3 motivi per cui dovresti umidificare l’aria in casa

Giovanni.arena
Autore
Giovanni

Il livello ottimale di umidità in casa si colloca tra il 45 e il 65%, ma purtroppo in molti casi il valore che si registra nelle nostre abitazioni è molto minore. Per questo motivo in commercio è possibile trovare alcuni piccoli elettrodomestici, gli umidificatori appunto, che aiutano a ristabilire e a mantenere il corretto livello di umidità all'interno delle mura domestiche, evitando così che l’aria si secchi troppo e diventi nociva per la salute. Dotarsi di umidificatore è dunque una scelta intelligente per molte ragioni rilevanti, motivo per cui in questa rubrica abbiamo deciso di elencarne tre fra le più importanti. Per altri informazioni relative a questi dispositivi e per scoprire i migliori umidificatori del 2018 vi invitiamo a consultare la nostra guida all'acquisto.
Umidificare la casa

Salvaguardare la tua salute

Nelle giornate invernali un uso prolungato del riscaldamento domestico porta chiaramente ad un aumento della temperatura delle abitazioni, ma anche a una conseguente riduzione dell'umidità. Inoltre, a causa del freddo esterno l'aria all'interno viene cambiata meno spesso per evitare la perdita del calore accumulato, diventando così secca e viziata. L’umidità agisce come un agente idratante naturale contro l'aria secca, la quale può portare a diversi fastidi legati alla respirazione (come congestione nasale, irritazione al naso, tosse secca), nonché problemi più seri come mal di testa e di gola. L’umidificatore è dunque particolarmente consigliato nelle stanze da letto dei bambini o delle persone adulte che presentano delle patologie alle vie respiratorie.
Umidificatore comandi salute

Proteggere il tuo ambiente domestico

Gli elementi in legno all'interno delle nostre case, come i pavimenti e i mobili, reagiscono negativamente agli sbalzi di umidità. Quando i complementi d'arredo in legno diventano troppo asciutti è possibile che si crepino e, nel peggiore dei casi, si rompano. Un livello ottimale di umidità in casa dunque protegge anche l'integrità dei vostri mobili in legno.
I mobili non sono tuttavia gli unici elementi dell'ambiente domestico a beneficiare dell'aria umida. Molte delle piante da appartamento più popolari, infatti, si sviluppano e prosperano in ambienti che hanno un'elevata umidità nell'aria. Anche le piante dunque soffriranno se l'aria del vostro appartamento è troppo secca e sarà possibile accorgersene nel caso in cui esse inizino a perdere foglie o nel caso in cui la loro crescita risulti rallentata. Ovviamente, tutto questo dipenderà dal tipo di piante che avete in casa vostra, ma l'uso di un umidificatore dà al vostro giardino interno una migliore possibilità di prosperare. Umidificatore piante ambiente

Risparmiare sui consumi

In ultimo, più l'aria è umida e più caldo sarà il vostro appartamento. Infatti, l'aria più secca tende a sembrare più fredda e riscaldare una camera richiederà l'utilizzo continuo del riscaldamento domestico. Avere un umidificatore in funzione in inverno aiuterà a mantenere le temperature ad un livello confortevole, senza però mettere a dura prova il vostro sistema di riscaldamento. In questo modo potrete risparmiare sui consumi di gas che, specialmente durante il periodo invernale, sono i più dispendiosi. Inoltre, se deciderete di acquistare un umidificatore a evaporazione (come il Philips HU4706/11) i costi in bolletta saranno molto bassi poiché questi dispositivi, rispetto ad altre tipologie di umidificatore, possono consumare anche meno di 10 watt. Umidificatore ambiente casa


Copyright Reviewlution GmbH – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore

Stadler Form Oskar

Migliore offerta: 163,26€

Il miglior rapporto qualità prezzo

Argoclima Hydro Digit

Migliore offerta: 71,20€

Il più venduto

TaoTronics TT-AH001

Migliore offerta: 64,99€