Come posizionare il misuratore di pressione

Come funziona il misuratore di pressione?

La pressione alta, definita in termini tecnici ipertensione, è un disturbo molto diffuso. Non si tratta di una malattia vera e propria, ma rappresenta comunque un fattore di rischio che favorisce l'insorgere di altri problemi più gravi a livello cardiovascolare, perché costringe il cuore a pompare con più fatica il sangue in tutto l'organismo. Si parla propriamente di ipertensione quando la pressione minima o diastolica è superiore ai 90 mmHg e la pressione massima o sistolica supera i 140 mmHg (mmHg sta per millimetro di mercurio). È molto importante, dunque, tenere sempre sotto controllo i valori della pressione e, in caso di ipertensione, agire prontamente modificando dieta e stile di vita.
Per misurare la pressione non è più indispensabile recarsi dal medico o in farmacia, visto che esistono in commercio degli strumenti molto utili e utilizzabili comodamente a casa vostra: i misuratori di pressione.
Tra i tanti prodotti in commercio, vi suggeriamo i seguenti modelli (in ordine decrescente di prezzo) per la loro affidabilità e praticità d'uso:

In ogni caso, se volete approfondire le caratteristiche tecniche e le funzioni di questi apparecchi, vi consigliamo di leggere la nostra guida all'acquisto del misuratore di pressione.
I misuratori che abbiamo elencato sopra (così come la maggior parte dei modelli presenti sul mercato) sono elettronici e quindi estremamente facili da usare: basta accendere il pulsante di accensione e la misurazione inizierà in maniera automatica.
Possono inoltre essere utilizzati sia sul braccio che sul polso, ma ad ogni modo in tutti e due i casi è importante imparare a  posizionare bene il manicotto per ottenere dei risultati affidabili e accurati. Quando si ottengono dei valori incoerenti o molto diversi a distanza di pochi minuti, è solitamente perché il manicotto o il braccio stesso non sono stati posizionati in maniera corretta. Per aiutarvi a contenere il rischio di rilevazioni errate, di seguito elencheremo i passaggi necessari per un posizionamento corretto durante la misurazione.

I 3 passaggi per posizionare correttamente il misuratore

1) Stringere il manicotto
Stringere il manicotto

Il primo step da seguire prima di iniziare la misurazione vera e propria è stringere il manicotto al braccio. È necessario innanzitutto scoprire il braccio almeno fino alle spalle. Il tubo d'aria che andrà collegato al monitor deve essere rivolto verso l'alto, seguendo la lunghezza del braccio (come potete vedere nell'illustrazione esplicativa mostrata nella foto in basso).
Manicotto da braccio immagine esplicativa
Il manicotto, inoltre, va stretto a 2-3 centimetri di distanza dal gomito. Una volta posizionato bene il manicotto, l'ultimo passaggio è quello di stringerlo al braccio mediante l'apposita chiusura in velcro. Assicuratevi di mantenere lo spazio di un dito tra il manicotto e il braccio, così da non causare una pressione troppo elevata. Quest'ultima, infatti, è la principale causa di risultati erronei.
Manicotto da polso
Nel caso dei misuratori da polso, la procedura di posizionamento è molto simile. Bisognerà solo fare attenzione a posizionare il misuratore con il manicotto a circa un centimetro di distanza dal punto in cui inizia il palmo della mano e con lo schermo rivolto verso l’alto. Il manicotto non andrebbe stretto troppo, per evitare anche in questo caso che una pressione troppo elevata falsi la misurazione.

2) Come posizionare il braccio

Come posizionare il braccio
Anche la posizione del braccio stesso influisce sull'accuratezza dei risultati della rilevazione. Con i misuratori da braccio si può decidere di stare in piedi o seduti, l'importante è stendere il braccio su un ripiano, facendo attenzione che il manicotto sia alla stessa altezza del cuore.
La stessa cosa vale per i misuratori da polso: il gomito andrà appoggiato su un ripiano mentre la mano dovrà restare sospesa a mezz'aria (come potete osservare nella foto in basso).
Come posizionare il polso

3) Indicazioni d'uso

Indicazioni d'uso
Oltre al posizionamento del manicotto e del braccio, è utile fare attenzione ad ulteriori accortezze. Prima di ogni misurazione è consigliabile rimanere a riposo 5-10 minuti, evitare di bere alcolici, fumare e svolgere attività fisica. Tutti questi fattori, infatti, potrebbero alterare i risultati della rilevazione.
In generale, nel momento della misurazione è sempre meglio cercare di stare rilassati e senza parlare. Soprattutto nel caso dei misuratori da braccio, è consigliabile non tenere in tensione nessun muscolo, rilassarvi e distendere comodamente il braccio su un ripiano.

Misuratore di pressione: prodotti recensiti

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Ogni settimana informazioni preziose sui migliori prodotti ai migliori prezzi sul mercato. Inserisci la tua email qui sotto e clicca su iscriviti!