I migliori sedili massaggianti del 2019

Confronta i migliori sedili massaggianti del 2019 e leggi la nostra guida all'acquisto.

Homedics CBS-1000-EU

Il migliore in assoluto

Tipo di massaggioShiatsu, Rolling, Vibrazione
Calore
Sfere4 in gel
Programmi preimpostati14
Timer
Livelli intensità
Attacco per auto
ComoditàMolto buona
Facile da lavare
Punti forti
  • Versatile grazie ai diversi tipi di massaggio
  • Funzione calore
  • Vibrazione per le gambe
  • Regolabile sia in altezza che in ampiezza
Punti deboli
  • Non è utilizzabile in macchina

Homedics SGM-425H

Il migliore per shiatsu

Tipo di massaggioShiatsu, Rolling
Calore
Sfere4
Programmi preimpostati6
Timer
Livelli intensità
Attacco per auto
ComoditàBuona
Facile da lavare
Punti forti
  • Indicato per il massaggio shiatsu
  • Ideale per dare sollievo alla schiena
Punti deboli
  • No imbottiture o cuscinetto per il collo
Vai all'offerta!

Homedics SBM-180H-EU

Il più venduto

Tipo di massaggioShiatsu
Calore
Sfere4
Programmi preimpostati3
Timer
Livelli intensità
Attacco per auto
ComoditàBuona
Facile da lavare
Punti forti
  • Prezzo contenuto
  • Funzione calore
  • Struttura leggera
Punti deboli
  • Solo un tipo di massaggio
  • Non utilizzabile in auto

Diadora A-DMS-455

Il migliore per auto

Tipo di massaggioShiatsu
Calore
Sfere4
Programmi preimpostati
Timer
Livelli intensità
Attacco per auto
ComoditàSufficiente
Facile da lavare
Punti forti
  • Doppio utilizzo casa e auto
  • Prezzo vantaggioso
  • Distende i muscoli grazie al calore
Punti deboli
  • Non ci sono programmi preimpostati

Medisana MCH 88935

Il più economico

Tipo di massaggioManipolante, Pulsante, Battente, Rolling
Calore
Sfere4
Programmi preimpostati5
Timer
Livelli intensità
Attacco per auto
ComoditàSufficiente
Facile da lavare
Punti forti
  • Prezzo contenuto
  • Versatile
Punti deboli
  • No imbottiture o cuscinetto per il collo
Vai all'offerta!
Luisa.esposito
Autore
Luisa

Fattori decisivi per la scelta del sedile massaggiante

Sedile massaggiante: quali vantaggi?

A chi non piace l'idea di potersi godere un massaggio rilassante dopo una lunga giornata di lavoro? Oppure trovare finalmente sollievo grazie ad un massaggio che aiuti a distendere qualche muscolo teso o una schiena dolorante?
I motivi per cui la schiena, le spalle o il collo possono causare dolore sono numerosi e includono una postura scorretta, l'infiammazione del nervo sciatico o anche semplicemente la sedentarietà di coloro che passano tante ore al giorno alla scrivania.
A meno che non si abbiano problemi più gravi per cui si rendano necessarie la fisioterapia o altre terapie mediche, molto spesso sottoporsi a un massaggio è la migliore e più piacevole "cura" a questi fastidi, nonostante non sia sempre possibile per motivi di tempo o di portafogli recarsi in un centro massaggi o in una Spa.Schienale di un sedile massaggianteGrazie al sedile massaggiante, anche definito seduta massaggiante, si può ovviare al problema perché quest'accessorio permette un bel massaggio quando siamo comodamente seduti nel nostro salotto, in macchina oppure mentre lavoriamo alla scrivania del nostro ufficio!
Inutile dire che niente sostituisce un massaggio manuale, soprattutto se effettuato da un professionista. Ma se ben fatto e di qualità, anche un sedile massaggiante può aiutare nell'alleviare dolori e stress alla schiena. Bisogna poi considerare che, anche in assenza di particolari fastidi, è possibile beneficiare dell'uso di queste particolari sedute poiché i massaggi hanno una forte azione rilassante e contribuiscono inoltre a favorire la circolazione e a sciogliere i muscoli. Le zone su cui questi prodotti possono essere utilizzati sono davvero numerose, ovvero collo, schiena, vita, cosce e glutei; si tratta quindi di dispositivi che permettono di rilassare gran parte del corpo e di portare sollievo in caso di problemi alla schiena, cervicale o necessità di stimolare la circolazione.

La struttura di un sedile massaggiante

La struttura base di questi dispositivi consiste in una sorta di cuscino imbottito formato da uno schienale verticale a cui è connesso un seggiolino orizzontale, creando una fisionomia molto simile a quella del sedile dell'automobile. Struttura sedile massaggianteSi tratta della tipologia di sedute massaggianti più semplici, a cui in commercio si affiancano quelle che invece sono definite in maniera più ergonomica per accogliere la meglio la schiena, e sono infatti composte anche da cuscini per il collo, piccoli braccioli e inserti dallo spessore variabile che forniscono una comodità maggiore.
Del comfort e della possibilità di utilizzo sia in casa che in auto ci occuperemo nel dettaglio paragrafo dedicato alla praticità d'uso.

I tipi di massaggi realizzabili

Com'è probabilmente ovvio, il primo aspetto da valutare quando si sceglie un sedile massaggiante sono proprio i tipi di trattamenti che questi realizzano, che possono differire tra un modello e l'altro, anche se non in maniera così radicale.
Bisogna aprire una piccola parentesi sul principio di funzionamento di questi dispositivi, basato su una serie di sfere mobili di numero variabile (maggiore è il numero delle sfere, maggiore sarà l'intensità del massaggio) e che, come vedremo successivamente, possono variare anche per i materiali di cui sono composte. 
La mobilità di queste sfere è orientata in direzione verticale, vale a dire che queste si muovono su un asse che va dall'altro al basso e viceversa, ideato per massaggiare la colonna vertebrale e arrecare sollievo alla schiena.
A questo movimento possono però aggiungersi altre tipologie di manipolazioni, ad esempio pressioni e vibrazioni.
Ecco la descrizione dettagliata dei tre principali tipi di trattamenti che questi sedili possono offrire:

  • Shiatsu: questo tipo di massaggio è forse tra i più noti e si caratterizza per una serie di trazioni e pressioni mantenute per alcuni secondi in aree precise. Alcuni sedili riproducono meccanicamente questa manipolazione, ideale soprattutto per trattare la schiena nella sua interezza e in particolar modo nell'area lombare
  • Scorrimento: si tratta di un movimento definito spesso come "rolling" in quanto le sfere si muovono semplicemente su e giù lungo la schiena, per distendere e rilassare i muscoli
  • Vibrazione: consiste in una oscillazione delle sfere che va a riattivare la circolazione, distendere i muscoli e rilassare la schiena e tutte le aree trattate. Particolarmente utile per sciogliere i muscoli tesi di zone come le spalle

Alcuni sedili massaggianti in commercio sono "specializzati" su una sola tipologia di manipolazione, la più diffusa delle quali è quella del massaggio shiatsu. Esistono però anche delle sedute che sono invece caratterizzate dalla presenza di più di uno dei trattamenti elencati in alto.

La funzione riscaldamento

Alcuni prodotti diffusi in commercio presentano una funzione di riscaldamento, spesso indicata semplicemente come opzione "calore". Le sfere massaggianti si riscaldano e possono così diventare utili per la cura del dolore o per altri problemi muscolari.Telecomando di un sedile massaggianteIl calore, infatti, permette di rilassare i tessuti muscolari e quindi di sciogliere la tensione soprattutto in alcune zone che risultano essere più critiche come il collo oppure le spalle.
Tra l'altro, la funzione di calore può essere attivata singolarmente oppure anche utilizzata in combinazione con il massaggio, per un trattamento ancora più completo e mirato. Questo tipo di sedili massaggianti è particolarmente indicato a chi abbia contratture muscolari, tenditi, dolori al collo e alla schiena.

Altre funzioni disponibili

Oltre alle caratteristiche finora elencate, ci sono poi delle ulteriori funzioni di cui un sedile massaggiante può essere dotato, variabili in base alla completezza del prodotto e, di conseguenza, anche alla fascia di prezzo in cui questo è collocato.
Vi segnaliamo, infatti, che i modelli più economici sono anche quelli che tendono ad essere più semplici, caratterizzati anche solo per una delle funzioni presenti nei sedili massaggianti più sofisticati che, al contrario, sono più cari e possono arrivare ad avere anche più di dieci tra programmi automatici e funzioni.
Vediamo nell'elenco che segue quali sono queste funzioni e la loro relativa descrizione:

  • Timer: i sedili più costosi e completi permettono di selezionare la durata del massaggio, solitamente scegliendo tra tre diverse opzioniMassaggi attivabili dal telecomando di un sedile massaggianti
  • Programmi automatici: i modelli più all'avanguardia e sofisticati si distinguono anche per l'inclusione di un numero variabile di programmi preimpostati in cui, una volta pigiato l'apposito tasto, sarà il sedile massaggiante a stabilire la durata e l'intensità del movimento delle sfere massaggianti. La tipologia di programmi prevede diverse variabili, ad esempio esistono programmi impostati in base al tipo di massaggio da realizzare, altri in base alla durata e altri ancora in base alla zona da trattare
  • Regolazione dell'intensità: alcune sedute sono dotate di selettore dell'intensità del movimento, in modo da adattare il trattamento alla sensibilità dell'utilizzatore e anche all'area da massaggiare
  • Selezione delle zone di trattamento: nella maggior parte di questi apparecchi è possibile scegliere su quale area del corpo si vuole concentrare l'azione massaggiante. L'opzione più diffusa è la scelta tra tre zone, ovvero la parte alta della schiena e le spalle, quella media e la parte del fondo-schiena e cosce. Molti sedili permettono poi di combinare più zone oppure di dedicarsi a tutta la schiena completamente

La praticità d'uso

Ci sono poi alcune caratteristiche da considerare che riguardano l'uso pratico del sedile massaggiante come, ad esempio, i materiali di cui questo è composto e la semplicità di lavaggio.
Non sono molto diffusi i modelli sfoderabili, per cui l'aspetto a cui prestare maggiore attenzione è prevalentemente la tipologia di tessuto impiegato per il rivestimento esterno della seduta: vi ricordiamo, infatti, che per una pulizia ottimale è meglio preferire tessuti impermeabili oppure che possono essere sciacquati con un panno senza il rischio di compromettere il corretto funzionamento dell'apparecchio oppure di lasciare degli aloni di acqua o detergente.
Il secondo aspetto da valutare è la generale comodità della seduta, visto che questa deve accogliere l'utilizzatore in maniera confortevole per fare in modo che questo si rilassi e benefici al massimo del massaggio.
Per capire quanto un sedile massaggiante può essere comodo, badate bene alla forma del sedile: questa dovrebbe essere abbastanza ampia e morbida e preferibilmente dotata di cuscinetti, collocati nei punti in cui verranno appoggiate alcune parti del corpo quali collo e braccia, in modo da fornire un supporto non solo piacevole ma anche stabile.Caricatore tradizionale per sedileInfine, ricordate di pensare a dove volete utilizzare il sedile massaggiante visto che alcuni prodotti sono ideati per essere collocati su sedie, poltrone o divani e prevedono, infatti, una presa della corrente tradizionale.
Altri, invece, hanno l'attacco compatibile con l'accendisigari dell'automobile perché sono invece pensati per coloro che vogliono trovare sollievo durante le ore che trascorrono al volante. Chiaramente esistono anche dei prodotti "ibridi", che presentano un doppio attacco e possono quindi essere usati sia in casa che in macchina.Spinotto per auto sedile massaggiante

Il prezzo è importante?

Il costo di un sedile massaggiante può variare in maniera molto considerevole, basti pensare che si parte da una cifra minima di circa 30 € fino ad arrivare ad oltre 200 €. Come si spiega una tale variazione di prezzo? La riposta è da ricercare in una serie di caratteristiche, come le funzioni di cui il prodotto dispone, i materiali di cui è composto e la possibilità di essere utilizzato sia in casa che in automobile.
Qui di seguito vi riportiamo le fasce di prezzo orientative per un sedile massaggiante:

  • Fascia di prezzo bassa: i sedili più economici arrivano a costare fino a 80 € e partono da circa 30 €
  • Fascia di prezzo media: in posizione mediana troviamo tutti quei prodotti che vanno dai 80 ai 150 €
  • Fascia di prezzo alta: qui si collocano tutti i modelli che hanno un prezzo che parte da 150 € a salire

A proposito di prezzi, vi ricordiamo che ad oggi il sedile massaggiante viene preferito da un numero sempre maggiore di utenti perché considerato una buona alternativa economica alle poltrone massaggianti, che costano più del doppio di questi prodotti essendo dei componenti d'arredamento.

I materiali sono importanti?

Come anticipato nel paragrafo dedicato alla praticità d'uso, è utile verificare il tipo di tessuto di cui il sedile è composto per questioni legate alla corretta manutenzione e pulizia. Segnaliamo però che anche la tipologia di sfere massaggianti collocate all'interno della seduta gioca un ruolo importante nella generale qualità del trattamento e incide anche sul suo costo finale.Taschino per telecomandoLe sfere in gel, infatti, sono quelle più pregiate e piacevoli a contatto con il corpo, mentre quelle in leghe metalliche, sebbene ugualmente efficaci, sono considerate meno sofisticate sebbene rendano il sedile di gran lunga meno costoso.

Ricapitolando: benefici e usi ideali

Dopo aver analizzato tutte le caratteristiche delle sedute massaggianti, facciamo adesso una piccola ricapitolazione di quelli che sono i benefici che un prodotto di questo tipo può apportare al suo utilizzatore:

  • Rilassa i muscoli
  • Fornisce una generale sensazione di benessere fisico e psicologico
  • Riattiva la circolazione
  • Scioglie le tensioni soprattutto in zone quali collo e spalle
  • Allevia da dolori muscolari e delle articolazioni

Ecco, invece, un elenco di alcune delle occasioni in cui può tornare particolarmente utile utilizzare un sedile massaggiante:

  • Quando per lavoro si passano molto tempo sedute alla scrivania
  • Quando si abbiano problemi al nervo sciatico e alla schiena in generale
  • Quando si abbiano problemi alla cervicale
  • Quando si passino molte ore al volante

Domande e risposte su Sedile massaggiante

  1. 0
    Domanda di fabrizioo | 9 aprile 2018 at 11:40

    quale sedili si possono usare anche da sdraiato? ossia hanno una seduta che può essere posizionata completamente in orizzontale senza compromissioni.

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 20 aprile 2018 at 16:15

      I sedili massaggianti devono sempre essere utilizzati da seduti. Ti consigliamo di dare un’occhiata ai tappetini massaggianti, come ad esempio questo modello.

  2. 0
    Domanda di Tanja | 4 gennaio 2018 at 17:14

    L’appareccho lavora bene anche se messo in una posizione più inclinata rispetto alla sedutta dritta o addirittura se ci si sdraia sopra?

    1. Risposta di Qualescegliere.it | 5 gennaio 2018 at 17:52

      Il sedile funziona solo da seduti, sdraiandocisi sopra si rischia di rompere le sfere massaggianti e il massaggio non sarà così efficace.

"Sedile massaggiante": hai dubbi? Facci una domanda!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i migliori tre prodotti della categoria.

8 visitatori su 10 approfittano di queste offerte.

Il migliore in assoluto

Homedics CBS-1000-EU

Migliore offerta: 187,83€

Il migliore per shiatsu

Homedics SGM-425H

Migliore offerta: 127,77€

Il più venduto

Homedics SBM-180H-EU

Migliore offerta: 53,99€