I migliori metal detector del 2018

Confronta i migliori metal detector del 2018 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Voto: 9

Garrett Ace 250

Migliori offerte
Spedizione inclusa
Tipo di ambienteTutti
Alimentazione4 batterie AA
MaterialiMetallo e plastica dura
DimensioniRegolabile fino a 106 cm
Funzioni5 modalità di ricerca, riconoscimento oggetto, regolazione della sensibilità
Punti forti
  • Diversi accessori inclusi
  • Adatto a tutti i tipi di ambiente
Punti deboli
    Nessuno

Voto: 8,5

Garrett Ace 150

Migliori offerte
Spedizione inclusa
Tipo di ambienteTerreni agricoli, sabbia asciutta, terra battuta
Alimentazione4 batterie AA
MaterialiMetallo e plastica dura
DimensioniRegolabile fino a 129 cm
FunzioniIdentificazione oggetto, 3 programmi discriminazione
Punti forti
  • Display chiaro e leggibile
  • Facile da utilizzare
Punti deboli
    Nessuno

Voto: 7,5

Intey TO-GJ-023

Migliori offerte
Spedizione inclusa
Tipo di ambienteTerreni agricoli, acqua poco profonda
Alimentazione2 batterie 9 V
MaterialiMetallo e plastica dura
DimensioniRegolabile fino a 100 cm
FunzioniRiconoscimento oggetto, regolazione della sensibilità
Punti forti
  • Display chiaro e leggibile
  • Diversi accessori inclusi
Punti deboli
    Nessuno

Voto: 8

Shuogou MD9020C

Migliori offerte
Spedizione inclusa
Tipo di ambienteTerreni agricoli, sabbia asciutta, terra battuta, acqua poco profonda
Alimentazione6 batterie AA
MaterialiMetallo e plastica dura
DimensioniRegolabile fino a 120 cm
FunzioniRiconoscimento oggetto, regolazione della sensibilità
Punti forti
  • Rileva tutti i tipi di metallo
  • Display con torcia LED
Punti deboli
    Nessuno

Voto: 7

Dr.Ötek

Migliori offerte
Spedizione inclusa
Tipo di ambienteTerreni agricoli, acqua poco profonda
Alimentazione1 pila 9 V
MaterialiMetallo e plastica dura
DimensioniRegolabile fino a 89 cm
FunzioniRegolazione della sensibilità
Punti forti
  • Facile da usare
  • Adatto anche ai bambini
Punti deboli
    Nessuno

I fattori decisivi per la scelta del metal detector

La traduzione letterale in italiano è cercametalli, una parola che da sempre ha attratto intere generazioni di amanti della natura per quel suo valore evocativo ed avventuroso. Il metal detecting si svolge in ambienti sempre allettanti, come spiagge deserte o campagne silenziose, lidi abbandonati dal frastuono dei bagnanti o radure immerse nel verde più rigoglioso. Le aree da battere prevedono lunghe passeggiate rilassanti e tonificanti in luoghi salubri e spesso incontaminati. Il metal detector è stimolante e creativo e risveglia passioni e pulsioni che la vita sedentaria o cittadina non è in grado di elargire. Ma ciò rende il metal detector un hobby unico ed impareggiabile è la sua potenzialità redditizia: le possibilità di trovare oggetti di valore economico apprezzabile sono infinite e non precludono nessuna tipologia di materiale.
Metal detector
Marche e modelli si moltiplicano anno dopo anno e, per professionisti e dilettanti, la scelta si fa sempre più difficile: progettati per gli ambienti terrestri e marini con le stesse funzionalità, per metalli specifici o per residuati bellici, con supporti digitali e corredi speciali per lo scavo e il recupero. Per trovare il metal detector più adatto occorre avere le idee ben chiare.

Che tipi di metalli si possono trovare?

Il metal detector basa il suo principio di funzionamento sull'induzione elettromagnetica ed è quindi efficace per il ritrovamento di tutti quei metalli che sono dotati di un campo elettromagnetico proprio. Le sue potenzialità di ritorno economico sono quindi infinite in quanto, tra essi, si annoverano dei veri e propri tesori di cui potersi appropriare senza nessuna implicazione. Vi sono i tradizionali oro, argento e rame, ma anche altri metalli preziosi quali il platino, l’iridio, il rutenio e il palladio in tutte le loro combinazioni e lavorazioni. Si potranno trovare monete, monili, utensili e accessori di vario genere che valgono cifre considerevoli e che possono fare la fortuna di ogni detectorista oculato. Il primo accorgimento per esserlo con successo è quello di scegliere un metal detector dotato di discriminante, una funzione che dà un notevole valore aggiunto al prodotto.
Metal detector tipo di metalli
Grazie a questo optional ormai presente nella maggior parte dei metal detector di ultima generazione, è possibile selezionare un range di metalli ed ignorane altri, in modo che la ricerca sia mirata, senza intralci ed efficace. Sul display del box comandi verranno visualizzati soltanto i risultati di ricerca per i metalli selezionati evitando falsi allarmi ed infondate aspettative di ritrovamento che si traducono in inutili perdite di tempo. I metalli che non possono essere rilevati sono il bronzo, l’alluminio ed alcuni tipi di acciaio inossidabile.

Dove si può usare il metal detector?

Grazie alla versatilità e alla maneggevolezza dei metal detector che si possono acquistare oggi, è possibile affermare che questa attività ricreativa può essere svolta in qualsiasi ambiente naturale, terrestre o marino. La tecnologia che supporta i modelli più recenti è talmente raffinata che l’ambiente di ricerca è soltanto una vera e propria discrezione del detectorista e non più un limite tecnico a cui doversi rassegnare. In superficie si possono battere terreni sabbiosi, argillosi, campi arati ma anche porzioni di superficie caratterizzate da sassi e ciottoli, campagne con spessi strati di humus, aree di terra battuta ad alta componente ferrosa. In mare si può operare su banchi di sabbia, superfici in cui vegetano colonie di alga, arenili da risacca e specchi d’acqua in prossimità della battigia.
Metal detector ambienti
In relazione alla superficie da battere, la scelta del metal detector verte essenzialmente su due fattori: la dimensione della piastra (la parte terminale del cercametalli) e la lunghezza dell’asta che la supporta.
Come è facile immaginare, una piastra di circonferenza ampia e un'asta lunga sono i parametri ottimali per le superfici piane. Al contrario, un diametro ridotto nella parte terminale e un'asta più corta sono da preferire per le battute su terreni irregolari, sia di superficie che marini. Il giusto compromesso per non rinunciare a nessun tipo di ambiente è un metal detector dalla piastra ovale e asta telescopica.

A che profondità si può usare il metal detector?

Affinché le vostre aspettative siano assecondate a trecentosessanta gradi, dobbiamo preoccuparci del raggio di azione in profondità del metal detector. Escludendo i modelli professionali per uso militare, industriale e di sicurezza, un metal detector di fascia di prezzo media raggiunge una profondità che varia dai 10 ai 35 cm per oggetti piccoli delle proporzioni di una moneta, fino ai 70 cm per oggetti di dimensione maggiore. In ogni caso, il fattore profondità è determinato da numerose variabili, prima tra tutte la consistenza del terreno. Come è logico supporre, la capacità di penetrazione si riduce sensibilmente nei terreni più compatti come, ad esempio, l’argilla, la terra battuta o il campo incolto, mentre aumenta sulla sabbia asciutta e sulla terra soffice. In secondo luogo, la composizione chimica del terreno influisce nettamente sul buon funzionamento delle onde elettromagnetiche emesse dalla piastra: una maggiore percentuale di componenti ferrose nel terreno metterà a dura prova le prestazioni di ricerca. Il parametro da tenere in considerazione prima dell’acquisto è il coefficiente di profondità. Inevitabilmente, più performante è il metal detector sotto questo punto di vista, più ci si avvicina al top di gamma e, di conseguenza, alla fascia di prezzo più alta.
Metal detector profondità

Un aspetto da non sottovalutare: l’ergonomia

Non certo di meno importanza è l’aspetto ergonomico del metal detector: la durata e l’intensità del caratteristico movimento oscillatorio a 180 gradi che si ripete ad ogni passo impongono leggerezza e maneggevolezza ai massimi livelli per non procurare posture dannose o affaticamenti inutili e dannosi.Metal detector ergonomia È consigliabile che le caratteristiche ergonomiche siano personalizzate in base alla corporatura e alla deambulazione di chi lo usa. Lunghezza, peso, bilanciamento e impugnatura devono essere i criteri su cui basare la vostra scelta. Più calibrati sulla persona sono questi parametri, più piacevole sarà la vostra ricerca.

Che funzioni particolari può avere un metal detector?

Le prestazioni della maggior parte dei metal detector moderni possono essere monitorate su un display retroilluminato. Oltre alla funzione di discriminatore di metalli integrato e programmabile, vi sono altre preziose funzionalità aggiuntive come, ad esempio, il rilevatore di falsi segnali. Questa applicazione scansiona, riconosce e archivia oggetti e metalli non preziosi come lattine, chiodi, bulloni e tappi di bottiglia. Tale programma crea un backup di sistema e imposta di conseguenza i criteri di rilevazione aggiuntiva. Inoltre, i cercametalli di ultima generazione dispongono di un'app per smartphone e tablet con cui salvare i dati di ogni uscita, comprensivi di superficie battuta, distanze percorse, soste e rilevamenti importanti. Grazie a questo tipo di app, è possibile creare un database in base a cui programmare le successive battute di ricerca. Tra le funzioni standard si trovano: data e ora, coordinate GPS, tempi e percorsi di ricerca e stato della batteria. L’acustica dei segnali può essere connessa ad auricolari o a cuffie insonorizzate, anch’essi programmabili per tono e intensità.
Metal detector funzioni

Il tipo di alimentazione

Il costo delle batterie incide non di poco sulla gestione economica del metal detector. Per i detectoristi più appassionati, i consumi sono un criterio di scelta da tenere nella dovuta considerazione per l'impatto complessivo sul budget disponibile. Acquistare un modello con consumi ridotti è il primo suggerimento che vogliamo dare loro, ma anche a chi fa un uso meno assiduo del cercametalli. In secondo luogo, la scelta di batterie ricaricabili è un impegno di valore ecologico, oltre che prettamente economico, a cui ottemperare. Essendo i metal detector moderni dotati di stabilizzatori di tensione che livellano l'energia di vari tipi di batteria, le ricaricabili sono la scelta più intelligente. È consigliabile orientarsi su quelle da 2700 mA (milliampere) poiché, con i tempi di ricarica prescritti dai produttori, vale a dire dalle 12 alle 14 ore, si può usufruire di un’autonomia di oltre 72 ore.

Altri fattori da tenere a mente per la scelta del metal detector

I materiali sono importanti?

I materiali in cui è realizzato il metal detector vanno valutati bene visto che si tratta di uno strumento dedicato ad un’attività outdoor. Il metal detecting si pratica all'aperto, in temperature rigide che potrebbero danneggiare i materiali con cui il metal detector è stato assemblato. Polvere di ogni genere e provenienza, sabbie eterogenee, pulviscoli impercettibili ma letali sono ulteriori fattori che possono danneggiare i materiali. Le caratteristiche da ricercare sono la robustezza della struttura e la precisione dell’apparato elettromagnetico e digitale. La struttura deve essere prodotta con materiali inossidabili e allo stesso tempo leggeri come fibre di carbonio, plastiche ultraresistenti o metalli superleggeri. Gli snodi e i serraggi dovrebbero essere forti e sicuri, mentre le rifiniture dovrebbero essere resistenti e durature nel tempo. L’elettronica deve essere protetta al massimo dai fattori esterni e protetta da essi con criteri isolanti, tecnologia testata e funzionalità comprovata.

La marca è importante?

La marca è importante ma non fondamentale, vista l'ampia offerta a disposizione di tutti gli appassionati. In effetti, la crescente affiliazione di neofiti e appassionati nel mondo della ricerca dei metalli ha indotto numerose aziende produttrici di dispositivi elettronici a rivedere la loro linea di mercato e ad orientarsi verso articoli sempre più moderni ed innovativi. Garrett, Fisher, Minelab, Cscope e White’s sono fra i punti di riferimento nel mercato, anche per le esigenze dei principianti. L’esperienza pluriennale di questi marchi maturata nel settore garantisce dei prodotti di ottima qualità. Possiamo affermare che dai suddetti brand è lecito aspettarsi quanto di più tecnologico ed affidabile ci sia sul mercato con modelli e versioni appartenenti ad una fascia di prezzo medio alta. In parallelo, nel panorama del metal detecting internazionale, si sono progressivamente affermate anche le seguenti aziende costruttrici: Bounty Hunter, Teknetics, Tesoro, Detectopro, Nokta-Makro, Quest. In generale, affidarsi a un marchio noto è una garanzia dal punto di vista della longevità del metal detector, poiché potrete avere quasi la certezza che sia stata dedicata una tale attenzione ai dettagli da assicurare al prodotto una lunga vita.

Il prezzo è importante?

Per orientarsi nella scelta, anche il prezzo è importante. Si tratta infatti di un aspetto da considerare indicativo per identificare una certa categoria di prodotto. I modelli più costosi, quelli dei top brand a livello mondiale, appartengono ad una categoria di prodotto ad uso professionale o quanto meno di detectoristi con un livello di esperienza e competenza elevato. Si parla di metal detector di ultima generazione, ad alta tecnologia e dotati di tutti gli optional disponibili il cui prezzo varia dai 1800 euro fino ad arrivare ai 4000 euro. Per i neofiti e i dilettanti, e per tutti quelli che hanno a disposizione un budget più limitato, ci sentiamo di consigliare una fascia di prezzo medio bassa che oscilla tra i 50 e i 200 euro. In questo range di prezzo, pur non potendo trovare il prodotto all'avanguardia o il modello rivoluzionario, si può approfittare di occasioni vantaggiose che non difettano in nessun modo di precisione, affidabilità e longevità. Questa è la fascia in cui potete trovare il miglior rapporto tra qualità e prezzo.

Domande e risposte su Metal detector

  1. 0
    Domanda di Maurizio Burlando | 28 febbraio 2018 at 16:30

    Che mi dite delle marche tacklife, viking, duramaxx, md babyfinder, e ds gold, e garret come pinpointer qualità e prezzo?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 5 marzo 2018 at 09:04

      Sono marche abbastanza conosciute, crediamo che i loro prodotti siano mediamente affidabili.

"Metal detector": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

9

Garrett Ace 250

Migliore offerta: 217,61€

8,5

Garrett Ace 150

Migliore offerta: 172,38€

7,5

Intey TO-GJ-023

Migliore offerta: 92,99€