11/2018

Recensione: Netgear Orbi RBR20

DSL/fibra ottica, wireless 802.11ac, 2,4 e 5 GHz, 2,2 Gbit/s, Gigabit Ethernet

Immagini
Voto finale 7,6/10
Connettività di rete: 9
Antenne: 9
Collegamento hardware: 6
Funzioni di sicurezza: 7
Routing: 7
Media voti fattori: 7,6/10
*Spedizione inclusa
Dati tecnici
  • Per connessioni DSL/fibra ottica
  • Standard wireless 802.11ac/n/g/b/a
  • MU-MIMO
  • Tri Band, 2,4 e 2 x 5 GHz
  • 4 antenne
  • Velocità massima: 2,2 Gbit/s
  • 1 x LAN Gigabit Ethernet, 1 x WAN
  • Parental control avanzato, WPS, accesso ospiti
  • Quality of Service
  • Compatibile con assistenti vocali
Punti forti
  • Facilissimo da installare
  • Design molto curato
  • Rete espandibile con prodotti della stessa linea
Punti deboli
  • Poche connessioni cablate
  • La portata del segnale non supera i 100 mq

Scrivi una recensione

product image

Netgear Orbi RBR20

Conosci questo prodotto?
Puoi iniziare esprimendo un voto da 1 a 5 stelle

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login
+

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più

Ilaria.fioravanti
Autore
Ilaria

Netgear Orbi RBR20

I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta del router Wi-Fi

1. Connettività di rete: Voto 9 su 10

Il Netgear Orbi RBR20 è uno dei modelli di router Wi-Fi più recenti, parte della famiglia Orbi che continua ad espandersi assicurando all'utente la possibilità di migliorare la propria rete domestica assicurando massime prestazioni e compatibilità. Questo modello assicura infatti la possibilità di sfruttare sia reti DSL che in fibra ottica ed è dunque adatto a tutte le connessioni attualmente diffuse in Italia. Grazie allo standard Wi-Fi 802.11ac/n/g/b/a permette di usufruire anche della tecnologia MU-MIMO, tramite la quale il router mantiene una connessione simultanea a più dispositivi, rendendola molto più stabile.
Per quanto riguarda le connessioni cablate, il Netgear Orbi RBR20 è dotato dello standard Gigabit Ethernet, il migliore attualmente reperibile sul mercato, in grado di raggiungere un massimo di 1000 Mbit/s. Questo può risultare particolarmente utile per gli appassionati di gaming online, una delle attività per cui normalmente viene preferito un collegamento tramite cavo LAN.Netgear Orbi RBR20 connettività

2. Antenne: Voto 9 su 10

Le quattro antenne del Netgear Orbi RBR20 sono posizionate all'interno della scocca, un dettaglio importante che permette di mantenere un design molto più elegante rispetto a gran parte della concorrenza. La loro qualità e potenza non viene assolutamente intaccata dalla loro posizione: questo modello è infatti Tri Band, potendo sfruttare ben tre frequenze diverse, di cui una a 2,4 GHz e due a 5 GHz, per una velocità massima totale di 2,2 Gbit/s (400 Mbit/s per la prima, 866 Mbit/s per le seconde). Si tratta ovviamente di un valore nominale che può variare anche sensibilmente a seconda della propria rete. Ricordiamo inoltre che il Netgear Orbi RBR20 è consigliato per superfici di circa 100 metri quadri, ma è possibile estendere la portata del segnale dotandosi di ripetitori satelliti della stessa serie, acquistabili separatamente. Come accennato in precedenza, ricordiamo che lo standard MU-MIMO assicura un'ottima stabilità del segnale, anche nel momento in cui si volessero collegare diversi dispositivi in contemporanea.Netgear Orbi RBR20 antenne

3. Collegamento hardware: Voto 6 su 10

Forse il punto più debole del Netgear Orbi RBR20 è rappresentato proprio dal numero limitato di porte disponibili per una connessione fisica. Sono infatti disponibili unicamente una porta LAN e una WAN. Una volta connesso al modem, dunque, rimane unicamente una porta LAN a disposizione, che può risultare insufficiente per chi preferisce una connessione cablata per diversi dispositivi. Non sono inoltre disponibili porte USB, per cui non si potrà utilizzare questo router Wi-Fi come media server collegando periferiche di archiviazione esterne, né sarà possibile connettere una chiavetta internet per sfruttare reti mobili, opzioni che ormai non sono difficili da reperire in altri modelli concorrenti.Netgear Orbi RBR20 collegamenti

4. Funzioni di sicurezza: Voto 7 su 10

Lo standard di sicurezza WPA2/PSK è tra i migliori reperibili attualmente sul mercato, e assicura un buon livello di protezione per qualunque ambiente domestico.
Uno dei punti di forza del Netgear Orbi RBR20 è la funzione di Parental Control avanzata, controllabile tramite l'applicazione Circle con Disney, che permette di gestire sia i contenuti che gli orari da passare online per ciascun membro della famiglia. È anche possibile interrompere la navigazione in internet selezionando un particolare dispositivo tra quelli connessi. È inoltre presente l'opzione che permette un accesso separato da parte di ospiti, che potranno navigare in sicurezza senza poter avere accesso ai dati del proprietario del modem. Questo modello non dispone invece di alcune funzioni di sicurezza più avanzate, come per esempio la possibilità di sfruttare un firewall preinstallato o un VPN.Netgear Orbi RBR20 sicurezza

