simulate diverse condizioni di vento naturale, in modo da testare al meglio le prestazioni aerodinamiche, la tenuta acustica e l’isolamento termico di ogni casco. Il software di gestione, brevettato da Airoh, permette di effettuare moltissimi test; alla fine ai caschi sottoposti a queste prove viene applicata la dicitura AWT, ovvero Airoh Wind Tunnel Tested.casco moto airoh come si produceSe i test danno esito positivo, si procede con lo stampaggio dei vari componenti, un processo che varia in base al componente e al materiale impiegato. Alcuni dettagli vengono ancora oggi realizzati a mano: sono un esempio la stratificazione di fibre composite e di carbonio 3K per la realizzazione della calotta o l’inserimento degli interni cuciti a mano.
Quando il casco è pronto, viene effettuata una fase di test finale: nel crash lab viene testato il rispetto dei parametri di sicurezza nazionali e internazionali; con l’esito positivo di questi test il casco è pronto per essere messo sul mercato.

Breve glossario Airoh: materiali e tecnologie

Abbiamo visto che questo brand ha fatto della qualità e dell’innovazione i suoi punti di forza; per questo motivo prima di passare in rassegna le varie serie di caschi moto Airoh per off-road e on-road è utile fare una breve panoramica dei materiali utilizzati dal brand e delle tecnologie brevettate.

Materiali dei caschi Airoh

  • 3k Full Carbon Fiber: si tratta di fibra di carbonio pura, che assicura resistenza e rigidità ai caschi;
  • HPC Carbon: un mix di fibra di carbonio e Kevlar, intrecciati ad altri materiali compositi, per ottenere caschi resistenti ma leggeri;
  • HPC: questa sigla sta per High Performance Composite e indica un materiale realizzato combinando diversi materiali compositi; il risultato anche in questo caso è un materiale resistente e leggero;
  • HRT: High Resistant Thermoplastic, ovvero resina termoplastica ad alta resistenza, realizzata combinando diversi polimeri di plastica. Anche questo materiale è indicato per la realizzazione di caschi leggeri e resistenti.

Le tecnologie dei caschi moto Airohcasco moto airoh tecnologie

Sistema AMS²
Questo sistema brevettato da Airoh si basa sulla valutazione delle dinamiche di incidente più frequenti; grazie a questi studi gli ingegneri Airoh sono stati in grado di creare un sistema di calotta adatto ad assorbire tutti i tipi di urto. Nei modelli dotati di questa tecnologia troviamo due calotte sovrapposte in polistirene a densità differenziata; le due calotte sono separate da un sistema ad inserti siliconici che permette alla calotta di muoversi accompagnando la testa del motociclista durante l’impatto e riducendo la quantità di energia cinetica trasmessa dall’urto alla testa.

Sistema AMS² Plus
Si tratta dell’evoluzione del sistema AMS². I caschi con questo sistema sono sempre dotati di due calotte sovrapposte a densità differenti e lo spazio tra le due calotte viene garantito da un rinnovato sistema di inserti siliconici. Il materiale a contatto con il cranio inoltre è in grado di memorizzare la forma della testa migliorando il comfort.

Sistema ASN
Anche questa tecnologia è pensata per aumentare la sicurezza del motociclista in caso di impatto, riducendo la forza cinetica dell’urto. Si tratta di una struttura in tessuto 3D posizionata all’interno della calotta; la struttura è realizzata sovrapponendo due pareti di tessuto e creando all’interno uno spazio che consente il moto relativo delle due. In questo modo, oltre al dissipamento della forza d’impatto, il casco risulta più ventilato e adatto a condizioni di guida particolarmente dure.

La gamma completa dei caschi moto Airoh

Come anticipato nei paragrafi precedenti, la gamma di caschi moto Airoh è davvero molto estesa e comprende diversi tipi di caschi pensati sia per l’on-road, sia per l’off-road. Troviamo modelli appositamente progettati per la città, caschi da motocross, ma anche caschi integrali e caschi modulari utilizzabili in tutti e due i contesti.
Airoh, a differenza di altri brand, non propone serie di modelli, ma singoli prodotti, che possono essere personalizzati scegliendo taglia e colorazione. In base al modello e alla tipologia di casco variano i materiali esterni e interni, il sistema di chiusura e i sistemi di sicurezza; sul sito web del produttore è possibile trovare schede tecniche complete per ogni modello che illustrano i punti di forza, le specifiche e le varie opzioni di personalizzazione.
Visto che in questa sede non è possibile analizzare i tanti prodotti uno per uno, procederemo raggruppando i caschi in base alla tipologia; vedremo quali sono i modelli inclusi in ogni gruppo e quali sono le peculiarità della tipologia di casco.

Caschi Airoh on-road

I caschi on-road, come si intuisce dal nome, sono pensati per l’utilizzo su strada o su pista. Si tratta del gruppo più corposo di modelli, che include caschi integrali, caschi jet e caschi modulari. Vediamo più nel dettaglio le peculiarità di ogni tipologia.

Caschi integrali Airoh
Al momento troviamo quattro modelli di casco integrale Airoh: GP 550 S, ST.501, Spark e Valor. Due di questi modelli, il GP 550 S e l’ST.501 sono realizzati in HPC, mentre gli altri due (Spark e Valor) sono in HRT. Il GP 550 S è indicato sia per la strada, sia per la pista, dispone di ben 8 prese d’aria e di una visiera racing 2D a sgancio rapido; disponibile anche il sistema per la rimozione rapida dei guanciali in caso di incidente. L’ST.501 è invece più indicato per la guida su strada; troviamo anche in questo modello un ottimo sistema di areazione ed una visiera a sgancio rapido, oltre alla compatibilità Bluetooth per utilizzare comodamente un interfono moto. casco moto airoh integraleDei due modelli realizzati in HRT, lo Spark presenta caratteristiche molto simili all’ST.501: anche questo è un casco per guida su strada con visiera extra larga e parasole, compatibilità Bluetooth e sistema antivento. Il Valor è invece più simile al GP 550 S, poiché troviamo anche in questo modello un sistema di ventilazione a 8 zone; non sono però presenti la visiera racing e il sistema di sgancio rapido dei guanciali.

Caschi modulari Airoh
La gamma dei caschi modulari include al momento solo tre modelli: il Rev 19, il Mathisse e lo Specktre. Tutti e tre sono realizzati in HRT; in tutti è presente una mentoniera con angolo di rotazione di 180°, una visiera extra large parasole e resistente agli UV, un sistema di chiusura micrometrico e la predisposizione per i sistemi Bluetooth.casco moto airoh modulare Tutti i caschi modulari Airoh sono inoltre omologati P/J, ciò significa che si potrà passare agevolmente da casco jet a casco integrale.

Caschi Jet Airohcasco moto airoh jetL’offerta di caschi Jet attualmente vede quattro modelli: Helios e MR Jet, realizzati in HRT, TRR S e H.20, realizzati in HPC. La peculiarità del modello MR Jet è la visiera allungata; si tratta di un casco pensato per i principianti e per i giovani biker e ha un peso davvero ridotto, circa 950 g. Il modello Helios è invece dotato di una serie di comfort come la predisposizione Bluetooth, la visiera parasole integrata, un sistema di ventilazione ed estrazione dell’aria efficiente e un custom kit per modificare il casco eliminando la visiera. Il casco TRR S, realizzato in HPC, è invece caratterizzato da un anello antifurto che, unito alla chiusura micrometrica, aumenta sicurezza e comfort; si tratta inoltre di un casco pensato sia per la strada, sia per lo sterrato. Infine troviamo il casco H.20; anche in questo modello troviamo una visiera allungata, un ottimo sistema di ventilazione e una visiera parsole.

Caschi Airoh off-road

La gamma di caschi off-road Airoh comprende sei modelli di casco da cross. I modelli Aviator Ace e Strycker sono realizzati in HPC, i modelli Twist 2.0, Wraap e Wraap Youth sono in HRT, mentre il modello Aviator 3 è realizzato in Full Carbon 3K. Quest’ultimo prodotto può essere considerato il top di gamma tra i modelli da cross: la calotta è disponibile in quattro misure e realizzata con la tecnologia AMS² Plus, ha il sistema di sgancio rapido dei guanciali e guanciali magnetici, otto prese d’aria con estrattori integrati e sistema di idratazione integrato, che consente al motociclista di bere tramite una cannuccia integrata all’EPS. Viene venduto con supporto per GoPro, copertura per il naso e set di filtri e cacciaviti; disponibile inoltre una copertura per la presa d’aria superiore.casco moto airoh casco off road Si tratta di un casco ideale per tutte le discipline fuoristrada: motocross, enduro e rally, utilizzato anche da piloti professionisti come Wade Young. I modelli realizzati in HRT sono ugualmente performanti: hanno il 2 EPS, un sistema di scorrimento degli interni in caso di urto, e un frontino regolabile ed estensibile. Sono disponibili inoltre filtri antipolvere e un sistema di chiusura ad anello.
Infine i due modelli realizzati in HPC: si tratta di prodotti più semplici che dispongono comunque di una doppia calotta esterna, di un sistema di ventilazione completo e di un frontino regolabile. Nel modello Strycker troviamo inoltre il sistema AMS² per l’assorbimento degli urti angolari.

Le domande più frequenti sui caschi moto Airoh

Quanto costa un casco Airoh?

Il prezzo dei caschi Airoh è molto variabile e va dai 60 ai 600 €. A fare la differenza sono sicuramente i modelli, i materiali e le tecnologie impiegate, ma anche la tipologia di casco gioca un ruolo centrale.
In linea di massima possiamo affermare che i caschi jet siano i più economici, con un prezzo compreso tra i 60 e i 150 €; anche i caschi pensati per i bambini rientrano in questa fascia di prezzo, mentre per tutte le altre tipologie è necessario spendere un po’ di più. I caschi integrali e i caschi modulari hanno un costo orientativo compreso tra i 100 e i 200 €, mentre i caschi da off-road sono quelli più costosi: i modelli dotati di tutti i comfort e progettati per le gare vanno dai 200 agli 800 €.
Segnaliamo che in commercio sono ancora disponibili molti modelli di casco Airoh che non sono più in produzione: questi prodotti più vecchi offrono comunque ottimi standard qualitativi, sono omologati secondo le norme vigenti e hanno un prezzo molto più basso rispetto ai modelli nuovi.

Dove comprare i caschi moto Airoh?

I caschi Airoh sono molto venduti e possono essere acquistati sia in negozi fisici, sia online. Per quanto riguarda i negozi fisici, la distribuzione del brand è davvero capillare: nel nostro Paese sono presenti oltre 200 rivenditori autorizzati, localizzati uniformemente su tutto il territorio nazionale. Per quanto riguarda gli store online, Airoh non ha un e-commerce ufficiale, ma i loro modelli sono disponibili sia su portali generalisti, che su siti specializzati in accessori da moto. Online potrebbe essere più semplice trovare delle offerte e dei prezzi più vantaggiosi, complice anche lo stock di modelli fuori produzione; nei negozi fisici però si potranno misurare i vari caschi, un’opzione molto utile per i principianti e per chi non sa che taglia scegliere.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato