Sprechi alimentari: gli 8 prodotti da cucina per evitarli!

La giornata nazionale per la prevenzione dello spreco alimentare è un'ottima occasione per riflettere sulle nostre abitudini, soprattutto perché quando sentiamo parlare di sprechi è bene ricordare che anche il nostro piccolo contributo può fare la differenza. In questo articolo prenderemo in considerazione proprio questo tema, fornendovi 8 consigli per sfruttare piccoli e grandi elettrodomestici nel modo giusto, così da limitare lo spreco alimentare, mangiare meglio ed ottimizzare la spesa. Molto spesso, infatti, non si conosce il potenziale di questi strumenti da cucina che, invece, possono avere un impatto considerevole sulle abitudini di consumo e ridurre la quantità di cibo che non viene consumato perché acquistato in eccesso o lasciato scadere.

Quanto cibo viene sprecato in Italia ogni giorno?

Ogni volta che andiamo al supermercato veniamo sommersi da consigli per gli acquisti, e tra capricci del momento o strategie di marketing i nostri carrelli si riempiono sempre fino all'orlo. Ma siamo davvero in grado di consumare tutto quello che acquistiamo?
I dati forniti dalle principali associazioni dei consumatori sembrano rispondere a questa domanda con un secco no; secondo numerose statistiche, infatti, ogni anno nel mondo vengono sprecati circa 1,3 miliardi di tonnellate di cibo, un valore pari ad un terzo della produzione totale destinata al consumo.Dati sullo spreco alimentareAnche nel nostro paese, nonostante la rinomata cultura gastronomica che lo contraddistingue, una grande quantità di generi alimentari finisce quotidianamente nella pattumiera. I calcoli effettuati dalla FAO parlano chiaro: ogni italiano spreca in media 149 kg di cibo all'anno, una cifra davvero allarmante se si considera che sempre più persone, anche nel nostro paese, vivono sotto la soglia di povertà.
Per porre rimedio a questa situazione, nel 2016 è stata approvata una legge che facilita il recupero dei prodotti di eccedenza semplificando le procedure per donare o recuperare cibi, incoraggia l'educazione alimentare nelle scuole e riduce le tasse sui rifiuti alle aziende alimentari che scelgono di donare gli alimenti in eccesso.
Queste misure hanno già portato a risultati significativi: secondo la Fondazione Banco Alimentare, difatti, nel 2017 le donazioni di cibo da parte della grande distribuzione sono infatti aumentate del 21%.
La strada da fare per ridurre al minimo gli sprechi però è ancora lunga e passa per la modifica delle nostre abitudini di consumo. Cambiare il modo in cui consumiamo il cibo acquistato non è un processo difficile e molto laborioso: basterà fare attenzione ad alcuni piccoli accorgimenti, sfruttando l'aiuto che può derivare dagli elettrodomestici che abbiamo in casa.Prodotti per evitare gli sprechi alimentari

Gli 8 elettrodomestici che aiutano a prevenire gli sprechi alimentari

1. Macchina sottovuoto

Macchina sottovuoto contro sprechiLa macchina sottovuoto è uno strumento davvero utile per combattere lo spreco di cibo, perché può essere utilizzata per allungare la vita degli ingredienti che non riuscite a consumare.
Questo accessorio potrà essere usato per tutti i tipi di cibi: carne, pesce, verdure, salumi, formaggi o pietanze già pronte. Basterà inserire gli ingredienti negli appositi sacchetti, avviare la macchina ed in pochi secondi il sottovuoto sarà pronto.
La conservazione degli alimenti sottovuoto aiuta a combattere la formazione di muffe ed il deterioramento; potrete inoltre sfruttare questo prodotto per porzionare le vostre preparazioni prima di congelarle, con la certezza di utilizzare ogni volta ciò che effettivamente consumate.
Conservate i vostri alimenti sottovuoto in frigorifero se si tratta di salumi e formaggi oppure in freezer se si tratta di carne, pesce o verdure. Utilizzare questo prodotto vi permetterà di allungare in maniera considerevole la durata degli alimenti conservati, come nel caso della carne che, se messa sottovuoto, può durare anche fino a sei-sette giorni in frigorifero.

2. Frullatore

Frullatore e frullatore ad immersione sono due piccoli elettrodomestici molto diffusi che quasi tutti abbiamo in casa. Non sempre, però, ci ricordiamo che sono due impareggiabili alleati contro lo spreco alimentare. Essi infatti possono aiutarci a lavorare tutte le parti degli ingredienti, anche quelle che solitamente scartiamo, così da ottimizzare la spesa.
Pensate ad esempio alle verdure dal gambo molto duro come i broccoli: solitamente, quando le cuciniamo, eliminiamo il gambo perché più difficile da cucinare, nonostante sia commestibile. Con il frullatore queste parti fibrose potranno essere lavorate in modo rapido ed automatico! Provate a cuocere il gambo del broccolo per una quindicina di minuti, ripassatelo nel frullatore aggiungendo un filo di acqua di cottura e le vostre spezie preferite. In pochi minuti otterrete una crema liscia e gustosa, perfetta per accompagnare le vostre pietanze a base di broccoli.
Il frullatore infine potrà esservi utile anche nella lavorazione di frutta molto matura, perché tagliandola a pezzetti e aggiungendo un po' di latte otterrete bibite gustose e dissetanti.

3. Tritatutto

Tritatutto contro sprechiIl tritatutto è un elettrodomestico da cucina molto simile al frullatore, anch'esso utilizzabile per lavorare ingredienti che altrimenti andrebbero a finire nella pattumiera.
Biscotti poco fragranti, pane vecchio, frutta secca aperta da troppo tempo, erbe aromatiche: con il tritatutto potrete trasformare tutti questi scarti in triti da utilizzare nelle vostre preparazioni. Il pane secco, ad esempio, potrà essere sfruttato per preparare polpette o utilizzato come pangrattato, i biscotti tritati per realizzare torte e i gambi delle erbe aromatiche per arricchire zuppe o vellutate: un buon metodo per risparmiare denaro, mangiare sano ed evitare gli sprechi!

4. Frigorifero

Il frigorifero è il protagonista indiscusso di tutte le cucine moderne, ma non sempre ci si ricorda dell'importanza della manutenzione ordinaria di questo elettrodomestico. Per combattere gli sprechi alimentari, infatti, il primo passo è proprio quello di avere un frigorifero pulito e sbrinato. E per evitare la formazione di ghiaccio sulle pareti o l'eccesso di umidità è fondamentale impostare la giusta temperatura.
Gli esperti suggeriscono che la temperatura ideale per i vani centrali è intorno ai 4°C; per impostarla correttamente basterà leggere il libretto di istruzioni del vostro frigorifero, così saprete a quanti gradi corrispondono i vari livelli riportati sulla manopola per la regolazione termica.
Oltre alla regolazione della temperatura c'è un altro modo per combattere gli sprechi partendo dal frigorifero: comprare un modello che sia delle dimensioni adatte alle vostre esigenze. Diversi studi hanno infatti dimostrato che si ha sempre la tendenza inconscia a riempire il frigorifero, quindi quando si acquista un modello molto grande il rischio è quello di riempirlo anche di cose che poi non verranno effettivamente consumate. Scegliete quindi il prodotto più adatto a voi partendo da un'analisi delle vostre reali necessità.

5. Centrifuga ed estrattore di succo

Estrattore di succo contro sprechiPreparare succhi in casa sfruttando questi due apparecchi è sempre più di moda e aiuta a smaltire eventuali eccessi di frutta e verdura prima che vadano a male.
Nel bicchiere, però, finisce soltanto il liquido contenuto in frutta e verdura, dato che tutta la parte della polpa finisce invece nella pattumiera, con il risultato che per 500 ml di succo siamo costretti ad utilizzare quasi un chilo di ingredienti.
Per evitare di sprecare cibo e denaro la scelta migliore è quella di riutilizzare gli scarti di polpa in altre ricette. Sono davvero tantissime le preparazioni che potrete realizzare in modo semplice e veloce!
Basterà fare una piccola ricerca online per essere sommersi da mille idee stuzzicanti: dai dolci alle torte rustiche, dai gelati ai semifreddi, tantissime ricette per mangiare meglio ed evitare gli sprechi.

6. Essiccatore

Essiccatore contro sprechiL'essiccatore è un altro accessorio molto utile per la lotta allo spreco di cibo: con questo apparecchio infatti potrete preparare diversi tipi di frutta e verdura secca, sfruttando le offerte legate alla stagionalità degli ingredienti o semplicemente utilizzando alimenti che non volete far deteriorare.
Realizzare frutta o verdura secca con questo strumento è davvero semplice: basta tagliare gli ingredienti a fettine sottili ed inserirle nella macchina, che farà tutto il resto in modo automatico.
Questo strumento è molto utile anche per preparare conserve casalinghe per risparmiare denaro: se ad esempio siete ghiotti di pomodori secchi o chips di frutta, questo è davvero il prodotto che fa per voi.
Il nostro consiglio è quello di comprare grandi quantità di ingredienti quando sono di stagione perché in questo modo, oltre a risparmiare, sarete certi di acquistare prodotti freschi di buona qualità.

7. Macchine per il caffè

Il caffè è una vera e propria religione in Italia e nessuno può farne a meno! Spesso, però, siamo costretti a buttare un bel po' di caffè già fatto, perché la classica moka non può essere riempita a piacimento ma deve contenere uno specifico quantitativo di caffè.
Per ovviare a questo spreco una buona soluzione potrebbe essere l'acquisto di una macchina dotata della funzione di riscaldamento automatico, un programma ormai presente sia nelle moke elettriche che nelle macchine da caffè americano.
Un altro modo per combattere lo spreco di caffè è la macchina a cialde; questi apparecchi sono davvero l'ideale per single o coppie, in quanto consentono di preparare in pochi secondi la quantità di caffè desiderata.
Se proprio non riuscite a rinunciare al gusto della cara vecchia moka, allora provate a riutilizzare il caffè in eccesso nelle vostre ricette: potrà essere la base di numerosi tipi di dolci, granite o gelati.

8. Impastatrice

Impastatrice contro sprechiSe proprio non riuscite ad utilizzare gli scarti... impastate! Un buon metodo per usare tutto quello che avanza nel frigorifero, infatti, è proprio quello di mescolarlo ad altri ingredienti per creare pane, torte rustiche, plumcake salati, muffin e tante altre golosità.
I resti di salumi e formaggi si prestano particolarmente a questo tipo di utilizzo, ma aguzzando l'ingegno sarà possibile anche riutilizzare parti di verdure, tonno, conserve sott'olio di vario genere o frutta secca.
Naturalmente per realizzare gli impasti si possono utilizzare anche altri metodi, come le care vecchie mani, ma non tutti hanno tempo e voglia di dedicarsi a questa laboriosa operazione. Con la planetaria preparare impasti dolci e salati invece sarà semplicissimo e praticamente automatico: il metodo migliore per chi non ha troppa dimestichezza con le tecniche culinarie elaborate, ma non vuole sprecare gli avanzi!

In conclusione: ognuno di noi può fare una grossa differenza!

Come abbiamo visto, gli strumenti che utilizziamo ogni giorno possono contribuire ad evitare lo spreco di cibo grazie alla possibilità di smaltire eventuali surplus di alimenti e riutilizzare avanzi, scarti o cibo non più fresco. Nella tabella di seguito, potete trovare una sintesi delle possibilità d'uso "antisprechi" dei piccoli e grandi elettrodomestici presi in analisi in questo articolo.

ProdottoBeneficio antispreco
Macchina sottovuotoProlungare e migliorare la conservazione degli alimenti
Frullatore da tavolo e ad immersioneUtilizzare gli ingredienti in ogni loro parte
TritatuttoRiutilizzare alimenti non più freschi che altrimenti butteremmo
FrigoriferoConservare meglio il cibo e comprare solo il necessario, scegliendo dimensioni e temperatura adatte al nostro nucleo familiare
Centrifuga ed estrattore di succoSmaltire eccessi di frutta o verdura prima che vadano a male. Occhio a riutilizzare gli scarti che producono!
EssiccatoreSfruttare le offerte legate alla stagionalità degli ingredienti
Macchina da caffèNon produrre caffè in eccesso e/o gettarlo via perché freddo
ImpastatricePreparare senza sforzo ricette a base di scarti ed avanzi

Sottolineiamo che molti di questi prodotti sono spesso già presenti nelle nostre cucine, per cui l'impegno che ognuno dovrebbe profondere è solo nell'abituarsi ad utilizzarli in modo tale da ottimizzare la gestione delle risorse alimentari del nostro sistema. In fondo si tratta di un piccolo sforzo da parte del singolo, ma che a lungo andare e su larga scala può giovare sicuramente alla collettività con un impatto decisivo.

Macchina sottovuoto: prodotti recensiti

Frullatore: prodotti recensiti

Estrattore di succo: prodotti recensiti

Planetaria: prodotti recensiti

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Ogni settimana informazioni preziose sui migliori prodotti ai migliori prezzi sul mercato. Inserisci la tua email qui sotto e clicca su iscriviti!