Sorriso smagliante? 4 consigli su come sbiancare i denti!

Chi non vorrebbe avere un bel sorriso smagliante? Piacerebbe sicuramente a molti, eppure non tutti sanno come ottenere (o mantenere!) una dentatura candida e pulita. Quotidianamente ci esponiamo infatti a tanti agenti che vanno ad ingiallire la superficie dentale, con il risultato di avere dei denti con il tempo sempre più opachi, macchiati e poco sani.
Oltre a delle buone abitudini di pulizia del cavo orale e alla visita almeno una volta all'anno da un dentista, ci sono anche altre strategie che è possibile adottare e che forse non sono conosciute da tutti. Vediamo qui di seguito quattro piccoli consigli su come sbiancare i denti ed evitare che si ingialliscano nuovamente.
Sorriso bianco e sano

1. No ai "nemici del bianco"

Caffè, tè, vino rosso, Coca-Cola, liquirizia: sono numerosi i cibi e le bevande che vanno a rovinare lo smalto dei denti e a macchiarli più facilmente.
Tranquilli, non bisogna necessariamente rinunciarvi del tutto: potete, piuttosto, adottare alcuni trucchetti utili. Innanzitutto, cercate di lavare i denti ogni volta che assumete una di queste sostanze, in modo da non lasciare troppo a lungo il cibo o la bevanda colorata a contatto con la superficie dentale. I più volenterosi e pazienti possono optare per l'utilizzo di una cannuccia per bere bevande gassate oppure succhi di frutta colorati.
Il caffè può macchiare i dentiRicordate, inoltre, che il fumo è il principale responsabile delle macchie gialle e marroni sui denti: smettere sarebbe ovviamente la scelta migliore per la propria salute ma, se proprio non ci riuscite, provate almeno a limitare i danni lavandovi i denti dopo la sigaretta.

2. Sbiancamenti professionali o domestici

Se ci tenete a sfoggiare un sorriso bianco e bello, ricordatevi di vedere regolarmente il vostro dentista! Con una scadenza che sarà lui stesso ad indicarvi, infatti, potete effettuare dei trattamenti sbiancanti per rimuovere le macchie e/o per mantenere i vostri denti bianchi.
Se non avete abbastanza tempo e volete investire un budget più ridotto, potete optare anche per i trattamenti sbiancanti domestici: oltre ai dentifrici sbiancanti, esistono infatti delle strisce da applicare sulle due arcate e anche dei veri e propri kit sbiancanti che servono a rendere il sorriso più chiaro.
Questi trattamenti sono ovviamente meno efficaci di quelli dei dentisti ma possono comunque portare a dei risultati visibili.

3. Più fragole e limone!

Oltre ad essere saporite, le fragole sono amiche dei nostri denti! Contengono infatti acido malico, una sostanza che aiuta a rimuovere le macchie superficiali, soprattutto se combinata con altri ingredienti sbiancanti come il bicarbonato di sodio. Si possono creare dei veri e propri "scrub dentali", schiacciando delle fragole e spalmandole sui denti, lasciando il pasticcio rosso in posa per circa un minuto.
Fragole per sbiancare i dentiUn altro amico del sorriso bianco è il limone: grazie alle sue naturali proprietà corrosive, è infatti in grado di rimediare naturalmente alle macchie dentali. Si può utilizzare il succo di mezzo limone (con l'aggiunta di un pizzico di bicarbonato per un effetto ancor più intenso) intingendovi le setole dello spazzolino da denti, per poi sfregarlo lungo le arcate dentali per un paio di minuti, come si fa durante un normale lavaggio dei denti.
Attenzione però: tutte queste sostanze esercitano un'azione aggressiva sulla superficie dentale, motivo per cui è bene non ripeterle in maniera troppo frequente visto che possono danneggiare seriamente lo smalto dei nostri denti (l'ideale sarebbe non ripetere l'applicazione più di una o due volte al mese).

4. Avere una corretta igiene orale

Potrebbe sembrare scontato ma invece non lo è: lavare correttamente i denti è fondamentale per fare in modo che risultino bianchi e puliti.
Ricordatevi di lavarli regolarmente, almeno due volte al giorno e per due minuti, magari utilizzando uno spazzolino elettrico che rende la pulizia molto più semplice e rapida, e aiutandovi con del filo interdentale o con un idropulsore per pulire anche gli spazi tra dente e dente. Se volete maggiori informazioni sugli strumenti per l'igiene orale più adatti alle vostre esigenze, ricordatevi di dare un'occhiata alla nostra guida all'acquisto dello spazzolino elettrico e dell'idropulsore. 
Corretta igiene oraleLo spazzolino manuale è comunque in grado di aiutarvi a mantenere i denti puliti e sani, ma i dispositivi elettrici sono sicuramente più longevi, pratici ed utili soprattutto per tutti coloro che abbiano difficoltà a maneggiare correttamente lo spazzolino, oppure siano pigri e preferiscano lasciare che lo spazzolino elettrico faccia tutto da sé!

In conclusione...

Ricordate che in fin dei conti sono necessari pochi (ma costanti!) accorgimenti per ottenere e mantenere un sorriso sano, bianco e bello da vedere. E, cosa ancor più importante, ricordatevi di sorridere spesso!
Sorriso bianco e smagliante

Spazzolino elettrico: prodotti recensiti

Idropulsore: prodotti recensiti

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Ogni settimana informazioni preziose sui migliori prodotti ai migliori prezzi sul mercato. Inserisci la tua email qui sotto e clicca su iscriviti!