Come pulire lo spazzolino elettrico

Lo spazzolino da denti, sia esso elettrico oppure manuale, è uno strumento che si utilizza quotidianamente, ideato per assicurare una buona igiene all'interno del cavo orale. Ma come si fa a mantenere pulito e sicuro il proprio spazzolino elettrico?
Forse non tutti sanno, ad esempio, che le setole della testina possono essere soggette all'accumulo di batteri, ed è importante pulirla correttamente in modo da scongiurare così l'ipotesi di lavarsi i denti con uno strumento sporco che potrebbe causare danni invece che aiutarci ad avere un sorriso sano e pulito.
Nei paragrafi che seguono illustriamo i principali sistemi che possono essere adottati per pulire in maniera adeguata la testina e il corpo del proprio spazzolino elettrico o manuale, insieme ad alcuni consigli per una sua corretta manutenzione, in modo che sia sempre uno strumento pulito ed affidabile.

Attenzione alla testina

La parte più importante ma anche vulnerabile dello spazzolino elettrico e di quello manuale è la testina, perché questa è la parte che viene a contatto con la nostra bocca e che è sempre esposta agli agenti esterni quali polvere, batteri e accumulo di sporcizia tra le setole che la compongono.

testine spazzolini elettrici
Ci sono alcuni semplici ma utili accorgimenti che è possibile adottare per assicurare una maggiore igiene di questo elemento:

  • La testina deve asciugarsi: ogni volta che ci si lava i denti, è fondamentale lasciare alle setole della testina il tempo di asciugarsi in maniera completa prima di un nuovo utilizzo. Per questo motivo, non bisogna riporre lo spazzolino in uno spazio angusto (ad esempio, a testa in giù in un bicchiere porta spazzolini o all'interno di una custodia) e si dovrebbe evitare di posizionare un copri testina finché questa non è asciutta per evitare la formazione di umidità, terreno fertile per il proliferare di batteri
  • Non coprirla costantemente: molte persone temono che, lasciando la testina del proprio spazzolino esposta all'aria, questa possa essere soggetta ad una maggiore possibilità di accumulare batteri e sporcizia, ma questa convinzione è erronea. Non c'è infatti bisogno di riporre lo spazzolino in un astuccio o di coprire la testina quando si è in casa visto che, al contrario, è proprio il posizionamento di questa all'interno di uno spazio chiuso e poco areato a creare un ambiente umido che può favorire lo sviluppo di batteri di vario tipo. L'ideale è quindi conservare il proprio prodotto in posizione verticale in un bicchiere porta spazzolino, oppure utilizzare appositi vani porta testine qualora presenti, ma anche dei porta spazzolini che consentano però un continuo ed adeguato passaggio dell'aria, tramite piccoli fori sulla superficie
  • Proteggerla quando si è in viaggio: se si trasporta con sé lo spazzolino quando si viaggia, quando ci si reca in ufficio oppure in palestra, è necessario ricoprire la testina in maniera corretta ed evitare assolutamente di tenerla "sparsa" in borsa o in un beauty case. Anche avvolgerla con della carta non è sufficiente: non è infatti una protezione adeguata. In queste situazioni, quindi, bisognerà utilizzare un cappuccio copri testina, sia qualora si utilizzi uno spazzolino elettrico, che nel caso in cui si faccia uso di uno strumento manuale

Copri-testina

La pulizia del manico

Non bisogna dimenticare che anche il manico dello spazzolino dev'essere tenuto pulito, soprattutto visto che tende a sporcarsi facilmente presentando incrostazioni di dentifricio o altre macchie dovute al fatto che questo strumento viene sempre maneggiato con mani bagnate oppure umide. Basterà uno strofinaccio inumidito con dell'acqua calda, ma anche un semplice fazzolettino o una salvietta imbevuta.
Strofinate delicatamente la superficie del manico, e, se avete uno spazzolino elettrico, della base di ricarica o del vano porta testine (se presente), ogni volta che lo riteniate necessario: attenzione a non utilizzare detersivi o solventi di altra tipologia che potrebbero inavvertitamente depositarsi sulle setole dello spazzolino e farvi correre il rischio di ingerirli.

Disinfezione profonda

Di tanto in tanto è consigliabile disinfettare lo spazzolino, in particolar modo la sua testina che, come abbiamo visto nei paragrafi precedenti, è la parte più soggetta all'accumulo di sporcizia e batteri.
Quest'operazione è davvero molto semplice: basterà mettere due dita di collutorio all'interno di un bicchiere e lasciarvi solo la testina dello spazzolino elettrico oppure lo spazzolino manuale in ammollo per circa venti, trenta minuti. Qualsiasi tipo di collutorio vogliate utilizzare andrà bene: è l'alcool che contengono queste soluzioni ad eliminare gli eventuali batteri presenti tra le setole dello spazzolino.
Infine, esistono degli spazzolini elettrici che integrano un sistema di pulizia delle testine che sfrutta i raggi ultravioletti (si caratterizzano infatti per una luce blu al loro interno) o, ancora, dei dispositivi appositi per tale tipo di pulizia che possono essere acquistati separatamente e al cui interno è possibile inserire spazzolini manuali o testine dello spazzolino elettrico per disinfettarli a fondo.

Spazzolino con sterilizzatore UV

Altri consigli utili

Nell'elenco seguente trovate altre utili strategie che contribuiscono ad una maggiore igiene del proprio spazzolino:

  • Risciacquare sempre la testina: non dimenticate mai di sciacquare la testina e lo spazzolino dopo qualsiasi utilizzo. Se si usa uno spazzolino elettrico, ricordate che è meglio staccare la testina dalla base e sciacquare e asciugare anche l'incavo interno prima di riposizionarla sul manico o di riporla
  • Occhio al contenitore: se utilizzate un bicchiere o una tazza come porta spazzolini, ricordatevi che sul fondo di essi si accumula facilmente dell'acqua che, se lasciata a lungo, può ristagnare ed offrire un ambiente perfetto per il proliferare di batteri
  • Evitare il contatto con altri spazzolini: soprattutto se riponete più di una testina o di uno spazzolino manuale nello stesso posto, fate attenzione che non vengano a contatto le setole di uno strumento con quelle di un altro
  • Trovare la giusta collocazione: ricordate che lo spazzolino da denti non dovrebbe mai essere posizionato in eccessiva prossimità di accappatoi e asciugamani, oltre che dei servizi igienici naturalmente

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Oral-B Pro 6000 CrossAction

Migliore offerta: 119,61€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Oral-B Pro 2000 CrossAction

Migliore offerta: 73,99€

Il più venduto

Oral-B Pro 600 CrossAction

Migliore offerta: 29,23€