I migliori integratori di moringa del 2022

Confronta i migliori integratori di moringa del 2022 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Amazon
19,99 €
Amazon
11,99 €
Amazon
19,90 €
Amazon
15,99 €
Amazon
15,60 €

Formato

Capsule

Polvere

Capsule

Olio

Compresse

Uso

Integratore

Integratore

Integratore

Massaggi, capelli, cura della pelle

Integratore

Bio

Contenuto

180 unità

400 g

120 unità

100 ml

120 unità

Punti forti

Alto dosaggio

Da agricoltura biologica

Capsule vegane

Anche commestibile

100% vegan e senza glutine

Da agricoltura biologica

Ottima nei frullati e nello yogurt

Da agricoltura biologica

Ideale per pelle secca o sensibile

Alto dosaggio

100% vegan e senza lattosio

Confezione ecologica

100% vegan e senza glutine

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Come scegliere la moringa

Per moringa ci si riferisce a una pianta appartenente al gruppo delle Moringaceae, e tra le tante specie presenti in natura quella di cui parleremo nel dettaglio in questa guida è la Moringa Oleifera, originaria dell’India ma che è largamente diffusa su tutta la fascia tropicale ed equatoriale del pianeta. Le virtù benefiche di questa pianta, anche se per lungo tempo sottovalutate, oggi sembrano essere state scoperte anche da molti altri paesi tra cui l’Italia, dove le principali coltivazioni si concentrano tra Puglia, Sicilia e Sardegna.
moringa
La moringa è una pianta che resiste a parassiti e che non ha bisogno di particolari cure e può arrivare a fioritura fino a tre volte in un anno se coltivata in zone abbastanza aride, teme infatti le basse temperature o terreni con molta acqua. Come vedremo più avanti le sue proprietà benefiche sono davvero sorprendenti, non a caso nel settembre del 2014 è stata nominata coltivazione del mese dalla FAO.

La Moringa Oleifera è stata anche definita la pianta della longevità o l’albero della vita, proprio per tutte le sue incredibili qualità di superfood. Vedremo infatti che può essere assunta in diversi formati e applicata in diversi campi tra cui quello alimentare, di cui ci occuperemo maggiormente in questa guida all’acquisto.

Formato

Quando si è alle prese con un acquisto di qualsiasi tipo di integratore, che sia un multivitaminico o, appunto, di estratti di Moringa Oleifera, una delle prime caratteristiche che bisognerebbe considerare è il formato. In commercio sono disponibili diverse tipologie, ognuna con dei vantaggi o svantaggi a seconda dell’uso che se ne voglia fare o anche delle preferenze del consumatore stesso. Vediamo quali sono le principali categorie.

Moringa in capsule

La moringa in capsule rappresenta uno dei formati più comuni ed è facilmente reperibile presso la maggior parte dei negozi specializzati in vendita di integratori alimentari. Tra quelli che presenteremo in questa sezione è forse tra i più naturali, poiché all’interno di ogni capsula è presente la moringa in polvere senza aggiunta di altre sostanze leganti, a differenza delle compresse che vedremo qui di seguito. Le capsule inoltre possono essere assunte sia interamente che aperte, ingerendo soltanto la polvere all’interno.

moringa capsule

Moringa in compresse

La moringa è disponibile anche in compresse, altro formato molto comodo da portare ovunque si voglia. Anche in questo caso sarà possibile assumerle direttamente ingerendole con un po’ di acqua. A differenza delle capsule, le compresse solitamente presentano al loro interno altre sostanze aggiuntive tra cui quelle leganti, impiegate durante i processi di compressione, oltre a conservanti e coloranti che rendono il prodotto meno naturale rispetto ad altri formati.

Moringa in polvere

Se invece avete voglia di apprezzare tutte le qualità della moringa allo stato puro, il formato in polvere è la soluzione più adatta. La maggior parte dei marchi produttori propongono la moringa in polvere all’interno di comode buste con chiusura ermetica per preservarne la freschezza. Questo formato è molto versatile, infatti può essere impiegato come spezia alimentare durante la preparazione di ricette, magari in un frullato o in uno yogurt. Ma si può consumare anche diluito semplicemente nell’acqua.

moringa polvere

Olio di moringa

Uno degli aspetti più apprezzati della moringa è il suo carattere polivalente, in quanto può essere applicata per diversi usi, tra cui quello cosmetico. In questo caso si renderà necessario l’acquisto del formato olio, per poterlo applicare facilmente sulla pelle delle zone da trattare. Più avanti scopriremo quali sono le qualità di questo potente superfood anche nel campo cosmetico.

Semi, foglie e radici di moringa

Ovviamente la moringa non viene venduta soltanto come integratore alimentare e olio cosmetico nei formati precedentemente descritti ma anche al suo stato naturale sotto forma di semi, foglie e radici. I semi di moringa possono essere assunti sia crudi che cotti, dopo aver eliminato la buccia, e il loro sapore somiglia molto a quello dei ceci. Le foglie essiccate possono essere sminuzzate per la preparazione di tisane o anche all’interno di altre pietanze. Infine, le radici vengono impiegate principalmente come aromatizzanti.

Composizione

Se oggi la moringa è diventata uno dei superfood più apprezzati e richiesti al mondo lo deve soprattutto alla sua composizione che la eleva a una delle piante più nutrienti scoperta negli ultimi anni. Tra i nutrienti più significativi troviamo gli amminoacidi essenziali e le vitamine tra cui la A, quelle del gruppo B e la C. Altro valore importante riguarda i sali minerali, tra cui spiccano zinco, magnesio, fosforo, potassio, ferro, calcio e sodio. Inoltre contiene acidi grassi, polifenoli e antiossidanti.

moringa bio

Moringa bio

Affinché possiate essere sicuri della qualità del prodotto, in commercio sono facilmente reperibili anche confezioni di moringa biologica 100%, soprattutto nel formato capsule o anche in polvere. Si tratta di prodotti ottenuti da foglie provenienti da agricoltura biologica, in cui viene vietato l’uso di sostanze chimiche durante la coltivazione. Per essere certi di aver scelto un prodotto bio è essenziale che sulla confezione venga riportato il logo biologico verde con all’interno una piccola foglia bianca.

Proprietà e benefici della moringa

Grazie alla composizione appena vista, la moringa diventa una delle piante scoperte in natura con il maggior numero di nutrienti in grado di apportare tantissimi benefici all’organismo. Vediamo quindi quali sono le sue principali proprietà e in che modo possono aiutare il nostro organismo a trarre vantaggio da una regolare assunzione.

Contro l’invecchiamento

Uno dei benefici della moringa maggiormente apprezzati riguarda la sua capacità di ridurre i radicali liberi, aspetto che la rende adatta a contrastare l’invecchiamento o malattie degenerative. Al riguardo sono stati fatti diversi studi come quello pubblicato nel 2009 sulla rivista scientifica Food and Chemical Toxicology dove viene riconosciuta la capacità della moringa di ridurre l’ossidazione cellulare.

Proprietà antimicrobiche

Altro potere della moringa è quello di combattere alcuni tipi di infezione della pelle come i funghi. Inoltre, potrebbe essere un ottimo alleato per combattere alcune tipologie di batteri che provocano infezioni del tratto urinario, fermo restando che si debba sempre rivolgersi al proprio medico per curare questo tipo di problemi.

moringa proprietà antimicrobiche

Sistema cardiovascolare

La moringa secondo recenti studi può essere un ottimo aiuto anche per proteggere il cuore e l’apparato circolatorio, infatti è in grado di ridurre il colesterolo cattivo e di combattere la formazione di placche nelle arterie. Di conseguenza si trasforma in un enorme beneficio per tutto il sistema cardiovascolare, associata naturalmente a uno stile di vita sano.

Funzioni cognitive

Grazie alla presenza delle vitamine e degli antiossidanti la moringa è in grado di aiutare le funzioni cognitive e di allontanare i rischi di una degenerazione neuronale. Quindi le sue incredibili proprietà si trasformano nell’alleato perfetto per il cervello e anche per la salute mentale dell’individuo regolando i livelli di dopamina, serotonina e noradrenalina, che influenzano la concentrazione, l’umore, l’attenzione e altre funzioni cognitive.

Riduzione di glucosio e lipidi

La moringa può rivelarsi molto utile anche nelle persone affette da diabete. Secondo alcuni studi infatti sembra sia capace di regolare i livelli di glucosio e lipidi nel sangue. Ovviamente, in caso di diabete, il nostro consiglio è ancora una volta di rivolgervi al vostro medico, affinché possa fare un’attenta valutazione e indicarvi se questo tipo di pianta sia in grado di giovare o meno alla vostra situazione.

moringa metabolismo

Metabolismo

Altro beneficio riguarda la capacità di questa pianta di stimolare il metabolismo lento, migliorando la digestione. In questo modo il grasso in eccesso viene utilizzato, e il glucosio viene trasformato in energia aumentando il metabolismo di carboidrati e lipidi. Si tratta quindi di un superfood utilizzato per perdere peso.

Usi della moringa

Nonostante i benefici per la salute dell’uomo, l’applicazione della moringa non si limita soltanto al campo alimentare, ma viene estesa anche ad altri settori che descriveremo brevemente qui sotto.

Alimentare

Finora in questa guida abbiamo ampiamente descritto quali possono essere i vantaggi nel consumare questo portentoso superfood sotto forma di integratore alimentare o anche al naturale. Abbiamo quindi visto che la moringa, soprattutto quella in polvere, può essere impiegata anche nella preparazione di alcune ricette.

