I migliori soffiatori a scoppio del 2019

Confronta i migliori soffiatori a scoppio del 2019 e leggi la nostra guida all'acquisto.
Dario.ramponi
Autore
Dario

I fattori decisivi per la scelta del soffiatore a scoppio

Il soffiatore è uno strumento molto utilizzato sia dai privati che dal servizio pubblico per pulire giardini e strade. Questo strumento serve per radunare foglie e piccoli detriti di vario genere per poterli raccogliere con più comodità. Sul mercato si possono trovare soffiatori elettrici e soffiatori a scoppio. I primi sono spesso dotati anche della funzione aspirazione per raccogliere il fogliame e di una lama per tritarlo in modo da poterlo compattare meglio, dei secondi parleremo in questa guida all'acquisto. Le differenze tra le due tipologie di soffiatori si trovano a livello delle prestazioni, infatti i modelli dotati di motore a scoppio sono solitamente più potente e inoltre non rischiano di surriscaldarsi con la stessa facilità dei modelli elettrici e per questa ragione possono essere usati anche per lavorazioni lunghe. Tuttavia, i modelli che utilizzano un motore a scoppio nella maggior parte dei casi sono anche più pesanti. Nei prossimi paragrafi analizzeremo nel dettaglio tutti gli elementi fondamentali da prendere in considerazione per scegliere il soffiatore a scoppio adatto alle proprie esigenze.soffiatore a scoppio struttura

1. Tipologia

La tipologia è il principale elemento da valutare, se pur non ci sia molto da dire a riguardo. I soffiatori possono essere di due tipi:


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

  • A zaino;
  • Con impugnatura a maniglia.

Quelli della prima tipologia sono certamente più comodi, infatti i modelli a zaino sono dotati di spallacci e possono essere portati sulle spalle in modo da non sforzare eccessivamente le braccia e non sbilanciare il corpo portando a problemi di postura. I modelli più leggeri ed economici usano spesso un'impugnatura classica, con una maniglia che può essere rivestita in gomma morbida ed avere una forma più o meno ergonomica. Inoltre, i modelli dotati di maniglia possono avere una maniglia aggiuntiva, che permette di afferrare e direzionare comodamente il soffiatore. In conclusione però i modelli che possono essere portati come uno zaino sono sempre da preferire, tuttavia ci sono alcuni casi in cui non è molto importante scegliere l'uno o l'altro, per esempio se usate il soffiatore poco spesso e per sessioni di lavoro non particolarmente lunghe non è importante che questo sia dotato di spallacci, infatti sarà sufficiente una maniglia per utilizzare il soffiatore senza problemi.

2. Potenza

La potenza è un elemento importante da prendere in considerazione quando si vuole acquistare un soffiatore, che sia questo a scoppio o elettrico. Infatti, la potenza influenza fortemente valori come la velocità del soffio e la portata (ovvero la quantità di aria convogliata), che sono importanti per capire quali lavorazioni è possibile eseguire con il soffiatore. Infatti, se avete intenzione di usare il soffiatore per ammucchiare le foglie nel giardino di casa, probabilmente uno dei modelli con una potenza bassa andrà bene, mentre se avete un giardino con molti alberi o un terreno più grande può farvi comodo una potenza maggiore e lo stesso vale per quei casi in cui oltre alle foglie c'è bisogno di spostare rametti o residui di vario genere. Ora vediamo i principali elementi che ci permettono di valutare la potenza del soffiatore a scoppio.soffiatore a scoppio motore

Livello di potenza

La potenza dei soffiatori a scoppio può venire specificata indicando la cilindrata del motore o i watt di potenza emessi. In termini di watt i soffiatori a scoppio hanno una potenza che va dai 700 watt in su, mentre i modelli più potenti superano anche i 3000 watt. La cilindrata dei motori a scoppio viene misurata in centimetri cubi (cc) e per quanto riguarda i soffiatori a scoppio il suo valore oscilla tra i 25 e gli 80 cc.


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

Alimentazione

Naturalmente tutti i modelli di soffiatore a scoppio sono alimentati a benzina, tuttavia per alcuni è necessario aggiungere al carburante dell'olio nelle proporzioni indicate dal produttore, in modo da ottenere una miscela che alimenti e lubrifichi il motore. Altri modelli invece hanno un contenitore a parte in cui inserire l'olio, poi un meccanismo apposito miscela olio e benzina automaticamente. Il fatto di essere alimentati a carburante porta con sé un grande vantaggio rispetto ai modelli che funzionano ad energia elettrica, infatti i soffiatori che sono dotati di motore a scoppio possono essere usati in qualunque posto e posizione, mentre quelli che sono alimentati a filo devono essere utilizzati per forza vicino ad una presa elettrica. Tuttavia, esistono anche alcuni modelli alimentati ad energia elettrica che sono dotati di una batteria e in alcuni casi di una batteria sostituibile che permette di lavorare anche senza una presa elettrica nella vicinanze; i modelli che usano una batteria sono però solitamente meno potenti di quelli alimentati a filo e di quelli dotati di motore a scoppio.soffiatore a scoppio olio

Velocità a vuoto

Al di là dei valori che abbiamo analizzato finora, che possono rimanere un po' astratti senza dare l'idea della potenza effettiva del soffiatore, si deve prendere in considerazione anche la velocità a vuoto del soffiatore a scoppio, che è di sicuro un elemento più pratico e indicativo della potenza dello strumento in esame. La velocità a vuoto rappresenta i giri del motore preso singolarmente. I modelli di soffiatore in commercio possono essere divisi in diverse fasce in base alla loro velocità a vuoto:

  • Fascia bassa: dai 1000 ai 5000 giri/minuto;
  • Fascia media: dai 5000 ai 9000 giri/minuto;
  • Fascia alta: dai 9000 giri/minuto in poi.

I soffiatori a scoppio sono più potenti di quelli elettrici e quindi solitamente si collocano nelle due fasce di potenza più alte.soffiatore a scoppio struttura laterale


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

3. Prestazioni

Questo fattore viene influenzato molto dalla potenza del soffiatore a scoppio e permette di farsi un'idea delle lavorazioni che è possibile svolgere col modello in esame. Quelli che stiamo per analizzare sono dati tecnici come quelli analizzati finora, tuttavia forse possono rendere più chiaro che livello di prestazioni è in grado di offrire il modello in esame.

Velocità del soffio

Solitamente il getto d'aria che fuoriesce dalla bocca del soffiatore ha una velocità che può oscillare tra i 150 e i 500 km/h; a volte questo valore è espresso in metri al secondo invece che in kilometri orari. Nella vita di tutti i giorni siamo abituati a leggere e valutare valori espressi in kilometri orari, per questa ragione è spesso più comodo convertire i metri al secondo in kilometri orari. Per convertire i km/h in m/s si deve dividere il numero per 3,6, mentre per passare da m/s a km/h si moltiplica il valore per 3,6. Quindi per esempio, un getto d'aria di 980 m/s corrisponde a 352,8 km/h.

Portata

La portata è il valore che indica la quantità di aria che fuoriesce dalla bocca del soffiatore e si influenza a vicenda con la velocità del soffio. Infatti, se aumenta la velocità del soffio aumenta anche la quantità di aria che fuoriesce ogni minuto dal soffiatore. I produttori non dichiarano sempre questo valore e anche per questa ragione è difficile stabilire una media precisa. Inoltre, la portata è un valore che cambia molto in base al modello, così possiamo trovare un soffiatore a scoppio con una portata di 12,3 m³/min e un altro che ne ha una di 720 m³/min.soffiatore a scoppio portata


I migliori due prodotti della categoria

8 persone su 10 approfittano di queste offerte

4. Struttura

Anche quest'ultimo fattore è importante in quanto permette di capire quanto il soffiatore è pratico e se è facile da usare. Ecco le caratteristiche principali da analizzare per quanto riguarda la struttura:

Peso

Il peso è un valore molto importante da considerare per le ragioni che abbiamo menzionato in precedenza. Infatti, anche se si tratta di modelli a zaino il peso influisce comunque sulla comodità di utilizzo. I soffiatori a scoppio rispetto a quelli elettrici sono più pesanti, per via della presenza del motore e degli altri meccanismi necessari al funzionamento del soffiatore. Solitamente i soffiatori a scoppio a zaino hanno un peso che si avvicina ai 10 kg, mentre quelli con l'impugnatura classica pesano circa la metà, quindi 5 kg.

