Le migliori fasce lombari del 2024

Confronta le migliori fasce lombari del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

amazon
150,30 €
semprefarmacia
15,64 €
farmaciaprocaccini
57,08 €
amazon
40,61 €
timebreak
12,90 €
saniscienza
16,54 €
farmafive
57,09 €
redcare
41,29 €
subitofarma
16,58 €
farmaenne
57,80 €
farmacialoreto
48,78 €
nocepharm
16,60 €
farmaciaguacci
59,96 €
farmaoasi
53,30 €
amazon
27,04 €
farmaciadelcorso
59,96 €
dokidaki
55,31 €

Dati tecnici

Tipologia

Fascia semirigida

Fascia semirigida o con stecche

Fascia con stecche

Fascia elastica

Fascia elastica

Misure disponibili

70-80 cm, 80-90 cm, 90-100 cm, 100-110 cm, 110-120 cm, 120-130 cm, 130-140 cm

80-100 cm, 100-120 cm, 120-140 cm

50-60 cm, 60-75 cm, 75-90 cm, 90-105 cm, 105-120 cm, 120-135 cm

Taglia unica

Taglia unica

Per

Lombalgia, patologie degenerative della colonna vertebrale lombare, osteocondrosi, spondiloartrosi, decorso post-operatorio o post-traumatico

Lombalgia, sciatalgia, prevenzione di infortuni

Lombalgia, contratture muscolari paravertebrali, lievi traumi della colonna lombosacrale, decorso post-operatorio, spondiloartrosi

Contratture muscolari paravertebrali, lombalgie, lievi traumi alla colonna lombosacrale

Dolori lombari

Punti forti

Bendaggio attivo per la stabilizzazione muscolare

Sostegni rigidi aggiuntivi per un ulteriore supporto

Struttura elastica e traspirante

Indicata durante le attività sportive

Poco visibile sotto i vestiti

Effetto curativo quando il corpo è in movimento

Tessuto rinforzato e flessibile

Due stecche supplementari per maggiore supporto

Il neoprene garantisce supporto e compressione costanti

Dà sollievo dai dolori lombari

Genera un massaggio intermittente che stimola la circolazione

Migliora la flessibilità di muscolatura e giunture

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Come scegliere la fascia lombare

Ci siamo già occupati in altre guide all’acquisto di dispositivi ortopedici che potessero aiutare ad alleviare dolori derivanti da posture scorrette, infortuni o stress; tra questi ricordiamo il massaggiatore cervicale, il correttore posturale e il massaggiatore piedi. Con questa pagina invece, vogliamo occuparci di un altro articolo che può tornare davvero utile in molte circostanze: la fascia lombare.Fascia lombare dolore schiena
A breve andremo a vederne in modo approfondito le caratteristiche e i modelli principali, così come le situazioni in cui utilizzarla, in modo da poter acquistare con la maggior consapevolezza possibile quella che fa al proprio caso.

Cos’è la fascia lombare e a cosa serve

La fascia lombare è un supporto ortopedico, una sorta di tutore, che può venire in aiuto in situazioni in cui si sta facendo esperienza del tanto temuto mal di schiena, e nello specifico del dolore lombare di cui parleremo tra poco, o per prevenire possibili infortuni derivanti da sforzi della vita quotidiana o dalla pratica sportiva.

