I migliori palloni da calcio del 2020

Confronta i migliori palloni da calcio del 2020 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Adidas Fin Ist CLB FH7377

Il migliore

SpecialitàCalcio a 11
Fascia d'età13+
Taglia5
MaterialeTPU
Peso317 g
Pressione di gonfiaggion.d.
Punti forti
  • Replica fedele del pallone Champions League
  • Disponibile in tante varianti di colore
  • Disponibile in diverse taglie
Punti deboli
  • Inadatto a gare ufficiali

Nike Pitch team

Il miglior rapporto qualità prezzo

SpecialitàCalcio a 11
Fascia d'età13+
Taglia5
MaterialeTPU
Peso442 g
Pressione di gonfiaggion.d.
Punti forti
  • Alto contrasto per massima visibilità
  • Adatto a ragazzi e adulti
Punti deboli
  • Inadatto a gare ufficiali

Mondo 13846 Uefa Champions League

Guarda prodotti simili su
SpecialitàCalcio a 11
Fascia d'etàFino a 8 anni
Taglia5
MaterialePVC
Peso200 g
Pressione di gonfiaggio0,5 - 0,7 bar
Punti forti
  • Replica fedele del pallone Uefa Champions League
  • Camera d'aria in gomma
  • Pallone giocattolo per bambini
Punti deboli
  • Non idoneo alle gare ufficiali

Puma Icon ball

SpecialitàAllenamento
Fascia d'età13+
Taglia5
MaterialeSintetico
Peso440 g
Pressione di gonfiaggion.d.
Punti forti
  • Alta visibilità su tutti i terreni
  • Disponibile in diverse taglie
Punti deboli
  • Inadatto alle gare

Joma Dali

SpecialitàCalcio a 11
Fascia d'età13+
Taglia5
MaterialeSintetico
Peso440 g
Pressione di gonfiaggion.d.
Punti forti
  • Adatto anche ai mesi invernali
  • Idoneo anche per ragazzi
Punti deboli
  • Inadatto a gare ufficiali
Qualescegliere.it
Autore
Redazione

I fattori decisivi per la scelta del pallone da calcio

Tutti almeno una volta nella vita abbiamo calciato un pallone e ci siamo di sicuro accorti della notevole differenza che passa tra un pallone da volley e uno da calcio, ma forse meno persone si sono accorte della differenza che c’è tra palloni da calcio diversi. Infatti, i palloni da calcio sono di diverse dimensioni e tipologie. Ne troviamo alcuni adatti al calcio a 5, altri al calcio a 11, alcuni per bambini, altri per adulti, alcuni per il gioco all’aperto e altri per il gioco in palestra. pallone da calcio sul campoAnche se a prima vista i palloni da calcio sembrano tutti uguali, vedete come dando uno sguardo più ravvicinato ci si accorge che le differenze sono molte e devono essere prese in considerazione per poter acquistare il modello adatto all’utilizzo che se ne vuole fare. Persino il colore può giocare un ruolo importante, infatti alcuni palloni di un colore particolarmente acceso sono pensati per essere usati nelle giornate di nebbia o con la neve, quando la visibilità è scarsa. Riguardo ai materiali non diremo molto, in quanto l’unico materiale ritenuto regolamentare è il cuoio. Naturalmente in commercio troverete palloni fatti di diversi materiali, ma quelli in cuoio sono quelli di maggiore qualità e gli unici ammessi dal regolamento per le competizioni. Nei prossimi paragrafi illustreremo tutte le caratteristiche di cui tenere conto quando si vuole acquistare un pallone da calcio.

Dimensioni del pallone da calcio

Le dimensioni del pallone da calcio variano solitamente in base all’età dei giocatori e al tipo di calcio che si desidera giocare. Ecco una panoramica delle dimensioni dei palloni da calcio in commercio:

  • Dimensione 1: circonferenza 46-51 cm, ideale per allenare la tecnica;
  • Dimensione 3: circonferenza 58-61 cm, adatto ai bambini minori di 8 anni;
  • Dimensione 4: circonferenza 63-66 cm, adatto a bambini tra i gli 8 e i 12 anni;
  • Dimensione 5: circonferenza 68-70 cm, ideale per gli adulti.

In base alle dimensioni cambia naturalmente anche il peso: in generale possiamo dire che i palloni più pesanti richiedano una forza maggiore da parte del calciatore, ma una volta in movimento mantengono la traiettoria più facilmente rispetto ai modelli più leggeri.pallone da calcio dimensione

Tuttavia un maggior peso vuol dire anche una maggior forza di impatto e di questo si deve tenere conto soprattutto per i bambini. Un pallone pesante rischia di causare lievi infortuni se un bambino riceve una pallonata al volto o in testa.

