Recensione: Chicco Humi Hot Advance

A ebollizione, capacità 1,8 l, con diffusore di aromi

Tipologia
6
Prestazioni e autonomia
6.5
Igienizzazione
6
Funzioni
7

Offerte nuovo

Punti forti

Vapore caldo ideale per tosse e raffreddore Efficace anche in stanze grandi

Punti deboli

Senza timer o altre funzioni Il vapore caldo può ustionare

Scheda tecnica

Potenza: 200 W Tecnologia: A ebollizione Capacità serbatoio: 1,8 l Umidità erogata: n.d. Copertura: 30 m²
Autonomia: 7:30 h Impostazione umidità target: Filtro: Non presente Diffusione aromi: Vaschetta
QualeScegliere logo blu

Chicco Humi Hot Advance in breve

L’umidificatore Chicco Humi Hot Advance è un modello a vapore caldo economico ed essenziale, facilissimo da usare.
È efficace in locali fino a 30 m² e può funzionare fino a 7:30 ore con il serbatoio pieno. Non ha alcuna funzione particolare: non c’è un timer di spegnimento, non si può regolare l’intensità dell’erogazione e non è possibile impostare e mantenere un determinato livello di umidità. Emette vapore caldo, igienico e particolarmente indicato in caso di problemi all’apparato respiratorio, ma essendo rovente può scottare se ci si avvicina troppo. Una piccola chicca: ha una vaschetta per gli oli essenziali, per cui può profumare l’ambiente mentre lo umidifica.

Voto finale: 6.4

La nostra recensione

Chicco, azienda leader nel mercato dei prodotti per l’infanzia, include da decenni nel suo catalogo alcuni modelli di umidificatore quasi esclusivamente a caldo, che generano cioè vapore caldo portando l’acqua nel serbatoio a ebollizione. Chicco Humi Hot AdvanceL’Humi Hot Advance è uno dei più recenti umidificatori a caldo proposti da Chicco, che ne commercializza anche una versione a ultrasuoni, con emissione di vapore freddo.

Vediamo allora in questa recensione che caratteristiche abbia Chicco Humi Hot Advance e cosa sia lecito aspettarsi da questo umidificatore.

Tipologia: voto 6

Come detto, questo umidificatore Chicco è un modello a ebollizione. Rispetto a modelli più datati della stessa marca la logica di funzionamento è stata migliorata: il serbatoio non è più una pesante caldaia con doppia parete, ma una semplice tanica di plastica, facile da staccare e da riempire anche sotto il rubinetto. Chicco Humi Hot Advance serbatoioInoltre, al posto degli ormai obsoleti elettrodi, che vanno consumandosi con il tempo e con l’uso, c’è una più moderna resistenza piatta racchiusa in una piccola camera di ebollizione: questo permette non solo una maggiore longevità dell’umidificatore, ma anche un minore tempo d’attesa per l’inizio dell’emissione di vapore. Nonostante tutte queste benvenute migliorie e i vantaggi derivanti dall’emissione calda, però, l’umidificatore a ebollizione rimane a nostro avviso la tipologia più “povera” rispetto ai modelli a ultrasuoni e a evaporazione, sia per la generale carenza di funzioni aggiuntive (che approfondiremo tra poco), sia per il concreto rischio di ustione qualora si venisse a contatto con il vapore caldo.

Prestazioni e autonomia: voto 6,5

Chicco Humi Hot Advance ha un’autonomia di circa 7 ore ed è efficace in locali fino a 30 m². Poiché l’intensità dell’emissione di vapore non può essere regolata, non è possibile ad esempio diminuire l’intensità e prolungare così l’autonomia di funzionamento. Sottolineiamo comunque che 7 ore non sono poche: ad esempio, con un serbatoio pieno è possibile tenere l’umidificatore attivo tutta una notte. Chicco Humi Hot Advance vaschetta essenzeValutate però con attenzione l’attivazione continuativa in locali piccoli o poco ventilati: non avendo un igrometro integrato, non potrete tenere d’occhio il livello di umidità raggiunto e l’umidificatore non si spegnerà e accenderà automaticamente per mantenere il livello da voi desiderato. Per tutti questi motivi consigliamo un uso limitato nel tempo e, soprattutto se intendete usarlo nella stanza dei bambini, di accoppiarlo all’uso di un igrometro esterno.

Igienizzazione: voto 6

Questo umidificatore Chicco è molto semplice anche dal punto di vista dell’igiene. L’acqua portata a ebollizione si sterilizza e i microorganismi in essa contenuti vengono perlopiù neutralizzati, pertanto l’emissione di vapore caldo si può considerare più igienica rispetto all’emissione a freddo degli umidificatori a ultrasuoni. Chicco Humi Hot Advance manutenzioneNell’Humi Hot Advance non sono però implementate ulteriori misure igieniche volte a mantenere l’apparecchio in buone condizioni a lungo. Non ci sono ad esempio filtri anticalcare, per cui è periodicamente necessario decalcificare a mano l’umidificatore con una soluzione di acqua e aceto bianco, come illustrato nel libretto d’istruzioni.

Funzioni: voto 7

Come anticipato, Chicco Humi Hot Advance è un umidificatore semplice ed essenziale, pertanto non è equipaggiato con alcuna funzione particolare. Abbiamo già detto che non ha un igrometro integrato per impostare e mantenere un determinato livello di umidità e non ha un selettore per impostare l’intensità dell’erogazione di vapore. Non ha nemmeno un timer di spegnimento, ma va detto che va da solo in stand-by quando esaurisce l’acqua nel serbatoio. Se volete avere il controllo sull’accensione e spegnimento dell’umidificatore anche da remoto o volete programmarne il funzionamento, l’unica opzione è il ricorso a una presa smart programmabile, come quella qui sotto:

L’unico piccolo “extra” presente a bordo è una piccola vaschetta in prossimità dell’ugello di erogazione in cui mettere oli essenziali per profumare l’ambiente.

Voto finale: 6.4

Tipologia
6
Prestazioni e autonomia
6.5
Igienizzazione
6
Funzioni
7

Andamento prezzo Chicco Humi Hot Advance

CHICCO (ARTSANA SpA) Humi Hot Advance Respira Sano CHICCO
29,99 €
Chicco Humi Hot Advance

Chicco Humi Hot Advance

Effettua il login oppure crea un account per scrivere
recensioni o testare prodotti.

Login

Scrivi recensioni e testa i prodotti

Scopri di più


Copyright Klikkapromo srl – È vietato ogni sfruttamento non autorizzato