I migliori integratori di bromelina del 2024

Confronta i migliori integratori di bromelina del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

amazon
19,99 €
alterfarma
15,80 €
farmafly
20,22 €
farmaeurope
9,44 €
sorgentepharma
5,83 €
farmaciadepasquale
16,56 €
gsvfarma
20,23 €
dokidaki
9,44 €
tuanatura
5,84 €
farmaciairisdiana
16,59 €
farmacialafenicia
21,33 €
marconifarma
9,50 €
dottorconvenienza
5,89 €
farmaenne
16,71 €
redcare
21,34 €
docpeterit
10,24 €
farmaciacicchelli
5,89 €
amazon
26,65 €
amazon
24,75 €
amazon
15,90 €
farmanika
5,89 €

Dati tecnici

Formato

Compresse

Bustine

Capsule

Capsule

Compresse

mg bromelina per unità

750

500

500

500

50

Unità

120

20

60

30

60

Punti forti

Alto dosaggio

Pratico formato in bustine

Marchio affidabile

Con quercetina, zenzero e curcuma per combattere le infiammazioni

Prezzo basso

Ottimo rapporto qualità-prezzo

Gusto d'ananas

Adatto a vegani

Ipoallergenico

Punti deboli

Basso dosaggio

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Come scegliere l’integratore di bromelina

Tra gli integratori di origine vegetale, ce n’è uno in particolare sul cui principio attivo sono stati effettuati numerosi studi scientifici che ne hanno attestato l’efficacia nel trattamento di diverse condizioni: stiamo parlando della bromelina.
Questo enzima derivante dall’ananas si dimostra utile in situazioni di infiammazione acuta, problemi di digestione, trattamento di traumi sportivi da contusione e in molte altre circostanze con differenti livelli di criticità.Integratore di bromelinaL’integratore alimentare di bromelina può essere usato da chiunque (con l’eccezione di poche eventualità di cui parleremo nel paragrafo dedicato alle controindicazioni e agli effetti collaterali), sia come trattamento di situazioni già in essere, come per infiammazioni o traumi contusivi, sia a scopo preventivo.
Vediamo adesso insieme cos’è la bromelina, quali sono le sue funzioni e proprietà, e quando è il caso di assumere questo tipo di integratore alimentare di origine vegetale.

Cos’è la bromelina e a cosa serve

La bromelina appartiene alla categoria degli enzimi proteolitici, ovvero aventi la funzione di degradare e digerire le proteine: questi hanno un ruolo importante nel ridurre determinati processi infiammatori acuti o cronici, e nel controllo e nella prevenzione di alcuni tipi di infezioni.
È un enzima di origine vegetale che viene estratto dalla polpa, dal succo e, soprattutto, dal gambo dell’ananas.Integratore di bromelina ananas
Le sue funzioni sono diverse, e vanno dal semplice facilitare tutti i processi digestivi, alla potente azione antinfiammatoria che rende un integratore di bromelina adatto a numerose circostanze.
Vediamole insieme nel prossimo paragrafo, andando a esplorarne le proprietà più riconosciute.

Proprietà della bromelina

La bromelina è un enzima proteolitico che può apportare molti benefici grazie alle proprietà naturali che la caratterizzano.
Ecco le più conosciute e accertate:

  • agisce come antinfiammatorio naturale;
  • facilita i processi di digestione;
  • possiede un effetto drenante;
  • svolge un’azione antitrombotica e antiaggregante piastrinica;
  • può avere un effetto antiedemigeno (ovvero riduce gli edemi causati da un’alta quantità di liquido nei tessuti);
  • facilita la ripresa in seguito a traumi sportivi e contribuisce a recuperare velocemente dopo allenamenti ad alta intensità.

Impieghi degli integratori di bromelina

Grazie ai numerosi studi effettuati sulla bromelina, che ne dimostrano le proprietà e gli effetti positivi, essa trova un grande impiego soprattutto come principio attivo di molti integratori.Integratore di bromelina funzioni
Ecco alcune circostanze in cui può risultare efficace assumere questo enzima.

Integratore di bromelina e problemi delle vie respiratorie

Avendo la bromelina le caratteristiche di un mucolitico, essa si dimostra efficace in diversi disturbi del tratto respiratorio, e in modo particolare come decongestionante delle mucose in casi di infiammazione accompagnata da muco e catarro.

Sembra inoltre che l’integratore di bromelina sia efficace nel trattamento dei sintomi tipici della sinusite, riducendo i tempi di guarigione dalla stessa.
Un’altra importante azione riscontrata in alcuni studi è quella che vede questo enzima in grado di prevenire l’edema polmonare.