Cosmetico

Dai semi della moringa sarà possibile ricavare l’olio, molto utilizzato in ambito cosmetico per la cura della pelle del viso e del corpo come anche per la salute dei capelli. In questo caso vengono apprezzate le sue proprietà idratanti, emollienti e anche antiossidanti, essenziali per poter avere una pelle elastica e tonica oltre che una chioma lucente e forte.

moringa uso cosmetico

Ambientale

Oltre che in campo alimentare o cosmetico, la moringa viene utilizzata anche per questioni ambientali. La farina dei semi di moringa infatti ha il potere di purificare le acque assorbendo batteri e contaminanti, catturandoli in “fiocchi” che in questo modo possono essere facilmente individuati ed eliminati. Non a caso nella valle del Nilo la moringa veniva denominata anche “l’albero che purifica”.

Altre caratteristiche della moringa

Ai tanti aspetti visti finora, se ne aggiungono altri altrettanto importanti da dover includere in questa guida, in modo da avere un visione ancora più chiara su questa utilissima pianta e arrivare a un acquisto più mirato e consapevole.

Confezione

A seconda del formato scelto potrete acquistare diversi tipi di confezioni di moringa. Nel caso preferiate le buste con chiusura ermetica, solitamente queste vengono proposte in formati da 400 g, 500 g o anche 1000 g. Mentre le confezioni di moringa in capsule o compresse possono comprendere dalle 30 alle 240 unità a seconda della marca. Inoltre il contenuto delle capsule varia dai 600 mg ai 1650 mg. Infine per quanto riguarda l’olio di moringa per uso cosmetico nella maggior parte dei casi è disponibili in comodi flaconi da 100 ml.

moringa confezione

Effetti collaterali della moringa

In linea di massima la moringa non dovrebbe presentare particolari effetti collaterali, si tratta infatti di una pianta molto tollerata dall’organismo, ma, se assunta per un lungo periodo o in quantità eccessive, potrebbe provocare degli effetti lassativi. Si tratta di un prodotto sconsigliato ovviamente in caso si allergia alla stessa pianta, ma anche durante gravidanza e allattamento e durante terapie farmacologiche. In questi casi è sempre preferibile consultare il proprio medico prima di iniziarne l’assunzione.

Le domande più frequenti sulla moringa

Quanto costano gli integratori di moringa?

Il prezzo della moringa varia a seconda del formato scelto e anche dell’uso a cui è destinata, se alimentare o cosmetico. Nel caso degli integratori alimentari in capsule o compresse, il costo medio è di 15/16€ per una confezione da 120/180 unità, mentre nel caso di quella in polvere contenuta nelle buste con chiusura ermetica da 500 g il prezzo oscilla dagli 11€ ai 18€ a seconda della marca scelta e anche della qualità, se biologica oppure no. Per 100 ml di olio destinato all’uso cosmetico invece il costo varia dagli 11€ ai 15€.

Quali sono le migliori marche di integratori moringa?

Così come per qualsiasi altro prodotto di uso alimentare anche per la moringa l’azienda produttrice deve essere affidabile. Tra i marchi specializzati in integratori alimentari di moringa troviamo NaturaleBio, Armores Natura, Nutravita, L’Angelica, MoriVeda, Alpi Nature, Amrita e Amoseeds. Non si tratta di marchi storici, ma potrebbero suonare familiari a chi acquista di frequente gli integratori naturali. Ad ogni modo prima di procedere con l’acquisto vi consigliamo di leggere attentamente l’etichetta del prodotto e assicurarvi che il contenuto sia di qualità.

moringa dosaggio

Come assumere la moringa?

A seconda dell’uso che se ne voglia fare e anche dello scopo dell’assunzione, sono previsti diversi dosaggi. Gli integratori in capsula o compresse destinati al controllo del peso corporeo potranno essere assunti due volte al giorno prima di ogni pasto principale, ma queste dosi possono essere raddoppiate per scopi curativi. In quest’ultimo caso è importante farsi seguire dal proprio medico curante. In generale è consigliato non assumerne più di 6 g al giorno per un massimo di 3/4 settimane di trattamento. Se invece avete optato per la moringa in polvere, potrete assumerne un cucchiaino al giorno corrispondente a circa 2 g di prodotto. Queste sono soltanto delle indicazioni orientative, dal momento che sulla confezione del prodotto dovrebbe essere riportato il corretto dosaggio che può variare a seconda della marca.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato
Il migliore
WeightWorld Moringa bio

WeightWorld Moringa bio

Migliore offerta: 19,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo
NaturaleBio Moringa in polvere Premium

NaturaleBio Moringa in polvere Premium

Migliore offerta: 11,99€