Dimensioni

Le dimensioni del soffiatore a scoppio sono importanti, tuttavia analizzando i modelli disponibili sul mercato non abbiamo trovato molte differenze, poiché la maggior parte misurano circa 80 x 18 x 28 cm.soffiatore a scoppio dimensioni

Bocchettoni per l'aria

Spesso insieme al soffiatore viene fornito più di un bocchettone per l'aria, ovvero la parte finale da cui fuoriesce l'aria. Infatti, la forma del bocchettone influenza la velocità di fuoriuscita dell'aria. Per esempio i modelli con una bocca larga hanno un flusso d'aria più diffuso e meno veloce rispetto a quelli con una bocca semichiusa.

Ruote

Alcuni modelli sono dotati di ruote che permettono di utilizzare più comodamente il soffiatore, tuttavia dobbiamo segnalare che questa caratteristica è più diffusa sui modelli che non sono dotati di spallacci.

Impugnatura

Della differenza tra i modelli a zaino e quelli con l'impugnatura classica abbiamo già parlato nel fattore dedicato alla tipologia, tuttavia qui vogliamo soffermarci sull'impugnatura di quei modelli non dotati di spallacci. I soffiatori di questo tipo infatti possono essere dotati di un'impugnatura singola o doppia e alcuni hanno una maniglia posta in alto in modo da poter reggere e direzionare il soffiatore senza sforzo.soffiatore a scoppio impugnatura

Altri fattori da tenere a mente per la scelta del soffiatore a scoppio

I materiali sono importanti?

I materiali naturalmente sono molto importanti nella valutazione del soffiatore a scoppio, soprattutto per tutte quelle parti che contribuiscono al corretto funzionamento del motore. Infatti, le parti a contatto col motore devono essere resistenti al calore per funzionare a dovere e devono anche riuscire a resistere alle sollecitazioni e alle vibrazioni prodotte dal motore stesso. Altri elementi il cui materiale è importante sono l'impugnatura e gli spallacci nel caso dei modelli a zaino. L'impugnatura deve essere resistente e solida, tuttavia è meglio che la parte che viene effettivamente impugnata sia ricoperta da uno strato di gomma morbida.

La marca è importante?

La marca non è un aspetto fondamentale per quanto riguarda i soffiatori a scoppio, infatti sul mercato esistono molte aziende che producono e distribuiscono soffiatori di buona qualità. L'unico caso in cui conviene affidarsi a marchi noti è se si sta cercando un soffiatore a scoppio professionale o comunque uno che abbia prestazioni particolarmente sopra la media. Ad ogni modo sul mercato esistono prodotti di marchi noti come Makita, McCulloch e Husqvarna. Affidarsi a queste aziende molte conosciute spesso significa spendere un po' di più, ma anche avere la garanzia di un servizio di qualità. Inoltre, consigliamo sempre di affidarsi ad aziende che possano fornire assistenza anche durante la fase post vendita.

Il prezzo è importante?

Il prezzo di solito è un indicatore affidabile delle prestazioni del soffiatore a scoppio, tuttavia non può essere l'unico elemento a cui ci si affida per scegliere il modello da acquistare. Infatti, a volte, soprattutto online, i prezzi possono essere un po' più alti o bassi del normale, ma questo non significa che i modelli in vendita siano più o meno più buoni. Ad ogni modo, il prezzo di un soffiatore a scoppio va dai €130 in su. I modelli più economici sono solitamente messi in vendita da marchi meno conosciuti e hanno prestazioni inferiori, infatti sono modelli adatti ad un uso sporadico. Invece, i modelli che costano oltre i €200 hanno di sicuro prestazioni migliori e spesso sono prodotti da marchi noti.


Copyright Reviewlution GmbH – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono i migliori soffiatori a scoppio del 2019?

La tabella dei migliori soffiatori a scoppio del 2019 scelti dalla redazione di QualeScegliere.it

Prodotto Migliore
offerta
Makita EB5300TH 402,50 €
McCulloch GB 355 BP 209,00 €
Doctor Machine DM0003 221,00 €
Wortex FSM-T2 104,90 €
Husqvarna 125B 243,90 €

Soffiatori a scoppio: tutti i prodotti recensiti

"Soffiatore a scoppio": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Makita EB5300TH

Migliore offerta: 444,06€

Il miglior rapporto qualità prezzo

McCulloch GB 355 BP

Migliore offerta: 221,55€

Il più venduto

Doctor Machine DM0003

Migliore offerta: 221,00€