Dolore lombare: cos’è e quali sono le cause

Il dolore lombare è, appunto, un dolore, un fastidio o un disagio che coinvolge la parte inferiore della schiena; definito anche lombalgia, questo problema affligge una grande percentuale della popolazione. Esso, nel più banale dei casi, può essere causato da un infortunio sportivo che coinvolge i muscoli o i legamenti della parte bassa della schiena, o da una scarsa attenzione posta alle attività della vita quotidiana. Quante volte vi sarà capitato di sollevare il cestello dell’acqua, o di spostare qualche cosa di molto pesante a casa? Queste sono solo alcune delle situazioni più comuni durante le quali ci si piò provocare una fastidiosa lombalgia.Fascia lombare postura
Un’altra delle tipiche cause del dolore alla parte inferiore della schiena, per il quale si rende necessario l’utilizzo di una fascia lombare, è anche la postura scorretta che spesso si assume, e soprattutto troppo a lungo, quando si lavora alla scrivania o al computer. Uno dei suggerimenti più frequentemente dati al giorno d’oggi da ortopedici, osteopati e massaggiatori, è infatti quello di non mantenere una postura seduta per troppo tempo; ma anzi, di cercare di alternarla il più spesso possibile con brevi camminate, esercizi, o lavoro sì al computer, ma stando in piedi. Altre possibili cause del dolore lombare, ma ben più gravi, possono riguardare sciatalgie, fratture o slittamenti vertebrali nella parte inferiore della schiena, cadute con conseguente trauma in tale zona, ernie del disco e tumori ossei che colpiscono la schiena.

Sintomi del dolore lombare

Il dolore lombare si può dire sia di per sé già un sintomo di particolari patologie o problemi della schiena, ma a questo si possono aggiungere altri disturbi, a rendere ancora più necessario il supporto di una fascia lombare.Fascia lombare dolore lombare
Tra questi, alcuni sono relativamente lievi, come i seguenti:

  • Rigidità e difficoltà di movimento;
  • Bruciore nell’area interessata;
  • Formicolio o intorpidimento nella zona lombare;
  • Dolore ai glutei.

Altri sintomi che si associano al dolore lombare sono invece più importanti e possono comprendere:

  • Temporanea zoppia;
  • Atrofia muscolare;
  • Dolore agli arti;
  • Debolezza e affaticamento di uno o di entrambi gli arti;
  • Perdita di controllo dello sfintere anale e della vescica.

Quando utilizzare la fascia lombare

Quando si soffre di lombalgia, può essere d’aiuto indossare una fascia lombare che dia supporto alla parte dolorante, infiammata e debole; qui di seguito potete trovare alcuni dei casi in cui essa non solo si rende molto utile, ma quasi indispensabile.

Per fare sport e palestra

Si sa che quando si fa attività sportiva, indipendentemente da quale essa sia, si sottopone il proprio corpo a notevoli sforzi fisici. Ovviamente, a seconda dello sport le zone sollecitate saranno diverse, così come i carichi a cui si sottopongono i muscoli. In ogni caso, la fascia lombare può venire in aiuto in due situazioni, indipendentemente dallo sport che si sta praticando: in fase di prevenzione e in fase di cura o mantenimento di un disturbo. Nel primo caso, ci riferiamo alla prevenzione degli infortuni, e questo vale soprattutto per quegli sport in cui è richiesto un notevole sforzo, come nel sollevamento pesi: un momento sempre molto delicato per la schiena e soprattutto per la zona lombare. Ecco perché nella pesistica si vedranno sempre gli sportivi indossare fasce lombari apposite, per prevenire ernie o strappi e altri infortuni a muscoli e legamenti della parte inferiore della schiena.Fascia lombare sollevamento pesi
Per quanto riguarda gli altri sport, ovviamente non sempre è possibile utilizzare la fascia lombare, ma qualora si avvertissero disturbi legati alla lombalgia, può essere molto utile indossare una fascia che sia un giusto compromesso tra mobile e rigida, in modo da supportare la schiena nel migliore dei modi durante l’attività.

Per attività quotidiane

In questa situazione la fascia lombare può essere indossata tutto il giorno a supporto delle attività quotidiane: dall’andare a fare la spesa e a sollevare dunque potenzialmente dei pesi, al sedere alla scrivania per lavorare, oppure ancora al camminare senza andare a sovraccaricare l’area interessata da dolore lombare.

Per mantenere una postura corretta

Come abbiamo già detto, spesso la postura che si adotta non è quella corretta, specialmente quando si siede alla scrivania per lungo tempo, ed ecco che insorgono problemi come la lombalgia. Una fascia lombare posturale, essendo rigida e coinvolgendo spesso anche le spalle, può davvero aiutare a sedere correttamente e con la schiena dritta, in modo da non assumere quelle posizioni tipiche ingobbite di chi lavora per ore al computer.Fascia lombare postura corretta

Tipologie di fascia lombare

Esistono diverse tipologie di fascia lombare, da quelle più elastiche e morbide, che offrono una mobilità maggiore e consentono per esempio di fare sport, a quelle più rigide e stabili, magari persino con stecche all’interno o con cinghie che si agganciano alle spalle, utili a mantenere una postura corretta e dritta, per esempio per lavorare al computer o camminare. I materiali utilizzati per le fasce lombari sono diversi, ma tutti pensati per non creare fastidiose irritazioni della pelle, e per garantire il massimo comfort quando le si indossa.

Fascia elastica semirigida

Questa tipologia di fascia lombare è una di quelle che consentono più mobilità, cosa che ovviamente può essere un vantaggio in alcuni casi, come per esempio quando il disturbo per il quale la si indossa non è critico o quando si fa sport, ma uno svantaggio in altri in cui è richiesto un supporto maggiore. Adatta per la corsa e lo sport in generale, questa fascia offre un discreto supporto alla colonna vertebrale e ai muscoli che la circondano. Perfetta in caso di dolore lombare e lombosciatalgia, è acquistabile in diverse taglie.Fascia lombare semirigida

Fascia per sollevamento pesi

Questa fascia è pensata in modo specifico per coloro che svolgono attività intensa di sollevamento pesi, e che sottopongono quindi la schiena e in modo particolare la zona lombare a carichi molto pesanti e intensi. Tale dispositivo va utilizzato sempre in modo preventivo, in modo da fornire un supporto adatto alla colonna vertebrale e prevenire infortuni a muscoli e legamenti. Solitamente è acquistabile in taglie dalla S alla 2XL, e si raccomanda di scegliere la misura corretta per la propria costituzione corporea, in modo da ottimizzarne l’efficacia.Fascia lombare pesi

Fascia con stecche

La fascia lombare con stecche è simile a quella semirigida, con la differenza che al suo interno è dotata, appunto, di stecche rigide solitamente in fibra di carbonio – in numero diverso a seconda del modello – che offrono un grande supporto alla parte inferiore della schiena in caso di ernia del disco, sciatica e dolore lombare in generale. Tali stecche si trovano a volte solo nella parte centrale della fascia, quella direttamente a contatto con la colonna vertebrale, oppure distribuite in tutta la zona lombare, a dare supporto ai muscoli dell’area. Anche questa acquistabile in diverse taglie, va poi regolata in modo corretto intorno al busto, in modo da renderla il più efficace possibile. Adatta sia per le normali attività quotidiane, sia per quelle sportive.Fascia lombare con stecche rigide

Fascia riscaldante

Questa tipologia di fascia lombare è leggermente diversa dalle altre, in quanto si tratta più di un dispositivo massaggiante e riscaldante molto simile nel suo funzionamento al massaggiatore cervicale di cui ci siamo già occupati, in grado di dare sollievo all’area dolorante attraverso vibrazioni e calore. Tale fascia lombare possiede diversi livelli di massaggio e temperature, ed è adatta da utilizzare in casa, dove si abbia a disposizione una presa di corrente dove per potervi collegare il dispositivo.
Fascia lombare riscaldante
Esistono inoltre delle fasce lombari ad azione esclusivamente riscaldante, come il modello in basso.

