Il miglior auricolare Bluetooth del 2016: scopri qual è!

Trovare un auricolare Bluetooth che sia allo stesso tempo comodo da indossare e che fornisca delle buone prestazioni audio non è affatto semplice come può sembrare: i prodotti molto economici sono tantissimi, ma spesso si rivelano sia fragili, sia di pessima qualità durante una chiamata. Vale la pena di spendere un po' di più per comprare un auricolare più comodo e che soprattutto si senta e ci faccia sentire bene? Secondo noi assolutamente sì!
Possiamo raccomandare un investimento in un auricolare di qualità in particolare a chi ne fa uso per lavoro o durante il lavoro, come è il caso di tutti coloro che guidano di professione, o che devono interagire in contemporanea con il computer e una persona al telefono. Anche se non fate parte di queste categorie, ma vi capita spesso di ricevere o fare chiamate mentre siete al volante, considerate l'acquisto di un auricolare che vi consenta davvero di eliminare del tutto le distrazioni!
Vi abbiamo convinti? Allora scoprite con noi qual è il miglior auricolare Bluetooth per voi!

Sennheiser Presence UC ML:
Il migliore in assoluto

Sennheiser Presence UC MLIl marchio Sennheiser è una garanzia di qualità, quando si tratta di prodotti audio, e questo auricolare Bluetooth conferma l'ottima qualità e la cura costruttiva dei gadget di questo marchio.
Partiamo dal design: il Presence UC ML è ultraleggero, pesa solamente 13 g, e ha un archetto sovraurale in plastica morbida che può venire staccato se dovesse dare troppo fastidio. La variante Business, poi, ha in dotazione anche un archetto con auricolare imbottito ideale per chi fa un uso intensivo del telefono.
I comandi on-board sono semplicissimi: c'è infatti un unico tasto multifunzione che permette di accoppiare l'auricolare a un dispositivo, oltre ad effettuare tutte le operazioni, da chiudere una telefonata a ripetere l'ultimo numero chiamato. Estrarre o ritirare il microfono accende e spegne l'apparecchio.
La qualità del suono è però il punto di forza del Presence UC ML: ben tre microfoni (solitamente gli auricolari Bluetooth ne hanno solo due) permettono di captare la voce e di implementare una serie di tecnologie volte a "ripulire" tutti i rumori di fondo. Questo vale sia per il chiamante che per l'ascoltatore: la vostra voce arriverà a destinazione nitida e cristallina, e voi potrete ascoltare il vostro interlocutore senza il disturbo di rumori ambientali.
In quanto a software, il Presence UC ML è aggiornato allo standard Bluetooth 4.0: questo significa che il raggio di ricezione è più ampio rispetto agli standard precedenti, e che il consumo della batteria è inferiore.
Proprio l'autonomia è un altro fiore all'occhiello di questo auricolare Bluetooth: la batteria dura 10 ore in chiamata, contro le 8 degli altri auricolari di alta qualità.
Insomma, se cercate la Maserati degli auricolari Bluetooth, l'avete trovata!

  • Pro: eccellente qualità audio, lunghissima autonomia, leggerissimo
  • Contro: prezzo elevato
  • Consigliato a: chi lavora tutto il giorno al telefono

Plantronics Voyager Legend:
La migliore qualità audio

Plantronics Voyager LegendPlantronics è conosciuta ormai da diversi anni per i suoi auricolari Bluetooth di ottima qualità. Il Voyager Legend, nonostante sia uscito nel 2012, è probabilmente a tutt'oggi il migliore tra gli auricolari di questo marchio.
Il design può sollevare qualche dubbio, dato che non si tratta certamente di un auricolare compatto. Il lungo microfono sporge infatti sulla guancia, e tutti i circuiti elettronici sono situati dietro l'orecchio, nel voluminoso archetto. Non ci sono moltissimi rivestimenti morbidi a contatto con la pelle, e possiamo quindi affermare senza tema di smentita che questo non sia di sicuro l'auricolare Bluetooth più comodo da tenere sull'orecchio per parecchie ore, nonostante il peso di soli 18 grammi.
In quanto a qualità del suono, però, il Voyager Legend è a tutt'oggi uno dei migliori auricolari Bluetooth in circolazione. La voce, sia per il chiamante che per il chiamato, risulta chiara e nitida, quasi del tutto priva di rumori di sottofondo. Alcuni sensori integrati permettono poi all'auricolare di riconoscere dove si trovi, se sull'orecchio o poggiato da qualche parte, e in base a questo può respingere una chiamata in arrivo o rispondere automaticamente.
Dal punto di vista del software, nonostante i sensori integrati e i comandi vocali, il Voyager Legend patisce un po' l'età: è aggiornato solamente allo standard Bluetooth 3.0, e ha quindi un raggio di ricezione inferiore rispetto agli auricolari più recenti e una durata della batteria limitata a 7 ore in chiamata.
Questo è insomma il classico esempio di "Golden Oldie": un prodotto già anziano che dà ancora del filo da torcere ai "giovani"!

  • Pro: ottima qualità del suono, leggero, con comandi vocali
  • Contro: ingombrante, scomodo da indossare a lungo
  • Consigliato a: chi vuole chiamate pulite in tutte le condizioni

Jabra BT2046:
Il migliore economico

Jabra BT2046Jabra ci ha abituati ormai da tempo ai suoi gadget audio dalle discrete qualità e dal design accattivante. Nel caso dell'auricolare BT2046 questa tendenza è pienamente confermata: l'apparecchio è piccolo e compatto, con un profilo minimalista.
Il design è davvero essenziale: l'auricolare pesa solo 10 grammi, è molto piccolo e ha un archetto sovraurale ultrasottile. Venduto a basso prezzo, ha il piccolo difetto di non comprendere nella confezione un archetto o dei gommini di ricambio. C'è un singolo pulsante multifunzione per effettuare tutte le operazioni.
La qualità audio è buona, anche se non è possibile regolare il volume, che rimane sempre fisso allo stesso livello in qualunque situazione vi troviate. Il microfono è comunque dotato di filtrazione per i rumori di fondo. Certo, mancano funzioni sofisticate come i comandi vocali, ma la qualità audio in rapporto al prezzo è eccellente!
Dal punto di vista del software, il BT2046 risulta un po' datato: la versione Bluetooth preinstallata è soltanto la 2.1, un po' arretrata rispetto alla versione 4.0 più recente che ha ottimizzato i consumi e il raggio d'azione. Nonostante questo, data la semplicità tecnologica di questo auricolare, la batteria ha una buona durata di 8 ore in conversazione.
Il Jabra BT2046 è insomma la gallina dalle uova d'oro degli auricolari: costa davvero molto poco ma ha una qualità audio sorprendente!

  • Pro: costa poco, è facile da usare, leggero, ha lunga autonomia
  • Contro: non ha comandi vocali
  • Consigliato a: chi vuole un auricolare economico di qualità

Auricolari bluetooth: prodotti recensiti

Cuffie Bluetooth: prodotti recensiti

Cuffie Wireless: prodotti recensiti

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Ogni settimana informazioni preziose sui migliori prodotti ai migliori prezzi sul mercato. Inserisci la tua email qui sotto e clicca su iscriviti!