Dimensioni regolamentari del pallone nel calcio a 5

Il calcio a 5 può essere giocato sia su campo sintetico, sia in palestra e prevede l’utilizzo di palloni differenti tra loro, ma in ogni caso più piccoli rispetto a quelli usati nel calcio a 11. I palloni sono più piccoli per adattarsi al tipo di gioco che si sviluppa all’interno del campo a 5. Rispetto al calcio a 11, quello a 5 è molto più veloce e richiede molti più tocchi di palla, inoltre gli spazi sono più ristretti e un pallone troppo grosso diminuirebbe la giocabilità. Quando viene giocato in palestra questo sport viene chiamato Futsal, parola derivata dall’unione delle parole Futbòl e Salòn: questo sport è infatti nato in Sud America ed è regolamentato dalla AMF, ovvero Associazione Mondiale Futsal. Il calcio a 5 giocato su campi sintetici è invece regolamentato dalla FIFA (dal francese Fédération Internationale de Football Association).
La AMF prevede per il Futsal l’utilizzo di un pallone di misura 3, che quindi abbia una circonferenza compresa tra i 58 e i 61 cm e un peso tra i 400 e i 470 grammi. Inoltre, quando lasciato cadere da 2 metri di altezza il primo rimbalzo non deve superare i 30 cm e il secondo non deve superare i 15 cm: per questo i palloni per il Futsal sono anche chiamati a rimbalzo controllato. Il rimbalzo controllato del pallone è molto importante per giocare in palestra, in quanto il pavimento non offre ammortizzazione. I palloni senza rimbalzo controllato tendono quindi a sfuggire al controllo dei giocatori e rimbalzano troppo in alto, rendendo il gioco poco fluido.
La FIFA invece ha limiti diversi per i palloni da calcio a 5. Il pallone è più grande, di misura 5, quindi compreso tra i 63 e i 66 cm e con un peso che sta tra i 400 e i 440 grammi. Quando lasciato cadere da 2 metri di altezza il primo rimbalzo non deve superare i 65 cm e non deve stare al di sotto dei 50 cm. I palloni approvati dalla FIFA riportano una tra le seguenti diciture:

  • FIFA approved;
  • FIFA inspected;
  • International matchball standard.

Dimensioni regolamentari del pallone nel calcio a 11

Come abbiamo anticipato, nel calcio a 11 il pallone è più grande. La regola 2 del gioco del calcio stabilisce chiaramente che la palla debba avere una circonferenza compresa tra i 68 e i 70 cm, dimensioni in cui rientrano i palloni di dimensione 5. Inoltre, il peso deve essere compreso tra i 410 e i 450 grammi. Un pallone di queste dimensioni si adatta meglio alle dimensioni del campo per diverse ragioni. pallone da calcio calcio a 11Innanzitutto i palloni più grandi sono anche più pesanti e riescono ad essere calciati su lunghe distanze con più precisione; inoltre il tipo di gioco richiede meno tocchi e lascia ai giocatori più spazi, per questo non è necessario l’utilizzo di un pallone di piccole dimensioni. I palloni di dimensione 5 permettono al giocatore di mantenere una buona precisione pur utilizzando una certa forza.

Peso del pallone da calcio

I palloni da calcio, come abbiamo già potuto vedere, variano sia per dimensioni che per peso. Nell’elenco di seguito trovate indicati i pesi relativi alle dimensioni dei palloni da calcio:

  • Dimensione 1: meno di 330 grammi;
  • Dimensione 3: tra i 330 e i 340 grammi;
  • Dimensione 4: tra i 341 e i 370 grammi;
  • Dimensione 5: tra i 400 e i 440 grammi.

In base al peso cambia la reazione del pallone al calcio e anche la forza d’impatto del pallone.

Forma del pallone da calcio

Da regolamento il pallone da calcio è sferico. Inoltre, la maggior parte dei palloni è formata da 32 pannelli di cuoio, di cui 12 pentagoni e 20 esagoni. I pentagoni sono solitamente neri o scuri mentre gli esagoni sono più chiari. Questo vale come regola generale e si applica ai palloni classici, tuttavia alcuni palloni moderni non seguono questo schema, pur rispettando il regolamento imposto. pallone da calcio esagoni e pentagoniLa forma del pallone sgonfio è quella di un icosaedro troncato, tuttavia la pressione interna della camera d’aria gonfia i pentagoni e gli esagoni dando al pallone la classica forma sferica.

Fornitori ufficiali di palloni da calcio

UEFA e FIFA

I produttori di palloni da calcio sono molti, alcuni si specializzano su alcuni tipi di palloni, mentre altri offrono una scelta più varia. Tuttavia, il fornitore ufficiale per le competizioni UEFA e FIFA è Adidas e questo è vero fin dagli anni ‘70. Alcune delle competizioni più importanti organizzate dalla UEFA sono la Champions League e l’Europa League, che rappresentano le due migliori competizioni internazionali tra club a livello Europeo. La FIFA invece organizza ogni 4 anni i campionati del mondo.

FIGC

I palloni dei tornei organizzati dalla FIGC (Federazione Italiana Giuoco Calcio) sono invece forniti esclusivamente dalla Nike. pallone da calcio marca nikeI tornei più importanti organizzati dalla FIGC sono la Serie A, la Coppa Italia e la Supercoppa Italiana. Inoltre, all’estero la Nike è il fornitore ufficiale dei palloni della Premier League.

Altri fattori decisivi per la scelta del pallone da calcio

Il prezzo è importante?

Il prezzo del pallone da calcio può essere un indicatore affidabile della sua qualità, tuttavia non deve essere l’unico parametro cui affidarsi. Il prezzo infatti può essere alto per varie ragioni: da un lato può certamente esserlo per via dei materiali utilizzati o della precisione e solidità delle cuciture, dall’altro può essere semplicemente un effetto della notorietà del produttore. Come abbiamo detto nei paragrafi precedenti, Nike e Adidas sono i fornitori ufficiali delle competizioni più importanti al mondo, questa ragione è sufficiente a far alzare il prezzo dei loro palloni. Inoltre, tenete presente che i palloni che vengono venduti al pubblico sono delle repliche di quelli utilizzati nelle competizioni ufficiali e, anche se all’apparenza sono uguali, non lo sono in tutto e per tutto. In definitiva consigliamo di controllare che il pallone abbia ricevuto le certificazioni della FIFA o dell’organizzazione di riferimento.

I materiali sono importanti?

I materiali sono un elemento fondamentale per un pallone da calcio. Come abbiamo detto nel paragrafo introduttivo, i palloni utilizzati nelle competizioni ufficiali sono per regolamento tutti in cuoio. Sul mercato si trovano anche palloni fatti di altri materiali, come la plastica o la tela, tuttavia questi non sono idonei per le competizioni né per allenarsi in quanto hanno caratteristiche completamente diverse rispetto ai palloni utilizzati nelle competizioni. Diversi palloni in materiali diversi dal cuoio non hanno nemmeno una camera d’aria e sono molto leggeri, quindi il tocco e la risposta del pallone al calcio sono completamente diversi rispetto ai palloni in cuoio dotati di camera d’aria.

La marca è importante?

La marca può essere una garanzia di qualità quando si parla di palloni da calcio. Infatti, come abbiamo detto, marchi come Nike e Adidas sono fornitori delle competizioni più importanti al mondo e la qualità dei loro palloni non può quindi essere messa in dubbio. Oltre a questi due brand ne esistono molti altri che producono palloni da calcio: tra i più famosi troviamo sicuramente Puma e Joma. Ad ogni modo, se incontraste una marca non conosciuta, potreste cercare di capire se il pallone sia stato approvato dalla FIFA o da altre autorità competenti: in tal caso la qualità del pallone è assicurata.

Le domande più frequenti sui palloni da calcio

Chi ha inventato il pallone da calcio?

A quanto pare già duemila anni prima della nascita di Cristo in Cina veniva giocato qualcosa di simile al calcio. A quei tempi questo gioco era utilizzato come metodo di addestramento dell’esercito cinese e solo successivamente si diffuse tra la popolazione come attività ricreativa. Sempre in Cina venne inventato il primo pallone ad aria compressa e vista la notorietà dello sport è stato introdotto un regolamento da utilizzare durante le partite. Ci sono giunte notizie della presenza di sport simili al calcio anche nell’antica Roma e nell’antica Grecia oltre che in Inghilterra. Purtroppo è impossibile identificare l’inventore del pallone da calcio e tantomeno del calcio come lo conosciamo oggi. Tuttavia, se prendiamo come punto di riferimento l’introduzione dei palloni ad aria compressa allora possiamo dire che il pallone da calcio sia stato inventato in Cina.

Come gonfiare un pallone da calcio?

Per gonfiare un pallone da calcio è indispensabile avere un ago della dimensione giusta. L’ago va infilato nella valvola del pallone da calcio che è collegata alla camera d’aria interna. Prima di gonfiare il pallone è sempre meglio controllare le indicazioni del produttore riguardo la pressione massima sopportata dal pallone. Per gonfiare il pallone l’ago può essere collegato a una pompa manuale o a un compressore. Con la pompa manuale si fa naturalmente più fatica, tuttavia si ha un maggiore controllo sulla quantità d’aria inserita nel pallone. Utilizzando un compressore si accorciano i tempi, ma c’è il rischio di gonfiare eccessivamente il pallone. Un pallone in cui è stata inserita troppa aria rischia di rovinarsi, inoltre può essere troppo duro per giocarci. Se avete gonfiato eccessivamente il pallone potete semplicemente inserire l’ago senza prima collegarlo ad una pompa: l’aria inizierà ad uscire in modo automatico.


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Quali sono i migliori palloni da calcio del 2020?

La tabella dei migliori palloni da calcio del 2020 scelti dalla redazione di QualeScegliere.it

Prodotto Migliore
offerta
Adidas Fin Ist CLB FH7377
nessuna offerta
Nike Pitch team
nessuna offerta
Mondo 13846 Uefa Champions League
nessuna offerta
Puma Icon ball
nessuna offerta
Joma Dali
nessuna offerta

"Pallone da calcio": hai dubbi? Facci una domanda!

Ecco i migliori due prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Adidas Fin Ist CLB FH7377

Migliore offerta:21,94€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Nike Pitch team

Migliore offerta:12,80€