Le migliori cassette attrezzi del 2024

Confronta le migliori cassette attrezzi del 2024 e leggi la nostra guida all'acquisto.

amazon
119,99 €
amazon
49,99 €
amazon
47,73 €
amazon
19,90 €
amazon
42,75 €

Dati tecnici

Pezzi

119

148

87

150

38

Cacciaviti

1 di precisione, 8 standard, 1 cercafase

4 di precisione, 2 standard, 1 cercafase

5 di precisione, 6 standard, 1 portainserti, 44 punte

4 di precisione, 2 standard

4 di precisione, 1 portainserti, 10 punte

Chiavi

1 chiave inglese, 8 combinate, 10 a brogola

Set di chiavi esagonali lunghe, Chiave regolabile, 16 chiavi a brugola

9 a brugola

1 chiave regolabile, 8 esagonali

16 a brugola

Pinze

1 universale, 1 telefonica, 1 idraulica, 1 tronchesi

1 a filo, 1 a punta

1 universale, 1 telefonica, 1 idraulica

1 universale, 1 telefonica, 1 idraulica

1 universale, 1 telefonica

Cricchetto reversibile

1 da 1/4", 17 punte

n.d.

1 da 1/4", 12 bussole

n.d.

Martello

Altro

Coltello multiuso, lime, metro a nastro

Set Bussola, Tester di tensione, Nastro elettrico, Mini sega

Metro a nastro, livella

Tester digitale, Metro a nastro, Fascette in plastica

Metro a nastro, livella

Materiale cassetta

Alluminio

Plastica

Plastica

Plastica

Tessuto

Peso

8,94 kg

3,2 Kg

3,8 kg

250 g

1,8 kg

Punti forti

Custodia facile da trasportare

Valigia utensili portatile

Buon rapporto qualità-prezzo

Set Realizzato in lega di acciaio di alta qualità

Valigetta morbida e leggera

Alta qualità degli utensili

Ottima per riparazioni quotidiane

Completa degli elementi più importanti

Pratica custodia per il trasporto

Cassetta con morsetti, ganci, chiodi, viti, fischer etc.

Può trasportare altri attrezzi

Punti deboli

Senza chiavi a forchetta

Numero limitato di punte per cacciavite

Senza cricchetto

Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa
Recensione completa

Come scegliere la cassetta per gli attrezzi

Quando si ha bisogno di fare dei lavoretti in casa accade spesso di non trovare l’attrezzo che ci serve. Per questo motivo esistono delle cassette degli attrezzi già pronte, riempite con un’ampia selezione di utensili che servono a coprire i bisogni dell’operaio o dell’amante del fai da te. Tante persone oggi, grazie anche alla facile reperibilità di materiali particolari, coltivano degli hobby, dalle costruzioni alla piccola falegnameria fino a vere e proprie ristrutturazioni.Cassetta attrezzi Per questo motivo avere una cassetta degli attrezzi abbastanza fornita nel proprio appartamento o in macchina è sicuramente un’ottima idea. Se invece avete a disposizione un garage oppure un’officina, la vostra scelta potrebbe ricadere su un carrello porta attrezzi, facile da spostare e più capiente. Date uno sguardo alla nostra guida all’acquisto ad esso dedicata:

Attrezzi base

Ogni azienda inserisce nelle proprie cassette attrezzi diversi tipi di utensili, quindi la quantità e la misura di cacciaviti, pinze e chiavi potrebbe cambiare notevolmente da modello a modello. Sicuramente però ci sono alcuni attrezzi che sono quasi obbligatori e si trovano in quasi tutte le cassette, come cacciaviti, chiavi e pinze.

Cacciaviti

Una selezione di cacciaviti dev’essere sempre presente. Il cacciavite è infatti l’utensile più usato nelle manutenzioni e nelle riparazioni casalinghe, ed è necessario anche solo per sistemare le batterie di piccoli e grandi elettrodomestici. Generalmente i cacciaviti standard presenti dovrebbero avere punte a croce, a stella e piatte. Cassetta attrezzi cacciavitiI kit più completi possono presentare in confezione anche attrezzi diversi:

  • Cacciavite portainserti: con punta intercambiabile e un’ampia selezione di punte, in alcuni casi tenute ferme da un magnete;
  • Cacciaviti corti: versione più corta di quelli standard, per smontare attrezzature in posizioni con poco spazio;
  • Caccaviti di precisione: minikit usati per smontare materiale elettronico di piccolo formato;
  • Cacciaviti magnetici: tengono le viti attaccate all’utensile tramite un magnete;
  • Cercafase: piccolo cacciavite usato negli impianti elettrici, che accende un LED rosso al passaggio di corrente elettrica.

Cassette ancora più complete non di rado includono anche una selezione di viti di diversa misura e lunghezza, adatte a superfici diverse.

Chiavi

Si tratta delle tradizionali chiavi fisse (quelle regolabili tramite rotella sono dette “chiavi inglesi) con estremità a forma di U, utili per chi si occupa di meccanica o piccole costruzioni e ha bisogno di svitare bulloni di diversa grandezza. Generalmente le chiavi sono disponibili in diverse misure, che vanno dai 6 ai 23 mm, e le cassette degli attrezzi coprono questo ventaglio in maniera diversa in base al modello.
Possono essere semplici, a forchetta doppia (con entrambe le estremità a U) oppure combinate: quest’ultime oltre alla forcella presentano anche un anello zigrinato nella parte finale, utile sempre per allentare i bulloni.

Chiave a cricchetto e bussole

Per svitare i bulloni si può posizionare sulla testa di quest’ultimi anche una bussola, ovvero un cilindro metallico con attacco quadrato di diverse dimensioni. Si tratta di un attrezzo sicuramente indicato per la meccanica, per chi vuole eseguire piccole riparazioni alla propria auto o alla propria moto. Le bussole hanno una misura che varia dai 6 fino ai 18 mm e vengono posizionate su una leva di manovra chiamata chiave a cricchetto, che spesso può ruotare in entrambi i sensi per avvitare e svitare.
Cassetta attrezzi chiavi pinze Gli attacchi per i cricchetti possono essere da 1/2″ o 1/4″. Anche in questo caso la selezione può variare in base al modello di cassetta. Le bussole, invece, quasi sempre presenti in tutti i kit, presentano estensori di vario formato per lavorare più comodamente col cricchetto e adattatori universali.

Pinze

In una buona cassetta degli attrezzi le pinze non possono mai mancare. Queste servono sia a tagliare cavi di diverso materiale e grandezza, sia a estrarre o svitare viti incastrate. Nei kit sono generalmente inserite le pinze universali, con un’apertura sui 18 mm. Spesso però possono essere presenti anche altri tipi di utensili:

  • Pinze telefoniche: o a becco lungho/di cicogna, per lavorare in zone più difficili da raggiungere;
  • Tronchesi: per recidere cavi o qualsiasi materiale filiforme;
  • Pinze idrauliche: una pinza a pappagallo usata per le tubature di grande formato;
  • Pinze combinate: per i lavori elettrici, contengono spellafili e recidono i cavi del diametro esatto, graduate.

Attrezzi comuni

Il contenuto di una cassetta attrezzi cambia in base alla marca, ma anche in base alla grandezza e al prezzo. Cassetta attrezzi vari utensiliIn questa sezione vediamo alcuni utensili che non sono sempre presenti in tutte le cassette, ma appaiono quasi sempre in quelle più fornite o un po’ più grandi:

  • Martello: in legno o in acciaio con parti in gomma, può essere anche a doppia testa, sui 400 g di peso;
  • Kit chiavi a brugola o “maschio“: a forma di L, per le viti a testa cava esagonale;
  • Kit chiavi a pipa o “femmina“: tubi a forma di L con estremità esagonale cava per accogliere la testa di dadi e bulloni;
  • Kit di viti e bulloni: di diversa grandezza, spesso inclusi anche tasselli fischer;
  • Taglierino professionale: un coltello di precisione solido e molto affilato;
  • Livella: utile in tutti i lavori di costruzione o quando si appende un quadro alla parete;
  • Metro: pieghevole o a nastro (flessometro) con scatto a molla.

Altri utensili

Alcuni attrezzi, specialmente quelli pensati per i lavori elettrotecnici, vanno usati solo se si ha una certa competenza in materia. Vista la pericolosità di alcuni lavori di manutenzione è sempre richiesta la massima attenzione per evitare incidenti pericolosi. Diamo uno sguardo a tutti quegli attrezzi che sono presenti sporadicamente nei kit, ma che per molti possono fare la differenza:

  • Raspe e lime: per tutti i lavori di falegnameria;
  • Nastro isolante: essenziale in molti lavori elettrotecnici;
  • Fascette: per raggruppare cavi, con chiusura a scatto;
  • Morsetti: per tenere ferme superfici e oggetti;
  • Raccogliviti: si tratta di uno strumento magnetico, con asta o serpentina, che attira viti e bulloni;
  • Guarnizioni: per rifinire diversi tipi di lavori;
  • Carta abrasiva: per trattare le superfici in legno;
  • Forbici da lavoro: più solide, per il giardino e per materiali anche molto spessi;
  • Torcia: a LED bianco, per illuminare la zona di lavoro;
  • Seghetto: per tagliare superfici in legno o altri materiali.

Kit con trapano

Molte cassette per gli attrezzi sono dei kit che contengono un trapano come elemento trainante dell’acquisto, che influisce maggiormente sul prezzo. In alcuni casi si tratta di un trapano avvitatore o di prodotti con avvitatore a parte. La selezione di attrezzi analogici in questo caso è più limitata, e generalmente sono presenti cacciaviti, chiavi inglesi, chiavi e cricchetto, qualche set di pinze ma soprattutto molte punte per il trapano.Cassetta attrezzi trapano In questa pagina ci occupiamo principalmente di cassette per gli attrezzi senza trapano incluso, ma è importante indirizzare la clientela anche verso questo tipo di soluzione. Per imparare a distinguere trapani e avvitatori di qualità vi consigliamo la lettura delle nostre guide all’acquisto dedicate:

La cassetta

Una cassetta per gli attrezzi di piccole dimensioni generalmente contiene dai 10 ai 40 pezzi, una di media grandezza tra i 50 e i 70 pezzi, mentre quelle di grande formato si spingono fino ai 200 pezzi. Nella maggior parte dei casi la cassetta è una semplice valigetta in materiale plastico o alluminio, che contiene tutti i prodotti su un alloggiamento in gommapiuma, con chiusure in velcro o elastici.Cassetta attrezzi grandezza materialiSalendo di grandezza la valigetta diventa una vera a propria cassetta con vani che si estendono all’apertura. Questi kit spesso contengono anche degli scompartimenti vuoti che servono ad aggiungere nuovi attrezzi via via che vengono acquistati. Alcuni modelli invece sono molto più piccoli, a volte anche in tessuto, ovviamente in fibra sintetica. Si tratta di kit particolarmente utili da tenere in automobile o da portare in bici durante le gite fuori porta.

Materiali e qualità

Per quanto riguarda gli attrezzi da lavoro il materiale usato fa davvero la differenza. Una lega metallica non all’altezza provoca l’usura quasi immediata degli attrezzi, sia per quanto riguarda i cacciaviti, sia le chiavi più grosse, che in alcuni casi potrebbero perdere grip o addirittura piegarsi. Si tratta di situazioni molto più frequenti di quanto non si pensi e di cui gli operai specializzati sono ben consapevoli. Questi attrezzi sono generalmente fusi in acciaio al carbonio o in altre leghe, con le chiavi inglesi o a forcella generalmente in cromo vanadio. Ma la sola indicazione del materiale non basta, e non è sempre facile capire se un prodotto sia realizzato con cura o meno. Sicuramente le guarnizioni in gomma possono migliorare la situazione, offrendo un buon grip, ma saranno sempre i componenti in metallo a dover influenzare la vostra scelta. A volte potrete riconoscere uno stampato particolarmente approssimativo, altre volte alla vista e al tatto gli attrezzi possono apparire di buona qualità senza poi realmente reggere la prova del tempo. Il consiglio che possiamo darvi è di non investire in cassette attrezzi molto economiche ma iperaccessoriate, a meno che non abbiate intenzione di usare gli attrezzi per lavori molto leggeri.

Le domande più frequenti sulla cassetta per gli attrezzi

Quanto costa una cassetta degli attrezzi?

I prezzi delle cassette attrezzi variano dai 50 ai 100 €. Un solo utensile di una marca professionale può costare anche oltre 30 €, è quindi irragionevole pensare che possiate avere una ventina di utensili di marca a un decimo del prezzo di mercato. Per un uso domestico e non professionale orientatevi su un fascia di prezzo non troppo bassa e non fatevi tentare dalla presenza di molti utensili che potreste comunque lasciare completamente inutilizzati.

Quali sono le migliori marche di cassette per attrezzi?

Le migliori marche delle cassette attrezzi sono italiane e tedesche. La differenza qualitativa si riflette moltissimo sul prezzo finale del prodotto. Le marche professionali spesso offrono kit per chiavi specifiche o cacciaviti. Menzioniamo quindi l’italiana USAG, le tedesche Würth e Bosch o l’americana Stanley, che ovviamente offrono molti kit completi di trapano e trapano avvitatore, ma anche qualche cassetta con pochi pezzi di alta qualità.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato