Quale compressore scegliere

Confronta i top compressori del 2018 e leggi la nostra guida all'acquisto.
139,75 €

Il migliore

I migliori compressori per ogni situazione Il Team di QualeScegliere.it ha individuato i casi più comuni in cui può servire un compressore, indicando per ognuno di essi il modello ideale. Infatti, come abbiamo visto...

continua a leggere
102,85 €

Il miglior rapporto qualità prezzo

I migliori compressori per ogni situazione Il Team di QualeScegliere.it ha individuato i casi più comuni in cui può servire un compressore, indicando per ognuno di essi il modello ideale. Infatti, come abbiamo visto...

continua a leggere
41,85 €

Il più economico

I migliori compressori per ogni situazione Il Team di QualeScegliere.it ha individuato i casi più comuni in cui può servire un compressore, indicando per ognuno di essi il modello ideale. Infatti, come abbiamo visto...

continua a leggere
70,41 €

Il più venduto

I migliori compressori per ogni situazione Il Team di QualeScegliere.it ha individuato i casi più comuni in cui può servire un compressore, indicando per ognuno di essi il modello ideale. Infatti, come abbiamo visto...

continua a leggere
135,82 €

Da scoprire

I migliori compressori per ogni situazione Il Team di QualeScegliere.it ha individuato i casi più comuni in cui può servire un compressore, indicando per ognuno di essi il modello ideale. Infatti, come abbiamo visto...

continua a leggere

I migliori compressori per ogni situazione

Il Team di QualeScegliere.it ha individuato i casi più comuni in cui può servire un compressore, indicando per ognuno di essi il modello ideale. Infatti, come abbiamo visto nella pagina sulla scelta del compressore, ci sono differenti tipologie di compressori e modelli con caratteristiche diverse in commercio. Premesso che nella nostra lista non compaiono modelli industriali, abbiamo selezionato i migliori apparecchi in relazione al lavoro specifico che sono in grado di aiutarvi a svolgere nel migliore dei modi. Ad esempio, se il vostro obiettivo è quello di acquistare un apparecchio per il gonfiaggio delle gomme, servirà un modello piccolo da tenere in macchina. Invece, se pensate di acquistare un compressore per verniciare un cancello o simili, servirà tutt'altro apparecchio.
Nel caso la nostra lista non vi soddisfi, potete anche cercare altri modelli nella pagina dove raccogliamo tutte le nostre recensioni dei compressori.

Il miglior compressore per gonfiare

compressore per gonfiareUn compressore per il semplice gonfiaggio deve essere di piccole dimensioni, soprattutto se intendete tenerlo in macchina. Il gonfiaggio in generale è un po' vago come termine, quindi meglio specificare. Il miglior compressore di questa categoria, per noi, è quello che usiamo per pneumatici, palloni, canotti da mare e altri prodotti simili. Un modello del genere, che può essere utile anche per una gita al mare o in campagna, deve essere sempre pronto all'uso e occupare poco spazio.
Insomma, il miglior compressore per gonfiare deve stare anche nel bagagliaio dell'automobile. A questo punto vediamo cos'altro bisogna guardare, come ad esempio il tipo di alimentazione. L'ideale è un apparecchio che funzioni sia tramite presa di corrente che con accendisigari (12 V), o perlomeno che abbia la seconda opzione. Per quanto riguarda i dati tecnici più specifici, un modello con 8 bar di pressione è più che sufficiente. Come vedrete, il modello che abbiamo selezionato corrisponde perfettamente alla descrizione.

Il migliore per verniciare

compressore per verniciarePer verniciare uno steccato o una ringhiera serve mobilità, quindi un apparecchio leggero e maneggevole. Sono proprio queste le caratteristiche che deve avere il miglior compressore per verniciare. La struttura fisica e tutto ciò che ne deriva è importante, ma bisogna anche verificare altri parametri.
Servirà infatti una buona potenza (sopra i 500 Watt) e una portata sopra i 500 l/min. Non solo, avere un maggior numero di ugelli in dotazione può essere un vantaggio, visto che ognuno di questi può avere caratteristiche adatte per operare su diversi tipi di superfici. Molto importante è anche il raggio d'azione: preferibilmente un cavo di almeno 2 metri e un tubo-prolunga di 3-4 metri. Queste caratteristiche permetteranno di operare con facilità anche a distanze maggiori.

Il miglior compressore per pulire

Un compressore può essere utilizzato per diversi impieghi, come quello della pulizia. In questo caso, però, non è necessario avere un modello particolarmente potente. Infatti, il compressore ideale per queste operazioni deve avere soprattutto maneggevolezza, per cui va benissimo anche un apparecchio portatile, senza serbatoio, che abbia però almeno la classica presa a 230 Volt. Il compressore può essere utilizzato per pulire un computer, per le zanzariere, i cerchi e altri parti di una vettura, ma la lista è lunga. Come avrete inteso, però, sono tutti elementi difficili da pulire e che temono la polvere. I dati tecnici da verificare sono una buona potenza, almeno 1000 Watt, ma anche una portata di oltre 150 l/min per un lavoro più rapido.

Il migliore per bricolage

compressore per bricolageNel caso vogliate cimentarvi in lavori di bricolage, servirà un compressore più completo e potente. Infatti, in questo caso un modello portatile non va più bene, anzi, saranno necessarie caratteristiche ben precise. Prima di tutto ricordiamo il tipo di lavoro di cui parliamo: si tratta di operazioni come l'attivazione di una sparachiodi o una graffettatrice. Molto importante è che il compressore abbia un serbatoio abbastanza capiente, dai 25 litri in su. Per quanto riguarda la potenza sono sufficienti 2 CV (circa 1500 Watt), e una portata di oltre 200 l/min. Questi parametri sono propri del nostro migliore, che, ricordiamo, è consigliato per piccoli lavori di bricolage, e non in ambiti di tipo professionale.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!
Ogni settimana informazioni preziose sui migliori prodotti ai migliori prezzi sul mercato. Inserisci la tua email qui sotto e clicca su iscriviti!