5. Routing: Voto 7 su 10

L'Orbi RBR20 non è un prodotto particolarmente avanzato dal punto di vista dei protocolli di routing. Non è infatti compatibile con lo standard IPv6, che in futuro diventerà necessario per stare al passo con la costante crescita del web, anche se probabilmente sarà necessario un lungo periodo prima che il precedente IPv4 venga dismesso.
Per quanto riguarda la funzione Quality of Service, che permette di assegnare la priorità nell'utilizzo della rete ad alcuni particolari dispositivi, non offre possibilità di personalizzazione. Si attiverà dunque automaticamente per garantire la migliore distribuzione della banda tra console, smart TV, smartphone e qualunque altro dispositivo sia connesso alla rete Wi-Fi. Anche se queste impostazioni non sono ideali per gli appassionati di gaming, va ricordato che il Netgear Orbi RBR20 è un router pensato per un uso domestico di base.Netgear Orbi RBR20 routing

La nostra prova

Abbiamo testato il Netgear Orbi RBR20 con una rete in grado di raggiungere una velocità massima di 25 Mbps in upload e 5 Mbps in download, utilizzando smartphone e computer portatili, a distanze differenti, sempre entro un raggio di circa 15 m e con ostacoli tra il router e i dispositivi.

Installazione e configurazione: si tratta di un processo decisamente semplice e immediato. Seguendo le istruzioni della guida rapida e sfruttando l’applicazione gratuita Orbi sono bastati pochi minuti per configurare e iniziare a utilizzare il nuovo router. Ricordiamo che per gli utenti che possiedono già un account Netgear sarà necessario recuperare i propri dati d’accesso.

Velocità: la differenza fondamentale tra i vari dispositivi che abbiamo utilizzato riguarda lo standard Wi-Fi. Come si può vedere dai risultati dei test, non ci sono sostanziali differenze tra i dispositivi Dual Band, per cui la distanza dal router gioca un ruolo relativo.Netgear Orbi RBR20 test laptopLo smartphone sembra comunque ottenere risultati leggermente inferiori rispetto al laptop, fattore che comunque non stupisce visto che le antenne di un computer sono generalmente più potenti rispetto a quelle dei dispositivi mobili.Netgear Orbi RBR20 test smartphone Dual BandSembra invece che le performance peggiorino in modo sostanziale con un Single Band, per cui è sufficiente allontanarsi di pochi passi per perdere del tutto la connessione.Netgear Orbi RBR20 test smartphone Single BandStabilità: durante la connessione non abbiamo riscontrato alcun problema rilevante in termini di stabilità. La rete pare mantenere una velocità costante, senza interruzioni importanti

Sicurezza: gestire le opzioni di sicurezza è molto semplice grazie all’applicazione Orbi. È possibile abilitare una rete per gli ospiti e monitorare tutti i dispositivi connessi al router, mentre per il controllo parentale è necessario scaricare un’ulteriore applicazione per godere dei servizi Circle con Disney.

Il voto finale di QualeScegliere.it: 7,6/10

Il Netgear Orbi RBR20 totalizza un punteggio di 7,6 su 10. Questo router Wi-Fi è compatibile con tutte le connessioni attualmente diffuse in Italia, sia ADSL che VDSL. È un modello Tri Band (una a 2,4 GHz, due a 5 GHz) che supporta lo standard Wi-Fi 802.11ac/n/g/b/a, ed è dotato di tecnologia MU-MIMO, che assicura una maggiore stabilità, in particolare quando molti dispositivi sono connessi in contemporanea, mentre le porte LAN/WAN sono aggiornate allo standard Gigabit Ethernet. Le quattro antenne sono posizionate all’interno del router, che combinando le tre bande possono raggiungere una velocità massima totale di 2,2 Gbit/s e sono consigliate per spazi con una metratura di circa 100 metri quadri: chi avesse una casa di grandi dimensioni potrebbe facilmente estendere la portata della propria rete tramite altri dispositivi della serie Orbi. Per quanto riguarda i collegamenti hardware, sono purtroppo solo presenti una presa WAN e una LAN, mentre mancano porte USB che permettano di sfruttare l’Orbi RBR20 come media server. Un buon livello di sicurezza è garantito dalla codifica WPA2/PSK. Tra le funzioni di questo router ricordiamo soprattutto il Parental Control avanzato, gestibile tramite l’applicazione Circle con Disney, e il Quality of Service automatico.
Consigliamo questo modello a chi cerca un router per un uso domestico di base, che garantisca una connessione stabile a molti dispositivi in contemporanea. Non è invece adatto a chi cerca un prodotto per usi più specializzati, come per esempio il gaming.

Galleria fotografica

Materiale informativo

Recensioni di prodotti simili

"Netgear Orbi RBR20": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il migliore

AVM Fritz!Box 4040

Migliore offerta: 74,99€

Il miglior rapporto qualità prezzo

AVM Fritz!Box 4020

Migliore offerta: 53,99€

Il più venduto

TP-Link TL-WR841N

Migliore offerta: 19,98€