Fascia posturale

Questo tutore, che ricorda in parte il correttore posturale, se non fosse che quest’ultimo non necessariamente coinvolge anche la parte lombare della schiena, è pensato in modo specifico per coloro che necessitano di un supporto nel mantenere la posizione migliore durante lo svolgimento delle attività quotidiane. Adatta a uomini e donne, questa particolare fascia lombare può essere utilizzata per lavorare al computer o alla scrivania, per fare sport, yoga, lavori domestici, allenamento posturale e molto altro. Perfetta per persone sedentarie che necessitano di un buon supporto per schiena e spalle.Fascia lombare posturale

Corsetto lombare

Ci teniamo a citare anche questo dispositivo ortopedico, solo per sottolineare che quando si parla di “fascia lombare” esso non rientra esattamente in questa descrizione, in quanto si tratta di un vero e proprio corsetto rigido, in plastica o fibra di carbonio, solitamente suggerito da ortopedici o figure simili per problemi ben più gravi di un semplice dolore lombare. Per informazioni in merito, dunque, vi consigliamo di discuterne con il vostro medico di fiducia.

Come indossare la fascia lombare

A seconda della tipologia di fascia lombare che si utilizza, le modalità per indossare la stessa potrebbero differire leggermente una dall’altra. Tutte le fasce andrebbero indossate sotto i vestiti più pesanti, ma sopra alle maglie intime sottili o le maglie da sport, per evitare di arrossare la pelle.
In linea di massima, però, quando si parla di una fascia lombare classica e non di una posturale che coinvolga anche le spalle, le istruzioni per indossarla sono bene o male le stesse. Sarà sufficiente appoggiare la fascia sulla schiena, nella parte lombare di quest’ultima, e tirare le varie cinghie da destra e sinistra, ad avvolgere parte del bacino e della pancia, abbastanza stretta da costituire un vero e proprio supporto, ma non troppo da andare a fermare parzialmente la circolazione o creare ulteriori problemi.
Se si tratta invece di una fascia lombare posturale, queste sono spesso accessoriate con cinghie che andranno ad agganciarsi alle spalle, in modo da dare una corretta postura a tutta la schiena e alla colonna vertebrale. Questa tipologia va dunque indossata infilando prima le braccia nelle apposite cinghie che passeranno sulle spalle, e poi aggiustando la fascia lombare in vita come spiegato poco sopra.Fascia lombare posturale come indossare
In ogni caso, nella confezione del prodotto acquistato saranno presenti le relative istruzioni, che sarà bene consultare prima di indossare la fascia lombare.

Le domande più frequenti sulla fascia lombare

Dove acquistare la fascia lombare?

La fascia lombare è un prodotto che si trova facilmente nei numerosi siti per acquisti online, dove si ha una grande scelta tra tipologie di fascia, materiali e range di prezzo differenti, in negozi specializzati per prodotti ortopedici, oppure ancora in alcuni dei più famosi store per articoli sportivi, dove personale specializzato saprà consigliarvi al meglio. Al termine della lettura di questa guida, comunque, dovreste essere in grado di individuare la fascia lombare più adatta al vostro caso, e dunque l’acquisto online potrebbe essere l’opzione migliore, specialmente in termini di possibilità di scelta e di prezzi vantaggiosi.

Quanto costa la fascia lombare?

Il costo della fascia lombare dipende soprattutto dalla tipologia della stessa e, in parte, anche dal marchio. Vediamole insieme:

  • Fascia semirigida: da 15 € per i modelli più semplici fino a 25-30 € per quelli di fascia più alta;
  • Fascia per sollevamento pesi: si oscilla tra 25 € e 40 €, a seconda dei modelli;
  • Fascia con stecche rigide: 40-45 €;
  • Fascia riscaldante: circa 50 € di media;
  • Fascia posturale: in media tra 25 € e 40 €.

Quali sono le principali marche di fascia lombare?

Per un prodotto come la fascia lombare, così come avevamo visto anche per altri articoli a uso ortopedico come il massaggiatore cervicale o il massaggiatore piedi, è importante affidarsi a marchi più conosciuti e già affermati sul mercato, in quanto sono di solito garanzia di maggiore affidabilità ed efficacia.
Tra questi ci teniamo a citare Freetoo, Fitomo, MEDiBrace e AGPTEK.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato