01/2017

Recensione: Bryton Rider 310T

Tecnologia ANT+, sistema GPS, durata batteria 36 ore, impermeabile

Il più venduto
Immagini
Voto finale 8,3/10
Tecnologia: 7,5
Funzioni: 8,5
Display: 8
Connettività: 9
Media voti fattori: 8,3/10
*Spedizione inclusa

ANDAMENTO DEL PREZZO NEGLI ULTIMI 31 GIORNI

Il prezzo conviene, scopri perchè

Dati tecnici
  • GPS (non cartografico)
  • Batteria fino a 36 ore
  • Fascia toracica e rilevatore di cadenza in dotazione
  • Display antiriflesso e retroilluminazione
  • Impermeabilità IPX7
  • Visibilità sino a 8 dati per schermata
  • Tecnologia ANT+ e Bluetooth
Punti forti
  • Assenza di fili grazie al sistema GPS
  • Molti dati rilevati tra cui frequenza cardiaca e cadenza
  • Prezzo contenuto
Punti deboli
  • Non è un ciclocomputer cartografico
  • Il display non è touch per una più veloce gestione delle funzioni
  • Grandezza display sotto la media

Scrivi una recensione

product image

Bryton Rider 310T

Conosci questo prodotto?
Puoi iniziare esprimendo un voto da 1 a 5 stelle

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login
+

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più

Qualescegliere.it
Autore
Redazione

Bryton Rider 310T

I nostri voti sui fattori decisivi per la scelta del ciclocomputer

1. Tecnologia: Voto 7,5 su 10

In questa pagina trovate la recensione del Bryton Rider 310T, un ciclocomputer che in breve presentiamo così: fascia di prezzo medio-bassa, uno dei modelli più venduti online, con circa il 90% dei feedback positivi da parte degli utenti che l'hanno provato. Detto ciò, come sempre in questa categoria, iniziamo ad analizzare il prodotto partendo dal fattore tecnologia.
Prima di iniziare, però, vi anticipiamo che faremo diretti paragoni tra il Bryton Rider 310T e modelli base, come ad esempio il Sigma BC 5.12, in modo da capire meglio quelli che sono i vantaggi che potete ottenere aumentando la vostra spesa.
Bryton Rider 310T
Il modello Bryton Rider 310T è dotato di GPS, uno dei motivi per cui lo consigliamo anche a chi cerca un prodotto più completo, e proprio per questo la votazione in questa prima sezione è senza dubbio positiva. Approfondiamo il discorso appena iniziato, dicendo che questo apparecchio non è di tipo cartografico. Il GPS in questo caso, dopo essersi agganciato ai satelliti più vicini, ci fornisce informazioni come la velocità, il tempo trascorso e altro di cui parleremo meglio in seguito.
Non manca la tecnologia ANT+, che permette la connessione tra diversi dispositivi per aggiungere informazioni a quelle poc'anzi descritte: consente infatti di comunicare al computer la frequenza cardiaca rilevata dalla fascia toracica (che è fornita in dotazione con il computer).
Non solo, grazie alla connessione Bluetooth 4.0 di cui si avvale, il Bryton Rider 310T potrà essere associato ad ogni tipo di smartphone, con il quale si possono utilizzare diverse applicazioni per amanti del ciclismo.
La presenza di queste tecnologie rende il nostro esaminato decisamente più avanzato e in grado di rilevare e fornire un numero molto maggiore di informazioni rispetto ai modelli base.

2. Funzioni: Voto 8,5 su 10

Vediamo ora da vicino quelle che sono le funzioni del Bryton Rider 310T, che in parte abbiamo anticipato, e confermiamo che anche in questa sezione la votazione è totalmente soddisfacente.
Prima di iniziare ricordiamo che il libretto di istruzioni allegato ben spiega l'utilizzo del Bryton Rider 310T.
Possiamo innanzitutto selezionare la lingua, non manca l'italiano, per poi iniziare a usare il prodotto.
Una volta agganciato al satellite abbiamo l'avvio/arresto automatico, che permetterà di visualizzare i giusti dati di allenamento (non falsati da una pausa momentanea, ad esempio al semaforo). Nel display vedremo un gran numero di informazioni come l'ora, la distanza, l'altitudine e altro ancora, tutti dati che possono essere memorizzati.
Il Bryton Rider 310T infatti grazie al GPS permette di rilevare più dati rispetto ad un modello economico, ad esempio è possibile conoscere la pendenza e l'altitudine. Con la fascia toracica in dotazione e il sensore di cadenza di pedalata, poi, sfruttando la tecnologia ANT+, potremo rilevare la cadenza (rpm), le calorie bruciate e il ritmo cardiaco.
Monitorando queste informazioni sarà possibile programmare un lavoro specifico, facendo della vostra bici un vero e proprio strumento per raggiungere un determinato obiettivo di forma fisica: il ciclocomputer aiuta in questo, permettendo di programmare uno specifico piano di allenamento.
È poi possibile anche impostare degli avvisi: il computer visualizza un messaggio se rileva l'infrazione di parametri impostati prima della partenza (ad esempio se si sta mantenendo un ritmo troppo blando o troppo elevato).

3. Display: Voto 8 su 10

Molto soddisfatti siamo anche per quanto rilevato nel fattore che valuta il display, poiché il ciclocomputer Bryton Rider 310T offre diverse informazioni. Siamo comunque distanti dai top di gamma, che possono mostrare anche il percorso da seguire (nel caso di un ciclocomputer cartografico) e per giunta a colori: diciamo innanzitutto infatti che il nostro esaminato ha un display LCD in bianco e nero.
Il prodotto è dotato di impermeabilità IPX7, il display è antiriflesso per il giorno con retroilluminazione opzionale per la notte o se si transita in zone particolarmente in ombra. Lo schermo visibile è di 1,8", non particolarmente ampio.Bryton Rider 310T visualizzazione a 8 funzioniCome detto possiamo scegliere di visualizzare le varie informazioni in diversi modi, sino a 8 parametri per volta, vedi foto a destra.
Tutte le impostazioni, i menu e le schermate sono gestibili tramite tre tasti posti sotto il display, che non è quindi touch.
È poi disponibile un'opzione legata alla visualizzazione dei dati, che permette di cambiare ad intervalli regolari i valori mostrati sul display, in modo da tener sotto controllo un maggior numero di informazioni senza staccare le mani dal manubrio per schiacciare dei tasti.
L'acquisto del prodotto prevede già tutto incluso nella confezione, insieme al Bryton Rider 310T troverete anche il supporto per il manubrio, che si fissa tramite staffa (nella confezione troverete dei foglietti che spiegano il montaggio, non ci sono tali informazioni sul libretto di istruzioni da noi consultato).

4. Connettività: Voto 9 su 10

Passiamo ora all'ultimo fattore relativo alla connettività, una sezione ricca di aspetti interessanti, pertanto anche questa volta la valutazione è positiva.
Il Bryton Rider 310T, a differenza dei più economici ciclocomputer come il Sigma BC 5.12, non utilizza alcun tipo di filo per rilevare informazione. Si tratta infatti di un ciclocomputer wireless, che non ha sensori sulla ruota dal momento che sfrutta la tecnologia satellitare.
Possiamo anche associare, via ANT+, la fascia cardio e il rilevatore di pedalata, come abbiamo spiegato precedentemente. Inoltre il nostro esaminato può essere connesso via Bluetooth a uno smartphone, per sfruttare eventualmente una app.Bryton Rider 310T accessori per il fissaggioIn dotazione con il Bryton Rider 310T abbiamo anche un cavetto USB per connetterlo ad un computer, magari per scaricare i dati o aggiornare il software. Tale entrata poi, vi servirà anche per ricaricare la batteria, la cui durata è prevista sino a 36 ore. La batteria appartiene alla più recente tecnologia ai polimeri di litio, e potrebbe avere una minore autonomia nel caso si viaggiasse di notte (le 36 ore sono indicate dal libretto di istruzioni "a cielo aperto", quindi senza retroilluminazione).

Opinioni degli utenti

Il Bryton Rider 310T è al momento uno dei ciclocomputer più venduti in commercio, e gli utenti che l’hanno scelto si dicono molto soddisfatti del loro acquisto. Tra i vari post poi, abbiamo anche trovato utili informazioni omesse nella recensione, come ad esempio la durata della ricarica che è di circa 3 ore. Per qualcuno le dimensioni del display sono troppo ridotte, non consentendo una facile visibilità, ma in realtà lo schermo da 1,8″ è di una misura accettabile per i modelli non cartografici, anche se siamo in generale sotto la media. Ci sono casi singoli, lo sottolineiamo, in cui non è stato possibile accoppiare il computer via Bluetooth ad uno smartphone. Il resto dei feedback è quasi sempre positivo, tutti concordi che il prodotto è ottimo in relazione al prezzo, molto apprezzato da chi lo associa ad app come Strava, tra le più gettonate tra i ciclisti.

Il voto finale di QualeScegliere.it: 8,3/10

La votazione finale del ciclocomputer Bryton Rider 310T è di 8,3/10, davvero ottima considerando che questo apparecchio ha un costo contenuto. In realtà, anche se sfrutta la tecnologia GPS, il nostro esaminato non è di tipo cartografico, tipologia di ciclocomputer molto più costosa. Per questo motivo non lo consigliamo a chi viaggia in zone poco conosciute e vuole ritrovare facilmente la via di casa. Il ciclocomputer Bryton Rider 310T, però, soddisfa pienamente chi pensa alla bici come mezzo di allenamento, che sia per prepararsi ad una competizione o semplicemente per avere una buona forma fisica. Infatti, grazie alla fascia toracica in dotazione e al sensore di cadenza, connettibili al ciclocomputer via ANT+, avrete la possibilità di rilevare dati come la frequenza cardiaca o la cadenza di pedalata, utili per programmare un allenamento (a proposito, c’è anche una funzione apposita per progettare l’allenamento a tavolino prima della partenza). Ricordiamo che il Bryton Rider 310T è utile anche per chi fa lunghe escursioni che si protraggono dopo il tramonto, poiché lo schermo LCD dispone di retroilluminazione ed è quindi visibile al buio.

Recensioni utenti

product image
4 5 1

Per la gita della domenica

Da quando vado in bicicletta alla domenica, nei dintorni della città, avevo l'esigenza di un dispositivo in grado di aiutarmi e allenarmi durante le escursioni.

Questo Bryton Rider 310T si è dimostrato un ottimo compromesso qualità/prezzo. Non ha funzioni mirabolanti, non è touch, non è a colori e non è cartografico, ma traccia perfettamente i dati principali dell'escursione e ha la fascia toracica che mi permette di tenere tutto sotto controllo durante la gita. Un aspetto che ho trovato molto positivo è la durata della batteria: riesco a fare tre o quattro uscite senza doverlo ricaricare continuamente.

Lo consiglio a chi va in bici costantemente, non certo a chi fa gare o altro perché da quel punto di vista può essere limitato.

Materiale informativo

Bryton Rider 310T
Analisi dell'andamento del prezzo

Prezzo medio ultimi 31gg: 106,07 €
Prezzo attuale: 95,96 €
Se compri oggi risparmi: 10,11 €
Il prezzo attuale conviene!

Recensioni di prodotti simili

Domande e risposte su Bryton Rider 310T

  1. 0
    Domanda di gianfranco | 6 settembre 2018 at 23:40

    Buonasera volevo chiedere se riconosce anche altre fasce cardio o è obbligatorio indossare quella in dotazione. Grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 7 settembre 2018 at 08:50

      Normalmente i prodotti Byton sono completamente compatibili solo con accessori dello stesso marchio.

  2. 0
    Domanda di Eros Folicaldi | 9 agosto 2018 at 14:47

    Ho acquistato il brayton 310, ho un samsung s7 edge come collegarlo tramite bluetoot? io ho provato ma non si collega possibile? .grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 10 agosto 2018 at 10:29

      Altri utenti hanno riportato problemi di sincronizzazione con smartphone della stessa serie. Consigliamo di contattare l’assistenza clienti del produttore.

  3. 0
    Domanda di Giuseppe | 13 luglio 2018 at 13:11

    Come si memorizzano i km di ogni uscita? Non riesco ad avere il totale dei km percorsi fino ad oggi, grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 13 luglio 2018 at 15:48

      Dovrebbe essere possibile visualizzare il registro degli allenamenti in Visualizza Cronologia (“Vis. cronol”).

  4. 0
    Domanda di marco | 18 giugno 2018 at 11:26

    ho un cellulare non smartphone, si puo utilizzare comunque il Bryton Rider 310 t ?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 20 giugno 2018 at 09:26

      Il Bryton Rider 310T non richiede nessun dispositivo aggiuntivo per poter funzionare correttamente. Tuttavia se si vogliono sfruttare particolari applicazioni sarà ovviamente necessario dotarsi di uno smartphone.

  5. 0
    Domanda di GIORGIO | 1 maggio 2018 at 17:44

    HO ACQUISTATO E MONTATO IL SENSORE DI VELOCITA’ ,HO IL DUBBIO CHE NON RILEVI NULLA DOMANDA:COME DEVO FARE X SAPERE SE FUNZIONA ???? GRAZIE

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 2 maggio 2018 at 08:57

      Puoi consultare il libretto di istruzioni alla voce “Sensori”, dove viene spiegato come controllare se il sensore è attivo.

  6. 0
    Domanda di flavio scalcon | 19 aprile 2018 at 16:05

    Ho notato che sotto un bosco,o comunque delle piante perde il segnale di velocita’,chiedo e’ possibile sopperire montando il sensore alla ruota?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 25 aprile 2018 at 10:04

      Potrebbe sicuramente migliorare l’accuratezza e la ricezione dei dati, dato che utilizzerebbe un segnale molto più ravvicinato invece del GPS.

  7. 0
    Domanda di Enrico | 28 marzo 2018 at 20:54

    Buonasera,
    Vorrei capire se con in bryton 310 é possibile caricare i dati dell’uscita su strava direttamente da smartphone senza l’uso del pc.

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 9 aprile 2018 at 08:57

      Esiste un’applicazione che però non è aggiornata e presenta svariati problemi di compatibilità.

  8. 0
    Domanda di Gabriele | 16 marzo 2018 at 11:54

    Salve, è possibile visualizzare la pendenza del tratto che si percorre in tempo reale?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 16 marzo 2018 at 16:20

      No, non ci risulta sia possibile.

  9. 0
    Domanda di Grande Vincenzo | 5 dicembre 2017 at 11:50

    Iphone 5s aggiornato IOS 11, 6 e 7 non rilevano Il bluetooh del BRYTON 310.. Perchè se nn risolvo il problema lo devo restituire per passare ad altro.

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 6 dicembre 2017 at 09:34

      Se il prodotto è aggiornato con il firmware più recente e questo malfunzionamento persiste, consigliamo di rivolgersi all’assistenza clienti del produttore.

  10. 0
    Domanda di Marcello | 2 novembre 2017 at 23:29

    Quali differenze ci sono con il modello 530? Grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 3 novembre 2017 at 14:20

      Il Bryton Rider 530T è un modello più recente, rispetto al 310T ha uno schermo più grande, dispone di connettività Wi-Fi, bussola elettronica e supporto frontale F Mount.

  11. 0
    Domanda di Sandro PUGGIONI | 19 ottobre 2017 at 09:06

    Buongiorno, in alcune uscite non rileva Traccia e dati accoppiati allo smartphone… potreste darmi le linee guida di impostazione definitiva? Grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 19 ottobre 2017 at 09:16

      Puoi trovare la guida completa nel libretto d’istruzioni. Se continui a rilevare malfunzionamenti suggeriamo di contattare l’assistenza clienti.

  12. 0
    Domanda di Giulio | 6 ottobre 2017 at 13:51

    Salve
    Desidero sapere se è possibile visualizzare i km totali percorsi direttamente sul display del bryton 310t.
    Grazie

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 9 ottobre 2017 at 08:43

      Sì, puoi trovare tutte le specifiche in merito nel libretto d’istruzioni in PDF (in fondo alla recensione), nella sezione “Registrazione dati”.

  13. 0
    Domanda di Salvo | 14 luglio 2017 at 03:26

    volevo sapere se la retroilluminazione è automatica cioè ogni qualvolta passi in una zona d’ombra si attiva??? Oppure la devo attivare manualmente???

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 14 luglio 2017 at 17:36

      Il prodotto non è dotato di un sensore di luminosità esterno, quindi non può accendersi/spegnersi automaticamente, devi impostarla manualmente all’occorrenza.

  14. 0
    Domanda di Angelo | 28 giugno 2017 at 11:50

    Salve, vorrei acquistare questo cardiofrequenzimetro 310 t,sono indeciso con il polar m 450..ci sono sostanziali differenze tra i due? Affidabilità?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 3 luglio 2017 at 12:56

      I due prodotti sono entrambi integrati di GPS e in dotazione hanno una fascia per il rilevamento del battito cardiaco, sono prodotti dall’ottima qualità-prezzo, pensiamo comunque che il Polar abbia qualcosa in più parlando soprattutto di visibilità, il resto delle caratteristiche più importanti le trovi descritte nelle recensioni e nei libretti istruzioni allegati.

  15. -1
    Domanda di Adolfo | 9 settembre 2018 at 13:59

    Ciao non riesco a trovare la temperatura nel display ma è inserita ?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 10 settembre 2018 at 09:17

      Questo modello fornisce dati sulla temperatura, sotto la sigla “Temp.”

"Bryton Rider 310T": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Garmin Edge 1000 Bundle

Migliore offerta: 549,00€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Polar V650 HR

Migliore offerta: 198,99€

Il più venduto

Bryton Rider 310T

Migliore offerta: 119,96€