Integratore di bromelina e sport

Come già accennato quando abbiamo parlato delle sue proprietà, la bromelina ha un effetto antiedemigeno, ed ecco perché in caso di traumi o infortuni dovuti allo sport questo enzima si dimostra un ottimo alleato. La sua capacità di ridurre l’edema e l’infiammazione in generale fa sì che gli sportivi utilizzino l’integratore di bromelina per recuperare più rapidamente dopo contusioni o problemi muscolari come contratture, stiramenti o strappi.Integratore di bromelina liquido

Integratore di bromelina e ritenzione idrica

La bromelina è conosciuta anche grazie alle sue alte proprietà drenanti: andando a stimolare la diuresi, questo enzima vegetale contribuisce a normalizzare la struttura del tessuto cutaneo e sottocutaneo, promuovendo la rapida eliminazione del ristagno di liquidi, più comunemente definito ritenzione idrica. Ecco dunque che l’assunzione di un integratore di bromelina può essere d’aiuto nella prevenzione e nel trattamento della cellulite.

Integratore di bromelina e tumori

Alcuni studi hanno dimostrato come la bromelina sia in grado di interferire col processo di crescita delle cellule tumorali; per questa ragione, viene a volte suggerito l’impiego di un integratore di bromelina sia a scopo preventivo, sia nel trattamento di alcune tipologie di tumori, in combinazione ovviamente con tutte le cure più classiche (chemioterapia, radioterapia etc).
L’uso di questo enzima, per quanto efficace, non deve in alcun modo essere considerato un’alternativa alle terapie sopracitate.

Integratore di bromelina e tromboflebite

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e antiedematose, la bromelina si è dimostrata efficace in diversi studi condotti su casi gravi di flebite. Associato ad altri farmaci, principalmente analgesici, un integratore a base di questo enzima vegetale può aiutare a ridurre il gonfiore e l’infiammazione causati dalla tromboflebite, ovvero quella condizione in cui all’infiammazione delle pareti di una vena si accompagna la formazione di un coagulo al suo interno. Quest’ultimo, ostruendo il vaso, causa un rallentamento della circolazione sanguigna e il gonfiore di tutta l’area circostante. L’assunzione di un integratore di bromelina può, in questo caso, ridurre quest’ultimo e il dolore a esso associato.

Integratore di bromelina e dismenorrea

La dismenorrea è quella condizione di dolore che accompagna il periodo delle mestruazioni; la bromelina sembra avere un naturale effetto antidolorifico anche in questa circostanza, dovuto alla sua capacità di rilassare la muscolatura liscia. La cervice uterina, infatti, costituita proprio da questo tipo di fibre muscolari, rilassandosi va a ridurre gli spasmi e conseguentemente il dolore mestruale.Integratore di bromelina mestruazioni

Integratore di bromelina ed effetto antibiotico

Se da un lato la bromelina sembra possedere la capacità di incrementare l’efficacia e l’assorbimento di alcuni antibiotici, dall’altro ne è sconsigliato l’utilizzo combinato con altri, su tutti amoxicillina e tetracicline. Ne consegue che, qualora si stesse già assumendo una terapia antibiotica, è altamente consigliato consultarsi con il proprio medico prima di assumere un integratore di bromelina.

Formati e posologia dell’integratore di bromelina

Formati

L’integratore di bromelina viene prodotto principalmente in forma di compresse o capsule. Per coloro però che desiderassero assumere questo supplemento in forma liquida, esistono alcuni brand che possono soddisfare questo desiderio. Infine, è possibile trovare questo supplemento anche in forma di polvere da disciogliere in acqua, ma la scelta è senz’altro minore, oltre al fatto che spesso non si tratta di bromelina pura, quanto più di un mix di vitamine e minerali e di altre sostanze, come appunto questo enzima vegetale.Integratore di bromelina compresse

Posologia

Per quanto riguarda le modalità di assunzione, esse variano a seconda della concentrazione di bromelina presente nello specifico integratore che si acquista. In generale la quantità giornaliera massima consigliata per questo enzima vegetale non dovrebbe mai superare i 2500 mg e, in media, le capsule e compresse in commercio contengono tra i 500 mg e i 1200 mg di bromelina, la cui dose suggerita può variare notevolmente. Alcune case madri consigliano infatti l’assunzione di una capsula o compressa al giorno, accompagnata da un bicchier d’acqua, per un totale di circa 1200 mg/die. Altre, invece, suggeriscono di assumere l’integratore di bromelina in forma di due compresse da 500 mg al giorno.
Come ci teniamo a precisare in tutte le nostre guide all’acquisto per vitamine o integratori alimentari, il nostro suggerimento è di leggere sempre bene il foglietto illustrativo prima di assumere qualsiasi prodotto, in modo da evitare dosaggi eccessivi o non sufficienti.
Infine, si consiglia di prendere la bromelina a stomaco vuoto, nel caso in cui si volesse sfruttarne il suo potere drenante e antinfiammatorio, così da aumentarne notevolmente l’assorbimento a livello intestinale; oppure dopo uno dei pasti principali, qualora si utilizzasse questo integratore allo scopo di migliorare i processi digestivi.Integratore di bromelina digestione

Controindicazioni e possibili effetti collaterali

L’utilizzo di un integratore di bromelina è da considerarsi pressoché privo di controindicazioni, fatta eccezione per i soggetti con allergie o intolleranze al principio attivo, individui che presentino ulcera gastrica e stiano assumendo una terapia antibiotica per curarla, e per coloro che debbano andare incontro a un intervento chirurgico programmato (a causa delle proprietà della bromelina di rallentare la coagulazione del sangue).
Trattandosi di un prodotto naturale, anche gli effetti collaterali sono rari, e quando sono stati registrati si è trattato per lo più di disturbi gastrointestinali (nausea, vomito, crampi addominali e diarrea), in soggetti ipersensibili al principio attivo dell’integratore di bromelina.

Interazioni con farmaci o altre sostanze

Da alcuni studi risulta che la bromelina possa interferire con alcuni antibiotici, in particolare con l’amoxicillina e con quelli appartenenti al gruppo delle tetracicline.
Inoltre, è sconsigliato assumere un integratore di bromelina contemporaneamente a farmaci anticoagulanti e antiaggreganti, a causa della proprietà di questa sostanza di rallentare la coagulazione del sangue.

Le domande più frequenti sull’integratore di bromelina

Dove si acquistano gli integratori di bromelina?

L’integratore di bromelina è un prodotto naturale che può essere acquistato sia online, dove senz’altro è presente la maggior scelta tra marche e prezzi, sia in supermercati specializzati, farmacie e parafarmacie. Trattandosi di un supplemento di origine naturale, come la maggior parte degli integratori alimentari, l’utilizzo della bromelina è abbastanza sicuro. Nonostante questo, date alcune particolari circostanze di cui abbiamo parlato nella nostra guida all’acquisto ai migliori integratori di bromelina, è importante consultare sempre il proprio medico prima di procedere all’acquisto di questo supplemento.Integratore di bromelina farmacia

L’integratore di bromelina fa dimagrire?

La bromelina è un enzima vegetale estratto dal gambo dell’ananas, frutto al quale sono associate da sempre proprietà dimagranti: dobbiamo purtroppo smentire questa sorta di leggenda metropolitana. Gli integratori di bromelina, infatti, non fanno dimagrire. Il mito si è creato in seguito ai risultati di alcuni studi che hanno dimostrato come la bromelina possa avere un effetto drenante, e dunque benefico anche in casi di ritenzione idrica e cellulite, come visto più sopra. Non c’è però alcuna evidenza che questo enzima o gli integratori che lo contengano possano aiutare a bruciare i grassi in eccesso, e dunque a far dimagrire.

Quanto costa un integratore di bromelina?

Gli integratori di bromelina in compresse o capsule hanno un costo medio che va dai 15 € ai 20 € circa, con alcuni prodotti più rinomati, come quelli a marchio Solgar, che possono raggiungere i 26 €.
Per quanto riguarda invece la forma liquida della bromelina, il suo costo varia dagli 8 € ai 16 € circa.
Il formato in polvere, infine, costa sui 18 €, ma spesso contiene, oltre alla bromelina, altri mix di vitamine e minerali utili all’organismo.

Quali sono le principali marche di bromelina?

Una delle marche di integratori di bromelina più conosciute e di lunga data è senza dubbio la Solgar, affidabile anche per moltissimi supplementi alimentari tra cui vitamina D, NAC, biotina e molti altri ancora.
Altre marche di integratori di bromelina efficaci sono Vivapharma, Mekià, Vit4ever e Natural elements.
Tutti i brand citati producono supplementi contenenti questo enzima in forma di compresse o capsule; se si desidera assumere la bromelina liquida ci si può affidare al marchio FRAU o Rowalu.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato